software ed hardware per uscite in solitaria "sicure"

forrest2013

Biker novus
4/17/13
26
10
0
Città di Castello (PG)
nel frattempo sono andato anche io a spulciare in rete e ho anche già letto tutto il loro regolamento, niente di impossibile, sicuramente farei più di due uscite l'anno... cmq si può sempre portarsi dietro la radio senza iscriversi, come sempre successo qualcuno in ascolto si dovrebbe trovare... oltre al fatto che in uscite in gruppo è possibile comunicare tra eventuali sottogruppi che si formano cammin facendo (a piedi succede sempre!) e in caso di bisogno andare sul canale 8-16 e chiedere aiuto.
I satellitari sono imbattibili ma... il costo di acquisto è almeno il triplo (mini inreach) e l'abbonamento flessibile dal sito garmin minimo sono 20€ mese più una tantun annuale di 25€... quali sono gli altri servizi satellitari meno costosi?
Per Garmin inReach l’azienda protegear ha diversi piani flessibili, quello tracking illimitato ad esempio, che lascia la tua traccia gps in tempo reale tramite satellite in automatico e ti permette di inviare/ricevere sms illimitati sempre via sat costa 49 euro l’anno di setup e poi 2,95 euro al giorno per ogni giorno di utilizzo, penso sia alla portata di tutti bene o male, certo il dispositivo inReach costa!
Qui i listini, ci son tante formule https://www.protegear.com/products-data-plans/inreach-iridium-data-plans/
Usa la rete satellitare Iridium che è quella che garantisce la maggior copertura global al momento.
 
  • Like
Reactions: Blackmouse78

mame

Biker serius
2/29/08
204
64
0
57
Lecco
www.flickr.com
Bike
Miner Rip 9
Rettifico quanto sopra e di fatto nulla perché nulla sembra essere cambiato:
Dalle faq sito Rega:
"
Probabilmente il suo cellulare è collegato a uno store straniero, ad esempio perché quando ha effettuato l’accesso allo store ha inserito un indirizzo all’estero. L'app Rega non è disponibile negli store stranieri, perché è stata sviluppata e testata per l'utilizzo nelle reti di telefonia mobile svizzere e non può coprire tutte le opzioni di roaming.

Se vuole scaricare comunque l’app per il suo cellulare, deve aprire un conto separato nello store svizzero. Per farlo, deve avere un indirizzo svizzero (basta anche l’indirizzo di un hotel o di un appartamento di vacanza) e un mezzo di pagamento svizzero (ad es. carta di credito svizzera o una carta regalo acquistata in Svizzera).

La avvisiamo però che la Rega non ha eseguito il test per i cellulari di provider esteri. La invitiamo quindi a utilizzare la funzione di test d’allarme per testare l’app."

Infatti, se tento di scaricare la app dal play mi dice che i miei device non sono compatibili. Quindi, penso che quando si parla di roaming si intende roaming di Sim svizzera in quel momento su rete non svizzera. Peccato.
 

boliviano

biker lithium-free
7/31/11
141
103
0
45
Tesserete
Bike
Oiz TR19 e varie...;)
Rettifico quanto sopra e di fatto nulla perché nulla sembra essere cambiato:
Dalle faq sito Rega:
"
Probabilmente il suo cellulare è collegato a uno store straniero, ad esempio perché quando ha effettuato l’accesso allo store ha inserito un indirizzo all’estero. L'app Rega non è disponibile negli store stranieri, perché è stata sviluppata e testata per l'utilizzo nelle reti di telefonia mobile svizzere e non può coprire tutte le opzioni di roaming.

Se vuole scaricare comunque l’app per il suo cellulare, deve aprire un conto separato nello store svizzero. Per farlo, deve avere un indirizzo svizzero (basta anche l’indirizzo di un hotel o di un appartamento di vacanza) e un mezzo di pagamento svizzero (ad es. carta di credito svizzera o una carta regalo acquistata in Svizzera).

La avvisiamo però che la Rega non ha eseguito il test per i cellulari di provider esteri. La invitiamo quindi a utilizzare la funzione di test d’allarme per testare l’app."

Infatti, se tento di scaricare la app dal play mi dice che i miei device non sono compatibili. Quindi, penso che quando si parla di roaming si intende roaming di Sim svizzera in quel momento su rete non svizzera. Peccato.
Si effettivamente è così... non consideravo la disponibilità sugli app-store non svizzeri.
 

boliviano

biker lithium-free
7/31/11
141
103
0
45
Tesserete
Bike
Oiz TR19 e varie...;)
L'anno scorso sono ripetutamente circolate info sulla "prossima" disponibilità di Starlink per dispositivi mobili.
Che io sappia non è ancora disponibile. Quando lo sarà, cambieranno radicalmente le regole del gioco. Speriamo non costi una follia.
 

aria

Biker forumensus
9/23/13
2,222
659
0
Quindi da quello che capisco se si seleziona "solo 2G" nelle proprietà di connessione, dovrebbe essere attivo il solo GSM (voce + SMS), a meno che non venga compreso anche il GPRS (2,5G) che dovrebbe garantire anche la trasmissione dei dati. Però se si disattiva l' opzione dati mobili allora, con solo 2G, credo dovrebbe essere attivo il solo GSM. Vabbè ma questa è solo teoria...
il gprs sono "i dati" del 2g

La soluzione a "prova di bomba" sarebbe il satellitare,
c'è anche la soluzione ancora più sicura: elicottero che ti segue :sborone:
Il filmino "tipo drone" della gita (e quello dell'eventuale schianto) sono inclusi nel prezzo di 6000€/h :smile:
 

forrest2013

Biker novus
4/17/13
26
10
0
Città di Castello (PG)
L'anno scorso sono ripetutamente circolate info sulla "prossima" disponibilità di Starlink per dispositivi mobili.
Che io sappia non è ancora disponibile. Quando lo sarà, cambieranno radicalmente le regole del gioco. Speriamo non costi una follia.
Sarebbe fantastico ma si parla comunque di dispositivi da usare in mobilità piuttosto ingombranti e complessi, per dimensioni e puntamento di antenna, temo che ancora per qualche anno resti un sogno averli della dimensione di un cellulare purtroppo!
 

30x26

Biker poeticus
1/23/03
3,578
739
0
Torino
Mi piace anche l'idea che ogni utente RRM diventa un "ripetitore" mobile ogni volta che è in giro, è un servizio per la comunità

cosa che, non so se e' stato detto, si puo' fare anche senza effettuare la registrazione gratuita ad RRM . l'utilizzo del canale 8 subtono 16 e' pubblico e gratuito, chiunque puo' chiedere aiuto od aiutare. l'iscrizione da' il vantaggio di poter avere un identificativo "professionale" ed utilizzare i servizi del sito.

mi state ignorando i plb che ho proposto nel video linkato qui: https://community.mtb-mag.com/t/sof...scite-in-solitaria-sicure.402198/post-9177120
costo sui 300 ogni 5-6 anni , oppure 150 ogni 5 anni per quelli con batteria sostituibile . mandano sms con posizione sfruttando i satelliti , non serve abbonamento a provider.
cercate personal locator beacon - plb
 
Last edited:

AlfreDoss

Biker delirius tremens
9/2/08
11,776
4,526
0
Sotto il Canto (BG)
Bike
Specy Turbo Levo
Io poi durante il lockdown ho approfittato del tempo a disposizione per prendermi la patente da radioamatore e quindi ora mi porto dietro radio più complesse e il cui utilizzo non è libero, ma hanno molta più potenza, lavorano sia in digitale che in analogico e soprattutto utilizzando il sistema APRS permettono di lasciare beacon a intervalli periodici con le proprie coordinate, oltre a direzione, velocità attuale, etc… ma senza patente da radioamatore non puoi usarle, per chi è curioso sul sito https://aprs.fi è possibile vedere questi beacon in tempo reale.
Per le radio non ti consiglio di spendere chissà quanto dato che la loro potenza è limitata a 500mW ed è obbligatoria l’antenna fissa, consiglio una Midland G7 o G9 o le Motorola Tlkr , non esiste più la tassa e non serve segnalare il possesso al ministero.
Lasciate stare le Baofeng UV5 e simili che oltre a non essere omologate se non avete il patentino sono illegali, e anche se lo avete se utilizzate sulle frequenze pmr son sempre illegali perchè sopra potenza massima consentita.
Ho una radio della Decathlon, la versione con i subtoni, la usavo una volta durante le uscite coi grupponi, tutto sommato alla bisogna fa il suo dovere anche quella.
 

Blackmouse78

Geronto-biker Albionicus
6/21/04
1,228
1,387
0
43
London Town
Bike
Inspired Fourplay Pro
cosa che, non so se e' stato detto, si puo' fare anche senza effettuare la registrazione gratuita ad RRM . l'utilizzo del canale 8 subtono 16 e' pubblico e gratuito, chiunque puo' chiedere aiuto od aiutare. l'iscrizione da' il vantaggio di poter avere un identificativo "professionale" ed utilizzare i servizi del sito.

mi state ignorando i plb che ho proposto nel video linkato :-) costo sui 300 ogni 5-6 anni , oppure 150 ogni 5 anni per quelli con batteria sostituibile . mandano sms con posizione sfruttando i satelliti , non serve abbonamento a provider.
cercate personal locator beacon - plb

Personalmente è una questione di "equilibrio" più che di $$.
Un plb mi pare "troppo" per quello che faccio io, mentre uscire con una radio in affiancamento al cellulare potrebbe aggiungere un margine (per carità magari molto piccolo...) di sicurezza con una spesa minima e una tantum.

Detta in semplicità: io (e penso tanti altri) sono un biker della domenica, che gira per aree dell'appennino dove spesso la copertura del cellulare manca, ma difficilmente sono più lontano di qualche km in linea d'aria da paesi o strade di grande percorrenza.

Fossi un esploratore delle vastità dell'Alaska o dell'outback australiano, allora un dispositivo come un plb sarebbe una scelta automatica, ma in un certo senso mi pare "overkill" per il contesto in cui mi trovo.

Resta il fatto che se sei solo, in difficoltà, e impossibilitato a muoverti puoi anche essere a 100m da un paese... ma se non piglia il cellulare sono cavoli amari, e allora anche 300€ di dispositivo satellitare tutto a un tratto sembrano pochi...
 
  • Like
Reactions: forrest2013

30x26

Biker poeticus
1/23/03
3,578
739
0
Torino
breve riepilogo delle soluzioni individuate fino ad ora per chiedere aiuto durante una uscita in solitaria ( alcune utili anche per uscite di gruppo)

caduta con perdita di conoscenza in zona non coperta da alcun operatore:
soluzione: NO

caduta con perdita di conoscenza in presenza della rete di un operatore qualsiasi:
soluzione: probabilmente NO . ancora da approfondire bene.
alcuni orologi apple con sensore caduta , collegati ad iphone, chiamano automaticamente il numero di emergenza nazionale. non so come venga gestita una chiamata muta..... inoltre gli stessi orologi inviano sms geolocalizzati ai contatti, ma solo in presenza rete del proprio operatore.

caduta con perdita di conoscenza in zona coperta dal proprio operatore con segnale almeno telefonico:
soluzione 1: sensori di caduta applicati sul casco , ANGI di specialized oppure TOCSEN . avvisano contatti civili con sms geolocalizzato
soluzione 2: sensori di caduta su strumenti al polso/manubrio. i garmin avvisano contatti civili con sms geolocalizzato , possono fornire anche traccia del percorso qualora sia attivata la funzione live tracking (aggiornata solo in presenza di connessione dati)

caduta senza perdita di conoscenza in zona non coperta da alcun operatore:
soluzione 1: sistemi satellitari di vario tipo.
dal semplice plb "personal locator beacon" che manda al satellite un avviso geolocalizzato per diverse ore consecutive (senza abbonamento, solo costo di acquisto) ai plb evoluti tipo garmin inreach che permettono anche la comunicazionale bidirezionale via sms ed altro (richiede abbonamento aggiuntivo)
soluzione 2: richiesta di aiuto via radio attraverso apparecchi prm446. probabilita' di riuscita enormemente inferiore al sistema satellitare

caduta senza perdita di conoscenza in presenza della rete di un operatore qualsiasi:
soluzione 1: chiamare il 112 con la app "112 where are U?" qualora la app non riuscisse a trasmettere le coordinate , comunicarle a voce (imparare ad usare un software in grado di mostrarvele). se non sarete in grado di fornirle vi localizzeranno con la sola cella telefonica a cui sarete agganciati, cioe' in modo molto probabilmente troppo impreciso per consentire i soccorsi.
soluzione 2: chiamare il 112 comunicando le proprie coordinate (imparare ad usare un software in grado di mostrarvele)

caduta senza perdita di conoscenza in zona coperta dal proprio operatore con segnale almeno telefonico:
soluzione 1: app che chiamano il numero di emergenza fornendo anche posizione. tipo "112 where are U" oppure "Flagmii" . coprono solo alcune regioni, principalmente al centro-nord.
soluzione 2: chiamata manuale al 112 comunicando le proprie coordinate (imparare ad usare un software in grado di mostrarle).
soluzione 3: avvisare unicamente i conoscenti. a mio parere e' una scelta da valutare di volta in volta, in base all'effettiva possibilita' di riuscita del loro intervento ed ai rischi a cui sarebbero sottoposti durante il tentativo di soccorso.


non mi sono dilungato nella descrizione delle singole soluzioni, nel resto del topic oppure in rete trovate informazioni piu' dettagliate.
correzioni, aggiunte e soluzioni ai casi irrisolti sono ovviamente gradite. :-)
 
Last edited:

Pasko

Biker serius
5/14/18
129
64
0
Cosenza
Bike
F-Si 2019/Epic 2021
breve riepilogo delle soluzioni individuate fino ad ora per chiedere aiuto durante una uscita in solitaria ( alcune utili anche per uscite di gruppo)

caduta con perdita di conoscenza in zona non coperta da alcun operatore:
soluzione: NO

caduta con perdita di conoscenza in presenza della rete di un operatore qualsiasi:
soluzione: probabilmente NO oppure parziale. ancora da approfondire bene.
alcuni orologi apple con sensore caduta , collegati ad iphone, chiamano automaticamente il numero di emergenza nazionale. il sito apple parla solo di telefonata e non di sms geolocalizzato . non so come venga gestita una chiamata muta..... inoltre gli stessi orologi inviano sms geolocalizzati ai contatti (credo solo in presenza rete del proprio operatore).

caduta con perdita di conoscenza in zona coperta dal proprio operatore con segnale almeno telefonico:
soluzione 1: sensori di caduta applicati sul casco , ANGI di specialized oppure TOCSEN . avvisano contatti civili con sms geolocalizzato
soluzione 2: sensori di caduta su strumenti al polso/manubrio. i garmin avvisano contatti civili con sms geolocalizzato , possono fornire anche traccia del percorso qualora sia attivata la funzione live tracking (aggiornata solo in presenza di connessione dati)

caduta senza perdita di conoscenza in zona non coperta da alcun operatore:
soluzione 1: sistemi satellitari di vario tipo.
dal semplice plb "personal locator beacon" che manda al satellite un avviso geolocalizzato per diverse ore consecutive (senza abbonamento, solo costo di acquisto) ai plb evoluti tipo garmin inreach che permettono anche la comunicazionale bidirezionale via sms ed altro (richiede abbonamento aggiuntivo)
soluzione 2: richiesta di aiuto via radio attraverso apparecchi prm446. probabilita' di riuscita enormemente inferiore al sistema satellitare

caduta senza perdita di conoscenza in presenza della rete di un operatore qualsiasi:
soluzione 1: app che chiamano il numero di emergenza fornendo anche posizione. tipo "112 where are U" oppure "Flagmii" . coprono solo alcune regioni, principalmente al centro-nord.
soluzione 2: chiamata manuale al 112 comunicando le proprie coordinate (imparare ad usare un software in grado di mostrarle).

caduta senza perdita di conoscenza in zona coperta dal proprio operatore con segnale almeno telefonico:
stesse soluzioni del caso precedente + una terza da valutare attentamente.
soluzione 1: app che chiamano il numero di emergenza fornendo anche posizione. tipo "112 where are U" oppure "Flagmii" . coprono solo alcune regioni, principalmente al centro-nord.
soluzione 2: chiamata manuale al 112 comunicando le proprie coordinate (imparare ad usare un software in grado di mostrarle).
soluzione 3: avvisare unicamente i conoscenti. a mio parere e' una scelta da valutare di volta in volta, in base all'effettiva possibilita' di riuscita del loro intervento ed ai rischi a cui sarebbero sottoposti durante il tentativo di soccorso.


non mi sono dilungato nella descrizione delle singole soluzioni, nel resto del topic oppure in rete trovate informazioni piu' dettagliate.
correzioni, aggiunte e soluzioni ai casi irrisolti sono ovviamente gradite. :-)
....mi sta passando la voglia .... Mi do alle bocce :-)
 
  • Haha
Reactions: aria

Vietto

Biker tremendus
11/16/15
1,170
360
0
Bike
Canyon Neuron
caduta senza perdita di conoscenza in presenza della rete di un operatore qualsiasi:
soluzione 1: app che chiamano il numero di emergenza fornendo anche posizione. tipo "112 where are U" oppure "Flagmii" . coprono solo alcune regioni, principalmente al centro-nord.
Tutto corretto ma ho qualche dubbio su questo, in caso il proprio cellulare non abbia il segnale del proprio operatore credo che si possano solo fare chiamate telefonica al 112, tutte le app che utilizzano i dati, tipo "Where are U" non sono sicuro che funzionino...
ho provato Where are U or disattivando i dati e non mi da nessun warining ma ovviamente non ho fatto nessuna provo... boh... ho qualche dubbio
 

30x26

Biker poeticus
1/23/03
3,578
739
0
Torino
mi sa che hai ragione
radiomontana conferma la tua tesi
inoltre sul sito governativo (con avviso di sicurezza dal browser) non parla del sistema sms ma della localizzazione con celle telefoniche. probabilmente il programma ha una specie di sms locator automatico che invia sms localizzato senza che l'utente debba cliccare il link contenuto nell'sms in arrivo dal 112. l'unico vantaggio potrebbe essere che con l'app invia sms anche senza senza dati mentre per cliccare su un link contenuto nell'sms inviato dal 112 servono anche i dati.
siamo sempre nel mondo dei "forse, potrebbe" e' incredibile come sia difficile trovare info precise su questioni di vita o di morte !
nell'attesa di certezze correggo al fine di non generare false aspettative.
 
Last edited:

paiogs

Biker forumensus
4/5/11
2,134
227
0
Cotolettaland
la soluzione perfetta non esiste ma quella che più si avvicina è il Garmin InReach al costo di due birre al mese col piano base.
La cosa per me fondamentale che non mi sembra essere stata menzionata è che non solo funziona virtualmente ovunque ma che è l’unico bidirezionale sul mercato in grado anche di ricevere messaggi e non solo di inviarli. Avere un feedback dalla centrale soccorso mi sembra essenziale piuttosto che inviare un SOS e sperare.
I messaggi preimpostati sono illimitati e possono essere inviati ai contatti voluti. Con l'accortezza di inviarli nei punti chiave dell'escursione o nei punti più remoti e pericolosi puo' essere usato come un live tracking (comunque disponibile ma ben più costoso).