Motoseghe e catene.

KORKI

Moderatur
7/16/04
3,326
2
0
BERGAMO
Ennesimo dibattito sulla lubrificazione della meccanica.

Ogni volta che si parla di lubrificare le catene & organi vari, spuntano le idee più disparate (in un'altra parte del forum, qualcuno consiglia di cospargere borotalco sulla catena in caso di sabbia); può essere un bene Xchè a volte può scapparci l'idea vincente.

Tuttavia ognuno raggiunge lo scopo Xchè, probabilmente, il semplice fatto di pulire la catena e lubrificare è + che sufficiente.

Ma quale prodotto usare? Olii e grassi al PTFE, paraffina, siliconici, ecc sono i preferiti. Si trovano anche olii dedicate alla MTB, ma non mi ispirano semplicemente per il fatto che poi la spiegazione è troppo vaga (semplice sega mentale personale %$)) ).

Allora ho pensato, Xchè non andare a vedere i sistemi di manutenzione e lubrificazione di organi meccanici che lavorano in modo nettamente più gravoso di una bici?

Prendiamo la catena di una moto sega, non so ha quanto giri però...

Ci ho pensato mentre ero al Castorama.

Per adesso non so, vedrò di verificare.

Ciao
 

Saku

Biker tremendus
3/20/04
1,027
0
0
@KORKI sei forte...........vedo che sei entro appieno nello spirito del forum, stai postando un casino........compresi topic demenziali come si addice ad un buon forumendolo..............



ciaoooo o-o
 

gattonero

Princeps Mechanicorum
8/11/03
9,891
4
0
47
London, Nxxxx
myspace.com
KORKI said:
Ennesimo dibattito sulla lubrificazione della meccanica.

Ogni volta che si parla di lubrificare le catene & organi vari, spuntano le idee più disparate (in un'altra parte del forum, qualcuno consiglia di cospargere borotalco sulla catena in caso di sabbia); può essere un bene Xchè a volte può scapparci l'idea vincente.

Tuttavia ognuno raggiunge lo scopo Xchè, probabilmente, il semplice fatto di pulire la catena e lubrificare è + che sufficiente.

Ma quale prodotto usare? Olii e grassi al PTFE, paraffina, siliconici, ecc sono i preferiti. Si trovano anche olii dedicate alla MTB, ma non mi ispirano semplicemente per il fatto che poi la spiegazione è troppo vaga (semplice sega mentale personale %$)) ).

Allora ho pensato, Xchè non andare a vedere i sistemi di manutenzione e lubrificazione di organi meccanici che lavorano in modo nettamente più gravoso di una bici?

Prendiamo la catena di una moto sega, non so ha quanto giri però...

Ci ho pensato mentre ero al Castorama.

Per adesso non so, vedrò di verificare.

Ciao

...???
%$))
ma che razza di idea è???

La catena di una motosega è fatta per un unico scopo, cioè TAGLIARE, in linea diritta e basta.
Le condizioni per cui sono progettati i lubrificanti per tali organi sono alte velocità, abrasione elevata, alta scorrevolezza sui supporti.

La catena della Mtb o BDC va 100 volte più lenta, e lavora spesso in posizioni di flessione, ed in condizioni molto diverse, su metalli diversi.

I lubrificanti specifici esistono: al Teflon leggeri per condizioni di asciutto, grasso spray per condizioni di bagnato.
Se vai su sabbia si può usare non borotalco ma GRAFITE che è un lubrificante secco davvero incredibile.

Può bastare! :-)
 

RS

Biker paradisiacus
7/5/03
6,980
99
0
47
Milano
Se usi un lubrificante per motosega o moto sulla catena di bici mi sa che tiri su un pastone incredibile: sono troppo diverse le condizioni di funzionamento!
 

eddypd

Biker ultra
7/17/03
621
0
0
padova
bell'idea o-o
la motosega ha un serbatoio dell'olio per la lubrificazione grande meta' quello della miscela ed eroga in continuazione olio
basterebbe metterne uno....che so al posto della borraccia ....circa un kilo e mezzo in piu' che gli scalatori piu' incalliti credo che dopo mezzo km di salita inizzierebbero a prenderlo a calci e pugni buttandolo poi giu' dalla prima scarpata utile!!! :-o :-o
 

gattonero

Princeps Mechanicorum
8/11/03
9,891
4
0
47
London, Nxxxx
myspace.com
eddypd said:
bell'idea o-o
la motosega ha un serbatoio dell'olio per la lubrificazione grande meta' quello della miscela ed eroga in continuazione olio
basterebbe metterne uno....che so al posto della borraccia ....circa un kilo e mezzo in piu' che gli scalatori piu' incalliti credo che dopo mezzo km di salita inizzierebbero a prenderlo a calci e pugni buttandolo poi giu' dalla prima scarpata utile!!! :-o :-o

cmq, le bici da corsa dell'antichità vecchia avevano un tubicino per la lubrificazione della catena in corsa!
%$))
 

KORKI

Moderatur
7/16/04
3,326
2
0
BERGAMO
Pardon ragazzi se sono stato vago e frettoloso. :-(

Volevo dire semplicemente di non limitarsi ad un semplice prodotto solo perchè c'è scritto per MTB, ma di andare a vedere in altri campi dove i mezzi meccanici vengono sottoposti a condizione molto gravose (alte temperature, forti velocità ecc).

Sicuramente è possibile trovare soluzioni molto efficaci. Non ditemi che non è possibile e che tutti usano prodotti dedicati alla bici, come ad esempio lo sgrassatore. Ne conosco molti che vanno ancora di nafta, e una volta lubrificato il tutto, gioa infinita. Probabilmente per questi basterebbe l'olio d'oliva. :-)

Ciao
 

BrIxMtB

Biker augustus
2/5/03
9,596
0
0
34
Attualmente a Turin...
Bike
btwin
KORKI said:
Pardon ragazzi se sono stato vago e frettoloso. :-(

Volevo dire semplicemente di non limitarsi ad un semplice prodotto solo perchè c'è scritto per MTB, ma di andare a vedere in altri campi dove i mezzi meccanici vengono sottoposti a condizione molto gravose (alte temperature, forti velocità ecc).

Sicuramente è possibile trovare soluzioni molto efficaci. Non ditemi che non è possibile e che tutti usano prodotti dedicati alla bici, come ad esempio lo sgrassatore. Ne conosco molti che vanno ancora di nafta, e una volta lubrificato il tutto, gioa infinita. Probabilmente per questi basterebbe l'olio d'oliva. :-)

Ciao


appunto xkè i mezzi vengono sottoposti a condizioni gravose il lubrificante nn sarà lo stesso, nella catena della moto mio pa mette un grasso al teflon che si INCOLLA e lubrifica, io nn mi sognerei mai di metterlo sulla bici, eppure la catena della moto si tira 300kg...
 

newbiker

Biker cesareus
2/26/03
1,676
58
0
46
Camposampiero (PD)
BrIxMtB said:
KORKI said:
Pardon ragazzi se sono stato vago e frettoloso. :-(

Volevo dire semplicemente di non limitarsi ad un semplice prodotto solo perchè c'è scritto per MTB, ma di andare a vedere in altri campi dove i mezzi meccanici vengono sottoposti a condizione molto gravose (alte temperature, forti velocità ecc).

Sicuramente è possibile trovare soluzioni molto efficaci. Non ditemi che non è possibile e che tutti usano prodotti dedicati alla bici, come ad esempio lo sgrassatore. Ne conosco molti che vanno ancora di nafta, e una volta lubrificato il tutto, gioa infinita. Probabilmente per questi basterebbe l'olio d'oliva. :-)

Ciao

appunto xkè i mezzi vengono sottoposti a condizioni gravose il lubrificante nn sarà lo stesso, nella catena della moto mio pa mette un grasso al teflon che si INCOLLA e lubrifica, io nn mi sognerei mai di metterlo sulla bici, eppure la catena della moto si tira 300kg...


io sulla bici infatti uso del lubrificante al teflon (ma nn grasso, olio spray...). Il vantaggio è che lubrifica più a lungo e anche in condizioni di pioggia resiste per un po'.
 

BrIxMtB

Biker augustus
2/5/03
9,596
0
0
34
Attualmente a Turin...
Bike
btwin
NewbikeR said:
BrIxMtB said:
KORKI said:
Pardon ragazzi se sono stato vago e frettoloso. :-(

Volevo dire semplicemente di non limitarsi ad un semplice prodotto solo perchè c'è scritto per MTB, ma di andare a vedere in altri campi dove i mezzi meccanici vengono sottoposti a condizione molto gravose (alte temperature, forti velocità ecc).

Sicuramente è possibile trovare soluzioni molto efficaci. Non ditemi che non è possibile e che tutti usano prodotti dedicati alla bici, come ad esempio lo sgrassatore. Ne conosco molti che vanno ancora di nafta, e una volta lubrificato il tutto, gioa infinita. Probabilmente per questi basterebbe l'olio d'oliva. :-)

Ciao

appunto xkè i mezzi vengono sottoposti a condizioni gravose il lubrificante nn sarà lo stesso, nella catena della moto mio pa mette un grasso al teflon che si INCOLLA e lubrifica, io nn mi sognerei mai di metterlo sulla bici, eppure la catena della moto si tira 300kg...


io sulla bici infatti uso del lubrificante al teflon (ma nn grasso, olio spray...). Il vantaggio è che lubrifica più a lungo e anche in condizioni di pioggia resiste per un po'.

io uso un lubrificante decathlon e lo svitol, finora mi sn trovato benissimo!
anke xkè qui in sicilia è difficile ke piova in estate e io in inverno esco davvero poco!
 

gattonero

Princeps Mechanicorum
8/11/03
9,891
4
0
47
London, Nxxxx
myspace.com
KORKI said:
Pardon ragazzi se sono stato vago e frettoloso. :-(

Volevo dire semplicemente di non limitarsi ad un semplice prodotto solo perchè c'è scritto per MTB, ma di andare a vedere in altri campi dove i mezzi meccanici vengono sottoposti a condizione molto gravose (alte temperature, forti velocità ecc).

Sicuramente è possibile trovare soluzioni molto efficaci. Non ditemi che non è possibile e che tutti usano prodotti dedicati alla bici, come ad esempio lo sgrassatore. Ne conosco molti che vanno ancora di nafta, e una volta lubrificato il tutto, gioa infinita. Probabilmente per questi basterebbe l'olio d'oliva. :-)

Ciao

si, ma per la pulizia è un pò diverso... anch se pure lì c'è chi usa detergetni per la casa. Detergere già detergono, ma non come può fare un pulitore specifico per parti (e sporco!) meccaniche! ;-)

Per la lubrificazione va ancora peggio, perchè la catena di una BDC e peggio ancora, di una MTB, va LENTA! :-( Non veloce come quella di una moto, e cmq un lubrificante "pastoso" creerà dei momenti di inerzi non voluti...
Ad esempio il Teflon: bene va bene, ma bisogna vedere in che composizione e con quale densità!
 

lele67

Biker perfektus
2/26/04
2,707
0
0
54
genova-chiavari
..pero' l' olio per il cambio dei motori 2T va molto bene, sporca poco e ha una elevata resistenza al taglio.

Ho provato, dopo aver venduto l' aprilia mi era avanzato del motul per il cambio.
 

stex

Biker novus
8/17/04
1
0
0
Sono un neofita della MTB ma mi intendo di olio per catene di motoseghe, visto che da Castorama ci lavoro nel reparto riparazioni motoseghe ed ho lavorato molti anni in mezzo ad olii lubrificanti precedentemente.

L'olio per la catena di una motosega non ha lo scopo di lubrificare il movimento della catena quanto di impedire il surriscaldamento della stessa nel momento del taglio, si usa un olio specifico per un fattore di aderenza ( la catena gira a 1.800 2.500 giri al minuto ) e verrebbe sparato via nella curva della barra se non avesse una aderenza molto elevata, la biodegradabilita' per evitare che l'olio che comunque viene sparato via inquini il terreno.

Le catene di motosega sono molto robuste e non hanno grande durata per fattori di traino ma si sostituiscono spesso per il consumo del dente di taglio quindi non hanno bisogno di olii che le mantengano molto in forma, considera poi che scorrono appoggiate per tutto il percorso sula barra.

Per quanto riguarda che aveva consigliato lo svitol, lo vedo bene come prodotto di pulizia per le catene... ma come lubrificante a lunga durata no, meglio allora il WD-40 che rimane piiu' a lungo sulla catena oppure come giustamente consigliato da molti degli olii a base siliconica, visto e considerato che moltoe catene sono autolubrificanti con inserti al teflon un olio a base siliconica e' l'unica cosa che va bene, molto valido ' il silicone marino che per chi va' in bici nelle localita' di mare respinge efficacemente la salsedine.

Spero di aver dato il mio piccolo contributo a questo spledido forum e buona pedalata a tutti.
 

Comaz15

Biker dantescus
11/1/02
4,932
51
0
-COLLI EUGANEI- Padova
Bike
Focus Sam²
Grazie del tuo contributo Stex! :-o

A proposito del White Lightning Penso di aver capito come funzia: non si tratta di olio, ma di una specie di "cera" diluita in un solvente che all'aria evapora lasciando, appunto, la parte "cerosa" sulla catena. Il vantaggio stà nel fatto che la cera non si impasta con polvere o sporco, inoltre, ad ogni applicazione il solvente scioglie la parte di cera in eccesso trascinandosi via l'eventuale sporco.

è un prodotto che vedo bene nei periodi estivi con terreni polverosi, dove un olio tenderebbe a impastarsi per bene, anche sulle BdC lo trovo molto più pratico di un olio comune.
Forse sul fango è meglio optare per qualcosa di più viscoso e adesivo.