Pedalata rotonda

Doctor Speck

Biker forumensus
7/2/04
2,010
5
0
44
Gorizia
Ultimamente mi sto interessando di biomeccanica della pedalata...leggo ovunque articoloni sulla fantomatica "pedalata rotonda", quella cioè in cui il piede segue il + possibile la traiettoria del pedale e le gambe sono attive sia in spinta che in trazione.
Voi ci riuscite?
A me sembra di fare il triplo della fatica e poi non riesco a capire una cosa: il piede va tenuto rilassato e passivo o bisogna muoverlo attivamente come se ci si mettesse in punta di piedi ad ogni pedalata?
E quando ci si alza sui pedali?
Da ciò che ho letto sembra che un ruolo importante sia anche del polpaccio, ma in 10 anni che pedalo le uniche parti della gamba che sento sollecitate sono coscia e gluteo.
se riuscite a farmi un po' di chiarezza mi fate un favore.... :azz-se-m:
 

tango5

Biker serius
7/19/04
128
0
0
Adelfia
Tempo fa ho letto su una rivista autorevole un argomento che dovrebbe recitare in questo modo.
innanzitutto bisogna, anche a sensazione, verificare la posizione della sella rispetto ai pedali: avanzamento ed altezza. Se nella pedalata trovi dei punti dove hai "poco controllo" vuol dire che devi avvicinarti od allontanarti da quel punto. La verifica la puoi fare con bpm elevtissimi 130-150 se riesci. Un esempio di sella alta lo si vede quando le natiche si muovono insieme alle gambe, ec...
Dopo la messa a punto della sella, quando si pedala, maggiormente alle alte frequenze 90-110 bpm tra il punto morto superiore ed il punto morto inferiore devi immaginare come se volessi dare un colpo di acceleratore ai pedali. Sentirai che i polpaci iniziano a lavorare molto di più (occhio ai primi tempi) e per analogia devi eseguire un richiamo tra il punto morto inferiore ed il punto morto superiore.
Preciso che non sono un tecnico.
Per la pedalata in piedi non so come aiutarti.
 
Upvote 0

ElEtTronE

Biker cesareus
4/13/04
1,661
0
0
Trieste
almailva said:
una precisazione per tango:
le pedalate sono in RPM non BPM che sono i battiti o-o
p.s. senza polemica solo per non confondersi

Ah ecco mi sembrava strano 150 bpm elevatissime ! :-o

Sta roba della pedalata rotonda non te la so spiegare, personalmente comunque non spingo assolutamente lungo tutta la circonferenza del pedale, mi sembra assurdo ! Anche perchè il fatto di cambiare ad alta frequenza la spinta in basso con la spinta in alto quando ho provato mi scombussola tutto, oltre ai muscoli anche la postura della gamba e del piede. Piuttosto per pedalata rotona cerco di girare più fluido possibile, provo sopratutto su strada, a rpm medio-alti. In un certo senso se mi impegno in pianura su asfalto riesco dopo un po' ad avere una pedalata moolto fluida/rotonda, resto sempre lontano però dal sforzare il pedale anche "a ore 3"
 
Upvote 0

Doctor Speck

Biker forumensus
7/2/04
2,010
5
0
44
Gorizia
Come sospettavo non sono il solo a pedalare come viene...è chiaro che non prendo a calci il pedale, ma secondo me se uno cerca di pedalare fluido e agile senza andare proprio a stantuffo va bene uguale...credo che la pedalata Rotonda sia un modello teorico ma difficilmente realizzabile.
Mi è venuto il dubbio perchè mi capita di avere delle tendiniti e ho associato la cosa al fatto che magari sono io a pedalare male.Mah. :ueh:
 
Upvote 0

Sfaticato

Biker cesareus
7/20/04
1,671
1
0
44
Trieste
NON potrebbe essere che le tue tendiniti siano dovute ad una posizione errata della sella o delle tacchette?

Io cmq quando pedalo sento sempre i polpacci che lavorano, forse perchè li ho piuttosto sottili.
TU forse hai dei polpacci più agressivi :-? e non li senti lavorare.

Per il discorso della pedalata rotonda, se ho capito di cosa parli, io cerco di usarla quando sono su sterrato ed il fondo è particolarmente scivoloso o dissestato. In pratica fruttando gli attacchi dei pedali cerco di spingere con una gamba verso il basso e con l'altra tiro verso l'alto, in questo modo riesco (credo) a distribuire meglio la potenza (che parolone :smile: ) in tutta la pedalata. Ne consegue che la gomma non tende a slittare.
A me funziona almeno :-? :-?
 
Upvote 0

Doctor Speck

Biker forumensus
7/2/04
2,010
5
0
44
Gorizia
credo piuttosto a carichi di allenamento troppo elevati, almeno stando a sentire il fisiatra...cmq credo che 'sta benedetta pedalata rotonda sia un argomento talmente ampio che sia + facile dire qualcosa di giusto piuttosto che di sbagliato...
Faccio i miei personali complimenti allo Sfaticato (novus come il sottoscritto) per la sua arguta frase personale.... o-o
 
Upvote 0

Sfaticato

Biker cesareus
7/20/04
1,671
1
0
44
Trieste
newton said:
Faccio i miei personali complimenti allo Sfaticato (novus come il sottoscritto) per la sua arguta frase personale.... o-o

Ti ringrazio, cmq non è farina del mio sacco ...
L'ho letta su qualche newsgroup e mi è piaciuta :-?
 
Upvote 0