Setup bici campioni superenduro

anima.salva

Biker perfektus
4/11/07
2,713
-2
0
Genova
Qualcuno sa come settano i top rider le loro bici da super enduro??? Si sa parecchio sulle gomme usate...ma sui setup? Sono del "molloni" o "duroni"??? Setup rigidi o morbidosi? Ok che i top rider sono su un altro pianeta.. ma pure da loro si può imparare....
 

lumaca

Biker perfektus
1/13/04
2,803
26
0
modena
Bike
evil
Quello con cui esco spesso ha vinto la sua categoria del se (giovanni barbolini, master?).
Usa una specy enduro in gara, quindi non só, quando esce con i comuni mortali usa una nomad prima serie tarata piuttosto dura (195psi) col dhx. Lui secondo me pesa attorno ai 68 kg. Quando ci scambiamo le bici trovo la sua piuttosto rigida. Mi ha detto che così va meglio nei rilanci.
 

NIPI

Biker forumensus
2/25/09
2,316
1
0
Portus Naonis
Bike
Strive Al 'NIPI' race
Quello con cui esco spesso ha vinto la sua categoria del se (giovanni barbolini, master?).


Prorpio un 'fermone'... se questa é la gente con cui giri complimenti Lumaca, devi dargli gran gas anche tu!

Immagino che tutti i più forti utilizzino set-up abbastanza rigidi, sia per la risposta alla pedalata che per 'galleggiare' sugli ostacoli in discesa.

A certe velocità le sospensioni troppo morbide tendono ad insaccarsi e quindi a rallentare la corsa
 

New Rider

Biker assatanatus
2/8/07
3,418
-3
0
Vicenza
mercatino.mtb-forum.it
Prorpio un 'fermone'... se questa é la gente con cui giri complimenti Lumaca, devi dargli gran gas anche tu!

Immagino che tutti i più forti utilizzino set-up abbastanza rigidi, sia per la risposta alla pedalata che per 'galleggiare' sugli ostacoli in discesa.

A certe velocità le sospensioni troppo morbide tendono ad insaccarsi e quindi a rallentare la corsa


C'e da dire anche pero che se la bici e troppo dura diventa anche incontrollabile..:omertà:
 

lumaca

Biker perfektus
1/13/04
2,803
26
0
modena
Bike
evil
Prorpio un 'fermone'... se questa é la gente con cui giri complimenti Lumaca, devi dargli gran gas anche tu!

Immagino che tutti i più forti utilizzino set-up abbastanza rigidi, sia per la risposta alla pedalata che per 'galleggiare' sugli ostacoli in discesa.

A certe velocità le sospensioni troppo morbide tendono ad insaccarsi e quindi a rallentare la corsa

Che dire.....sono 15 anni che esco con lui e ancora riesce a stupirmi per le cose che fa in bici, sia in discesa che in salita.
In ogni caso tra me e lui c'è una differenza notevole, ma usciamo volentieri assieme perchè ci piacciono lo stesso tipo di percorsi e in più per me funziona come uno stimolo a migliorarmi, anche se lui rimane di un altro pianeta.
 

riky the rider

Biker perfektus
3/13/07
2,888
0
0
Robbiate (lc)
C'e da dire anche pero che se la bici e troppo dura diventa anche incontrollabile..:omertà:

la bici non diventa "tropo dura" le bici dei campioni a noi sembrano rigide perchè rispetto a loro siamo fermi, le sospensioni si devono indurire con l'aumentare della velocità con cui si affronta una discesa e i suoi relativi passaggi. è una cosa sulla quale ogni tanto mi soffermo a pensare e mi accorgo che rispetto a quando ho iniziato a fare enduro e downhill mi è capitato più volte di indurire leggermente le sopsensioni perchè coi settaggi precedenti su alcuni passaggi mi capitava di fare fondocorsa ed è la stessa cosa che hanno fatto i campioni con l'unica differenza che loro vanno il doppio di me quindi hanno indurito il doppio!
 

anima.salva

Biker perfektus
4/11/07
2,713
-2
0
Genova
la bici non diventa "tropo dura" le bici dei campioni a noi sembrano rigide perchè rispetto a loro siamo fermi, le sospensioni si devono indurire con l'aumentare della velocità con cui si affronta una discesa e i suoi relativi passaggi. è una cosa sulla quale ogni tanto mi soffermo a pensare e mi accorgo che rispetto a quando ho iniziato a fare enduro e downhill mi è capitato più volte di indurire leggermente le sopsensioni perchè coi settaggi precedenti su alcuni passaggi mi capitava di fare fondocorsa ed è la stessa cosa che hanno fatto i campioni con l'unica differenza che loro vanno il doppio di me quindi hanno indurito il doppio!

Secondo me non é tanto questione di fondocorsa... con la mia 36 float sec me nemmeno steve peat fa fodocorsa (da quando é progressiva negli uultimi cm) ma di sfruttamento della stessa... probabilmente danno urti così forti che si mangerebbero troppo facilmente la corsa... detto questo, conosco gente molto brava (non campioni, ma che fanno buoni piazzamenti alle super enduro) che tengono le bici abbastanza morbidose... e cavoli se vanno....
 

newnoise

Biker velocissimus
10/12/09
2,594
-1
0
Firenze/Sesto F.No/Doccia
... con la mia 36 float sec me nemmeno steve peat fa fodocorsa (da quando é progressiva negli uultimi cm)

Hai la 2011 o 2010? Ho da poco venduto la 2010 e acquistato la 2011... libidine!! risponde meglio ai settaggi, e il kashima coat si sente eccome in termini di scorrevolezza! scusate l'OT

tornando al tema.. tempo fa avevo letto su tuttomtb che la maggiorparte dei pro di DH (cmq estendibile alla SE) tendono ad avere sospensioni estremamente rigide così da "galleggiare" sopra gli ostacoli che si trovano di fronte.. il che può essere condivisibile considerando però le velocità a cui scendono... come detto da altri ragazzi, non è proprio il ns caso.

Poi la progressività di una sospensione, almeno per quanto concerne l'idraulica, è proporziale alla velocità con cui si fa scorrere il pistone nella camera (l'effetto smorzante è proporzionale alla velocità) e quindi alla velocità con cui si prendono i colpi... chi ha manico agisce su questo indurendo perchè salendo con la velocità di discesa, a parità di ostacolo, si deve rendere l'ammo e forcella, più progressivi per evitare frequenti fondo corsa.
 

Bisso

Biker forumensus
5/1/08
2,019
12
0
Belluno
questo topic è interessante, mi sono sempre chiesto perché i pro tengono le sospensioni così dure...

ricordo un intervista a aaron gwin, dh rider per yeti (fino all'ultima stagione, ora trek).
lui pesa attorno agli 80-85 kg mi pare...
la sua fox 40, oltre a aver montato la molla più dura, quindi già sproporzionata per lui, l'aveva anche fatta modificare per indurirla ulteriormente!
mi domando perché...

teoricamente l'ammo duro porta a rilanciare meglio, e la forka dura è giusto averla per avere la bici bilanciata e per non variare angoli e assetto in frenata.

ma se gwin usa queste sospensioni così dure, è come se io (65kg) regolassi la bici per una persona che pesa 80 kg, quindi il sag da 30% diventerebbe del 15%, come una bici da xc.
ma così io non sfrutterei tutta la corsa, e quindi perché avere una bici con 160mm di escursione se realmente ne sfrutto 120??
premesso che già ora non vado mai a pacco neanche nei percorsi più duri...
mi domando: perché i campioni usano bici con tanta escursione se poi (teoricamente) non la sfruttano tutta?
 
Nel cross ad esempio i pro girano tutti con sospensioni durissime. O meglio se le prova un mortale la moto è in guidabile ma per loro alla velocità con cui affrontano gli ostacoli vanno bene.
Anni fa preso dall entusiasmo montai delle forcelle Solva (quelle che usava cairoli) sulla mia KTM. Per il mio passo non andavano bene lavoravano poco e mi spaccavano le braccia. Fatte provare a chi dava del tu al gas facevano faville... ..
Morale:
In bici penso sia la stessa cosa. Il setup normale va bene x un utente normale i pro guidano bici impossibili almeno x quelli come me.:D
 

KATARRUSO

Biker perfektus
9/9/06
2,735
3
0
Rivoli TO
Io ho visto dal vivo lupato sottocornola ecc...
La differenza e molto lampante
Le foto delle bici su come sono montate ogni tanto si vedono.
Settaggio vuol dire tante cose.
Ammo ok duretti lo sappiamo
Poi freni più o meno pronti
Regolazioni cambio. Forse cambiano la corona in base alle piste
In alcuni casi si riduce escursione se è molto liscio
In alcuni casi a braccetto con fox e marzocchi aumentano escursioni

Poi il settaggio importante lo fanno montando le gomme giuste
In altre discipline vengono pubblicati i set up sheet.
Sono schede con scritto tutto il set up di tal pilota per tale pista.
Ammo oli gomme rapporti ecc ecc
Ideale sarebbe raccogliere i dati dei pro se
Tramite i servizi sulle riviste o i servizi in rete.
Mettere tutto insieme e rendere più fruibile.

Anche se non tutti han piacere a svelare le proprie carte...
 

valerio e roberto

Biker velocissimus
9/7/10
2,658
-14
0
torino
ragazzi che ce guardate a fa? cercate il VOSTRO setup...non potete campare con setup da pro.. anche perché gia ad esempio quanti di voi fanno palestra intensiva? nn si reggono setup seri senza preparazione ad esempio..
 

Fisherman52

Biker tremendus
12/2/08
1,298
0
0
Genova
ragazzi che ce guardate a fa? cercate il VOSTRO setup...non potete campare con setup da pro.. anche perché gia ad esempio quanti di voi fanno palestra intensiva? nn si reggono setup seri senza preparazione ad esempio..
Quoto assolutamente.
Conoscere i setup dei Pro è totalmente inutile.
Occorre provare e riprovare per trovare il meglio per se stessi, in base alle proprie capacità e al proprio stile di guida.
Una bici molto rigida presupporrà sempre doti acrobatiche e di controllo superiori, che solo i top rider possiedono.
Al contrario una bici molto morbida si scomporrà molto meno sulle asperità, ma non consentirà di tenere un passo veloce e sarà soggetta a frequenti fondo corsa.
In mezzo ci stanno infinite regolazioni intermedie tra cui trovare la migliore per noi.
E' uno sbattimento, ma se non proviamo è inutile avere sospensioni pluriregolabili.:medita:
:celopiùg:
 

valerio e roberto

Biker velocissimus
9/7/10
2,658
-14
0
torino
Quoto assolutamente.
Conoscere i setup dei Pro è totalmente inutile.
Occorre provare e riprovare per trovare il meglio per se stessi, in base alle proprie capacità e al proprio stile di guida.
Una bici molto rigida presupporrà sempre doti acrobatiche e di controllo superiori, che solo i top rider possiedono.
Al contrario una bici molto morbida si scomporrà molto meno sulle asperità, ma non consentirà di tenere un passo veloce e sarà soggetta a frequenti fondo corsa.
In mezzo ci stanno infinite regolazioni intermedie tra cui trovare la migliore per noi.
E' uno sbattimento, ma se non proviamo è inutile avere sospensioni pluriregolabili.:medita:
:celopiùg:

esattamente. ..quanti girano con setup da pro e andrebbero meglio con setup umani...
poi ricordatevi che le sospensioni dei pro sono si dure...ma direi piu progressive...hanno una sensibilità iniziale da paiura...proprio quello che sto nel mio piccolo cercando cdi fare cn i preparatori...
 

nicosacco

Biker extra
8/19/06
770
11
0
44
Parma
Partiamo dal principio che i top rider hanno tutti idrauliche personalizzate dai vari marzocchi,fox,rockshox,di conseguenza direi che manco sono da prendere in considerazione..come dice Valerio troviamoci il nostro setup con quello che abbiamo..proprio ieri ho fatto 4 discese sullo stesso pistino giocando con le regolazioni per vedere se trovavo un setting migliore.
 

valerio e roberto

Biker velocissimus
9/7/10
2,658
-14
0
torino
Partiamo dal principio che i top rider hanno tutti idrauliche personalizzate dai vari marzocchi,fox,rockshox,di conseguenza direi che manco sono da prendere in considerazione..come dice Valerio troviamoci il nostro setup con quello che abbiamo..proprio ieri ho fatto 4 discese sullo stesso pistino giocando con le regolazioni per vedere se trovavo un setting migliore.

bisogna solo aver pazienza e cercare di aiutare ste cavolo di sospensioncine con il nostro corpo...son sempre 16 cm di escursione...nulla!!
 

Mirco_83

Biker cesareus
9/9/10
1,648
26
0
38
Prealpi Trevigiane.
www.youtube.com
Partiamo dal principio che i top rider hanno tutti idrauliche personalizzate dai vari marzocchi,fox,rockshox,di conseguenza direi che manco sono da prendere in considerazione...
..........

Intendi che hanno regolazioni fatte ad hoc, con molle personalizzate o magari giocando sui livelli e viscosità dell'olio oppure che proprio la parte idraulica è personalizzata a livello di valvole modificate specificatamente?
 

salgopiano

Biker superis
6/11/10
448
4
0
como
in quasi tutte le discipline all'aumentare della velocità si induriscono i settaggi...

oltretutto i top rider generalmente hanno in prova le novità che usciranno sul mercato l'anno successivo
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Sentiero 2 Maddalena
    Sun, 25 Sep 2022 00:36:39 CEST
    [Routes] Italy - Lombardia, BS 18,20 km +742 mt Itinerario breve ma intenso salita semplice ...
  • Carega, Lessinia
    Sun, 25 Sep 2022 00:10:19 CEST
    [Routes] Italy - Trentino-Alto Adige/Südtirol, TN 48,51 km +2 622 mt Premetto di portarsi u ...
  • Trail area Montepimpio
    Sat, 24 Sep 2022 21:07:53 CEST
    [Routes] Italy - Lazio, VT 6,43 km +195 mt La trail area è sviluppata attorno alla locanda ...
  • Colle di Puriac - Valle Stura
    Sat, 24 Sep 2022 20:57:07 CEST
    [Routes] Italia - Piemonte, CN 21,28 km +951 mt Su idea di bubetta si parte martedì 23 giug ...
  • Attività pomeridiana
    Sat, 24 Sep 2022 18:27:01 CEST
    [Training] 37,88 km +681 mt 02:36:28 ...