Sono un cattivo genitore ?

ciciu

Biker superioris
9/18/10
972
19
0
La terza roccia dal Sole
So che la domanda può sembrare strana a molti di voi (chissà perchè sono convinto che per la maggior parte siate ventenni ... bho !) .

Mi son ritrovato a pensare ad una sera di quest'estate : ero in giro con i miei figli di 8 e 6 anni .
Davanti ad un discesa sterrata ho pensato che, da padre, dovrei essere fornitore di sapere; e che in fondo dovevano imparare a stare in sella .
Poveri pirli , non vanno mai con la biga e quei brevi momenti che usciamo insieme (ho una famiglia e una passione da mantenere c*&£$o !) li vedo più di la che di qua .

In pratica eravamo in tre , davanti alla discesa con i piedi a terra . Una normale discesa di ciotoli che va verso un fiume , di traverso , lungo la costa .

Gli dico : attenzione , peso indietro , due dita sul freno posteriore,... QUESTO QUA-per il più piccolo- coraggio e avanti .

Parto e li lascio al loro destino....

arrivato in fondo mi giro e vedo il maggiore , scafato , che è rimasto indietro e non ha nemmeno detto nulla ... ed il più piccolo , per terra che piange .

Sono un cattivo genitore secondo voi?
 
  • Like
Reactions: sterro

motobimbo

Biker nirvanensus
9/30/08
28,901
1,884
0
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
Parto e li lascio al loro destino....

arrivato in fondo mi giro e vedo il maggiore , scafato , che è rimasto indietro e non ha nemmeno detto nulla ... ed il più piccolo , per terra che piange .

Sono un cattivo genitore secondo voi?

no.

Tanto prima o poi li devi lasciare inevitabilmente al loro destino come se tu non esistessi più...
 

cencio

Biker immensus
10/30/02
8,658
-5
0
Leghorn
I cattivi genitori sono quelli che non cagano mai i figli e li abbandonano davanti alla TV oppure alla Playstation. Non ti fare problemi per qualche sbucciatura e nemmeno per la quantità di tempo che passi con i tuoi figli.
L'importante è la "qualità" . Non farti assurdi sensi di colpa e dai per quello che è il tuo massimo. Ciao!
 
  • Like
Reactions: Mòlle and Bandw

FAUST

Biker serius
So che la domanda può sembrare strana a molti di voi (chissà perchè sono convinto che per la maggior parte siate ventenni ... bho !) .

Mi son ritrovato a pensare ad una sera di quest'estate : ero in giro con i miei figli di 8 e 6 anni .
Davanti ad un discesa sterrata ho pensato che, da padre, dovrei essere fornitore di sapere; e che in fondo dovevano imparare a stare in sella .
Poveri pirli , non vanno mai con la biga e quei brevi momenti che usciamo insieme (ho una famiglia e una passione da mantenere c*&£$o !) li vedo più di la che di qua .

In pratica eravamo in tre , davanti alla discesa con i piedi a terra . Una normale discesa di ciotoli che va verso un fiume , di traverso , lungo la costa .

Gli dico : attenzione , peso indietro , due dita sul freno posteriore,... QUESTO QUA-per il più piccolo- coraggio e avanti .

Parto e li lascio al loro destino....

arrivato in fondo mi giro e vedo il maggiore , scafato , che è rimasto indietro e non ha nemmeno detto nulla ... ed il più piccolo , per terra che piange .

Sono un cattivo genitore secondo voi?

Cattivo genitore?
Essere genitore è il mestiere più difficile del mondo, perchè (se hai un pò di coscienza, si intende!) qualunque cosa tu faccia e qualunque decisione tu possa prendere, rimane sempre in fondo al tuo cervello il dubbio di aver sbagliato qualcosa.

Sul caso specifico, difficile...molto difficile dare giudizi o consigli.
 

simone olivero

Biker extra
3/14/09
752
0
0
LA GRANDA
Assolutamente no, sono dell'idea che prima o poi i nostri figli debbano scontrarsi con la realtà all'inizio con queste sciocchezze poi con il passare del tempo cose molto più serie, per me l'importante è stargli vicini mentre affrontano momenti difficili, l'avessi avuto io un padre che veniva in bici con me, ma questa è un'altra storia.........secondo me non devi preoccuparti
 

depax

Biker serius
10/16/08
227
1
0
54
Trieste
Non mi sembra proprio: io non ho figli, quindi difficile giudicare, ma mi sarebbe però piaciuto avere un papà che veniva in bici con me e mi permetteva di fare cose "rischiose", senza rete, per farmi imparare.
Quindi meglio cadere in bici col papà, che stare a casa alla TV col papà che va in bici
 

shrdlu

Biker poeticus
2/7/03
3,706
2
0
54
Torino
www.giovannimanca.com
Sono un cattivo genitore secondo voi?
Domanda da un miliardo e mezzo di euro... posso dirti cosa avrei fatto io, ma non avendo figli la tua domanda non me la pongo nemmeno...
Se era la prima volta (o una delle prime) che affrontavano una situazione simile, invece di andare avanti mi sarei fermato e gli sarei stato a fianco, a piedi, per vedere come si comportavano. Dopo N volte ci stava il lasciarli al loro destino, ma secondo me che, ripeto, non ho figli ma solo un nipotino, per le prime esperienze sarebbe meglio stargli proprio a fianco materialmente, almeno finché non vedi che iniziano a sapersela cavare. La caduta ci sta tutta, ma ho visto con mio nipote che, se sente di essere "protetto", è anche più propenso a provare.

Comunque, il fatto che ti poni la domanda, mi fa propendere per la risposta "no". Quanto ho vinto del miliardo e mezzo di euro sopra citati?
 

Heer Dutchman

Biker superis
6/14/10
345
0
0
28
Genova
Io ti posso dare un parere più da 'figlio' data la mia età.
Mio padre all'incirca mi ha insegnato da piccolo ad andare in bici e a partire dai 5 mi iniziava a portare in giro. Ho sempre preso delle botte per terra ma è grazie a quello che mi ritrovo adesso con un buona esperienza a sopratutto non ho assolutamente paura di qualsiasi tipo di ostacolo. Sono contento che mi sia sempre dovuto fare il mazzo dove potevo. Poi dipende anche da come sono fatti i figli, mio cugino ha 8 anni ed è un 'mammone', io sono nato testa di ca**o. Nessuno conosce i tuoi figli come te, ma in ogni caso credo gli sbagli non possano fare altro che insegnare qualcosa.
Comunque no, non sei un cattivo genitore o almeno non sicuramente per questo, poi è solo un mio parere di ragazzo.
 

mymmo

Biker tremendus
5/5/08
1,355
-4
0
arezzo
Al di là della domanda da un milione di dollari l'argomento è' interessante.
Probabilmente la risposta sta più che altro nel chiedersi se quella discesa è stata una loro decisione o meno, se la difficoltà era adeguata, se la paura ha superato il divertimento, sai come me che non tutti i ragazzi sono uguali. Ci sono campetti da calcio pieni di genitori urlanti e accaniti che inveiscono contro di loro, l'avversario o l'allenatore e magari i figli vorrebbero essere in bmx lontani anni luce ma il padre da giovane giocava al calcio nella squadretta della categoria x... ah che bei ricordi e così via.
Se devo dirti la mia non hai niente da rimproverarti, una caduta comunque può capitare, e al di là della caduta bici o non bici tu eri presente a farti un giro insieme ai tuoi ragazzi che saranno stati contenti di averti con loro, questo è un fatto e come in tutte le cose sono i fatti che contano.
 

ciciu

Biker superioris
9/18/10
972
19
0
La terza roccia dal Sole
grazie ragazzi per l'attenzione .
la cosa voleva essere un pò più goliardica e meno psicologica .
Comunque in genere penso " quel che è fatto è fatto" , ed è quello che ho pensato anche quando mio figlio piangeva . . . ( a patto di averlo visto rialzarsi :-) ).

E' stato il fatto di partire e lasciarli indietro che andrebbe forse psicanalizzato di più .
Ma fa niente . tanto ormai ...

E' stato quando ho portato il più grande sul sentiero che corre sul muro del canale che forse ...:nunsacci:
 

Bandw

Biker assatanatus
4/4/10
3,459
4
0
Catania
www.bandw.it
................

Sono un cattivo genitore secondo voi?

Se sei un cattivo genitore tu, lo sono anche io, ho portato spesso mio figlio su sterrati ma comunque vedo che no fà per lui.
Io alla sua età avevo tutte le parti del corpo già con la pelle rigenerata non sò quante volte, cerco di stimolarlo (gli ho anche detto che se non si arrende ai nostri giretti, gli avrei comrpato una front nuova) ma vedo comunque che non fà per lui, peccato, mi sarebbe piaciuto condividere i miei tracciati con lui :nunsacci: comunque no demordo :duello:

I cattivi genitori sono quelli che non cagano mai i figli e li abbandonano davanti alla TV oppure alla Playstation. Non ti fare problemi per qualche sbucciatura e nemmeno per la quantità di tempo che passi con i tuoi figli.
L'importante è la "qualità" . Non farti assurdi sensi di colpa e dai per quello che è il tuo massimo. Ciao!

come non darti ragione, ed aggiungo, cattivo genitore è chi "picchia" i propri figli
 

jack11

Biker dantescus
3/1/10
4,555
75
0
28
imola
parlo da filgio! magari i miei mi avessero iniziato a fare fare mtb già da 8 anni....mi hanno dedicato molte attenzioni e me ne dedicano ancora molte, ma purtroppo non sono tanto ingasati con gli sport, perciò magari quando ero piccolo preferivano portarmi al parchetto a giocare, oppure giocare insieme a me alla lego o alla playbobile......
 

Bandw

Biker assatanatus
4/4/10
3,459
4
0
Catania
www.bandw.it
parlo da filgio! magari i miei mi avessero iniziato a fare fare mtb già da 8 anni....mi hanno dedicato molte attenzioni e me ne dedicano ancora molte, ma purtroppo non sono tanto ingasati con gli sport, perciò magari quando ero piccolo preferivano portarmi al parchetto a giocare, oppure giocare insieme a me alla lego o alla playbobile......

Ecco, è interessante leggere il punto di vista da figlio dei giorni d'oggi.

Però non nego che sarebbe paiciuto anche a me se mio padre mi avesse portato in bici, ma erano altri tempi e tempo per lo svago da parte dei miei, ce n'era poco.

Comunque io all'epoca sono caduto una marea di volte già da solo, ci sarebbero mancate anche le cadute "indotte" dai miei :smile::smile::smile:
 

jack11

Biker dantescus
3/1/10
4,555
75
0
28
imola
si è bello sentire anche l'altra faccia della medaglia, ma io sono uno dei pochi ragazzi iscritti al forum, che lo frequentano con una certa regolarità......
 

BLACK JACK

Biker tremendus
2/4/08
1,337
-2
0
47
prov. Varese
So che la domanda può sembrare strana a molti di voi (chissà perchè sono convinto che per la maggior parte siate ventenni ... bho !)

arrivato in fondo mi giro e vedo il maggiore , scafato , che è rimasto indietro e non ha nemmeno detto nulla ... ed il più piccolo , per terra che piange .

Sono un cattivo genitore secondo voi?


Cattivo genitore???
E perchè mai!?!?
Quanto mi sarebbe piaciuto andare in bici con papà quando avevo l'età dei tuoi figli!!! Ma per questioni di lavoro molte volte non è andata così, e nemmeno quando poi sono diventato più grandicello, purtroppo!
Non sono genitore , non ancora, e non hai idea di quante volte continuo a chiedermi se lo sarò mai "un buon genitore"!
Non giudico, non lo faccio mai, non è giusto. Nessuno può sapere cosa spinge una persona ad agire o a reagire in un certo modo, e non sapendolo preferisco non giudicare. Se proprio mi viene chiesto, preferisco limitarmi a dare un parere, ed il mio parere in merito a questo episodio, è che forse avrei preferito affrontare quella discesa stando alle spalle dei ragazzi, continuando a seguirli durante la discesa, e ad assisterli fino alla fine del giro.
Non credo che essere un buon genitore o meno lo si possa stabilire per un singolo episodio. Ma da figlio ti dico che parlando con i miei amichetti avrei di sicuro detto qualcosa tipo:
"Che forza il mio papà, siamo andati in MTB a fare un giro e ad un certo punto ci siamo trovati davanti un'interminabile discesa da paura, io e mio fratello, ci siamo in cartati, ma il mio papà!!! Lui è un drago, è una spada, andava come un missile, schivava sassi e saltava buche,quasi sembrava volasse, e quando sarò grande voglio essere proprio come lui.Che forte il mio papà"!!!:celopiùg:
 
  • Like
Reactions: tostarello and GuRo

ciciu

Biker superioris
9/18/10
972
19
0
La terza roccia dal Sole
"Che forza il mio papà, siamo andati in MTB a fare un giro e ad un certo punto ci siamo trovati davanti un'interminabile discesa da paura, io e mio fratello, ci siamo in cartati, ma il mio papà!!! Lui è un drago, è una spada, andava come un missile, schivava sassi e saltava buche,quasi sembrava volasse, e quando sarò grande voglio essere proprio come lui.Che forte il mio papà"!!!


un :celopiùg: x tutti i bikers
 

Ventanas

Biker poeticus
8/6/08
3,954
1
0
Prima variante interna
Penso che i bambini ti abbiano ascoltato ma non abbiamo compreso nulla o quasi, era meglio stargli vicino, più che altro per evitare traumi fisici o anche solo spaventi che rimangono nel tempo.
Quando avevo 6 anni un imbecille di bagnino mi ha buttato in acqua per farmi imparare a nuotare, risultato non solo a tutt'oggi non mi piace nuotare ma schifo anche le piscine.
A 6 anni usavo la minimoto ( grazie a mio padre che non solo mi ha insegnato ad andare in bici ma anche su 2 ruote a motore ) ma non sapevo nuotare.

i traumi dell'infanzia posso a volte dar fastidio anche quando la ragione in età matura dovrebbe prevalere.
A 6 anni penso che un bambino non sappia nulla o quasi di una bici e tantomeno di come si fanno le discese, va perchè per istinto ha scoperto come applicare il concetto di equilibrio.
Vedi Te, e speriamo bene.
 

simonexc

Biker poeticus
9/24/05
3,817
12
0
Bike
epic expert wc
già il fatto che permetti a loro di intraprendere uno sport cosi bello non si può dire te sia un cattivo genitore. nella vita si cade e ci si rialza. a me paraddossalmente ha formato un sacco stare fin dai 6 o 7 anni nei campi da calcio, a fare il portiere, cadere nel fango, sporcarmi, farmi male... ho capito sin da piccolo cosa vuol dire fare sacrifici e che la vita è piena di difficoltà, non sembra ma lo sport lo insegna. non c'è nulla di meglio che imparare dallo sport a crescere. cadranno ma si rialzeranno e saranno ancora più felici di stare in sella con il loro papà.
Unica cosa da fare? se non piacerà più andare in bici a uno di loro (succede sempre cosi ahahah) non costringerli a continuare. ho vent'anni e parlo cosi per esperienze con amici miei coetanei che giravano con me e sono spariti in fretta perchè quasi si sentivano spinti solo dai genitori a gareggiare. ma questa è tutta un'altra storia.
 

ziofujo

Biker assatanatus
5/19/08
3,440
64
0
via delle sgumme 69
... pensa che tra pochi anni saranno loro a scrivere un post tipo:

'sono un cattivo figlio?'

oggi ho portato il mio babbo a fare una discesa un po' più tosta del solito... io sono partito davanti in impennata, ho fatto la curva in derapata mentre mandavo un sms e l'ultimo drop me lo sono fatto scaccolandomi... e quando mi sono girato ho visto il mio babbo che scendeva a rotoloni insultando sassi e radici, allora l'ho ripreso e ho messo il video su youtube...

:-)



...quando il tempo libero lo si dedica ai nostri piccoli, non si è mai cattivi genitori ;-)
 
  • Like
Reactions: motobimbo and Bandw

ak-47

Biker ciceronis
10/4/08
1,437
2
0
gragnano NA
non ho prole, quindi ti parlo da figlio.
con mio padre ho sempre condiviso le mie (e sue) passioni, quando era piccolo (dai 6 ai 14) ho fatto vela a livello agonistico, le prime uscite in barca da solo erano molto importanti, prima di tutto per la tenerissima età. ebbene mio padre mi è sempre stato vicino, mi seguiva in tutte gli allenamenti, spesso ero a mare da solo (io in barca) e mio padre di supporto(gommone), ti garantisco che quando sei un moccioso di 30 chili 15 nodi di vento sembrano tempesta. ho sempre preso con coscienza ciò che facevo perchè avevo come punto di riferimento mio padre, e sapevo che se mai avessi avuto bisogno lui era li. abbandonata la vela ho iniziato a fare windsurf, anche qui ho condiviso con mio padre questa ancora attuale grande passione, vabbè ero un po + grandicello, però mi sono trovato in un paio di situazioni spiacevoli e una ancora me la ricordo (ero a mare da solo, nessun altro surfista a mare, vento sui 30 nodi e onde di 2 metri, condito tutto con un impresa impossibile: tornare a terra in un corridoio di scogli di 10 metri di larghezza), e lui era li che mi sosteneva e seguiva (non avrebbe potuto veramente fare niente), sfaciai vela/boma/albero e tavola in un colpo solo, roba da 2 milioni e mezzo di vecchie lire...
purtroppo l unica cosa che non ho mai condiviso con mio padre è la bici. lui grande appassionato di bdc, io avevo in testa solo e soltanto il mare, così quando ho sentito il rchiamo della mtb, lui non può più seguirmi per senilità avanzata.. però è come se stessimo insieme.

morale del papiello: sei un ottimo padre sempre e comuque ogni qual volta che trovi tempo da passare coi tuoi figli in qualsiasi momento.
 
  • Like
Reactions: Pes de Lac

Ultimi itinerari e allenamenti