Test Bianchi Methanol CV RS 9.1

  • La Pinarello Dogma XC è finalmente disponibile al pubblico! Dopo averla vista sul gradino più alto del podio dei campionati del mondo di XC 2023 con Tom Pidcock (con la full) e Pauline Ferrand-Prevot (con la front), Stefano Udeschini ha avuto modo di provarla sui sentieri del Garda
    Iscriviti al canale se non l'hai ancora fatto (clicca qui).


samuelgol

Bürgermeister des Waldes
7/17/07
16,803
1,382
0
Bozen
Visit site
Bike
Methanol
[Test] Bianchi Methanol CV RS 9.1
DSC_4802.jpg


Continua la lettura
 

andry-96

Biker forumensus
5/16/17
2,250
1,027
0
27
Brescia
Visit site
Bike
Giant anthem advanced pro
Bellissima, solo non condivido la scelta di un manubrio così stretto, ne preferisco desicamente uno più largo (740-760) che da molto più controllo sia in salita che in discesa e una posizione più comoda
 

samuelgol

Bürgermeister des Waldes
7/17/07
16,803
1,382
0
Bozen
Visit site
Bike
Methanol

Ispettore Zenigata

Biker forumensus
8/2/07
2,160
47
0
paese dei balocchi
Visit site
In effetti le front hanno sempre meno senso...
viviamo in un mondo dove è sempre più frequente vedere alla partenza di GF e Marathon delle gravel...
Quelle sono carnevalate....mi è capitato di vedere anche le fat in quei frangenti...ma alla partenza.
Farsi un giro, lo si può fare con qualsiasi bici. Competere è altra cosa.
La carnevalata è che i percorsi siano sempre meno tecnici. I mezzi vengono di conseguenza
 

samuelgol

Bürgermeister des Waldes
7/17/07
16,803
1,382
0
Bozen
Visit site
Bike
Methanol
In effetti le front hanno sempre meno senso...
viviamo in un mondo dove è sempre più frequente vedere alla partenza di GF e Marathon delle gravel...
Quelle sono carnevalate....mi è capitato di vedere anche le fat in quei frangenti...ma alla partenza.
Farsi un giro, lo si può fare con qualsiasi bici. Competere è altra cosa.
La carnevalata è che i percorsi siano sempre meno tecnici. I mezzi vengono di conseguenza
Se fosse come dici tu, chi vince vincerebbe con una gravel. O almeno con una gravel si starebbe nei primi 10..... o nei primi 20. Quindi, presentarsi a una gara di mtb con una gravel E' una carnevalata.
 

canyon67

Biker extra
9/20/11
726
32
0
lesmo
Visit site
La carnevalata è che i percorsi siano sempre meno tecnici. I mezzi vengono di conseguenza
Quoto (la foto del buon Zazà è il top).

Altro discorso è front vs full. Siamo sicuri che le full siano cosi necessarie?
Immagino che chi è buono a scendere va giù a bomba anche con la front
Verissimo, ma chi è capace, con una full scende ancora più a bomba che con la front.
 

pilade66

Biker extra
11/11/12
778
103
0
In salita in curva
Visit site
Raramente vedo sui sentieri una Bianchi...anzi forse non ne ho mai incontrata una...ok non è importante ma può essere un segnale sulla,diffusione del marchio. Naturalmente questa bici mi piace, mi piace il colore e logicamente pure il montaggio. Non mi piace il prezzo, o meglio mi piacerebbe di più se fosse fatta in Italia, invece non è così, è fatta chissà dove ma la fanno pagare come fosse fatta a mano a Treviglio. Così i ciclisti si comprano ad un bel po di mila euro in meno bici ugualmente montate e fatte chissà dove come la Bianchi. È un discorso trito e ritrito ma purtroppo sempre attuale. Saluti sportivi.
 

specialfan

Biker popularis
3/28/10
51
36
0
brianza
Visit site
Bellissima bici. Non avendola provata posso commentare solo l'estetica. Conosco la CV di cui sono felicissimo proprietario, cui si imputavano geometrie arcaiche. Il recensore le rende giustizia, affermando con un grado di inclinazione non cambia più che tanto le cose. E' una bici, come scrive giustamente chi ha effettuato la prova perfetta per fare certe cose, di cui costituisce lo stato dell'arte, meno adatta per altre. Il dibattito front contro full a mio avviso lascia un po' il tempo che trova. La produzione di mtb e in generale di bici offre tali e tanti prodotti per cui ognuno può trovare quello che più gli piace e confacente alle proprie esigenze.
 

mirc0

Biker cesareus
9/26/09
1,653
1,220
0
BG
Visit site
Bike
.
Raramente vedo sui sentieri una Bianchi...anzi forse non ne ho mai incontrata una...ok non è importante ma può essere un segnale sulla,diffusione del marchio. Naturalmente questa bici mi piace, mi piace il colore e logicamente pure il montaggio. Non mi piace il prezzo, o meglio mi piacerebbe di più se fosse fatta in Italia, invece non è così, è fatta chissà dove ma la fanno pagare come fosse fatta a mano a Treviglio. Così i ciclisti si comprano ad un bel po di mila euro in meno bici ugualmente montate e fatte chissà dove come la Bianchi. È un discorso trito e ritrito ma purtroppo sempre attuale. Saluti sportivi.
2 domande:
  1. dove producono scott, specialized, cannondale, santacruz. e compagnia bella? E lo stesso per fox, rockshox, shimano, sram e altra-compagnia bella?
  2. cosa cambia se è prodotta in italia o in francia o a taiwan? Se la bici è buona è buona. Punto. La storia delle manine italiane a me sinceramente fa sganasciare dalle risate. Se si vuole una bici artigianale su misura gli artigiani italiani non mancano... magari ne trovi uno che te la fa alla metà del prezzo... ma dubito. Altro discorso è il generale livello dei prezzi
 
  • Like
Reactions: leleFc

Kayma

Biker serius
1/27/09
106
16
0
Toara
Visit site
Ad occhio, ma solo ad occhio sembra più stretta di angolo sterzo dei 69,5 dichiarati. Non è che per caso il rake forcella sia da 44?
 

p84

Biker tremendus
1/10/17
1,217
522
0
Visit site
La carnevalata è che i percorsi siano sempre meno tecnici. I mezzi vengono di conseguenza
Quoto (la foto del buon Zazà è il top).

Altro discorso è front vs full. Siamo sicuri che le full siano cosi necessarie?
Immagino che chi è buono a scendere va giù a bomba anche con la front
Verissimo, ma chi è capace, con una full scende ancora più a bomba che con la front.
Però con la front giusta sali più a bomba che con la full
 

Classifica mensile dislivello positivo