Passaggio da 27v a 20v?cambio di allenamento????

Zakknero

Biker infernalis
9/19/05
1,866
0
0
38
PARMA
ciao a tutti, quest' autunno vorrei cambiare la trasmissione della mtb da gara passando da un 27v ad un 20v il mio dubbio è devo cambiare anche tipo di allenamento prediligendo più potenza ad agilità?o viceversa?
per l' allenamento ho a disposizione sia un' altra mtb montata 27v e full che una bdc con rapporti 50-34 e 12-25...
ciao e grazie...
 

seagate

Biker urlandum
8/9/08
563
1
0
Mantova provincia
è il cambio che dovrei fare pure io...almeno spero...se devi fare del lavoro sulla forza con basse frequenze, con il 44 bene o male riuscivi a farlo (comunque vedo che hai la 50 e sei a posto...), ora con la 42 o peggio mancora 38....ci fai poco in pianura.... e questo sarà un problema per me che non ho la bdc(ma manco ci penso a spendere altri soldi...) oppure dovrei allestire una corona con più denti, ma stare li a smontare e poi a rimontare durante la settiamana corone in base al tipo di allenamento non credo ne valga la pena...(poi sulla lunghezza catena si avranno problemi??). il fatto che hai la possibilità di usare la vecchia mtb ti aiuta non poco nei tui allenamenti quindi non penso avrai problemi nel corso della prossima stagione.

non vedo perchè dovresti cambiare modo di allenamento, a parte il fatto che in mtb vedo sempre sfruttare l'agilità più che la potenza, sia sulle salite che in pianura...
 

lele 71

Biker poeticus
6/23/05
3,995
5
0
50
Varese
lele71.blogspot.com
Personalmente da quando ho la BDC con relativo 50/34+12/26 sulla MTB uso il... 2x9!
In pratica il 22 non lo uso piu' da almeno 2 anni (proprio mai successo...), credo che 44/32+12/32 bastino e avanzino, quindi a breve faro' upgrade alle 18 velocita' (40/28+12/32 credo).
Forse ho aumentato un po' la forza con la BDC, pero' la cadenza e' sempre attorno ai 90-95rpm con entrambe le bici.
 

Zakknero

Biker infernalis
9/19/05
1,866
0
0
38
PARMA
il dubbio è nato la mattina della gara mentre ero in coda ad aspettare il numero, il fato di perdere il 22\32 un po mi spaventa nn tanto per l' effitivo utilizzo ma più che altro per la tranquillità di avere un rapporto molto agile che in caso di necessità può tornare utile...lo so che lo sviluppo metrico è simile ma nn avendo mai provato un gruppo 2x10 mtb volevo sapere se era meglio prediligere allenamenti di forza o agilità...
per adesso ho sempre fatto molta agilità..
 

seagate

Biker urlandum
8/9/08
563
1
0
Mantova provincia
il fatto di perdere il 22 mi ha fatto pensare pure a me,.... ora sono cavoli amari quando la salita si fa dura.... ma poi con matita e carta mi sono messo a fare i calcoli per vedere che sviluppi mi uscivano con il 40-28T e con il 38-26T e subito mi sono tranquillizzato...certo se da una parte perdo in sviluppo metrico, parlo della 40 o della 38 dall'altra ne guadagno in agilità, cosa che ritengo predominante....poi naturalmente chi ha forza già di suo (allenato e dotato da madre natura) va su senza problemi....

certo che il 22 lo avevi sempre li con te, non dovevi certo pensare di montare 26 ad esempio in gare con salite toste.....

bah!!!! credo che alla fine convenga la doppia sia in ambito xc e volendo ambito trail con 38-26T ed non solo...
 

lele 71

Biker poeticus
6/23/05
3,995
5
0
50
Varese
lele71.blogspot.com
certo che il 22 lo avevi sempre li con te, non dovevi certo pensare di montare 26 ad esempio in gare con salite toste.....

Ammettiamolo, e' anche questione di livello. Se alle GF sei tra quelli che parte davanti e trovi veramente uno strappo da 22 e' un discorso, ma se sei un rattone come il sottoscritto e parti indietro, le rampette da 22 te le fai con la bici a mano in coda come quelli davanti a te e quelli dietro perche' al primo che si pianta l'imbuto e' fatto in un attimo e ci si trova tutti a spingere... :omertà:
 

seagate

Biker urlandum
8/9/08
563
1
0
Mantova provincia
siamo in due...:i-want-t:rattoni.....giustissima la tua puntualizzazione, ma sai quelle volte in cui sei solo perchè o quelli davanti oramai si sono avvantaggiati, sali con il tuo passo e vuoi rimanere in sella...a parte il fatto che scendo di sella pure in discese tecniche...:mrgreen: mi conviene forse darmi alle escurioni a piedi forse...:mrgreen:

per concludere, non mi porrei tante limitazioni, il cambio ci stà!! poi il 38/26 come dice lele71 toglie ogni pensiero ......
 

Dack

Biker infernalis
7/29/05
1,983
11
0
Lombardia
Bike
Verdona Pininfarina
Il fatto di perdere la 22 a mio avviso non deve spaventare più di tanto. C'è una discreta scelta di doppie che possono sopperire alla sua mancanza.

Si possono prendere due strade, montare una doppia abbastanza agile tipo 39-27 (o 40-28, o 42-27, o al limite 38-26) e mantenere il 11-34 (o 11-32) dietro, oppure osare con una doppia tipo 42-30 (o 44-30) e pensare di utilizzare un 11-36 come pignone.

Non è questione di alleggerire il peso della bici, ma di sfruttare al meglio i rapporti disponibili. Certo è che prima di pensare di montare una doppia bisogna pedalare per un bel po' di km pensando di non avere a disposizione il 22 e vedere come si va.

In ogni caso l'agilità è da preferire alla potenza.
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • M. Turu - Valle di Viù
    Fri, 30 Sep 2022 22:02:28 CEST
    [Routes] Italy - Piemonte, TO 24,67 km +1 004 mt Si parte da Lanzo, dopo Germagnano si sale ...
  • A zonzo
    Fri, 30 Sep 2022 21:54:12 CEST
    [Training] 5,45 km +80 mt 02:09:38 ...
  • Rifugio Fallere da Saint Nicolas - giro ad anello orario
    Fri, 30 Sep 2022 20:36:43 CEST
    [Routes] Italy - Valle d'Aosta, AO 28,02 km +1 315 mt Partenza da Saint Nicolas (1.200 mt) c ...
  • A zonzo
    Fri, 30 Sep 2022 19:34:28 CEST
    [Training] 5,50 km +82 mt 01:00:55 ...
  • A zonzo
    Fri, 30 Sep 2022 16:09:54 CEST
    [Training] 5,86 km +104 mt 01:04:29 ...