Orosei - 2° gara campionato d'autunno Xc

Masalman

Biker novus
9/25/09
35
0
0
Orosei
oroseinbike.jimdo.com
Domenica 19-09-2010 presso il bar "La Playa cafè" in località "Osala", si svolgerà la gara di Xc valevole come 2° prova del campionato sardo d'autunno 2° Memorial "Manuel Contu".
Il ritrovo è previsto come sopra citato presso il bar "La Playa cafè" alle ore 8:30 per la consueta verifica tessere, con partenza gare alle ore 10 per le categorie giovanissimi ed alle ore 11 per tutte le altre categorie. La gara si sviluppa su un percorso di 6,3 km e presenta un'altimetria complessiva sui 3 giri di 270 mt; il percorso è caratterizzato da salite brevi ma impegnative con pendenze sui 10/15% sia in asfalto che in sterrato; passaggi tecnici in singletrack e doubletrack sia in salita che in discesa, per poi percorrere la parte destra del rio "Su Petrosu" lungo l'argine naturale in un paesaggio incantevole dentro la pineta omonima.
Ci saranno due distinti percorsi, uno per gli esordienti e giovanissimi di circa 3,5/4 km di lunghezza da percorrere rispettivamente 2 e 3 volte, ed uno per i master e donne élite da percorrere così di seguito indicato:
Open master sport : 4 giri;
Master 1, 2, 3, 4, 5 : 3 giri;
Donne e Master 6, 7: 2 giri;
Le iscrizioni di 10€ dovranno essere effettuate entro le 13 del 17-09-2010 presso l'"Unicredit banco di Roma" filiale di Nuoro;
IBAN:IT06J-03002-17301-00040-1364649 intestato a "Associazione Sportiva Dilettantistica U. C. Orosei"; causale: 2° prova campionato d'autunno xc.
A seguire la locandina descrittiva dell'evento e la planimetria del tracciato di gara con i due distinti percorsi e la relativa altimetria.
 

Attachments

  • Planimetria lungo.jpg
    Planimetria lungo.jpg
    62 KB · Views: 20
  • Altimetria lungo.jpg
    Altimetria lungo.jpg
    16.7 KB · Views: 14
  • Planimetria percorso Giovani.jpg
    Planimetria percorso Giovani.jpg
    17.8 KB · Views: 12
  • Altimetria percorso Giovani.jpg
    Altimetria percorso Giovani.jpg
    16.5 KB · Views: 9
  • Schermata 2010-09-09 a 10.23.10.jpg
    Schermata 2010-09-09 a 10.23.10.jpg
    18.7 KB · Views: 15

Masalman

Biker novus
9/25/09
35
0
0
Orosei
oroseinbike.jimdo.com
Ecco alcune foto descrittive del tracciato di gara
 

Attachments

  • Salita playa.jpg
    Salita playa.jpg
    62.9 KB · Views: 23
  • Dessena.jpg
    Dessena.jpg
    60.8 KB · Views: 15
  • Dessena1.jpg
    Dessena1.jpg
    61.7 KB · Views: 15
  • Dessena2.jpg
    Dessena2.jpg
    63.2 KB · Views: 15
  • Pastore.jpg
    Pastore.jpg
    61.9 KB · Views: 15

Masalman

Biker novus
9/25/09
35
0
0
Orosei
oroseinbike.jimdo.com
Spiacente deluderti parzialmente: convenzioni con agriturismo non ne abbiamo fatto, però ti posso assicurare che vista la stagione, la nostra zona è ancora meta preferita per tanti vacanzieri, quindi tutte le strutture ricettive sono aperte! Comunque c'è un agriturismo proprio nella zona della gara e si chiama "gulunie" (toponimo del nuraghe dove transiterà la gara, con vista mozzafiato sul golfo), questo è il sito:
http://www.gulunie.com/
Ci vediamo il giorno della gara e spero ti divertirai........
 

p78

Biker popularis
12/17/08
87
0
0
Orosei
Ok ok, mi hai convinto, avete fatto qualche convenzione con B&B, Puoi dare qualche riferimento per possibile pernottamento.
Di sicuro verro dalla sera prima, fare oltre 200 km al mattino prima della gara è un suicidio.
Ciao.

Ciao Nino, come dice Masalaman di B&B ne troverai parecchi anche tramite il web, tra questi ti segnalo comunque

http://www.tripadvisor.it/Hotel_Rev..._e_Breakfast_Nonna_Monsy-Orosei_Sardinia.html

http://immobiliare-case-vacanze.viv...ase-vacanze+orosei/b-b-gollai-orosei/23548041.
 

antoss

Biker assatanatus
..vedo dei passaggi inediti niente male..
ma la pedana in foto, è per il salto del muretto?
nel caso, assicuratela bene ..o assicurate il muretto, ci sono biker "di un certo spessore..", talleri docet..:mrgreen:

..come da regolamento, ricordate di mettere i cartelli discesa pericolosa, etc
 

Masalman

Biker novus
9/25/09
35
0
0
Orosei
oroseinbike.jimdo.com
..vedo dei passaggi inediti niente male..
ma la pedana in foto, è per il salto del muretto?
nel caso, assicuratela bene ..o assicurate il muretto, ci sono biker "di un certo spessore..", talleri docet..:mrgreen:

..come da regolamento, ricordate di mettere i cartelli discesa pericolosa, etc

Si rispetto all'anno scorso abbiamo stravolto tutto il percorso ed a nostro avviso quest'anno è più impegnativo e divertente!
Per la pedana, certo è per lo scavalcamento del muretto, ma abbiamo realizzato due rampe, una in salita e l'altra in discesa! Fai bene a preoccuparti, ma il lavoro fatto rende la passerella abbastanza sicura, in quanto è stata assicurata a terra in ogni sua parte. Poi se uno non sa scavalcarla.......beh allora è un'altro discorso!!!!!
 

p78

Biker popularis
12/17/08
87
0
0
Orosei
..vedo dei passaggi inediti niente male..
ma la pedana in foto, è per il salto del muretto?
nel caso, assicuratela bene ..o assicurate il muretto, ci sono biker "di un certo spessore..", talleri docet..:mrgreen:

..come da regolamento, ricordate di mettere i cartelli discesa pericolosa, etc
:saccio:
tranquillo anto..ci abbiammo ttutto..... la pedana è fissata su un muretto rinforzato in cemento, motivo per cui abbiamo deciso di non fare il varco e scavalcarlo, la discesa in foto la aggiustiamo per renderla sicura, sia sulla pendenza che con protezioni laterali, inoltre sarà sufficientemente presidiata..la maggior parte de tracciato è nuova ricavata da noi in collaborazione con le vacche del proprietario del terreno, che per l'occasione saranno assenti ..........anche a tavola..
 

Masalman

Biker novus
9/25/09
35
0
0
Orosei
oroseinbike.jimdo.com
Dopo una bella giornata di festa incorniciata da un folto pubblico, si è conclusa egregiamente ad Orosei la 2° edizione del memorial "Manuel Contu", valevole come 2° prova del campionato sardo d'autunno di Cross Country regionale, che per l'ennesima volta ha visto trionfare il campione sardo e futuro prof della Mtb italiana, Pietro Sarai. L'organizzazione ringrazia tutti i ciclisti partecipanti e tutti gli accompagnatori che hanno preso parte all'evento, con la promessa che il prossimo anno cercherà di migliorare (dove riterrete opportuno farci delle osservazioni) il tracciato di gara e/o la manifestazione, con la speranza di riuscire ad incrementare ulteriormente il numero dei partecipanti, che già quest'anno è stato numeroso!
A breve pubblicheremo alcuni scatti fotografici descrittivi della giornata, ed inoltre sono graditi i vostri commenti e punti di vista ed eventuali ...................... critiche!!!!
 

antoss

Biker assatanatus
Bella giornata, ventilata quanto basta..
ho saputo che il tracciato è stato ritoccato fino all'ultimo, e posso capire, quando si passa per proprietà private non sempre si trova la gradita disponibilità.. ad ogni modo si vedeva lo sforzo fatto per la riuscita della manifestazione.
Qualche parere? se può servire..
A mio avviso nel circuito avrei evitato qualcosina, ad esempio:
- il discesone, così com'era, "diretto", non andava, lo dimostrano le troppe cadute; meglio spaziare e fare qualche serpentina fra gli alberi, in modo da avere un maggiore controllo ed evitare ammucchiate in caso di cadute.
- quelle due rampette nell'oliveto retro la playa, sono state messe in uscita di curva, quindi non si aveva spazio di lancio, ergo si saliva a piedi.
- gli aghi di pino: sbagliato rastrellarli nella pineta, aumentano la portanza del terreno ed evitano che la ruota affondi: li, avete lavorato inutilmente, bastava la fettuccia.. :)

Spero possa esser utile
saluti, e come si dice..
..attros annos mezzus

attendiamo qualche foto
 

nino52

Biker ultra
11/1/08
667
7
0
guspini
picasaweb.google.com
Dopo una bella giornata di festa incorniciata da un folto pubblico, si è conclusa egregiamente ad Orosei la 2° edizione del memorial "Manuel Contu", valevole come 2° prova del campionato sardo d'autunno di Cross Country regionale, che per l'ennesima volta ha visto trionfare il campione sardo e futuro prof della Mtb italiana, Pietro Sarai. L'organizzazione ringrazia tutti i ciclisti partecipanti e tutti gli accompagnatori che hanno preso parte all'evento, con la promessa che il prossimo anno cercherà di migliorare (dove riterrete opportuno farci delle osservazioni) il tracciato di gara e/o la manifestazione, con la speranza di riuscire ad incrementare ulteriormente il numero dei partecipanti, che già quest'anno è stato numeroso!
A breve pubblicheremo alcuni scatti fotografici descrittivi della giornata, ed inoltre sono graditi i vostri commenti e punti di vista ed eventuali ...................... critiche!!!!

Non volevo intervenire, considerando l'invito dico la mia.
Da parte mia.....molte critiche, dopo più di due ore di macchiana arriviamo ad Orosei, impieghiamo 40 minuti per trovare il punto di raduno, sarebbe bastato qualche cartello per direzionare gli ospiti come fanno in tutte le manifestazioni. Il percorso, scarsamente segnalato, per nulla divertente, anzi assai pericoloso, quella discesona poi....il resto scarsamente pedalabile, da rivedere e ridisegnare. Al termine della mia gara chiedevo un pò d'acqua agli organizzatori, mi veniva riferito di andare al bar (1€ un bicchiere d'acqua)...dimenticavo durante le gare non porto mai soldi in tasca......per le prossime cercherò di organizzarmi. avrei altro da dire.....preferisco fermarmi qui.
 

minimg

Biker serius
8/11/07
145
0
0
cagliari
Mi sento di intervenire anche io,cercando come sempre di fare critiche costruttive.
Prima però voglio rimarcare che l'impegno profuso dalla società organizzatrice è stato notevole,soprattutto considerato che si tratta di una società giovane.
Come sappiamo l'impegno per organizzare è sempre alto,anche se non tutto è andato bene bisonga comunque riconoscere gli sforzi profusi.
Andiamo per punti.
1) Mancavano indicazioni nel centro di orosei,tant'è che in molti si son persi.
Risolvibile con un paio di appositi cartelli segnalatori.
2) la gare son partite in ritardo entrambi,sia quelle dei giovani che degli adulti.
Non ne conosco il motivo,attendo un chiarimento in merito per dare un giudizio/consiglio
3) Il percorso: errata la scelta di fare partenza unica visto che non 'era un tratto dove fare selezione subito e dopo poco dalla partenza si iniziavano tratti di single che hanno creato imbottigliamenti.
La discesa in single era bellina ma era protetta non perfettamente(motivo per il quale ho deciso di farla a piedi.),discese di quel tipo vanno protette con rete alta per tutto il tratto,balle di fieno anche dove c'era l'albero in mezzo,all'altezza della pedana e vernice colorata per gli ostacoli in traiettoria.Poi c'era troppa terra soffice che avrei tolto,terra di quel genere fa piantare le ruote e genera cadute.In molti sono caduti,c'è da riflettere.
Il tratto della pineta era a mio avviso il pezzo peggiore,innanzitutto troppa sabbia (i tratti in sabbia NON CI DEVONO ESSERE,lasciamoli ai turisti, la mtb è altro)e troppe curve secce intorno agli alberi,poi essendo in pianura e in mezzo agli alberi non si riesce bene a distinguere le fettucce,tant'è che molti degli atleti hanno sbagliato più volte strada e a qualcuno è costato il ritiro essendo finiti nelle fettucce con gli ingranaggi.A me stesso è capitato e stavo per perdere la gara...se fosse successo a quest'ora non sarei stato propriamente calmo.
Le parti in alto mi son piacute decisamente di più con bei tratti tecnici e divertenti però in tutto il percorso mancava almeno un punto dove si potesse fare selezione..alla fine è stata fatta per lo più solo dagli incidenti meccanici e dalla sabbia.
Come già detto da antoss da migliorare anche un paio di rampe in salita nel tratto dopo l'uliveto che essendo all'uscita di curve secche costringevano a salire a piedi.

4)Tracciatura:da rivedere in toto,in molti si son persi provando nel riscaldamento e durante la gara,le fettucce e le freccie erano in molti casi insufficienti e poste in maniera fuorviante,ho visto molte pezzi di fettuccia annodate e poca fettuccia continua che in un percorso così pieno di curve secche e veloci era necessaria.
Nella pineta,il fatto di essere in pianura e ad una certa velocità generava confusione ed errori in quanto non si distinguono bene in questi casi.
Il prox anno serve tanta fettuccia continua e più frecce poste meglio.

5)Il discorso della classifica assoluta con annesso premio è assurdo visto che l'assoluta la possono fare solo Open e Mastersport che sono gli unici a fare i 4 giri.La confusione creatasi alla partenza con alcuni Master in prima fila è quindi incomprensibile viste che anche se si è deciso per partenza unica essi non potevano concorrere al premio per l'assoluta.
Visto il caos alla formazione delle griglie,toccava agli organizzatori intervenire sulla formazione delle stesse..in questo frangente sono stati un pò latitanti.
Il prox anno le griglie devono essere già pronte per la chiamata dei giudici e fettucciate.

6)La gara (per tutte le categorie)è risultata troppo corta (come quasi sempre avviene),almeno un giro in più ci voleva visto che ho chiuso la gara sui 3 giri in 1h tonda,molto al di sotto dei tempi minimi previsti dalle norme federali sulla durata delle gare.
Questa questione generale è risolvibile se si crea un piccolo gruppo di atleti tester che provi i percorsi oppure basterebbe prendere in esame i tempi di gara di ogni prova fatta durante l'anno e si capirebbe subito e che media vanno gli atleti di punta sui quali và considerato il tempo di gara.Da lì i conti son presto fatti.

7)Discorso a parte meriterebbero i giudici,ma in questo caso stò zitto che è meglio...un NO COMMENT vale più di tante parole...

Spero che i miei appunti servano da riflessione per la prossima edizione :prost:
Ciao
 

p78

Biker popularis
12/17/08
87
0
0
Orosei
Non volevo intervenire, considerando l'invito dico la mia.
Da parte mia.....molte critiche, dopo più di due ore di macchiana arriviamo ad Orosei, impieghiamo 40 minuti per trovare il punto di raduno, sarebbe bastato qualche cartello per direzionare gli ospiti come fanno in tutte le manifestazioni. Il percorso, scarsamente segnalato, per nulla divertente, anzi assai pericoloso, quella discesona poi....il resto scarsamente pedalabile, da rivedere e ridisegnare. Al termine della mia gara chiedevo un pò d'acqua agli organizzatori, mi veniva riferito di andare al bar (1€ un bicchiere d'acqua)...dimenticavo durante le gare non porto mai soldi in tasca......per le prossime cercherò di organizzarmi. avrei altro da dire.....preferisco fermarmi qui.

Ci scusiamo per gli inconvenienti che abbiamo avuto modo di riscontrare anche noi e ti ringrazio per averli riportati, si rafforza di più la memoria per noi per le prossime edizioni, sappiamo anche che oltre a quello che hai detto tu c'è anche altro: abbiamo molto da fare per migliorare.
Mi spiace tanto per il disagio dovuto al ritardo per la mancanza di indicazioni, perchè come tu hai detto sarebbe bastato davvero poco per indicare la zona, si sarebbero evitati i ritardi che hanno condizionato lo svolgimento della gara.
Il percorso è sicuramente da migliorare in alcuni punti, sopratutto la discesa a cui ti riferisci.
In un tratto abbiamo dovuto fare una variazione a tempo di record tra venerdì e sabato per un imprevisto che non sto qui a spiegare.
Questo ci ha impegnato nei giorni a ridosso della gara e ha fatto si che le ultime fasi della preparazione non siano state eseguite con la necessaria accuratezza. La perdita di tempo ( e di energie) a ridosso del giorno della gara è stata una causa di molte carenze.
L'abbeveraggio post-gara non so se sia la regola nelle gare xc, io non l'ho mai visto forse perchè dopo la gara vado a bere in macchina l'acqua che mi porto da casa, questo non toglie che quel prezzo sia eccessivo e che qualcosa si poteva fare.
In definitiva qualche imprevisto a cui non siamo riusciti a porre il giusto rimedio (compresi i giudici che non conoscevano neanche le categorie di mtb) e qualche falla organizzativa ci hanno penalizzato, noi comunque prendiamo tutto questo come un punto di partenza per far in modo che i disagi creati siano ampiamente compensati nelle prossime edizioni, per questo ti ringrazio per aver scritto e ti aspetto per il prossimo anno.
ciao
pierpaolo
 

Masalman

Biker novus
9/25/09
35
0
0
Orosei
oroseinbike.jimdo.com
Bella giornata, ventilata quanto basta..
ho saputo che il tracciato è stato ritoccato fino all'ultimo, e posso capire, quando si passa per proprietà private non sempre si trova la gradita disponibilità.. ad ogni modo si vedeva lo sforzo fatto per la riuscita della manifestazione.
Qualche parere? se può servire..
A mio avviso nel circuito avrei evitato qualcosina, ad esempio:
- il discesone, così com'era, "diretto", non andava, lo dimostrano le troppe cadute; meglio spaziare e fare qualche serpentina fra gli alberi, in modo da avere un maggiore controllo ed evitare ammucchiate in caso di cadute.
- quelle due rampette nell'oliveto retro la playa, sono state messe in uscita di curva, quindi non si aveva spazio di lancio, ergo si saliva a piedi.
- gli aghi di pino: sbagliato rastrellarli nella pineta, aumentano la portanza del terreno ed evitano che la ruota affondi: li, avete lavorato inutilmente, bastava la fettuccia.. :)

Spero possa esser utile
saluti, e come si dice..
..attros annos mezzus

attendiamo qualche foto

Si antoss, l'intoppo venutosi a creare tra venerdì e sabato ci ha fatto dirottare il lavoro già pianificato, sulla variazione di percorso. Tutti i consigli e le critiche costruttive da parte nostra le prendiamo per buono, sia perché caratterialmente la società è composta da persone non presuntuose, e sia perché siamo una neonata società e prendiamo i consigli che ci impartiscono i più "grandi" e collaudati team.
Per la discesa, quello sarà il nostro primo punto d'intervento, perché c'è lo spazio per fare ciò che dici tu e renderla più piacevole e divertente.
Per le rampe retro playa, poste lì in quei punti, per noi erano tutte fattibili... col senno di poi la parte in pineta non si doveva "pulire", perché l'eliminazione degli aghi di pino, ha fatto si che il fondo si sgranasse ed è diventato sabbioso, il prox anno almeno lì non si lavora:hahaha:

Non volevo intervenire, considerando l'invito dico la mia.
Da parte mia.....molte critiche, dopo più di due ore di macchiana arriviamo ad Orosei, impieghiamo 40 minuti per trovare il punto di raduno, sarebbe bastato qualche cartello per direzionare gli ospiti come fanno in tutte le manifestazioni. Il percorso, scarsamente segnalato, per nulla divertente, anzi assai pericoloso, quella discesona poi....il resto scarsamente pedalabile, da rivedere e ridisegnare. Al termine della mia gara chiedevo un pò d'acqua agli organizzatori, mi veniva riferito di andare al bar (1€ un bicchiere d'acqua)...dimenticavo durante le gare non porto mai soldi in tasca......per le prossime cercherò di organizzarmi. avrei altro da dire.....preferisco fermarmi qui.

Per quanto riguarda le tue critiche vale ciò scritto ad Antoss, però mi trovi d'accordo in alcuni aspetti, in primis la cartellonistica direzionale ed il discesone, per il percorso invece, era abbastanza segnalato ed era tutto pedalabile per chi aveva allenamento e tecnica. Per l'acqua di fine gara al bar, per quanto ne sappia agli atleti si dava senza pagare......magari è stata una svista.

Mi sento di intervenire anche io,cercando come sempre di fare critiche costruttive.
Prima però voglio rimarcare che l'impegno profuso dalla società organizzatrice è stato notevole,soprattutto considerato che si tratta di una società giovane.
Come sappiamo l'impegno per organizzare è sempre alto,anche se non tutto è andato bene bisonga comunque riconoscere gli sforzi profusi.
Andiamo per punti.
1) Mancavano indicazioni nel centro di orosei,tant'è che in molti si son persi.
Risolvibile con un paio di appositi cartelli segnalatori.
2) la gare son partite in ritardo entrambi,sia quelle dei giovani che degli adulti.
Non ne conosco il motivo,attendo un chiarimento in merito per dare un giudizio/consiglio
3) Il percorso: errata la scelta di fare partenza unica visto che non 'era un tratto dove fare selezione subito e dopo poco dalla partenza si iniziavano tratti di single che hanno creato imbottigliamenti.
La discesa in single era bellina ma era protetta non perfettamente(motivo per il quale ho deciso di farla a piedi.),discese di quel tipo vanno protette con rete alta per tutto il tratto,balle di fieno anche dove c'era l'albero in mezzo,all'altezza della pedana e vernice colorata per gli ostacoli in traiettoria.Poi c'era troppa terra soffice che avrei tolto,terra di quel genere fa piantare le ruote e genera cadute.In molti sono caduti,c'è da riflettere.
Il tratto della pineta era a mio avviso il pezzo peggiore,innanzitutto troppa sabbia (i tratti in sabbia NON CI DEVONO ESSERE,lasciamoli ai turisti, la mtb è altro)e troppe curve secce intorno agli alberi,poi essendo in pianura e in mezzo agli alberi non si riesce bene a distinguere le fettucce,tant'è che molti degli atleti hanno sbagliato più volte strada e a qualcuno è costato il ritiro essendo finiti nelle fettucce con gli ingranaggi.A me stesso è capitato e stavo per perdere la gara...se fosse successo a quest'ora non sarei stato propriamente calmo.
Le parti in alto mi son piacute decisamente di più con bei tratti tecnici e divertenti però in tutto il percorso mancava almeno un punto dove si potesse fare selezione..alla fine è stata fatta per lo più solo dagli incidenti meccanici e dalla sabbia.
Come già detto da antoss da migliorare anche un paio di rampe in salita nel tratto dopo l'uliveto che essendo all'uscita di curve secche costringevano a salire a piedi.

4)Tracciatura:da rivedere in toto,in molti si son persi provando nel riscaldamento e durante la gara,le fettucce e le freccie erano in molti casi insufficienti e poste in maniera fuorviante,ho visto molte pezzi di fettuccia annodate e poca fettuccia continua che in un percorso così pieno di curve secche e veloci era necessaria.
Nella pineta,il fatto di essere in pianura e ad una certa velocità generava confusione ed errori in quanto non si distinguono bene in questi casi.
Il prox anno serve tanta fettuccia continua e più frecce poste meglio.

5)Il discorso della classifica assoluta con annesso premio è assurdo visto che l'assoluta la possono fare solo Open e Mastersport che sono gli unici a fare i 4 giri.La confusione creatasi alla partenza con alcuni Master in prima fila è quindi incomprensibile viste che anche se si è deciso per partenza unica essi non potevano concorrere al premio per l'assoluta.
Visto il caos alla formazione delle griglie,toccava agli organizzatori intervenire sulla formazione delle stesse..in questo frangente sono stati un pò latitanti.
Il prox anno le griglie devono essere già pronte per la chiamata dei giudici e fettucciate.

6)La gara (per tutte le categorie)è risultata troppo corta (come quasi sempre avviene),almeno un giro in più ci voleva visto che ho chiuso la gara sui 3 giri in 1h tonda,molto al di sotto dei tempi minimi previsti dalle norme federali sulla durata delle gare.
Questa questione generale è risolvibile se si crea un piccolo gruppo di atleti tester che provi i percorsi oppure basterebbe prendere in esame i tempi di gara di ogni prova fatta durante l'anno e si capirebbe subito e che media vanno gli atleti di punta sui quali và considerato il tempo di gara.Da lì i conti son presto fatti.

7)Discorso a parte meriterebbero i giudici,ma in questo caso stò zitto che è meglio...un NO COMMENT vale più di tante parole...

Spero che i miei appunti servano da riflessione per la prossima edizione :prost:
Ciao

La partenza delle gare, ho notato anch'io che son state ritardate di 45' sull'orario stabilito e sinceramente non so per quale motivo, molto probabilmente erano da associare ai tempi fisiologici dei giudici.......così come la partenza è stata una loro decisione, in quanto noi abbiamo consigliato di farla a categorie, ma loro hanno desistito. Il tratto in spiaggia l'abbiamo inserito per rendere il percorso più impegnativo a livello fisico perché erano quasi 2 km di pianura; concordo sulla classifica assoluta con premio annesso; così come la lunghezza del percorso che sicuramente riusciremo ad allungare ulteriormente; per la selezione inoltre si c'erano molti passaggi tecnici, ma è proprio su questi che si fa la selezione in mtb(chi sa andare sul tecnico fa più selezione rispetto ad uno che va forte in salita).
Per il resto, aspettiamo altre critiche, ben accette, e speriamo il prossimo anno di avere più iscritti e di rendere il tutto perfetto.
 

antoss

Biker assatanatus
Mi son scordato un appunto..
La partenza sarebbe andata meglio alla base della salita asfaltata del rifornimento, era sufficientemente larga e bella tosta da sparpagliare presto gli atleti dissolvendo la coda.. così come l'arrivo.. ..avreste fatto un unico ristoro!

Quanto al discorso delle difficoltà da inserire in tracciato, in fase di progettazione, bisogna tener conto del ritmo gara e delle folle. Una rampetta, che può sembrar carina "a passeggio", può rivelarsi un incubo in gara se qualcuno scende/cade. Andare a piedi nel cross country non aggiunge niente di spettacolare alla gara, l'atleta si valuta sui pedali, non nel salto ad ostacoli, come è invece è lecito nel ciclo cross. Sia ben chiaro, può esserci un punto pericoloso segnalato in cui sia obbligatorio scendere, ma non mt e mt da fare a piedi..

Ad ogni modo, ripeto, si vedeva l'impegno profuso e si capisce che la società provenendo dal settore strada non ha grossa esperienza, tuttavia credo che molti veterani possano offrire la gratuita consulenza per una migliore riuscita della manifestazione. Come si dice: In caminu s'acconza bàrriu (in cammino s'aggiusta il carico..)

La prossima in calendario (Gonnosfanadiga) è una bella gara cross country.
Pur non essendo della Taxus, vi invito a presenziare, è un circuito collaudato da anni, dove trarre spunto per "crescere"..
Spero d'esser stato utile
Un saluto
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Attività pomeridiana
    Mon, 26 Sep 2022 14:45:09 CEST
    [Training] 2,48 km +6 mt 00:22:01 ...
  • Post
    Mon, 26 Sep 2022 13:21:49 CEST
    [Post] più che 2 giorni in bici è stato un viaggio ! grande lazza ...
  • Attività mattutina
    Mon, 26 Sep 2022 12:44:03 CEST
    [Training] 17,87 km +52 mt 01:04:24 ...
  • Giretto
    Mon, 26 Sep 2022 12:39:14 CEST
    [Training] 31,77 km +962 mt 02:16:28 ...
  • Col Prial - Valle del Lys
    Sun, 25 Sep 2022 22:34:41 CEST
    [Routes] Italia - Valle d'Aosta, AO 18,44 km +1 320 mt Da Borney 1017 m si sale per bella st ...