Se non tiene caldo questo......

monorotula

Moderatur
Staff member
Moderatur
11/13/03
26,776
2,245
0
56
Collegno (TO)
www.mtbcucuzzoli.it
Il paracollo in questione credo possa essere usato anche come sottocasco nello stesso tempo, se è come quello che ho io. Però è una soluzione di emergenza, molto più pratico il berretto tubolare linkato da gattoq, di cui però ne servirebbero due, uno per il collo e uno per la testa. Consiglio peraltro la versione antivento, se c'è ancora.
 

Absenthia

Biker superis
10/7/08
424
0
0
Breganze
www.absenthia.it
Sinceramente io ho appena ordinato il modello linkato da baio73, questo tipo di tubo l'ho sempre usato quando andavo via in moto, e son fatti molto bene, anche quelli leggeri (che ho usato fin'ora) li ho usati in tutte le salse ed in tutte le situazioni.
Soddisfatto di come andavano, quest'anno ho deciso di prendermi anche questo modello che è termico ed in goretex per proteggermi nei periodi più freddi...

Il collo non lo lascia scoperto, naturalmente dipede da che maglia ci abbini... se è una maglia con il collo largo penso che qualsiasi tubo ti lascia scoperto una parte di collo...
Ma se arrivi ad indossare un tuvo così, mi sa che sopra una bella giacca a vento ci stà bene... quindi di certo non hai problemi a tener il collo coperto...

Lunedì mi dovrebbe arrivare, appena lo scarto ti scrivo le mie impressioni a caldo su com'è fatto, visto cheanch'io non l'ho mai visto con questa combinata di materiali, ma ho sempre e solo usato quelli più leggeri.
 

antobike

Biker grossissimus
9/5/05
5,582
2
0
Ovunque IO voglia.
A mio avviso per il collo è sempre meglio un bel giubbotto con il collo alto, che puoi aprire o chiudere a seconda delle necessità. I paracollo in pile o in tessuti tecnici li ho provati in varie versioni, (anche di quelli buoni e traspiranti) e fanno sudare. Vanno bene solo in discesa(perchè non si pedala) ma quando devi toglierli per la salita tocca togliere anche il casco.
Un buon compromesso è quel "fazzoletto tubolare" che ho visto anche alla Deca che è possibile usare anche come sottocasco: è sottile, morbido e facilmente adattabile, scalda il giusto e non fa sudare. Un esempio lo vedete qui(non trovo il link di quello che ho io... ma è simile): [url]http://www.smotard.it/come-indossare-foulard-bandana-tubolare/[/URL]
 

Absenthia

Biker superis
10/7/08
424
0
0
Breganze
www.absenthia.it
A mio avviso per il collo è sempre meglio un bel giubbotto con il collo alto, che puoi aprire o chiudere a seconda delle necessità. I paracollo in pile o in tessuti tecnici li ho provati in varie versioni, (anche di quelli buoni e traspiranti) e fanno sudare. Vanno bene solo in discesa(perchè non si pedala) ma quando devi toglierli per la salita tocca togliere anche il casco.
Un buon compromesso è quel "fazzoletto tubolare" che ho visto anche alla Deca che è possibile usare anche come sottocasco: è sottile, morbido e facilmente adattabile, scalda il giusto e non fa sudare. Un esempio lo vedete qui(non trovo il link di quello che ho io... ma è simile): [url]http://www.smotard.it/come-indossare-foulard-bandana-tubolare/[/URL]

Infatti quello da te indicato è come quello che dico io e come quello lincato da Baio73
 

monorotula

Moderatur
Staff member
Moderatur
11/13/03
26,776
2,245
0
56
Collegno (TO)
www.mtbcucuzzoli.it
Se il paracollo traspirante fa sudare vuol dire che forse non fa abbastanza freddo per utilizzarlo. Nelle situazioni più difficili il collo del giubbotto non è sufficiente. Io quel coso lì lo tengo sempre nello zaino, in inverno, anche se poi lo uso di rado, più spesso metto il classico buff estivo.
 

GattoQ

Biker paradisiacus
4/14/04
6,913
4
0
Cesenatico
www.marcozoffoli.space
Bike
OnOne Inbred 29" - Rewel 27,5 + Scapin Blato Gravelizzata + Marin Eldridge Grade (90's) da viaggio - OnOne Inbred 29"
Io uso il "collare" soprattutto con clima piuttosto freddo
perchè diversamente ci si scalda pedalando o si utilizza un bandana annodato.
Sotto il casco ho invece una calottina così http://www.decathlon.it/IT/berretto-sotto-casco-49008922/
anche perchè così è svincolata dal collare.

Quel che mi fa specie è che spesso i giubbetti autunnali/invernali (così pure come alcune magliette a maniche lunghe) hanno dei collettini infami e certamente poco protettivi per aria e freddo.
In fondo non sarebbe complicato fare un colletto un poco più alto, specie nella zona cervicale... al massimo non lo si chiude tutto.
 

antobike

Biker grossissimus
9/5/05
5,582
2
0
Ovunque IO voglia.
Infatti quello da te indicato è come quello che dico io e come quello lincato da Baio73

Ah... mi pareva che quello di Baio73 fosse in pile. Quello che dico io è in tessuto.

Se il paracollo traspirante fa sudare vuol dire che forse non fa abbastanza freddo per utilizzarlo. Nelle situazioni più difficili il collo del giubbotto non è sufficiente. Io quel coso lì lo tengo sempre nello zaino, in inverno, anche se poi lo uso di rado, più spesso metto il classico buff estivo.

Chiaro che tutto è soggettivo... io l'ho provato anche con temperature sotto lo zero e mi fa sudare uguale se pedalo in salita. Il problema è che è poco pratico perchè se ti fa caldo per toglierlo devi fermarti e togliere il casco. Invece quello sottile si sposta più facilmente.

...Quel che mi fa specie è che spesso i giubbetti autunnali/invernali (così pure come alcune magliette a maniche lunghe) hanno dei collettini infami e certamente poco protettivi per aria e freddo.
In fondo non sarebbe complicato fare un colletto un poco più alto, specie nella zona cervicale... al massimo non lo si chiude tutto.

Infatti il mio giubbotto invernale(quello davvero pesante) ha un collo molto alto che para benissimo il vento e soprattutto mi copre la cervicale. Quando sto in salita non faccio altro che abbassare la zip e "arieggio"... ;-)
 

Absenthia

Biker superis
10/7/08
424
0
0
Breganze
www.absenthia.it
Mi è appena arrivato questo, per com'è fatto deve tenere davvero bene sia il freddo che il vento e dev'essere veramente traspirante...
é fatto in 2 strati, il primo in materiale termico traspirante, il secondo in goretex, il primo va sul collo il secondo in viso...
sembra bello pesante, indossato al chiuso non ti scalda, tiene la temperatura...

prima sera che vado a fare una notturan lo provo per bene e vi faccio sapere
 

GattoQ

Biker paradisiacus
4/14/04
6,913
4
0
Cesenatico
www.marcozoffoli.space
Bike
OnOne Inbred 29" - Rewel 27,5 + Scapin Blato Gravelizzata + Marin Eldridge Grade (90's) da viaggio - OnOne Inbred 29"
Io credo che per il prossimo inverno acquisterò questi;
il secondo per le giornate molto fredde.....
bisogna tenere ben riparata la testa!!
 

Attachments

  • shreck.jpg
    shreck.jpg
    29.8 KB · Views: 3
  • leop.jpg
    leop.jpg
    29.6 KB · Views: 1

Baio73

Biker serius
11/30/09
127
0
0
Vicenza
Il paracollo in questione credo possa essere usato anche come sottocasco nello stesso tempo, se è come quello che ho io. Però è una soluzione di emergenza, molto più pratico il berretto tubolare linkato da gattoq, di cui però ne servirebbero due, uno per il collo e uno per la testa. Consiglio peraltro la versione antivento, se c'è ancora.


Antivento per la testa no, o almeno bisogna prenderlo buono, l'ho preso tempo fa e non sentivo i rumori esterni oltre i 15km/h causa fruscio del materiale antivento. Questa è una cosa molto importante da valutare, sentire le macchine che ti stanno arrivando dietro e distinguere una macchina da un camion può essere vitale.
Ho preso una cuffia della Castelli che assicura ottima protezione ma allo stesso tempo da piena possibilità di sentire i rumori esterni.
 

Baio73

Biker serius
11/30/09
127
0
0
Vicenza
Mi è appena arrivato questo, per com'è fatto deve tenere davvero bene sia il freddo che il vento e dev'essere veramente traspirante...
é fatto in 2 strati, il primo in materiale termico traspirante, il secondo in goretex, il primo va sul collo il secondo in viso...
sembra bello pesante, indossato al chiuso non ti scalda, tiene la temperatura...

prima sera che vado a fare una notturan lo provo per bene e vi faccio sapere

Aspettiamo una recensione......:cucù:
 

Pes de Lac

Biker urlandum
5/5/10
587
0
0
Como
Questo coso funziona?

http://www.gorebikewear.it/remote/Satellite/PROD_AFACEP?landingid=1212722948332A

mi da idea che col giubbino rimanga scoperta proprio una striscia di collo...
A vedere l'immagine sembra solo un para orecchie più utile all'alpinismo o comunque ad attività in cui venga abbianta una giacca da montagna con collo bello alto.
Sicuramente non copre il collo.
Sarò retrogrado,ma se fa veramente freddo in testa metto la berretta di lana foderata in pile.
Sul collo solo cose leggere,se non schiatto di caldo.
 

GattoQ

Biker paradisiacus
4/14/04
6,913
4
0
Cesenatico
www.marcozoffoli.space
Bike
OnOne Inbred 29" - Rewel 27,5 + Scapin Blato Gravelizzata + Marin Eldridge Grade (90's) da viaggio - OnOne Inbred 29"
Antivento per la testa no, o almeno bisogna prenderlo buono, l'ho preso tempo fa e non sentivo i rumori esterni oltre i 15km/h causa fruscio del materiale antivento. Questa è una cosa molto importante da valutare, sentire le macchine che ti stanno arrivando dietro e distinguere una macchina da un camion può essere vitale.
Ho preso una cuffia della Castelli che assicura ottima protezione ma allo stesso tempo da piena possibilità di sentire i rumori esterni.
Vero!
Di fatto io indosso la cuffietta sottocasco ripiegando in alto la parte che dovrebbe coprire le orecchie (almeno lasciare aperta la parte per ascoltare).
E' importante ascoltare i rumori esterni... in primis per la sicurezza.

Figuratevi quelli che pedalano (o fanno jogging) con l'Ipod.... mhà?!
 
Vero!
Di fatto io indosso la cuffietta sottocasco ripiegando in alto la parte che dovrebbe coprire le orecchie (almeno lasciare aperta la parte per ascoltare).
E' importante ascoltare i rumori esterni... in primis per la sicurezza.

Figuratevi quelli che pedalano (o fanno jogging) con l'Ipod.... mhà?![/QUOTE]

Quelli meriterebbero una multa tanto quanto chi non mette le cinture in macchina, o chi in bici non usa i fanali di notte, come fanno a non rendersi conto che non si può estraniarsi dal mondo esterno senza correre rischi enormi?
 

Ultimi itinerari e allenamenti