Troppi integratori e prodotti vari?

stefano 11

Biker urlandum
Quando parto per i miei giri di 50-60 km, mi mangio un bel cucchiaio di miele prima di partire, mi porto dietro la borraccia contenente acqua-zucchero-limone o the'-zucchero-limone, 1 o 2 confezioni mignon di miele,
a volte qualche bustina di zucchero o un po' di cioccolato in barretta.
Parlando, leggendo e vedendo, a volte mi sembra che ci sia un esagerazione nell'assumere integratori, vitamine, e altri vari intrugli.

voi che ne pensate?

Stefano:i-want-t:
 

 

stefano 11

Biker urlandum
Quando parto per i miei giri di 50-60 km, mi mangio un bel cucchiaio di miele prima di partire, mi porto dietro la borraccia contenente acqua-zucchero-limone o the'-zucchero-limone, 1 o 2 confezioni mignon di miele,
a volte qualche bustina di zucchero o un po' di cioccolato in barretta.
Parlando, leggendo e vedendo, a volte mi sembra che ci sia un esagerazione nell'assumere integratori, vitamine, e altri vari intrugli.

voi che ne pensate?

Stefano:i-want-t:
faccio una precisazione:

ovviamente per chi fa gare il discorso cambia, mi riferisco soprattutto a chi fa mtb amatoriale e mi sembra ci sia a volte un uso esagerato (anche per moda) di prodotti, quando lo stesso fisico di una persona puo' reggere
tranquillamente certi sforzi.
 

giovyps

Biker serius
28/9/10
213
0
Pesaro
Io mi porto due bustine di miele una di zucchero (per le emergenze) e nella borraccia acqua e frussosio o acqua fruttosio e limone o the verde zucchero e limone
 

jack11

Biker dantescus
1/3/10
4.544
53
26
imola
io mi porto un paio di bomboloni comprati al bar prima di partire, 1,5 litri di acqua un succo di frutta, tante pastine e a volte un po' di cioccolata, una volta ho avuto una crisi di fame, e da li porto tanta roba dietro, tanto so che una pastina non pesa niente, ma può essere molto utile...queste cose sono più buone delle barrete, e il mio stomaco non ha mai avuto problemi....c'è chi gli da il volta stomaco iniziare una salita con un bombolone in pancia, a me invece fa piacere.....
 

enri73

Biker superioris
8/5/03
827
0
torino
IO che non faccio gare quando faccio giri particolarmente lunghi,diciamo sui 100 km, parto sempre con la pancia piena di un bel piatto di pasta condita solo con olio e grana.Tanto mica devo partire a mille!!
Nello zaino le cose che mi porto sono sacca idrica con 2 litri di acqua,biscotti ai cereali con marmellata e miele(diciamo 8 biscotti),una banana,due tramezzini con prosciutto.Per ultimo mi porto una bottiglietta da mezzo litro d'acqua con dentro un integratore di sali minerali.
Sapete cosa riporto spesso a casa che non ho utilizzato durante il giro?L'integratore mentre il resto viene sempre spazzolato via.buone pedalate.....
 

Mante 1981

Biker serius
4/5/10
258
0
39
monteforte d'alpone
quando esco con l'intenzione di fare giri lunghi mi porto dietro panini con crudo o bresaola o marmellata, tipo panini al latte. Prima di partire per paura di rimanere senza benzina mangio un piatto di pasta o altri panini. Da bere solo acqua. Le barretta le uso in gare con chilometraggio fino a 50km. Io mi trovo bene così certo che un piatto di pasta alla mattina presto non è il massimo della bontà però ho notato che stò bene per tutto il giro
 

trups

Biker superis
24/5/05
388
0
dai monti
Quando parto per i miei giri di 50-60 km, mi mangio un bel cucchiaio di miele prima di partire, mi porto dietro la borraccia contenente acqua-zucchero-limone o the'-zucchero-limone, 1 o 2 confezioni mignon di miele,
a volte qualche bustina di zucchero o un po' di cioccolato in barretta.
Parlando, leggendo e vedendo, a volte mi sembra che ci sia un esagerazione nell'assumere integratori, vitamine, e altri vari intrugli.

voi che ne pensate?

Stefano:i-want-t:
io nei miei giri lunghi a volte mi porto dietro, riposti in un cellophane 3 o 4 pezzi (di solito petto e coscia) di pollo allo spiedo, un paio di banane e frutta secca a volontà per scongiurare un'eventuale crisi di zuccheri, mai avuto problemi! solo una volta rincasato e dopo la doccia mi sparo un bibitone di ramificati :sbavon:
 

elpi03

Biker popularis
15/7/08
77
1
motta visconti
Porca miseria ma quanta roba vi portate.........io quando faccio le maratone a piedi , correndo per circa 3h mi porto al massimo 1 pack con dei carboidrati a rapida assimilazione e vi posso garantire che è piu' che sufficiente , a volte arrivo senza neppure usarlo.
per esperienza personale vi posso garantire che se vi alimentate bene nei giorni che precedono il lungo non avrete alcun problema a stare in sella 3\4 ore . ovviamente per le uscite superiori il discorso cambia e l'utilizzo di alcuni integratori diventa essenziale .
 

Fuocoz

Biker augustus
8/12/08
9.333
10
provincia MI
Parlando, leggendo e vedendo, a volte mi sembra che ci sia un esagerazione nell'assumere integratori, vitamine, e altri vari intrugli.
Chi, quando, quanto e perchè.

Messa giù così suona tipo: "non ci sono più le mezze stagioni".

Con un inizio del genere che risposte ti aspetti? Ci saranno i talebani che vanno solo ad acqua da una parte, i talebani che hanno una valigia piena di prodotti vari dall'altra, e il 3d con poche speranze di avere una qualche utilità.

Ad esempio le confezioni di miele mignon che ti porti, sono in genere miele di qualità infima con un indice glicemico altissimo che in un attività come il ciclismo non va affatto bene. Stesso discorso per lo zucchero.
Quindi, ad esempio, un integratore di maltodestrine è decisamente migliore.
 
  • Like
Reactions: sembola

[email protected]

Biker tremendus
8/5/09
1.037
0
Alto vicentino
Ad esempio le confezioni di miele mignon che ti porti, sono in genere miele di qualità infima con un indice glicemico altissimo che in un attività come il ciclismo non va affatto bene. Stesso discorso per lo zucchero.
Quindi, ad esempio, un integratore di maltodestrine è decisamente migliore.
quoto.
qua mi vien da ridere scusate :smile:bomboloni,pastine,:smile:
cosce di pollo :nunsacci:...?50 euro e si pranza fuori?
mi da da pensare ke ingurgitate più calorie di quelle ke bruciate.:-o:magna:
poi se vi trovate bene cosi contenti voi,
posso dire da mia esperienza ke di crisi di fame ne ho fatte parecchie,si arriva a casa ke si mangierebbe anche la tavola,ma poi si sta male.:bleah:succede spesso quando si è poco allenati,a volte si mangia in più x paura di "patire la fame"..
 

jack11

Biker dantescus
1/3/10
4.544
53
26
imola
quoto.
qua mi vien da ridere scusate :smile:bomboloni,pastine,:smile:
cosce di pollo :nunsacci:...?50 euro e si pranza fuori?
mi da da pensare ke ingurgitate più calorie di quelle ke bruciate.:-o:magna:
poi se vi trovate bene cosi contenti voi,
posso dire da mia esperienza ke di crisi di fame ne ho fatte parecchie,si arriva a casa ke si mangierebbe anche la tavola,ma poi si sta male.:bleah:succede spesso quando si è poco allenati,a volte si mangia in più x paura di "patire la fame"..
be scusa io vado in mtb perchè mi piace, micca per dimagrire, al massimo per rimanere in forma, e poi non vedo perchè non doversi fermare ad un agriturismo a magnare qualcosa se è a metà percorso.....
 

carrepg

Biker tremendus
19/12/10
1.104
3
Perugia
io mi porto un paio di bomboloni comprati al bar prima di partire, 1,5 litri di acqua un succo di frutta, tante pastine e a volte un po' di cioccolata, una volta ho avuto una crisi di fame, e da li porto tanta roba dietro, tanto so che una pastina non pesa niente, ma può essere molto utile...queste cose sono più buone delle barrete, e il mio stomaco non ha mai avuto problemi....c'è chi gli da il volta stomaco iniziare una salita con un bombolone in pancia, a me invece fa piacere.....
Ci credo alla tua eta' , se mangio io quello che ti porti dietro tu poi devo chiamare il pronto soccorso !!!!
 

stefano 11

Biker urlandum
Chi, quando, quanto e perchè.

Messa giù così suona tipo: "non ci sono più le mezze stagioni".

Con un inizio del genere che risposte ti aspetti? Ci saranno i talebani che vanno solo ad acqua da una parte, i talebani che hanno una valigia piena di prodotti vari dall'altra, e il 3d con poche speranze di avere una qualche utilità.

Ad esempio le confezioni di miele mignon che ti porti, sono in genere miele di qualità infima con un indice glicemico altissimo che in un attività come il ciclismo non va affatto bene.
Inizio a risponderti dal miele: almeno quello che mi porto dietro io non e' di qualita' infima, ma di origine italiana e di ottima qualita' ( il miele lo metto in 2 contenitori mignon di plastica). A proposito dei vari prodotti a cui ho fatto riferimento, e' basato sul fatto che ho visto e ho sentito da varie persone che non fanno gare, ricorrere a tutti queste vitamine e integratori vari, per un tipo di sforzo che si puo' benissimo compensare sia con la resistenza normale del proprio fisico e sia con sostanze tipo acqua, miele,
pasta e altri alimenti menzionati da chi e' intervenuto. Ovviamente chi fa gare, il discorso si fa piu' complesso, in quanto e' uno sforzo completamente diverso, piu' complesso, e non mi addentro ulteriormente in
quanto ci sono ersone piu' competenti. Risottolineo il fatto che per certi sforzi il nostro corpo ha tutte le carte in regola per sopportarli efficacemente.

Stefano:i-want-t:
 

[email protected]

Biker tremendus
8/5/09
1.037
0
Alto vicentino
be scusa io vado in mtb perchè mi piace, micca per dimagrire, al massimo per rimanere in forma, e poi non vedo perchè non doversi fermare ad un agriturismo a magnare qualcosa se è a metà percorso.....
infatti ho scritto se vi trovate bene cosi contenti voi o-o
ti capisco.
se li mangio io vomito anche l'anima in una salita..:smile:
 

Fuocoz

Biker augustus
8/12/08
9.333
10
provincia MI
Inizio a risponderti dal miele: almeno quello che mi porto dietro io non e' di qualita' infima, ma di origine italiana e di ottima qualita' ( il miele lo metto in 2 contenitori mignon di plastica). A proposito dei vari prodotti a cui ho fatto riferimento, e' basato sul fatto che ho visto e ho sentito da varie persone che non fanno gare, ricorrere a tutti queste vitamine e integratori vari, per un tipo di sforzo che si puo' benissimo compensare sia con la resistenza normale del proprio fisico e sia con sostanze tipo acqua, miele,
pasta e altri alimenti menzionati da chi e' intervenuto. Ovviamente chi fa gare, il discorso si fa piu' complesso, in quanto e' uno sforzo completamente diverso, piu' complesso, e non mi addentro ulteriormente in
quanto ci sono ersone piu' competenti. Risottolineo il fatto che per certi sforzi il nostro corpo ha tutte le carte in regola per sopportarli efficacemente.

Stefano:i-want-t:
Se ci metti del miele che compri tu allora è un altro discorso, comunque sia il miele così come tutti gli zuccheri veloci sono contro indicati negli sport di resistenza.

A parte ciò queste sono conclusioni che hai tratto tu, sui tuoi giri.
Difficile generalizzare.

Inoltre, hai fatto una prova a vedere cosa succede se al posto di acqua e zucchero ti porti una borraccia con i sali? ;-)
 

stefano 11

Biker urlandum
Se ci metti del miele che compri tu allora è un altro discorso, comunque sia il miele così come tutti gli zuccheri veloci sono contro indicati negli sport di resistenza.

A parte ciò queste sono conclusioni che hai tratto tu, sui tuoi giri.
Difficile generalizzare.

Inoltre, hai fatto una prova a vedere cosa succede se al posto di acqua e zucchero ti porti una borraccia con i sali? ;-)

Sul fatto del miele non sono d'accordo in quanto anche autorevoli dottori di medicina sportiva lo consigliano e non solo loro.

[url]http://www.osservatoriomiele.org/miele&sport2.pdf[/URL]


Ad ogni modo non voglio generalizzare, ho aperto questo topic basato su
mie esperienze e infatti ho chiesto al riguardo il pensiero degli altri.

Ciao
Stefano:i-want-t:
 

tacito

Biker imperialis
23/9/04
10.769
4
58
Catania
Sul fatto del miele non sono d'accordo in quanto anche autorevoli dottori di medicina sportiva lo consigliano e non solo loro.

[URL="http://www.osservatoriomiele.org/miele&sport2.pdf"][url]http://www.osservatoriomiele.org/miele&sport2.pdf[/URL][/URL]


Ad ogni modo non voglio generalizzare, ho aperto questo topic basato su
mie esperienze e infatti ho chiesto al riguardo il pensiero degli altri.

Ciao
Stefano:i-want-t:
non credo che l'osservatorio del miele sia il massimo della imparzialità e della affidabilità scientifica...
lo stesso dicono i produttori di parmigiano, di prosciutto, di caffè, di yogurth, di thè, birra, cocaina, ormoni della crescita, trucioli del ferro, succo di pomodoro, e per finire caponata di peperoni ma con le mandorle...
 

Fuocoz

Biker augustus
8/12/08
9.333
10
provincia MI
Ad ogni modo non voglio generalizzare, ho aperto questo topic basato su
mie esperienze e infatti ho chiesto al riguardo il pensiero degli altri.

Ciao
Stefano:i-want-t:
Appunto, ti ho chiesto, hai esperienze comparative per trarre qualche conclusione oppure no?
Hai provato a fare giri di 5 ore andando avanti a the e altre usando integratori o no?

C'è qualcosa di nuovo o di peculiare per cui valeva la pena aprire un altro 3d oppure bastavano gli altri cinquantaquattro?

Ti ripeto, messa così non è altro che l'ennesimo 3d dove si scannano sostenitori e detrattori.
 

stefano 11

Biker urlandum
non credo che l'osservatorio del miele sia il massimo della imparzialità e della affidabilità scientifica...
lo stesso dicono i produttori di parmigiano, di prosciutto, di caffè, di yogurth, di thè, birra, cocaina, ormoni della crescita, trucioli del ferro, succo di pomodoro, e per finire caponata di peperoni ma con le mandorle...
Al di la' dell'osservatorio del miele, si possono trovare sia su internet, sia su riviste articoli di autorevoli dottori di medicina dello sport che consigliano il miele. Poi ognuno trae le sue conclusioni ed e' libero di approvare o meno.

Stefano:i-want-t: