ORSO: come comportarsi...

kikhit

Biker incredibilis
12/9/03
12,643
630
0
Torino
www.thegroupmtb.it
Le valutazioni sono state fatte si,ma bisogna vedere se il risultato finale è quello giusto...e a quanto pare...non mi sembrano cosi esatte...io resto dell'idea che introdurre una specie dove mancava da quasi 2 secoli,dove in quel tempo la presenza umana e le sue attività erano in netta inferiorità rispetto ad ora non sia la soluzione migliore,possono valutare tutto quello che vogliono,habitat,prede e quel che si vuole ma secondo me non è stato preso in considerazione bene,che in quei luoghi c'è ora una forte presenza e attività umane ed è logico pensare che prima o poi le due specie verranno in contatto,magari non succederà nulla,magari no...gli animali sono imprevedibili,sono selvatici ed è un attimo...l'orso in trentino ha una dieta vegetariana,si ma gli mettono anche quintali di mele a disposizione...altrimenti se fosse prevalentemente vegetariano e non gli si da nulla,arriva in Val di Non e fa strage di Melinda :mrgreen:...una specie cosi importante e grossa,probabilmente ha in qualche modo,se non è per competizione alimentare,messo 'paura' a specie come la Lince che spostando il suo areale gli ha lasciato campo libero...non discuto sulle tue affermazioni,che sembrano anche giuste,ma personalmente,anche se ti sembra sbagliato,io la penso cosi...favorevole si,ma dopo aver valutato bene e a fondo tutte le possibili problematiche post progetto,compreso chi alla fine dovrà pagare...quindi o noi o l'orso le 2 cose insieme su un piccolo territorio come l'Italia non può reggere...si arriverà al ''disastro'' sta pur sicuro...:celopiùg:

www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esr...=Gp0FmECuS8XdCajcebM_Nw&bvm=bv.97653015,d.bGQ

a guarda io non sono né favorevole né contrario, non ho elementi sufficienti per esprimere un parare in merito, che richiederebbe competenze troppo specifiche... mi limito a guardare dati oggettivi per cercare di capirne di più ;-)

I ripopolamenti sono cosa curiosa comunque... in Piemonte quelli del lupo sono miseramente falliti, salvo poi avere ora sempre più lupi, che di loro sponte sono risaliti dall'Appennino e ora hanno colonizzato non solo vallate più remote ma scendono anche nei fondovalle più antropizzati e nei mesi invernali ne sono stati avvistati anche nei dintorni di Torino... quindi, in questi casi, la questione è molto più complessa e stabilire nessi causali tra orsi e linci, lupi e caprioli, ecc., è piuttosto complesso se non si hanno esperienze dirette e si conoscono i progetti dal loro parto alla loro compiuta realizzazione ;-) o-o
 

Jaco MtB

Biker forumensus
Io continuo a vedere la questione suddivisa in due rami

L'orso è pericoloso,non ci si convive... ricordo ancora che in altre parti del mondo,l'uomo convive con animali ben più pericolosi, è una questione di capirne esigenze ed abitudini... e di come si vuole affrontare il problema. Se l'uomo non può convivere con altri animali,specie se gli possono nuocere,chi va a fare safari è un candidato al suicidio...

Poi... la fatalità fa parte dell'ordine delle cose. Può sempre capitare l'evento "imprevedibile",senza contare che imho l'uomo non è sacro e intoccabile nei confronti degli altri animali come vorrebbe che fosse (e inorridisce quando i fatti lo dimostrano).
 

sembola

Moderatur cartesiano
Staff member
Moderatur
2/27/03
50,139
8,262
0
56
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
mi sembra ci sia un po' di confusione dialettica, l 'uomo convive con animali ben più pericolosi ma con l' orso non può :nunsacci;

Nella sua complessità la faccenda è semplice: occorre decidersi e cessare le ipocrisie. Si vuole un ambiente addomesticato ed al "servizio dell'uomo"? benissimo, ma deve valere per tutti, dal malgaro che fa asfaltare la strada d'alpeggio al palazzinari che nell'alpeggio fa le villette... e quando non rimane più nulla di valore o le frane si portano via la gente pazienza.

Oppure si cerca di mantenere un equilibrio, che come tutti i compromessi ha un costo immediato ed un vantaggio nel futuro.

Basta decidere, e poi essere coerenti.
 

Samuele9

Biker tremendus
9/1/14
1,221
4
0
Visit site
Ho letto la discussione e devo ammettere che un po' d'ansia me la avete messa! Però io nelle langhe posso stare tranquillo, ma se mai andassi a fare mtb in montagna un occhio lo riserverei solo all'orso. C'è da dire che sono sempre stato intimidito dagli animali con indole aggressiva tipo cani e simili, però con la natura ci vado a braccetto.
Comunque sono anch'io dell'ipotesi che l'orso non abbia voglia di venirci a scocciare a noi senza dei motivi validi.

Inviato utilizzando Tapatalk
 

BSTH

Biker superioris
8/28/04
862
2
0
Modena
Visit site
Bike
Enduro specialized - Hibike Fat
Che io sappia l'orso bruno, specie quello europeo, è onnivoro, con dieta in prevalenza vegetariana...

Per capire se un animale è di prevalenza vegetariana o carnivora osserva la dentatura e lo sviluppo dei canini !
 

alnina

Biker tremendus
6/12/06
1,155
29
0
Brescia
Visit site
Si sta parlando di abbattimento selettivo degli orsi in Trentino, perchè, a quanto ho letto oggi su un quotidiano nazionale, il tentativo di ripopolamento è "sfuggito di mano"

Quando andavo a pesca si parlava di interventi mirati per abbattere la popolazione del pesce siluro, perchè da quando è arrivato nelle nostre acque (importato non si sa per quale motivo) alcune delle altre specie ittiche rischiano l'estinzione

Nel bresciano è sorto il problema dei cinghiali, troppi e dannosi soprattutto per le coltivazioni (d'uva in particolare)....anche qui l'introduzione massiccia non è stata naturale, ma forzata da quei minchioni degli esseri umani

Forse non sarrebbe il caso di pensare prima di agire e valutare bene le conseguenze? Non si può arrivare sempre a rimedi di questo tipo....
 

Jaco MtB

Biker forumensus
Quando andavo a pesca si parlava di interventi mirati per abbattere la popolazione del pesce siluro, perchè da quando è arrivato nelle nostre acque (importato non si sa per quale motivo) alcune delle altre specie ittiche rischiano l'estinzione

OT: da pescatore conosco la tematica... poi anche il siluro,dopo il primo impatto,almeno qui si è stabilizzato; ho visto personalmente ecosistemi chiusi (maceri-laghetti lasciati a loro stessi) dove il siluro c'è ma non distrugge tutto,tant'è che si possono trovare pesci di tutte le taglie; il siluro da questo punto di vista credo si sia preso colpe non sue a quintali... un grosso problema al proposito ora nella mia zona è il gambero della Louisiana (quello rosso e grosso) che sta distruggendo quel poco di ecosistema che rimane in canali,laghetti e via dicendo. Dico quel poco,perchè per esperienza so che se l'ecosistema fosse stato almeno quello tipico della zona (che negli ultimi 2-3 decenni è andato distrutto) una specie come il gambero sopracitato non sarebbe durato 5 minuti :spetteguless:

Fine OT.

Comunque sempre in zona da me si fanno abbattimenti programmati di volpi... io ne ho vista una viva una sola volta in vita mia,a momenti non sapevo nemmeno ci fossero rimaste :nunsacci:
 

KATARRUSO

Biker perfektus
9/9/06
2,735
3
0
Rivoli TO
Visit site
Bah fa effetto l'articolo in prima pagina.
Una ragazzina di 14 anni sbranata da un orso...
Insomma gli rimarrà lo shock a vita.
E anche vero che in Alaska di notte cosa vuoi incontrare nel bosco ? I Puffi forse?

Qui da noi attacchi da parte di orsi ci sono stati.
Ma più che attacchi sono quasi difesa del territorio.
O sono comunque episodi dove l'orso ti mette in riga.

In Canada Alaska ecc.
So che l'orso evita l'uomo. Per esempio evita i pescatori di salmoni al fiume.
Adesso che venga preso a pretesto l'attacco di 2 fungaioli e un corridore..... Per sterminare l'orso mi pare squilibrato.

L'orso e orso il lupo e il lupo , e fanno il loro lavoro.
Se si mangiano qualche pecora amen.
Di sicuro il gruppo di pecore non ci è andato da solo in montagna. Qualcuno c'è lo porta per farci reddito.

Vuoi mettere correre dietro un camoscio o un daino, rispetto al buttarsi nel mucchio di 100 pecore?
Dove hai più probabilità di mangiare qualcosa?

Non ho mai ricevuto istruzioni sul comportamento da tenere in caso di incontri con orso.
Ho fatto boy scout e colonie in montagna fin da bambino.
L'unica bestia che ci propinavano era la famigerata vipera...
Bah
Le uniche nozioni le ho apprese in qualche film americano.
Non saprei davvero cosa fare. Ma L emotività farebbe scappare chiunque. Già quando incontro il cinghiale non sono tranquillo. Perché il retaggio dovuto a mille racconti e storie ti inducono a temerlo. Mio zio non lo teme e dice che a funghi a volte i cinghiali lo seguono come cagnolini.
E grufolano dove smuove il terreno per i funghi.

Io già mi terrei a una certa distanza.

Quando però hanno avvistato i lupi a oulx e pragelato.
Mi sarebbe piaciuto tantissimo vederli, anche solo col binocolo.
Ricordo a tutti che gli animali selvatici sono "proprietà" della regione. Diciamo che ne è responsabile.
E se la regione fa degli atti che pensiamo non vadano bene, si può alzar la testa e far sentire la propria voce.

Ciao
 

sembola

Moderatur cartesiano
Staff member
Moderatur
2/27/03
50,139
8,262
0
56
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
scusate, ma chi lo dice che il ripopolamento è "scappato di mano"? un biologo, un etologo, un tecnico insomma o il pennivendolo di turno che abbaia a comando? no, tanto per sapere... :roll:

Nella mia ragione ad esempio il cinghiale è un enorme problema, le vigne sono ormai tutte recintate perché altrimenti non si raccoglie nulla, e la colpa è dei ripopolamenti fatti di straforo dai cacciatori negli anni 60 e 70 con razze dell'Europa centrale, ma questo nessun giornale l'ha mai scritto. In compenso scrivono con toni apocalittici sui lupi, che invece non sono mai stati oggetto di ripopolamento ma sì sono ridiffusi naturalmente...

per cui mi perdonerete se riguardo a temi anche solo minimamente tecnici con i giornali al massimo ci pulisco i vetri delle finestre...
 

Tc70

Entomobiker
4/20/11
24,157
11,820
0
52
Provincia di Bs
Visit site
Bike
Picola ma carattarastica...
scusate, ma chi lo dice che il ripopolamento è "scappato di mano"? un biologo, un etologo, un tecnico insomma o il pennivendolo di turno che abbaia a comando? no, tanto per sapere... :roll:

Nella mia ragione ad esempio il cinghiale è un enorme problema, le vigne sono ormai tutte recintate perché altrimenti non si raccoglie nulla, e la colpa è dei ripopolamenti fatti di straforo dai cacciatori negli anni 60 e 70 con razze dell'Europa centrale, ma questo nessun giornale l'ha mai scritto. In compenso scrivono con toni apocalittici sui lupi, che invece non sono mai stati oggetto di ripopolamento ma sì sono ridiffusi naturalmente...

per cui mi perdonerete se riguardo a temi anche solo minimamente tecnici con i giornali al massimo ci pulisco i vetri delle finestre...

Ci sono arrivati spontaneamente sentendo il puzzo di cinghiale...:loll: ...può essere una causa...può essere...;-) io me li aspetto nel bresciano prima o poi...anche qui i cinghiali ora sono proprio un problema...:celopiùg:
 

KATARRUSO

Biker perfektus
9/9/06
2,735
3
0
Rivoli TO
Visit site
Sembola il cinghiale si mangia e si vende....
E si è assolutamente vero che giornalisti o meglio scribacchini si limitano a creare una notizia di scalpore....

Secondo recenti sondaggi
Gli ultimi studi confermano che
Il trend Dell estate....
Ecc...

Ci vogliono in effetti studi carte alla mano e tempo.
Perché non lo fai in 2 settimane uno studio sulla popolazione ....
Ma ci vanno anni.....

Poi se il pennivendolo prende le fonti su fessbuk o tritter...

Ci sono le guardie del corpo forestale i dati delle regioni
I vari studi su popolazioni .
Le richieste danni al bestiame vere o finte che siano...
I radio collari....

Che la natura faccia il suo corso e palesemente ed irrimediabilmente una cosa che accade. Prima o poi accade.

Se squilibri da una parte lei si riequilibra da un altra.

Bacioni
Forse ho solo trovato le orme di un lupo e la cacca con peli di animale. Che boh forse era lupo non sono sicuro ma le probabilità c'erano .
 

sembola

Moderatur cartesiano
Staff member
Moderatur
2/27/03
50,139
8,262
0
56
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
il punto è proprio questo, la gestione degli ambienti naturali è complessa e risponde a principi che non si piegano agli interessi o alle opinioni di chicchessia. Il difficile è farlo capire...
 

urby

Biker popularis
Per capire se un animale è di prevalenza vegetariana o carnivora osserva la dentatura e lo sviluppo dei canini !

Ma allora l'ippopotamo sarebbe carnivoro?:nunsacci:
Zanne e artigli potrebbero essersi sviluppati per altri scopi ed aver perso le funzioni originarie quindi da soli non sono adatti a valutare l'alimentazione
(Per gli artigli vi faccio notare una cosa curiosa, per dimensioni ai primi 3 posti abbiamo 2 specie di bradipo e il formichiere gigante).



Francamente non capisco tutto questo casino, in Abruzzo si ha in pratica la stessa popolazione di orso su una zona più ristretta e meno favorevole e non ci sono tutti questi problemi (n.b. il trentino sarebbe la regione più forestata d'Italia)
Si ritorna a parlare della lince che "gli ha lasciato campo libero" ma di cosa se mangian cose differenti?
(sulla lince siamo proprio al ridicolo, prima dell'intervento umano in Italia c'erano varie specie animali poi scomparse fra cui proprio lince e orso), insomma convivevano prima che l'uomo le sterminasse e ora non riuscirebbero più a farlo? Che la lince sia diventata allergica?

Oltretutto stanno contando come attacco qualunque avvistamento mentre ad ora ce ne è stato uno solo e provocato.
 

Tc70

Entomobiker
4/20/11
24,157
11,820
0
52
Provincia di Bs
Visit site
Bike
Picola ma carattarastica...
Ma allora l'ippopotamo sarebbe carnivoro?:nunsacci:
Zanne e artigli potrebbero essersi sviluppati per altri scopi ed aver perso le funzioni originarie quindi da soli non sono adatti a valutare l'alimentazione
(Per gli artigli vi faccio notare una cosa curiosa, per dimensioni ai primi 3 posti abbiamo 2 specie di bradipo e il formichiere gigante).



Francamente non capisco tutto questo casino, in Abruzzo si ha in pratica la stessa popolazione di orso su una zona più ristretta e meno favorevole e non ci sono tutti questi problemi (n.b. il trentino sarebbe la regione più forestata d'Italia)
Si ritorna a parlare della lince che "gli ha lasciato campo libero" ma di cosa se mangian cose differenti?
(sulla lince siamo proprio al ridicolo, prima dell'intervento umano in Italia c'erano varie specie animali poi scomparse fra cui proprio lince e orso), insomma convivevano prima che l'uomo le sterminasse e ora non riuscirebbero più a farlo? Che la lince sia diventata allergica?

Oltretutto stanno contando come attacco qualunque avvistamento mentre ad ora ce ne è stato uno solo e provocato.

In Abruzzo non ci sono problemi,ma ogni tanto ne seccano uno...senza tanti problemi...

Ai tempi in cui Lince e Orso convivevano tipo paradiso dell'Eden l'uomo non ci aveva ancora messo lo zampino si...ora analizza bene tutte le varie vicende degli ultimi 200 anni e capirai il perche' la Lince se ne sta andando fuori zona...per informazione, Lince carnivora-Orso onnivoro,quindi anche carnivoro e in occasione anche antagonista alimentare...e se io Lince vedo che nel mio territorio dopo più di 200 anni,mi si presenta davanti un plantigrade di 6/700 kg (introdotto da quell'altro animale che l'ha cacciato per più di un secolo...),sentendo l'odore della mia preda appena catturata e che si vuole tanto farsi uno spuntino senza tanta fatica alle mie spalle,be me ne vado a caccia in altri territori più sicuri = antagonismo alimentare...:celopiùg:
 

urby

Biker popularis
L'orso bruno non arriva a 600/700 kg, ma intorno ai 400 e la femmina è molto più leggera;

La lince si nutre di prede medio piccole (rispetto ale sue dimensioni) e dopo averle catturate se le mangia, non sta ad aspettare che arrivi un orso/lupo per farsele rubare;
Sembra un paradosso ma in realtà in Trentino la situazione lince è migliorata con l'arrivo dell'orso;
Ci sono più forestali in giro, più controlli e meno bracconieri (questi si son incavolati con l'orso).
Pss la pelliccia della lince è la più bella in assoluto, non voglio neanche sapere quanto costerà al mercato nero.
Intendiamoci non che la situazione della lince sia cosi meravigliosa, il lupo è in forte espansione e pur non essendo competitori alimentari (prede differenti) i 2 non si amano (anzi si odiano proprio).
 
  • Like
Reactions: kikhit

Ultimi itinerari e allenamenti