Scelta copertoni

Lele.Marino

Biker novus
4/1/17
15
0
0
Formia
Bike
Olympia brave 29
buonasera ragazzi,colgo l'occasione di chiedere una cosa che mi sta affliggendo da molto tempo,ovvero la scelta dei copertoni...io ho una MTB 29 e devo dire che ho 15 anni ma faccio percorsi veramento tosti e raggiungendo anche lunghe distanze (2 giorni fa mi sono fatto 90km).A volte anche discese da enduro,anche se fatte con un po' più di cautela poiche' la bici che ho io non è da enduro.In poche parole sto cercando deicopertoni buoni,che grippano bene e che reggano con il tempo e che non si consumino dopo qualche mese...considerato i percorsi (sottoboschi,discese tecniche e a single track) mi consigliate dei copertoni (che non superino possibilmente i 60/70 euro entrambi)...casomai le caratteristiche ideali sono:
-spessore di 2,40
-devono essere 29
avere una tassellatura accentuata,anche un po' alta
-devono avere una MESCOLA MEDIA,poichè quelli a mescola morbida si consumerebbero troppo presto e quelli a mescola dura non accompagnerebbero bene gli impatti con gli ostacoli (sassi,tronchi ecc...)
 

 

Eraclitus

Biker assatanatus
10/11/08
3.130
18
0
San Gemini
Maxxis è una buona scelta, ma anche tra le Continental puoi trovare gomme interessanti come la Mountain King e la Rubben Queen. In versione pieghevole per camera si trovano on line sotto ai 20 euro è già da 2.3 hanno un grosso volume d'aria

Sent from my HT17Pro using MTB-Forum mobile app
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
23.973
8.763
0
MI
Bike
Varie
Maxxis è una buona scelta, ma anche tra le Continental puoi trovare gomme interessanti come la Mountain King e la Rubben Queen. In versione pieghevole per camera si trovano on line sotto ai 20 euro è già da 2.3 hanno un grosso volume d'aria

Sent from my HT17Pro using MTB-Forum mobile app

La Rubber Queen è un pezzo che non viene più prodotta.
O meglio ora si chiama Trail King

E va detto che le Continental da 2.4 sono strette come gomme di altre marche in misura 2.2"
Ottime gomme del resto.
 

cliffsen6

Biker tremendus
26/10/09
1.012
15
0
Rieti
Io per tipologia di mtb e percorsi che frequento ho sempre avuto un range da 2.1 a 2.25 comunque adesso Vittoria ha una vasta gamma di pneumatici tra cui "Morsa" per le tue esigenze o "Barzo" che sono un buon compromesso tra efficienza e durata a prezzi accettabili.
 

Lele.Marino

Biker novus
4/1/17
15
0
0
Formia
Bike
Olympia brave 29
I Mountain King 29x2.40...che ne pensate?qualcuno li ha già e mi può dire come si comportano su fango e sterrati bagnati?
I vittoria barzo già li monto ma vorrei un qualcosa di più spesso e con una mescola che duri di più[emoji23] [emoji29] [emoji55]

Sent from my VF-795 using MTB-Forum mobile app
 

Eraclitus

Biker assatanatus
10/11/08
3.130
18
0
San Gemini
La Rubber Queen è un pezzo che non viene più prodotta.
O meglio ora si chiama Trail King
qualcosa ancora si può trovare https://best-bike-parts.de/Continental_1_s2
E va detto che le Continental da 2.4 sono strette come gomme di altre marche in misura 2.2"
Ottime gomme del resto.
si, ma è comunque una gomma con un grosso volume d'aria, decisamente "ciccia" e più o meno al limite, quanto a larghezza, per poter essere installata su front da xc. Vado ad occhio e potrei sbagliarmi, ma un 2.4, queen o king che sia, su alcune front, probabilmente, rischia di toccare il carro ...in ogni caso, metterei il 2.4 davanti ed il 2.2 dietro (o meglio, ho avuto questa configurazione sul muletto per un mese o due e, a mio personalissimo parere, al posteriore si può benissimo usare una gomma anche meno tassellata, purchè abbia un adeguato volume d'aria e possa quindi essere tenuta a pressione bassa ....)
 

Eraclitus

Biker assatanatus
10/11/08
3.130
18
0
San Gemini
Io per tipologia di mtb e percorsi che frequento ho sempre avuto un range da 2.1 a 2.25 comunque adesso Vittoria ha una vasta gamma di pneumatici tra cui "Morsa" per le tue esigenze o "Barzo" che sono un buon compromesso tra efficienza e durata a prezzi accettabili.
ho avuto brutte esperienze con i Geax..... ora è cambiato il nome, ma la qualità? sarei curioso di provare, ma non vorrei sprecare i soldi....
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
23.973
8.763
0
MI
Bike
Varie
Geox pessime a mio parere.
Ma costano proporzionalmente a quanto valgono: poco!
 

Eraclitus

Biker assatanatus
10/11/08
3.130
18
0
San Gemini
Geox pessime a mio parere.
Ma costano proporzionalmente a quanto valgono: poco!
le hai provate da quando hanno cambiato nome :nunsacci:? ho seri dubbi che siano migliorate...ma non si può mai sapere...del resto, forse è l'unico marchio italiano (almeno nel nome :medita:...) e, se fossero valide, potrebbe essere un motivo di preferenza..
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
23.973
8.763
0
MI
Bike
Varie
le hai provate da quando hanno cambiato nome :nunsacci:? ho seri dubbi che siano migliorate...ma non si può mai sapere...del resto, forse è l'unico marchio italiano (almeno nel nome :medita:...) e, se fossero valide, potrebbe essere un motivo di preferenza..

Geox è sempre stato un marchio di Vittoria.
Questo ultimo veniva usato solo per le bdc.
Non basta cambiare il marchio comunque.

Ma confermo che le mie esperienze datano a qualche anno fa.
Non ne ho mai più voluto sapere...

Confesso che il fatto che siano italiane (ma credo solo di facciata) non costituisce nessuna attrattiva per me.
 

Eraclitus

Biker assatanatus
10/11/08
3.130
18
0
San Gemini
Geox è sempre stato un marchio di Vittoria.
Questo ultimo veniva usato solo per le bdc.
Non basta cambiare il marchio comunque.
quoto!
ho l'impressione che abbiano preso atto del flop delle Geax e, probabilmente, hanno fatto un'operazione di marketing allo scopo di rilanciare il prodotto....è da capire se si siano limitati a nome e grafiche (come è probabile) oppure abbiano anche investito sulla qualità.....
Confesso che il fatto che siano italiane (ma credo solo di facciata) non costituisce nessuna attrattiva per me.
in effetti, allo stato non è semplice capire chi sia il proprietario di un certo marchio e, di certo, non si riesce a capirlo solo dal nome....l'unica cosa di cui sono ragionevolmente sicuro è che Vittoria sia un marchio che nasce in Italia e che ha uno stabilimento dalle parti di Bergamo (ma altri negli USA ed in Asia :nunsacci:). Faccio questo ragionamento perchè preferisco acquistare prodotti italiani, quando posso ed a parità di qualità e prezzo, anche se, ormai, si ha la certezza di comprare italiano solo se si tratta di articoli artigianali e sei lì a guardare mentre li producono!! :omertà: ...e c'è sempre il rischio che l'azienda se la sia comprata un cinese! :smile::smile:
 
  • Mi piace
Reactions: Hot

Dingo67

Biker tremendus
22/11/15
1.037
511
0
53
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Geox pessime a mio parere.
Ma costano proporzionalmente a quanto valgono: poco!
In effetti un paio di scarpe anche se con la suola microforata "che respira" non ce le vedo molto bene montate su delle ruote :smile:

Io personalmente con Vittoria (ma anche con il vecchio marchio Geax) non mi sono mai trovato malaccio, anzi all'anteriore le attuali Barzo mi stanno dando più fiducia delle precedenti Rocket Ron, mi hanno tradito solo in un occasione e cioè su di un infido strato di ghiaccio sull'asfalto di una curva in discesa.... ma li credo che nessuna gomma potesse fare il miracolo :nunsacci:

PS Vittoria credo abbia il solo centro ricerche qui in Italia e più precisamente a Madone in provincia di Bergamo ma gli stabilimenti produttivi sono in Tailandia, inoltre è distributore per l'Italia delle forcelle ed ammortizzatori Fox.

Attualmente sono molto incuriosito dai nuovi modelli in grafene prodotti con la partnership con DirectaPlus azienda Italiana leader mondiale della produzione di questo materiale.
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
23.973
8.763
0
MI
Bike
Varie
In effetti un paio di scarpe anche se con la suola microforata "che respira" non ce le vedo molto bene montate su delle ruote :smile:

Geax. Hai ragione.
Felice di averti fatto fare quattro risate...
E, comunque, quelle almeno sono scarpe che funzionano.

Io personalmente con Vittoria (ma anche con il vecchio marchio Geax) non mi sono mai trovato malaccio, anzi all'anteriore le attuali Barzo mi stanno dando più fiducia delle precedenti Rocket Ron, mi hanno tradito solo in un occasione e cioè su di un infido strato di ghiaccio sull'asfalto di una curva in discesa.... ma li credo che nessuna gomma potesse fare il miracolo :nunsacci:

PS Vittoria credo abbia il solo centro ricerche qui in Italia e più precisamente a Madone in provincia di Bergamo ma gli stabilimenti produttivi sono in Tailandia, inoltre è distributore per l'Italia delle forcelle ed ammortizzatori Fox.

Attualmente sono molto incuriosito dai nuovi modelli in grafene prodotti con la partnership con DirectaPlus azienda Italiana leader mondiale della produzione di questo materiale.

Per il resto, se l'unico confronto che puoi fare è con un Rocket Ron, mi sembra che sia un'esperienza un poco limitata per poter fornire giudizi di affidabiltà o di performance.

Per quanto riguarda il grafene solo promesse...
Ma vedremo
 

Dingo67

Biker tremendus
22/11/15
1.037
511
0
53
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Geax. Hai ragione.
Felice di averti fatto fare quattro risate...
E, comunque, quelle almeno sono scarpe che funzionano.
Spero non ti sia offeso era solo per buttarla un po' sul ridere, non ho resistito all'assist che mi hai offerto ;-)

Per il resto, se l'unico confronto che puoi fare è con un Rocket Ron, mi sembra che sia un'esperienza un poco limitata per poter fornire giudizi di affidabiltà o di performance.
Ho citato il RoRo dato che spesso su questo forum lo sentito nominare come top player nel genere di utilizzo che è anche quello tipico del Barzo, poi se ce ne sono altri che sono ancora meglio chiedo venia
Restando ovviamente sempre nello stesso ambito di utilizzo: veloce e scorrevole, più votato al XC ma con qualche puntatina verso l'all mountain ma naturalmente senza sguazzare nel fango.

PS
comunque ho cominciato con un "io personalmente" proprio per rimarcare che questa è una MIA impressione basata sulle MIE semplici e limitate esperienze dato che anche dal mio numero di post si evidenzia il fatto che non sia uno dei guru del forum ma un semplice pedalatore che ha ancora tanto da imparare.
 

Dingo67

Biker tremendus
22/11/15
1.037
511
0
53
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
PS2
Dimenticavo sono anche un estimatore di Geox (compro quasi unicamente quel marchio di scarpe), anche se le ultime che ho acquistato dopo un po' che cammino scricciolano da maledetto al punto che mi sento quasi in imbarazzo... e mi sono costate più di un centone :azz-se-m:

Va beh ridiamoci su :mrgreen:
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
23.973
8.763
0
MI
Bike
Varie
Spero non ti sia offeso era solo per buttarla un po' sul ridere, non ho resistito all'assist che mi hai offerto ;-)


Ho citato il RoRo dato che spesso su questo forum lo sentito nominare come top player nel genere di utilizzo che è anche quello tipico del Barzo, poi se ce ne sono altri che sono ancora meglio chiedo venia
Restando ovviamente sempre nello stesso ambito di utilizzo: veloce e scorrevole, più votato al XC ma con qualche puntatina verso l'all mountain ma naturalmente senza sguazzare nel fango.

PS
comunque ho cominciato con un "io personalmente" proprio per rimarcare che questa è una MIA impressione basata sulle MIE semplici e limitate esperienze dato che anche dal mio numero di post si evidenzia il fatto che non sia uno dei guru del forum ma un semplice pedalatore che ha ancora tanto da imparare.

Offeso?
Per così poco?

Non è il numero di post che conta. Ma la qualità.
C'è chi scrive millemila minkiate e chi in 50 post dimostra che ne sa.

Il RoRo è un buon copertone. Scorrevole e veloce. Che uso solitamente al posteriore.
Schwalbe, comunque, con tutti i limiti che altri sottolineano, ha fatto un lavoro eccellente sulle mescole. Che Geax nemmeno ha mai avvicinato. Puntando quasi solo a un posizionamento nella bassa fascia di prezzo.
Saponette come il Saguaro, o altre gomme da loro prodotte, sono da evitare però indipendentemente da quanto si pagano.

Le esperienze negative lasciano il segno, per anni. Non basta cambiare brandname o parlare di nuovi materiali... vedremo in seguito, se dimostrano che son gomme valide.

Certo che puntare su un nome più marcatamente italiano, spostando la produzione in Thailandia, non è che ne aumenti l'attrattiva... anzi
 
  • Mi piace
Reactions: Gillao21

Dingo67

Biker tremendus
22/11/15
1.037
511
0
53
Adda River
Bike
Scott Spark 930 (2017) Scott Scale 60 (2012)
Saponette come il Saguaro, o altre gomme da loro prodotte, sono da evitare però indipendentemente da quanto si pagano.
Per dimostrarti il mio livello tecnico ti dico un segreto.... dietro monto proprio quelle :smile:

A parte gli scherzi ne sono conscio di tutti i suoi difetti e difatti non mi sognerei mai di metterne una davanti visto che ci tengo alla mia pellaccia.

Però al posteriore scorre che è un piacere (anche a pressioni basse) e per me che nei trasferimenti devo fare anche parecchio asfalto è un bell'aiuto, grippa decentemente sulle salite sterrate anche smosse e se ogni tanto sull'umido scappa via o derapa letteralmente sul fango essendo dietro riesci sempre a controllarla.

Come ti ho detto non sono un fenomeno ma appena poco più di un principiante ed i luoghi dove bazzico (visto che sei lombardo magari li conosci) sono principalmente: il Monte Canto,Il Parco dei Colli di Bergamo, Il Parco di Montevecchia, Il San Genesio ed i più semplice sentieri dell'Adda e del Brembo.
Ed è più facile che debbo mettere giù il piede per i limiti miei o della geometria della mia Scale che per quelli delle gomme ed è forse per questo che non arrivo a coglierne completamente i difetti.
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
23.973
8.763
0
MI
Bike
Varie
Per dimostrarti il mio livello tecnico ti dico un segreto.... dietro monto proprio quelle :smile:

A parte gli scherzi ne sono conscio di tutti i suoi difetti e difatti non mi sognerei mai di metterne una davanti visto che ci tengo alla mia pellaccia.

Però al posteriore scorre che è un piacere (anche a pressioni basse) e per me che nei trasferimenti devo fare anche parecchio asfalto è un bell'aiuto, grippa decentemente sulle salite sterrate anche smosse e se ogni tanto sull'umido scappa via o derapa letteralmente sul fango essendo dietro riesci sempre a controllarla.

Come ti ho detto non sono un fenomeno ma appena poco più di un principiante ed i luoghi dove bazzico (visto che sei lombardo magari li conosci) sono principalmente: il Monte Canto,Il Parco dei Colli di Bergamo, Il Parco di Montevecchia, Il San Genesio ed i più semplice sentieri dell'Adda e del Brembo.
Ed è più facile che debbo mettere giù il piede per i limiti miei o della geometria della mia Scale che per quelli delle gomme ed è forse per questo che non arrivo a coglierne completamente i difetti.

In effetti per l'uso che ne fai un Saguaro è già un grosso limite... pensa quanto meglio potresti andare con una gomma diversa.
E il giorno che l'avrai sostituita rimpiangerai di non averlo fatto in precedenza