Via Francigena In Mtb

 

pigfoot

Biker serius
12/10/06
139
0
0
45
Milano
www.studiocontabile.net
PER CHI ADORA VIAGGIARE IN MTB, PER CHI CERCA UN'OCCASIONE DI FARE UNA "VACANZA ALTERNATIVA"
PER CHI COME ME HA SETE DI VEDERE E VIVERE POSTI NUOVI...AD AGOSTO SI PARTE!

SE SIETE INCURIOSITI DOVETE ASSOLUTAMENTE VISITARE IL SITO...

www.associazioneviafrancigena.com/default.asp

BYKERS, ASTA A LA VICTORIA SIEMPRE!
Dopo avere fatto il meraviglioso Cammino di Santiago di Compostela ad Agosto (2007), l'anno prossimo mi piacerebbe fare la via Francigena (la parte italiana naturalmente).
Qualcuno l'ha già fatta? (Racconta qualcosa?)
Quanto è ciclabile?
Esistono degli "alberghi dei pellegrini" come nel Cammino di Santiago?
Esistono in giro (in rete sarebbe l'ideale) le altimetrie e le cartine?
Grazie. o-o
 

lucabode

Biker novus
23/9/07
1
0
0
romano di l.dia
ciao,
la via francigena non e' paragonabile al camino di santiago per quanto riguarda l'organizzazione; e' poco indicata (a tratti non lo e' per nulla), non ci sono ostelli (li hanno aperti per il giubileo, ma poi li hanno chiusi) e non c'e' molta gente che la percorre (a tratti gli stessi comuni non sanno neanche di essere sul percorso) ed infine non esiste un percorso definitivo..
In questo momento lavoro all'estero e tutta la documentazione (cartacea) l'ho in Italia... se vuoi indicazioni piu' precise contattami pure a: [email protected]...
Capisco che vado contro il significato di FORUM ma spiegarti tutto viene molto difficile...
Ps: sono di Bergamo provincia, se sarai in zona potro' anche prestarti il materiale...
 

kinom

Biker superioris
27/6/06
910
15
0
44
Parma
www.kinomana.it
Bike
Exceed 2017
Ciao il nostro gruppo ha in progetto di realizzare un percorso permanente con escursione "periodica" sul tratto Parma - Appennino Toscano da capire dove terminare.
In effetti il tratto vicino alla Cisa in parte non è assolutamente pedalabile, quindi i tempi di percorrenza sono lunghi.
Appena avremo maggiori dettagli vi tengo informati
a presto
kino:capitani:
 

pigfoot

Biker serius
12/10/06
139
0
0
45
Milano
www.studiocontabile.net
Innanzitutto grazie a tutti davvero!
Ho tanto tempo per organizzare il giro, ma mi pare di capire che non è un "giro" semplice.
Intanto ho scoperto questo:
"A partire dal mese di settembre il Ministero per i Beni e Attvità Culturali inizierà a posare la cartellonistica della Via Francigena lungo i quasi 1.000 km di percorso che, partendo dal Gran San Bernardo, giungono a Roma attraversando ben 7 Regioni italiane: Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana e Lazio.
Il manuale d'uso della cartellonistica, realizzato dall' Associazione Europea delle Vie Francigene, comprende la segnaletica stradale e trekking secondo le diverse tipologie di cartello (ne saranno posti quasi 2.000, coprendo tutti i bivi del percorso)."
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
48.528
5.481
0
54
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Innanzitutto grazie a tutti davvero!
Ho tanto tempo per organizzare il giro, ma mi pare di capire che non è un "giro" semplice.
Intanto ho scoperto questo:
"A partire dal mese di settembre il Ministero per i Beni e Attvità Culturali inizierà a posare la cartellonistica della Via Francigena lungo i quasi 1.000 km di percorso che, partendo dal Gran San Bernardo, giungono a Roma attraversando ben 7 Regioni italiane: Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana e Lazio.
Il manuale d'uso della cartellonistica, realizzato dall' Associazione Europea delle Vie Francigene, comprende la segnaletica stradale e trekking secondo le diverse tipologie di cartello (ne saranno posti quasi 2.000, coprendo tutti i bivi del percorso)."

Non vorrei passare per il solito rompiscatole, ma... quale Francigena? Il percorso di Sigeric del 994 o uno qualunque purchè vada dal S.Bernardo a Roma? Storicamente accurato o in funzione delle strutture turistiche? In offroad o sulle strade asfaltate?
 

rairoc

Biker extra
12/10/04
749
0
0
49
Roma
Sul sito www.viafrancigena.eu c'è la cartografia completa del tratto italiano ed è anche piuttosto dettagliata, non vi so dire di più perchè l'ho scoperto 5 minuti fa ma un pensierino ce lo farei :i-want-t:
 

pigfoot

Biker serius
12/10/06
139
0
0
45
Milano
www.studiocontabile.net
L'avevo tanto sognata e finalmente sono riuscito a farla!
Via Francigena percorsa dal 1° all'11 agosto 2008 dal Passo del Gran San Bernardo a Roma.



E' stata una piccola grande avventura, è stato un pellegrinaggio, una gita con gli amici, una faticosa e lunga pedalata, un'allegra vacanza e tanto altro ancora!
Ma soprattutto è stata una divertente ed appassionante esperienza di allegria, di amicizia e, perché no?, di fede.

Il video è diviso in due e dura in totale 13 minuti.
Spero siano carine anche le musiche.
Qualsiasi commento è (soprattutto se bello) è... ben accetto! :i-want-t:

Ecco i link:
1° PARTE:

http://www.youtube.com/watch?v=zL_qipccH30


2° PARTE:

http://www.youtube.com/watch?v=cqiwMuNvUVU
 

alestandby

Biker novus
14/9/08
28
0
0
Milano
L'avevo tanto sognata e finalmente sono riuscito a farla!
Via Francigena percorsa dal 1° all'11 agosto 2008 dal Passo del Gran San Bernardo a Roma.
Ti sto veramente ammirando :hail:

È stata dura? Ci vuole un buon allenamento? Le vie sono ben segnalate oppure avete dovuto precedentemente "studiarvi" la strada? Avevate con voi un gps (ovvero, avete registrato le tracks)? e per dormire?
Scusa tutte queste domande, ma sono veramente curioso...

E ancora i miei complimenti!
 

pigfoot

Biker serius
12/10/06
139
0
0
45
Milano
www.studiocontabile.net
Ti sto veramente ammirando :hail:

È stata dura? Ci vuole un buon allenamento? Le vie sono ben segnalate oppure avete dovuto precedentemente "studiarvi" la strada? Avevate con voi un gps (ovvero, avete registrato le tracks)? e per dormire?
Scusa tutte queste domande, ma sono veramente curioso...

E ancora i miei complimenti!
Grazie!
Si, è stata abbastanza dura, ma fattibile davvero.

Allenamento? Ti dico che uno dei tre di noi non va mai mai in bici (ed ha una bici da 99 euro!). Ci vuole solo la VOLONTA' di farlo!
Dopo due giorni sei già allenato!

La vie sono un po' segnalate, ma non tantissimo.
Avevamo la guida della Via Francigena (costa 16 euro in libreria).
Meglio sempre darci un'occhiata prima di partire, ma sulla guida è spiegato bene!

Niente Gps.

Per dormire: sul sito www.viafrancigena.eu e sulla guida ci sono i posti, che sono parrocchie, ostelli (consiglio quello di Lucca: magnifico), albergo dei pellegrini (1 solo a Radicofani in prov. di Siena), case del comune, stanze del municipio, case di privati.

Chiedi pure se hai bisogno... :spetteguless:
 

pigfoot

Biker serius
12/10/06
139
0
0
45
Milano
www.studiocontabile.net
Grandi...dico sul serio!!!:celopiùg:
Anch'io vorrei tanto fare un'esperienza del genere!
Quanto ci hai messo ad organizzare tutto???
MITICI!!!

Grazie!
Io ci ho messo tanto ma perché era tanto che la sognavo.
In un mese (o anche meno) organizzi tutto.
C'è la comoda guida della Via Francigena e altre info sul sito www.guidafrancigena.it e www.viafrancigena.eu.

Poi guardi i treni e gli autobus quando partono per orari di andata e ritorno (per es. per andare al S. Bernardo c'è un autobus che parte da Aosta).

Non occorre prenotare per dormire, basta chiamare il giorno prima o il giorno stesso e c'è sempre posto anche ad Agosto.

Davvero un'esperienza che raccomando! Vale davvero la pena.
Si vede un'Italia splendida e spesso fuori dai normali circuiti turistici.
E poi si vive l'atmosfera da "pellegrini".:il-saggi:
 

pigfoot

Biker serius
12/10/06
139
0
0
45
Milano
www.studiocontabile.net
Domanda essenziale per un biker... quanto asfalto e quanto sterrato in percentuale?
Purtroppo c'è anche tanto asfalto. Infatti ogni volta che si passa per una città (ad esempio: Aosta, Vercelli, Pavia, Lucca, Siena, Roma, ma anche cittadine più piccole ecc.) sia prima che dopo c'è tanto asfalto.
Ma in ogni caso c'è anche tanto sterrato.
Difficile da stabilire una %.
Io direi che, a essere bravi, molto più della metà la si può fare su sterrato.
 

ZioTeddy

Biker grossissimus
29/8/08
5.313
-53
0
42
Fugnò
Purtroppo c'è anche tanto asfalto. Infatti ogni volta che si passa per una città (ad esempio: Aosta, Vercelli, Pavia, Lucca, Siena, Roma, ma anche cittadine più piccole ecc.) sia prima che dopo c'è tanto asfalto.
Ma in ogni caso c'è anche tanto sterrato.
Difficile da stabilire una %.
Io direi che, a essere bravi, molto più della metà la si può fare su sterrato.
Come mai? Lo sterrato è molto sconnesso o ci sono pezzi molto ripidi che in funzione di bici appesantite dai bagagli lo fanno diventare proibitivo?
Io il Cammino di Santiago l'ho fatto tutto in sella (a parte 2 - 3 punti di un centinaio di metri), anche il pezzo micidiale che arriva a O'Cebreiro!
 
Grazie!
Io ci ho messo tanto ma perché era tanto che la sognavo.
In un mese (o anche meno) organizzi tutto.
C'è la comoda guida della Via Francigena e altre info sul sito www.guidafrancigena.it e www.viafrancigena.eu.

Poi guardi i treni e gli autobus quando partono per orari di andata e ritorno (per es. per andare al S. Bernardo c'è un autobus che parte da Aosta).

Non occorre prenotare per dormire, basta chiamare il giorno prima o il giorno stesso e c'è sempre posto anche ad Agosto.

Davvero un'esperienza che raccomando! Vale davvero la pena.
Si vede un'Italia splendida e spesso fuori dai normali circuiti turistici.
E poi si vive l'atmosfera da "pellegrini".:il-saggi:

Grazie per le info!:celopiùg:
 

pigfoot

Biker serius
12/10/06
139
0
0
45
Milano
www.studiocontabile.net
Come mai? Lo sterrato è molto sconnesso o ci sono pezzi molto ripidi che in funzione di bici appesantite dai bagagli lo fanno diventare proibitivo?
Io il Cammino di Santiago l'ho fatto tutto in sella (a parte 2 - 3 punti di un centinaio di metri), anche il pezzo micidiale che arriva a O'Cebreiro!
A parte due parti (un pezzo della salita sulla Cisa e il tratto tra Aulla e Sarzana) che presentano tratti troppo sconnessi, adatti ad essere percorsi a piedi, ed a parte i tratti obbligati su asfalto (nel senso che non ci sono altre possibilità (soprattutto nei pressi delle città), tutto il resto a essere bravi, lo si riesce a fare in sella.
C'è anche da dire che cmq il percorso è abbastanza impegnativo e, personalmente, fare tappe da 90/100 km tutto su sterrato, arrivavo la sera davvero distrutto. :zapalott:
 

MassiFuck

Biker ultra
La via Francigena è una camminata paesaggistica e rievocativa più che una sfacchinata, la volontà di farlo è il 90% di quello che ci vuole per affrontarla, il restante 10% sono tutte piccole componenti, che comunque non hanno niente a che fare con l'allenamento o la forma fisica (ovvio che se hai una gamba ingessata o la bici senza una ruota la cosa si fa più ostica)...

Prima o poi la intraprenderò anche io, anche se piccoli tratti li percorro, soprattutto per i trasferimenti da un luogo all'altro...