Taglia sbagliata... Avanzamento sella per mitigare il problema

Duxx.m

Biker novus
2/5/24
9
1
0
28
Udine
Visit site
Bike
Kross level 4
Buongiorno a tutti, è da diverso tempo che sto circolando con la mia mtb dalla taglia leggermente troppo grande per me, e la cervicale si fa sentire bene nei giri più lunghi.
La bici prevede un altezza da 180 a 190 e io sono alto 178. Ho già provveduto ad accorciare l'attacco manubrio e avanzare al massimo la sella ed il problema si è leggermente risolto.
Siccome però il problema c'è ancora e sono oramai già abbastanza orientato a cambiare bici, volevo capire prima di procedere all'acquisto, se eseguire un' ulteriore trick potesse risolvermi il problema. Nello specifico quello che volevo fare è sostituire il reggisella attuale (che presenta un arretramento di 16mm) con un reggisella senza arretramento, in maniera da poter avanzare ulteriormente la sella. E' un trick fattibile che puo' migliorarmi la questione o è qualcosa che potrebbe compromettere la biomeccanica di pedalata?
 

monorotula

Moderatur
Staff member
Moderatur
11/13/03
27,525
3,456
0
57
Collegno (TO)
www.mtbcucuzzoli.it
Vero è che coi tempi le mode diventano metodo e viceversa, ma tra il centro di rotazione dell'anca e l'asse del movimento centrale una qualche relazione ci deve pur essere. A spanne comunque il reggisella dritto dovrebbe agevolarti.
 

marcus69

Biker delirius tremens
10/5/09
11,332
2,746
0
Capoterra-CA
Visit site
Bike
Venture SL 27.5-Fiocco 26"-Bdc mc008
Se hai dolore al collo potresti provare con uno stem con più gradi positivi..in parole povere più inclinato verso l'alto
 

Il Pirata

Biker novus
4/1/24
1
0
0
45
Frosinone
Visit site
Bike
Scott scale/scott addict
Prima di acquistare una nuova bici, o di effettuare modifiche, fai una visita di controllo da un biomeccanico, per controllare correttamente altezza sella e posizione del ginocchio con l'asse del pedale, per evitare sovraccarichi e possibili problemi futuri.
Per la cervicale, oltre a non eliminare spessori alla forcella, dovresti farti consigliare degli esercizi per migliorare il problema gradualmente.
 

V-N

Biker serius
7/18/20
156
73
0
43
italy
Visit site
Bike
Trek X-Caliber 7 2021
Una forcella con maggiore escursione potrebbe aiutare, sempre che sia compatibile con il telaio.
 

Niko9

Biker poeticus
11/23/12
3,690
597
0
Visit site
Bike
Senza motore
Buongiorno a tutti, è da diverso tempo che sto circolando con la mia mtb dalla taglia leggermente troppo grande per me, e la cervicale si fa sentire bene nei giri più lunghi.
La bici prevede un altezza da 180 a 190 e io sono alto 178. Ho già provveduto ad accorciare l'attacco manubrio e avanzare al massimo la sella ed il problema si è leggermente risolto.
Siccome però il problema c'è ancora e sono oramai già abbastanza orientato a cambiare bici, volevo capire prima di procedere all'acquisto, se eseguire un' ulteriore trick potesse risolvermi il problema. Nello specifico quello che volevo fare è sostituire il reggisella attuale (che presenta un arretramento di 16mm) con un reggisella senza arretramento, in maniera da poter avanzare ulteriormente la sella. E' un trick fattibile che puo' migliorarmi la questione o è qualcosa che potrebbe compromettere la biomeccanica di pedalata?
180 e sei 178 derei che sei giusto, a inizio taglia. Che bici è ? Che misura di stem hai?
Stem 30 mm spessori sotto lo stem, rise manubrio alto anche 40 mm (rise=piega manubrio verso alto) e reggisella dritto.. vedrai che la bici non la sentirai grande
 

Boro

Biker meravigliosus
8/25/04
17,574
13,410
0
Reggio Emilia
Visit site
Fai prima a cambiarla se lo scopo è usarla intensamente. Per fare giretti va bene mettere delle pezze, ma se ci fai sport e vuoi star bene e divertirti, la taglia grande è terribilmente mortificante.
 

Dani1000

Biker superis
11/24/11
405
298
0
Genova
Visit site
sulla bicicletta bisogna starci bene sia fisicamente che psicologicamente,
Modificare alcuni componenti per adattarsi la bici è cosa normale e giusta, ma se diventa una rincorsa alla meno peggio poi diventa un calvario.
Pensa a fare una salita di più di 1 ora. dopo poco comincia il dolorino qua e il problemino la. cambi posizione, passa un fastidio e ne arriva un altro. la testa invece di concentrarsi sul paesaggio e lo sforzo, si concentra su cosa sarebbe meglio fare.... la salita diventa un' odissea infinita che dura ore, ore, e oltre. Non è più andare in bici, ma un calvario.
Quindi se con le ultime modifiche non trovi la quadra, arrenditi e prendi un' altra taglia della stessa bici oppure una bici diversa con la stessa taglia.
Come detto da te l' avanzamento della sella potrebbe essere la cosa giusta se la tua distanza sella manubrio è troppa, ma il problema potrebbe essere anche il manubrio troppo basso. Quindi potresti provare ad alzare anche quello come ti hanno già detto.
però non fare tutte le modifiche insieme, ma falle una per volta
 
  • Like
Reactions: Duxx.m

Classifica mensile dislivello positivo