Precisione di guida ..Z1 freeride 2001 steli 30 mm

maxdrome

Biker forumensus
3/16/03
2,054
0
0
roma
www.actionbikeroma.com
Ragazzi , mi serve qualche idea ...
Vi spiego , ho da poco finito di allestire una K2 4000 per fare freeride ...e l'allestimento prevede appunto la Z1 vecchia serie con steli da 30 mm e archetto di tipo monblocco (non quello avvitato) escursione da 130 mm

Ora il problema è questo la forka o qualcosa a che fare con l'anteriore rende la bici molto imprecisa ... me ne sono accorto in particolare montando le Hookworm , quando vai a sterzare si sente l'anteriore che non segue bene , come se fosse elastico e molto impreciso ....
Oggi sul gran sasso con gomme da 2,3 da Dh stesso discorso , una notevole imprecisione di guida ad ogni sterzata e anche in rettilineo , basta poco che la bici non va dritta ...
Ora , non avendo mai avuto la suddetta forcella , ma avendo sia x-fly , che z-2 Race , e l'ultima Z1 freeride (steli da 32) e anche una Z5 da 100 , che non presentano affatto tali problemi .... volevo sapere se è normale che la z1 130 sia cosi elastica e poco precisa... dimenticavo è la versione con mozzo standard e la ruota è fatta da me con un cerchio f219 e raggi da 2 mm e mozzo deore disc ...

Qualche idea in merito ?
 

mauretto

Biker dantescus
8/3/03
4,935
135
0
Udine
www.bradipomissilemtb.it
io ce l'ho ed è perfetta, bella rigida (nel senso che non flette), segue le traiettorie come se fose su un binario e assorbe tutto quello che passa sotto...non potrei chiedere di meglio

non per niente le marzocchi 2000/2002 sono considerate tra le migliori mai costruite

boh...non so che dirti
 

maxdrome

Biker forumensus
3/16/03
2,054
0
0
roma
www.actionbikeroma.com
mauretto said:
io ce l'ho ed è perfetta, bella rigida (nel senso che non flette), segue le traiettorie come se fose su un binario e assorbe tutto quello che passa sotto...non potrei chiedere di meglio

non per niente le marzocchi 2000/2002 sono considerate tra le migliori mai costruite

boh...non so che dirti

Parliamo della stesta forka ....... io mi stupisco mi sembra di guidare una cosa di gomma ....
Anche perche tutte le marzcchi che ho non danno problemi....
comincio a pensare che sia la zona di sterzo che fletta ma mi pare assurdo
 

GIUIO10

Biker poeticus
9/8/03
3,989
102
0
61
treviso
Bike
Sx Trail '09 e '11; RM Powerplay
Posso dirti la mia impressione su di una Z1 2002 che ho montato sulla mia SFR 2001, modificata al posteriore con biella artigianale per avere 110mm circa di escursione al posteriore. La mia forcella non è monoblocco, nel senso che l' archetto è solidale si con la parte superiore dei foderi, ma è assemblato col resto dei foderi tramite i perni dei v-brake (o l' apposita vite, se monta il disco). Settimana scorsa, in vacanza a Chamonix, mi sono fatto il discesone che parte dall' arrivo della funivia del Brevent, un serpentone carrabile con le scoline per l'acqua che lo attraversano e creano dei trampolini per saltare. Bene, in uno di questi, prima di una curva, sono atterrato, un po di traverso, con la ruota anteriore. Ho sentito un marcatissimo sottosterzo, con la gomma (leggera, ma pur sempre un 2,3 di sezione) che mi ha decisamente "preso sotto" e la forcella sembrava essersi attorcigliatasi su se stessa. Sono rimasto in piedi per miracolo, con uno bello "sgaso", e una gran intraversata. Ho ben capito cosa significa forcella rigida (torsionalmente) e morbida, e quale è la differenza tra una ruota con perno maggiorato e una chiusa da un tirante di 5mm di diametro!
Nonostante questo, ritengo che imparare ad avere la sensibilità per guidare con quello che si ha a disposizione sia ugualmente gratificante, forse perchè nell' esperienza descritta prima, sono riuscito a cavarmela ugualmente e, malgrado l' adrenalina, mi sono detto: -bravo!-.
 

maxdrome

Biker forumensus
3/16/03
2,054
0
0
roma
www.actionbikeroma.com
GIUIO10 said:
Posso dirti la mia impressione su di una Z1 2002 che ho montato sulla mia SFR 2001, modificata al posteriore con biella artigianale per avere 110mm circa di escursione al posteriore. La mia forcella non è monoblocco, nel senso che l' archetto è solidale si con la parte superiore dei foderi, ma è assemblato col resto dei foderi tramite i perni dei v-brake (o l' apposita vite, se monta il disco). Settimana scorsa, in vacanza a Chamonix, mi sono fatto il discesone che parte dall' arrivo della funivia del Brevent, un serpentone carrabile con le scoline per l'acqua che lo attraversano e creano dei trampolini per saltare. Bene, in uno di questi, prima di una curva, sono atterrato, un po di traverso, con la ruota anteriore. Ho sentito un marcatissimo sottosterzo, con la gomma (leggera, ma pur sempre un 2,3 di sezione) che mi ha decisamente "preso sotto" e la forcella sembrava essersi attorcigliatasi su se stessa. Sono rimasto in piedi per miracolo, con uno bello "sgaso", e una gran intraversata. Ho ben capito cosa significa forcella rigida (torsionalmente) e morbida, e quale è la differenza tra una ruota con perno maggiorato e una chiusa da un tirante di 5mm di diametro!
Nonostante questo, ritengo che imparare ad avere la sensibilità per guidare con quello che si ha a disposizione sia ugualmente gratificante, forse perchè nell' esperienza descritta prima, sono riuscito a cavarmela ugualmente e, malgrado l' adrenalina, mi sono detto: -bravo!-.

Il problema non è che non la riesco a portare , solo che avere l'anteriore che non segue quello che voglio io non mi da affatto fiducia .....quello che è capitato a te è un caso particolare ma diciamo normale ...quello che capita a me no , sentire in discesa che la ruota segue l'impostazione del manubrio in ritardo non è bello ...:)
 

GIUIO10

Biker poeticus
9/8/03
3,989
102
0
61
treviso
Bike
Sx Trail '09 e '11; RM Powerplay
Uh! scusa non avevo letto che monti una copertura da discesa! Per me è normale che fletta e sia imprecisa, prova a far girare la ruota tenendola per le estremità dell' asse, e cerca di tenerla dritta con quel momento di inerzia che crea l' effetto giroscopico! Quando Marzocchi ha creato quella forca, non so se l' abbia progettata proprio per ruote così pesanti soprattutto nella parte periferica. Io monto delle 2,3, ma le Fat Albert Light non sono proprio delle gomme da downhill, tuttaltro, ma la forcella si torce ugualmente. o-o
 

maxdrome

Biker forumensus
3/16/03
2,054
0
0
roma
www.actionbikeroma.com
GIUIO10 said:
Uh! scusa non avevo letto che monti una copertura da discesa! Per me è normale che fletta e sia imprecisa, prova a far girare la ruota tenendola per le estremità dell' asse, e cerca di tenerla dritta con quel momento di inerzia che crea l' effetto giroscopico! Quando Marzocchi ha creato quella forca, non so se l' abbia progettata proprio per ruote così pesanti soprattutto nella parte periferica. Io monto delle 2,3, ma le Fat Albert Light non sono proprio delle gomme da downhill, tuttaltro, ma la forcella si torce ugualmente. o-o
Infatti :) adesso partono le sperimentazioni ...cioè cerchi e gomme differenti per vedere da dove viene il problema.... se è un problema di forka o altro