SETTAGGIO BICI ENDURO PER BIKE PARK

Luke_Brixia

Biker extra
11/22/08
708
394
0
Brescia
Ciao, utilizzo l'enduro soprattutto per fare AM, ma ogni tanto non disdegno una giornata in bike park.
Non sono uno smanettone di settaggi e ammortizzatori, pertanto vorrei un vostro consiglio: ammettendo di partire da un settaggio che già vi aggrada, in termini di regolazioni geometriche e delle sospensioni, se voleste rendere la bici + "perdonante" e discesistica per una giornata di discese in bike park, cosa fareste?
- alzare di qualche mm il manubrio con gli spacer? (consiglio del mio meccanico)
- sgonfiare di qualche PSI ammo e forcella rispetto a come sono abituato?
- regolare diversamente il ritorno? (come?)
- regolare diversamente la compressione? (come?)
Pensate a percorsi molto sassosi su cui andare veloci, e qualche salto.

Grazie
 

fafnir

Biker fantasticus
11/9/13
14,261
12,763
0
35
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Ciao, utilizzo l'enduro soprattutto per fare AM, ma ogni tanto non disdegno una giornata in bike park.
Non sono uno smanettone di settaggi e ammortizzatori, pertanto vorrei un vostro consiglio: ammettendo di partire da un settaggio che già vi aggrada, in termini di regolazioni geometriche e delle sospensioni, se voleste rendere la bici + "perdonante" e discesistica per una giornata di discese in bike park, cosa fareste?
- alzare di qualche mm il manubrio con gli spacer? (consiglio del mio meccanico)
- sgonfiare di qualche PSI ammo e forcella rispetto a come sono abituato?
- regolare diversamente il ritorno? (come?)
- regolare diversamente la compressione? (come?)
Pensate a percorsi molto sassosi su cui andare veloci, e qualche salto.

Grazie
Io non cambierei nulla, la cosa peggiore da fare quando si va ad affrontare qualcosa di diverso o inusuale è cambiare la bici. Andare con la bici come la conosci è la scelta più intelligente, eventualmente le modifiche le fai dopo.

È probabile che dovrai gonfiare le sospensioni e in caso di molti salti è utile rallentare un po' il ritorno dell'ammortizzatore,ma se dici che adesso sei messo bene queste sono modifiche che farei dopo le prime discese.
 
  • Like
Reactions: cameo81

markxxx79

Biker meravigliosus
8/7/12
17,253
6,209
0
43
ovunque ci sia un trail
Bike
un frontino e un fullino
Ciao, utilizzo l'enduro soprattutto per fare AM, ma ogni tanto non disdegno una giornata in bike park.
Non sono uno smanettone di settaggi e ammortizzatori, pertanto vorrei un vostro consiglio: ammettendo di partire da un settaggio che già vi aggrada, in termini di regolazioni geometriche e delle sospensioni, se voleste rendere la bici + "perdonante" e discesistica per una giornata di discese in bike park, cosa fareste?
- alzare di qualche mm il manubrio con gli spacer? (consiglio del mio meccanico)
- sgonfiare di qualche PSI ammo e forcella rispetto a come sono abituato?
- regolare diversamente il ritorno? (come?)
- regolare diversamente la compressione? (come?)
Pensate a percorsi molto sassosi su cui andare veloci, e qualche salto.

Grazie


di quello che hai scritto , personalmente faccio l'esatto contrario , ovvero in park dato la presenza di urti e velocità maggiori , di certo non sgonfio , ma gonfio di più le sospensioni .

parto da un presupposto , io giro già con sospensioni molto progressive , tra token nella forca e spacer nell'ammo , siamo già al massimo consentito , quindi molto progressive come comportamento .

diciamo che normalmente uso quando giro in am :

sag ant e post del 30% con ritorni settati 2/3 verso il veloce e velocità alle basse 3/4 verso l'aperto .

in park scendo a sag del 25% ritorni 3/4 verso il veloce e velocità alle basse 4/5 verso l'aperto .

il manubrio io non lo tocco mai , ho il feeling del giusto carico sull'anteriore così ormai , e quindi non cambio ...
 

markxxx79

Biker meravigliosus
8/7/12
17,253
6,209
0
43
ovunque ci sia un trail
Bike
un frontino e un fullino
in caso di molti salti è utile rallentare un po' il ritorno dell'ammortizzatore,
perchè rallentarlo ? se ci sono molti salti , magari in successione o il terreno è bello scassato , è meglio averlo veloce in modo da avere subito tutta l'escursione disponibile , si rischia di rimanere infossati con un ritorno più lento su una tratta scassata e colpi in successione .
lo abbasserei magari su percorsi flow e veloci , ma ha detto che ci sono percorsi sassosi ( deduco scassati ) e veloci e qualche salto , il ritorno và velocizzato non rallentato
 
  • Like
Reactions: maxalghi92

Guxx

Uphill no doping, Downhill no cutting
11/3/12
2,626
2,166
0
solo
Bike
ce l'ho
...ma se dici che adesso sei messo bene queste sono modifiche che farei dopo le prime discese.
Anche secondo me partire da un settaggio "noto" ti aiuterà a capire dopo cosa fare.
Altro consiglio: prima di metterti a cambiare settaggi o pressioni, prendi nota del settaggio attuale. Ti sarà utile prima di tutto per tornare indietro al setting ideale per quando tornerai a girare sui percorsi che frequenti solitamente, inoltre avrai annotata la "base" su cui lavorare qualora fosse necessario. Ad ogni variazione, in un secondo momento saprai con certezza di quanti click ti sarai spostato in negativo o in positivo (sarebbe bene segnare anche quelli).
 

fafnir

Biker fantasticus
11/9/13
14,261
12,763
0
35
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
perchè rallentarlo ? se ci sono molti salti , magari in successione o il terreno è bello scassato , è meglio averlo veloce in modo da avere subito tutta l'escursione disponibile , si rischia di rimanere infossati con un ritorno più lento su una tratta scassata e colpi in successione .
lo abbasserei magari su percorsi flow e veloci , ma ha detto che ci sono percorsi sassosi ( deduco scassati ) e veloci e qualche salto , il ritorno và velocizzato non rallentato
Coi salti il ritorno è meglio lento, punto.
Io ho detto di rallentarlo solo in caso di molti salti, altrimenti meglio tenerlo come lo ha adesso e in ogni caso ho detto di fare modifiche solo dopo aver girato.
 

markxxx79

Biker meravigliosus
8/7/12
17,253
6,209
0
43
ovunque ci sia un trail
Bike
un frontino e un fullino
Coi salti il ritorno è meglio lento, punto.
Io ho detto di rallentarlo solo in caso di molti salti, altrimenti meglio tenerlo come lo ha adesso e in ogni caso ho detto di fare modifiche solo dopo aver girato.
è meglio per tè , non ho conosciuto un solo rider anche tra i pro che lo rallenta su ps o in piste da dh tipo park , lo mettono tutti verso il veloce per avere la bike il più reattiva possibile , rallentarlo in park o sui salti non ne vedo il senso , a meno che parliamo di un salto singolo bello accompagnato su una pista liscia e battuta prima e dopo
 

fafnir

Biker fantasticus
11/9/13
14,261
12,763
0
35
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
è meglio per tè , non ho conosciuto un solo rider anche tra i pro che lo rallenta su ps o in piste da dh tipo park , lo mettono tutti verso il veloce per avere la bike il più reattiva possibile , rallentarlo in park o sui salti non ne vedo il senso , a meno che parliamo di un salto singolo bello accompagnato su una pista liscia e battuta prima e dopo
Parliamo di salti veri, nei salti veri col ritorno veloce voli verso l'infinito e oltre.
Se parliamo di saltini cambia poco ma a quel punto non ha neanche senso di chiedere di cambiare Il setting per andare in Bike Park.
 

Luke_Brixia

Biker extra
11/22/08
708
394
0
Brescia
discussione animata vedo!
l'esigenza nasce dal fatto che sullo scassato veloce (alto garda, ce n'è parecchio) sento la bici un po' nervosa, qualche PSI lo avrei tolto rispetto a come la tengo quando devo fare le discese più verticali e lente alle quali sono abituato.
inoltre sono veramente un caprone in merito al setting degli ammortizzatori, mi faccio andar bene il settaggio del mio meccanico e vado avanti anni senza toccare niente, il che è un peccato viste tutte le regolazioni che offrono!
 
  • Like
Reactions: maxalghi92

markxxx79

Biker meravigliosus
8/7/12
17,253
6,209
0
43
ovunque ci sia un trail
Bike
un frontino e un fullino
discussione animata vedo!
l'esigenza nasce dal fatto che sullo scassato veloce (alto garda, ce n'è parecchio) sento la bici un po' nervosa, qualche PSI lo avrei tolto rispetto a come la tengo quando devo fare le discese più verticali e lente alle quali sono abituato.
inoltre sono veramente un caprone in merito al setting degli ammortizzatori, mi faccio andar bene il settaggio del mio meccanico e vado avanti anni senza toccare niente, il che è un peccato viste tutte le regolazioni che offrono!
allora fai il contrario di come faccio io , sei tu il primo a cui dare ascolto , se senti la bike nervosa devi addolcirla , quindi sgonfia e cala la velocità dei ritorni .
io ho scritto il mio settinmg , ma amo la bike nervosa e reattiva , e in park lod eve essere ancora di più per i miei personali gusti , spece su percorsi scassati e veloci.
 

fafnir

Biker fantasticus
11/9/13
14,261
12,763
0
35
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
discussione animata vedo!
l'esigenza nasce dal fatto che sullo scassato veloce (alto garda, ce n'è parecchio) sento la bici un po' nervosa, qualche PSI lo avrei tolto rispetto a come la tengo quando devo fare le discese più verticali e lente alle quali sono abituato.
inoltre sono veramente un caprone in merito al setting degli ammortizzatori, mi faccio andar bene il settaggio del mio meccanico e vado avanti anni senza toccare niente, il che è un peccato viste tutte le regolazioni che offrono!
Purtroppo bisogna sempre trovare un compromesso. Sui salti ti serve più pressione e ritorno più lento (la prima per avere resistenza ai fine corsa e il secondo per evitare di essere sparato in avanti sul kick di un salto) mentre sulle radici/pietre va meglio meno pressione e ritorno veloce.

Io quando vado in bike Park trovo di tutto e io, a meno che non decida da subito di evitare i salti, gonfio di più e chiudo il ritorno, anche se dovessi fare una sola manciata di salti.
Piuttosto di rischiare di piantare il muso accetto di soffrire un po' sullo scassato, poi ognuno fa la propria scelta chiaramente.

Il mio consiglio rimane sempre di andare così come sei abituato, per iniziare.
 
  • Like
Reactions: maxalghi92

markxxx79

Biker meravigliosus
8/7/12
17,253
6,209
0
43
ovunque ci sia un trail
Bike
un frontino e un fullino
cmq come faccio io in park , ho sempre dietro la pompa sospensioni , e dopo la prima discesa di " rodaggio " di solito intervengo se serve a regolare
 

ciccioo

Biker ciceronis
4/5/15
1,429
909
0
intendo tre quarti dal tutto chiuso , ad esempio l l'ammo ha 12 clik totali , quando dico 3/4 verso il veloce , lo metto tutto lepre ( veloce ) e vado di 3 verso la tartaruga
Ah ok. Pensavo io che non puoi girare 3/4 verso veloce da tutto chiuso. Mi dicevo minchia a 3 4 torna in un eternita:-P:
 
  • Like
Reactions: maxalghi92

ilmere

Biker serius
6/11/03
161
15
0
lecco
Per prima cosa bisognerebbe capire help sospensioni hai e che regolazioni hai..
Se hai solo le basse in compressione e ritorno, magari con solo 2 o 3 posizioni sulla compressione puoi farci poco, o meglio devi trovare un compromesso fra saltoni e scassato..se invece le hai separate come le ho io Allora ti puoi permettere di farle lavorare diversamente?ma non è facilissimo fare un buon lavoro..bisogna aver ben chiaro come lavora una sospensione e soprattutto come lavorano le regolazioni..
E siccome non è una cosa alla portata di tutti hanno fatto le cartucce preregolate, c'è sono giustamente un compromesso..
Poi io fossi in te non cambierei nulla, soprattutto l'altezza manubrio,quella è l'apoteosi della cazzata..[emoji23]al limite se ti accorgi di andare spesso a pacco o al contrario di non sfruttare tutta la Corsa gonfierai o sgonfierai di conseguenza..[emoji6]

Sent from my SM-G903F using MTB-Forum mobile app
 
  • Like
Reactions: maxalghi92

maxalghi92

Biker superioris
6/24/17
953
333
0
30
veneto
Bike
full trance 2
Per prima cosa bisognerebbe capire help sospensioni hai e che regolazioni hai..
Se hai solo le basse in compressione e ritorno, magari con solo 2 o 3 posizioni sulla compressione puoi farci poco, o meglio devi trovare un compromesso fra saltoni e scassato..se invece le hai separate come le ho io Allora ti puoi permettere di farle lavorare diversamente?ma non è facilissimo fare un buon lavoro..bisogna aver ben chiaro come lavora una sospensione e soprattutto come lavorano le regolazioni..
E siccome non è una cosa alla portata di tutti hanno fatto le cartucce preregolate, c'è sono giustamente un compromesso..
Poi io fossi in te non cambierei nulla, soprattutto l'altezza manubrio,quella è l'apoteosi della cazzata..[emoji23]al limite se ti accorgi di andare spesso a pacco o al contrario di non sfruttare tutta la Corsa gonfierai o sgonfierai di conseguenza..[emoji6]

Sent from my SM-G903F using MTB-Forum mobile app
con tutte quelle regolazioni , mi incasinerei subito , per mia incompetenza , preferisco sospensioni con regolazioni più semplici , sarebbero più i danni che farei che i benefici
 

Ultimi itinerari e allenamenti