Quali sono le MTB che per geometrie tendono ad impennare di meno in salita?

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
Come da oggetto. Qual'è la tipologia di mountain bike che in assoluto, per caratteristiche costruttive geometriche tende ad impennare di meno in salita a parità di biker?


P.S. Inutile dire che la mia bici su certe salite impenna di brutto... A volte riesco a tenere giù l'avantreno, ma mi sembra che debba faticare più per tenere giù l'avantreno che per pedalare... Se mi sposto troppo in avanti la ruota posteriore inizia a pattinare e devo comunque mettere il piede a terra :-(
 

motobimbo

Biker nirvanensus
9/30/08
28,901
1,884
0
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
beh...per esempio certamente l'angolo di sterzo la fa da padrone e quindi determina in modo sensibile la pedalabilità in salita, direi intorno ai 70/71° (quindi piuttosto aperto), ma anche la tipologia della piega e quindi per esempio un flat piuttosto che un rize aiuta a rimanere sull'anteriore in salita, come anche un carro più lungo e stabile rispetto ad uno più corto ed agile.
 
  • Like
Reactions: samuelgol

nemox

Biker velocissimus
10/28/06
2,603
56
0
Padova
Come da oggetto. Qual'è la tipologia di mountain bike che in assoluto, per caratteristiche costruttive geometriche tende ad impennare di meno in salita a parità di biker?


P.S. Inutile dire che la mia bici su certe salite impenna di brutto... A volte riesco a tenere giù l'avantreno, ma mi sembra che debba faticare più per tenere giù l'avantreno che per pedalare... Se mi sposto troppo in avanti la ruota posteriore inizia a pattinare e devo comunque mettere il piede a terra :-(

Certamente una 29 pollici ha come grosso vantaggio quella di impennare di meno in salita. Da quando ce l'ho, non mi ricordo nemmeno più di questo problema!
Riguardo la tua vedo che si tratta di una bici piuttosto race oriented. In genere questo tipo di mezzi si tende a prenderli di taglia più piccola piuttosto che più grandi ed ecco che la bici diventa più maneggevole ma anche meno stabile con il baricentro più in alto rispetto ad una con il telaio più lungo. Tu quanto se alto e che taglia hai?
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
beh...per esempio certamente l'angolo di sterzo la fa da padrone e quindi determina in modo sensibile la pedalabilità in salita, direi intorno ai 70/71° (quindi piuttosto aperto), ma anche la tipologia della piega e quindi per esempio un flat piuttosto che un rize aiuta a rimanere sull'anteriore in salita, come anche un carro più lungo e stabile rispetto ad uno più corto ed agile.
Io ho peggiorato le cose montando una piega low-rise, mi trovo meglio in tutte le situazioni tranne la salita. In ogni caso le salite che riuscivo a fare con il flat, le riesco a fare (faticando un po' di più) anche con il low-rise. Per il prossimo telaio dovrò guardare bene gli angoli di sterzo, anche se mi pare che per il mio telaio sia 70,5 questo angolo, quindi già nel range che mi indichi. Anche l'angolo sella influisce?
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
Certamente una 29 pollici ha come grosso vantaggio quella di impennare di meno in salita. Da quando ce l'ho, non mi ricordo nemmeno più di questo problema!
Riguardo la tua vedo che si tratta di una bici piuttosto race oriented. In genere questo tipo di mezzi si tende a prenderli di taglia più piccola piuttosto che più grandi ed ecco che la bici diventa più maneggevole ma anche meno stabile con il baricentro più in alto rispetto ad una con il telaio più lungo. Tu quanto se alto e che taglia hai?
Se non fosse per le proporzioni delle 29" che non riesco proprio a digerire, avrebbero solo vantaggi le 29", specie per me che sono alto.
Come taglia ho una 19" o L e sono alto 1,86 m, comunque la trovo molto lunga (troppo).
 

motobimbo

Biker nirvanensus
9/30/08
28,901
1,884
0
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
Io ho peggiorato le cose montando una piega low-rise, mi trovo meglio in tutte le situazioni tranne la salita. In ogni caso le salite che riuscivo a fare con il flat, le riesco a fare (faticando un po' di più) anche con il low-rise. Per il prossimo telaio dovrò guardare bene gli angoli di sterzo, anche se mi pare che per il mio telaio sia 70,5 questo angolo, quindi già nel range che mi indichi. Anche l'angolo sella influisce?

certo!...non è che con il flat vai su a fiamma e con il low rise ti fermi, questo è evidente, come è evidente che sarai facilitato ma non impossibilitato da angoli di sterzo più chiusi sulle salite, che invece poi pagherai sulle discese e parliamo di salite e discese degne di questo nome. Anche l'angolo sella influisce e per come la vedo io maggiore è la "verticalità" del tubo piantone, maggiore è la facilità di pedalata in salita.
La bicicletta è tutto un compromesso...un coacervo di scelte ragionate la cui summa finale, comunque, non ti farà mai raggiungere il climax della perfezione di assetto in ogni e qualsiasi situazione. Quando poi introduciamo il discorso full il tutto diventa ancora di più una "stregoneria" perchè gli assetti in relazione al baricentro del sistema bici + biker divengono ancora più dinamici.
Comunque...siccome è impensabile che tu voglia fare solo ed esclusivamente salite allucinanti nel tuo girovagare, (altrimenti ti sistemeresti con un fuorisella altissimo, stem negativo con zero spessori, piega flat corta e sella inclinata con punta in basso), magari cerca di indirizzarti più sull'armonia e versatilità delle geometrie che non sull'assolo di una di esse.
Infine, integra con tecnica, gamba e manico!

(imho) :celopiùg:
 

CapitanoApollo

Biker forumensus
10/30/06
2,025
76
0
Stroncone (TR)
Bike
Stumpjumper FSR 29
Se non fosse per le proporzioni delle 29" che non riesco proprio a digerire, avrebbero solo vantaggi le 29", specie per me che sono alto.
Come taglia ho una 19" o L e sono alto 1,86 m, comunque la trovo molto lunga (troppo).

Abbiamo lo stesso telaio, solo che il mio è in taglia 18 (sono 181). Monto una piega flat da 60 cm, nel ripidissimo mi siedo in punta (ma con il peso che comunque scarica sulla sella, altrimenti slitta il posteriore), busto tutto piegato in avanti (che se allungo la lingua tocco la piega) e pedalata rotonda: oltre questo scendo e procedo a piedi, faccio prima :hahaha:
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
certo!...non è che con il flat vai su a fiamma e con il low rise ti fermi, questo è evidente, come è evidente che sarai facilitato ma non impossibilitato da angoli di sterzo più chiusi sulle salite, che invece poi pagherai sulle discese e parliamo di salite e discese degne di questo nome. Anche l'angolo sella influisce e per come la vedo io maggiore è la "verticalità" del tubo piantone, maggiore è la facilità di pedalata in salita.
La bicicletta è tutto un compromesso...un coacervo di scelte ragionate la cui summa finale, comunque, non ti farà mai raggiungere il climax della perfezione di assetto in ogni e qualsiasi situazione. Quando poi introduciamo il discorso full il tutto diventa ancora di più una "stregoneria" perchè gli assetti in relazione al baricentro del sistema bici + biker divengono ancora più dinamici.
Comunque...siccome è impensabile che tu voglia fare solo ed esclusivamente salite allucinanti nel tuo girovagare, (altrimenti ti sistemeresti con un fuorisella altissimo, stem negativo con zero spessori, piega flat corta e sella inclinata con punta in basso), magari cerca di indirizzarti più sull'armonia e versatilità delle geometrie che non sull'assolo di una di esse.
Infine, integra con tecnica, gamba e manico!

(imho) :celopiùg:
Hai perfettamente ragione, in finale non è che debba fare soltanto salite ripidissime. Mi piacerebbe riuscire a farle perchè mi dà molta soddisfazione riuscire a salire dove non avrei mai pensato di poter salire :mrgreen: In ogni caso se in qualche salita metto giù il piede non è poi la fine del mondo, in fondo la bici si comporta bene in ogni situazione. Quello che mi fa rabbia è che la gamba ce la farebbe, ma l'impennata o la pattinata mi impediscono di farcela.

Il discorso sulle Full capita proprio a fagiolo, perchè penso che il prossimo telaio sarà un Full, quindi non c'è speranza di stabilire a prori quale telaio mi potrà andare bene... Pensavo una Stumpjuper FSR, ma ha un angolo di sterzo inferiore a quello della mia, quindi già immagino le impennate... Una forca abbassabile potrebbe aiutare?
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
Abbiamo lo stesso telaio, solo che il mio è in taglia 18 (sono 181). Monto una piega flat da 60 cm, nel ripidissimo mi siedo in punta (ma con il peso che comunque scarica sulla sella, altrimenti slitta il posteriore), busto tutto piegato in avanti (che se allungo la lingua tocco la piega) e pedalata rotonda: oltre questo scendo e procedo a piedi, faccio prima :hahaha:
Infatti io quando mi metto avanti abbasso l'anteriore, ma comincia a slittare il posteriore :-( Da quando ho il low-rise, devo anche mettere i gomiti più in basso possibile.
Si, sto parlando comunque di salite dove si fa prima a salire a piedi, solo che dà soddisfazione farle in bici :mrgreen:
 

Dane

Biker cesareus
5/4/09
1,715
0
0
GO/TS
Io ho peggiorato le cose montando una piega low-rise, mi trovo meglio in tutte le situazioni tranne la salita. In ogni caso le salite che riuscivo a fare con il flat, le riesco a fare (faticando un po' di più) anche con il low-rise.

se hai alzato la presa sul manubrio (dovuto al lowrise) perchè non provi a giocare con gli spessori e/o a girare la pipa, riportando l'impugnatura più o meno alla stessa posizione di prima?

Di base il tuo problema è legato a questo.
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
tremendamente vero!!!

Hai la forca da 100?
Sai cosa pensavo? Che il nostro potrebbe essere un telaio progettato inizialmente per una forca da 80 mm, anche la casa lo monta di solito con le forcelle da 90 mm e non si spinge oltre. Io ho la forca da 100 mm, non vorrei che sia quella a far superare il limite per l'impennata alla bici. Magari una bici con escursione 140 mm + 140 mm, ma progettata per una forcella così alta, non impenna o impenna meno. Può essere un ragionamento corretto? Oppure ho pensato una cacchiata?
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
se hai alzato la presa sul manubrio (dovuto al lowrise) perchè non provi a giocare con gli spessori e/o a girare la pipa, riportando l'impugnatura più o meno alla stessa posizione di prima?

Di base il tuo problema è legato a questo.
Contestualmente al montaggio del low-rise, ho tolto uno spessore da 1 cm da sotto l'attacco manubrio ed ho montato un attacco di 1 cm più lungo. Sono rimasto con solo uno spessore sotto l'attacco perchè se togliessi quello, le leve dei freni toccherebbero contro il tubo orizzontale (cosa che voglio sempre evitare, perchè prima o poi il manubrio si gira sempre e se le leve toccano l'orizzontale, si danneggia il telaio).
 

motobimbo

Biker nirvanensus
9/30/08
28,901
1,884
0
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
Sai cosa pensavo? Che il nostro potrebbe essere un telaio progettato inizialmente per una forca da 80 mm, anche la casa lo monta di solito con le forcelle da 90 mm e non si spinge oltre. Io ho la forca da 100 mm, non vorrei che sia quella a far superare il limite per l'impennata alla bici. Magari una bici con escursione 140 mm + 140 mm, ma progettata per una forcella così alta, non impenna o impenna meno. Può essere un ragionamento corretto? Oppure ho pensato una cacchiata?

il problema degli upgrade della forcella (mi pare di capire che lo hai fatto) non risiede tanto (o non solo) nella modifica della escursione ma piuttosto nella implementazione nelle geometrie esistenti di una lunghezza diversa della nuova componentistica; quella potrebbe modificare e forse "snaturare" le geometrie pensate come ottimali (per l'utilizzo specifico di quel mezzo) dal progettista.
 

Ferdy

Biker superis
9/19/08
443
0
0
Sicilia
Infatti io quando mi metto avanti abbasso l'anteriore, ma comincia a slittare il posteriore :-( Da quando ho il low-rise, devo anche mettere i gomiti più in basso possibile.
Si, sto parlando comunque di salite dove si fa prima a salire a piedi, solo che dà soddisfazione farle in bici :mrgreen:


Se parli di salite cosi' ripide, la tendenza ad impennare e' imparabile. Prova (se non sei gia' al massimo) a mettere un rapporto piu' corto e ricordati di pedalare il piu' dolcemente possibile. Sono proprio le spinte violente sui pedali a provocare impennata e slittata. Il peso del corpo non va "tutto avanti o tutto indietro". E' proprio una questione di cm nel trovare il punto esatto in cui la bici impenna poco e slitta poco.
 

CapitanoApollo

Biker forumensus
10/30/06
2,025
76
0
Stroncone (TR)
Bike
Stumpjumper FSR 29
Sai cosa pensavo? Che il nostro potrebbe essere un telaio progettato inizialmente per una forca da 80 mm, anche la casa lo monta di solito con le forcelle da 90 mm e non si spinge oltre. Io ho la forca da 100 mm, non vorrei che sia quella a far superare il limite per l'impennata alla bici. Magari una bici con escursione 140 mm + 140 mm, ma progettata per una forcella così alta, non impenna o impenna meno. Può essere un ragionamento corretto? Oppure ho pensato una cacchiata?

Infatti i modelli preassemblati hanno tutti la forca da 90, però io uso con soddisfazione una SID WC da 100, tutti quelli che vedo con questo telaio montano 100. Alla fine, se il limite si trova proprio nelle salite estreme, pazienza. In tutto il resto, la maggiore escursione aiuta. In particolare sento la mia particolarmente stabile e 'accondiscendente' nel tecnico, sopratutto veloce. Li si guadagna parecchio terreno, cosa impossibile negli strappi dove fai prima a piedi.
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
il problema degli upgrade della forcella (mi pare di capire che lo hai fatto) non risiede tanto (o non solo) nella modifica della escursione ma piuttosto nella implementazione nelle geometrie esistenti di una lunghezza diversa della nuova componentistica; quella potrebbe modificare e forse "snaturare" le geometrie pensate come ottimali (per l'utilizzo specifico di quel mezzo) dal progettista.
La forcella l'ho comprata direttamente da 100mm, poichè ultimamente sono un po' sparite le forcelle da 80mm, quindi non ho avuto modo di provare il telaio con una forcella da 80mm. Resta da vedere quanta differenza c'è in altezza tra le forcelle da 80mm e quelle da 100mm, in ogni caso la Specialized i telai come il mio li monta tutti con forcelle da 90mm.
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
Se parli di salite cosi' ripide, la tendenza ad impennare e' imparabile. Prova (se non sei gia' al massimo) a mettere un rapporto piu' corto e ricordati di pedalare il piu' dolcemente possibile. Sono proprio le spinte violente sui pedali a provocare impennata e slittata. Il peso del corpo non va "tutto avanti o tutto indietro". E' proprio una questione di cm nel trovare il punto esatto in cui la bici impenna poco e slitta poco.
Si, sono sulla corona da 22 e il pignone da 34 quando impenna e non slittare o impennare, è veramente difficile con questo rapporto :-( Mi dovrò concentrare sulla dolcezza della pedalata che un po' mi manca...
 

Super

Biker grossissimus
7/27/05
5,213
0
0
ROMA
Infatti i modelli preassemblati hanno tutti la forca da 90, però io uso con soddisfazione una SID WC da 100, tutti quelli che vedo con questo telaio montano 100. Alla fine, se il limite si trova proprio nelle salite estreme, pazienza. In tutto il resto, la maggiore escursione aiuta. In particolare sento la mia particolarmente stabile e 'accondiscendente' nel tecnico, sopratutto veloce. Li si guadagna parecchio terreno, cosa impossibile negli strappi dove fai prima a piedi.
Anche io SID, ma Team da 100mm. Anche perchè ormai trovare una 80mm è quasi impossibile... Esatto, la 100mm va bene dappertutto, tranne che sulle salite estreme. Ecco perchè la Specy si fa costruire delle forcelle da 90mm di escursione in esclusiva... Forse hanno visto che superati i 90mm in salita la bici impenna troppo.
 

CapitanoApollo

Biker forumensus
10/30/06
2,025
76
0
Stroncone (TR)
Bike
Stumpjumper FSR 29
Anche io SID, ma Team da 100mm. Anche perchè ormai trovare una 80mm è quasi impossibile... Esatto, la 100mm va bene dappertutto, tranne che sulle salite estreme. Ecco perchè la Specy si fa costruire delle forcelle da 90mm di escursione in esclusiva... Forse hanno visto che superati i 90mm in salita la bici impenna troppo.

Secondo me le forcelle marchiate specy hanno solo un adattatore interno specifico per portarla a 90, anche noi possiamo intervenire per farle diventare 80 ma non mi sembra proprio il caso.
Si parla sempre di salite estreme, dove anche un semplice sassolino di troppo fa la differenza.
Quest'anno non ho mai messo piede a terra causa impennamento, sempre concause dove l'altezza forcella non avrebbe aiutato (fondo, pneumatici, stanchezza, strada bloccata...).
Come diceva qualcuno, bisogna valutare molte cose e per me non vale la pena ottimizzare per la salita estrema.
 

Ultimi itinerari e allenamenti