News Biker muore sul Monte Vaccareggio

dang67

Biker cesareus
3/19/17
1,782
1,746
0
56
Desio
Visit site
Bike
Orbea Oiz M60
Esiste sul forum una guida sui pericoli delle uscite invernali?
Lo scorso anno dopo aver letto di un'incendente mortale su sentieri innevati mi sono messo a riflettere sulla dinamica dell'incidente. Mi ha terrorizzato pensare a come io stesso in una situzione simile non mi sarei reso conto del rischio.

Un pensiero ai famigliari dello sfortunato biker. :-(

Per scelta d'inverno resto a bassa quota e se possibile evito i trail esposti a nord.
Poi se trovo il ghiaccio ed è visibile (il problema è che non sempre lo è) cerco la soluzione più prudente.
Tolto il ghiaccio anche le foglie possono nascondere delle insidie: sui tratti con tanti sassi o tante radici fuori dal terreno e tante foglie: se non mi ispira scendo a piedi anche se magari in altre stagioni sono sceso tranquillamente in sella.

Detto questo la botta di sfiga è sempre dietro all'angolo anche senza pericoli oggettivi. :-(
 
  • Like
Reactions: Grävling

maxfrusciante

Biker superioris
3/29/12
847
874
0
Verona
Visit site
Bike
Trek
Può veramente succedere a chiunque dovunque. Un percorso fatto mille volte col ghiaccio cambia e può diventare mortale se esposto. Sono tragedie e sinceramente eviterei di giudicare...
 

Grävling

Biker serius
5/21/05
116
38
0
Stoccolma
Visit site
Bike
Specialized Enduro
l'anno scorso la dinamica è stata simile ma diversa, perché chi era scivolato è andato contro un albero ed è morto.
Il problema è il ghiaccio sui sentieri in questo periodo freddo. Anche i sentieri che si fanno sempre diventano quasi impossibili da percorrere a piedi senza ramponi se c'è una sorgente o un ruscello gelato con pendio scosceso a fianco.

Basta una zona d'ombra e ci si trova di fronte a due opzioni: tornare indietro o rischiare. Non sempre facile decidere, anche perché le giornate sono corte.
Quello dello scorso anno a cui mi riferivo riguardava in realtà persone a piedi, ma temo che in bici avrebbe avuto lo stesso risultato.
Da quel che ho capito era un sentiero relativamente stretto che costeggiava una parete. Dalla parete era colata molta acqua, poi congelatasi e successivamente nascosta dalla neve. I malcapitati ci sono scivolati senza possibilità di fermarsi, precipitando fuori dal sentiero, facendo un gran volo verso valle.
Da quel che ho capito è la neve il grande pericolo, perchè spesso nasconde il ghiaccio sotto di se.
Ora ci farei attenzione, ma prima di averlo letto probabilmente no.
 

marco.61

Biker novus
11/2/20
23
4
0
24
Sinalunga
Visit site
Bike
RC Scott
Non conoscevo Claudio ma seguo molto gli avvenimenti attraverso questo forum.
Sono addolorato; porgo le mie sentite condoglianze alla famiglia e i suoi cari.
 
T

thomassalvaterra1995

Ospite
Cavolo che brutto condoglianze alla famiglia e che vuoi dire c'è poco da dire si sa come la moto il ciclismo in generale anche se si va a fare un giretto easy può capitare, io una volta per colpa di un pirata della strada che non si è fermato al semaforo sono finito in ospedale ma per fortuna non andava molto veloce e ho contenuto i danni però ho un amico che è morto qualche anno fa mentre andava in mtb per una cosa simile investito da una macchina, è brutto ma fa parte della vita la morte e io credo sarò un pò pazzerello ma credo che sia peggio ancora non uscire per paura di farsi male.
 
  • Like
Reactions: Replay72

marco.61

Biker novus
11/2/20
23
4
0
24
Sinalunga
Visit site
Bike
RC Scott
Cavolo che brutto condoglianze alla famiglia e che vuoi dire c'è poco da dire si sa come la moto il ciclismo in generale anche se si va a fare un giretto easy può capitare, io una volta per colpa di un pirata della strada che non si è fermato al semaforo sono finito in ospedale ma per fortuna non andava molto veloce e ho contenuto i danni però ho un amico che è morto qualche anno fa mentre andava in mtb per una cosa simile investito da una macchina, è brutto ma fa parte della vita la morte e io credo sarò un pò pazzerello ma credo che sia peggio ancora non uscire per paura di farsi male.
Ma cosa c'entrano le condoglianze nei confronti di chi è rimasto senza l'affetto di un figlio, di un padre,un marito,uno zio o anche fosse un banale amico con il pericolo,le avversità o gli stress, che quotidianamente dobbiamo affrontare!
Certo,tutto fà parte della vita e del nostro destino e dobbiamo saper accettarlo ma credo sia difficile accettare
la scomparsa improvvisa di un uomo di soli 41 anni.
Ognuno è libero di esprimere o meno i propri sentimenti ma in questi casi è obbligo essere discreti .
Consolando le persone in disgrazia utilizzando la tipologia di condoglianze più opportune o sennò meglio tacere.
 
T

thomassalvaterra1995

Ospite
Ma cosa c'entrano le condoglianze nei confronti di chi è rimasto senza l'affetto di un figlio, di un padre,un marito,uno zio o anche fosse un banale amico con il pericolo,le avversità o gli stress, che quotidianamente dobbiamo affrontare!
Certo,tutto fà parte della vita e del nostro destino e dobbiamo saper accettarlo ma credo sia difficile accettare
la scomparsa improvvisa di un uomo di soli 41 anni.
Ognuno è libero di esprimere o meno i propri sentimenti ma in questi casi è obbligo essere discreti .
Consolando le persone in disgrazia utilizzando la tipologia di condoglianze più opportune o sennò meglio tacere.
Vero però il mio ero un stare vicino nel senso che la sofferenza vuoi o non vuoi fa parte della vita, non c'è un modo perfetto per fare le condoglianze per me e per me meglio essere sinceri e diretti che stare zitti.
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo