55 tst2 2011, ditemi la vostra...

giobìgiobà

Biker superioris
10/8/08
938
1
0
Tifernum tiberinum
Visit site
Ciao a tutti!
la forcella in questione, tanto per fare l'identikit, è questa:
http://www.marzocchi.com/template/d...3&idMY=58024&uf=TR&idTR=30852&IdOggetto=58428
Le uniche differenze "estetiche" (tali penso siano) sono la levetta del TST - la mia è rossa, e il pomello del registro del ritorno - il mio è nero.
L'ho presa usata (primo acquisto novembre del 2011) sapendo che il TST non bloccava... L'ho aperta e ho ripristinato il livello d'olio corretto nella cartuccia che ora va benissimo. Nel fare il lavoro ho notato la difficoltà di scorrimento dello stelo/pompante della cartuccia (sono presenti un piccolo o-ring e un piccolo paraolio, quest'ultimo è decisamente stretto...ancora tolleranze "marzocchiane"?); ho pulito tutto per bene e rimontato con un 7,5.
Avevo in precedenza constatato un movimento a scatti della forcella, quello scorrimento difficoltoso a cui la vecchia 66RC2X del 2006 non mi aveva certo abituato.... Quindi, per essere ragionevolmente certo che non fosse la cartuccia a determinare il problema, ho provato a far scorrere steli e foderi senza molla e cartruccia (diciamo la focella "vuota"), e la situazione sembra migliore, non perfetta ma migliore.
Ho comunque rimontato la forcella sulla bici per una prova sul campo.
In garage, sin da subito, ho scovato un discreto gioco tra steli e foderi (gioco solitamente da boccole usurate....ma la forcella è seminuova!)...
e vengo ai dubbi....
La scarsa scorrevolezza può essere imputabile alla cartuccia?
Come possono le boccole essere così lasche dopo un uso tanto limitato? IL gioco può essere dovuto ad altro?
Se avete avuto anche voi un'esperienza simile, mi piacerebbe sapere come avete risolto - se lo avete fatto
Un'ultima cosa: come preferite lubrificare quegli anellini di spugna tra raschiapolvere e tenute? li imbevete d'olio?
....mi piacerebbe :specc: farla andare come la vecchia 66....
 

Ultimi itinerari e allenamenti