[Minitest] Rocky Mountain Slayer 2011

  • Pianifica i tuoi itinerari sulle migliori cartine! Clicca qui.

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
40,537
14,175
113
50
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
IMG_08311.jpg

Le nostre due Slayer nella discesa Baldo-Navene (1300 metri di dislivello)

Durante il Bike Festival siamo stati invitati da Rocky Mountain a provare la nuova Slayer. Io ho provato una taglia 18", Muldox una 19.5". Si tratta di un assaggio più che di un test, dato che abbiamo fatto 1300 metri di dislivello in discesa sul bel sentiero che dai Prati di Nago porta a Navene, più i 10 km su asfalto per tornare a Riva del Garda. La salita è stata effettuata con il metodo canadese:


Mario Lenzen carica i mezzi. Alla fine c'erano 9 persone e 8 bici su questo pick up!

Scriviamo qui le nostre impressioni.

Marco
La posizione di guida è centrale. Si puó abbassare la sella quasi del tutto, cosa ideale per una bici concepita come una enduro. C'è anche il posto per una borraccia, sul telaio.
La sospensione posteriore è molto sensibile anche ai piccoli urti, risultando progressiva sopratutto nell'ultima parte di escursione, per evitare i bottom out. Il problema della vecchia Slayer è stato così risolto (affondava senza remore).
Abbiamo fatto dei piccoli strappi in salita prima dell'inizio del sentiero vero e proprio e non ho avuto la sensazione di affondare e quindi di dover combattere con l'anteriore che sale. Bella anche la nuova Talas, con sole due posizioni: 120 o 160mm.

La bici sul veloce risulta molto stabile (angolo di sterzo 66°) e si mangia tutti gli ostacoli. Sembra di avere più di 160mm di escursione. È stato un piacere andare anche sui ghiaioni gardesani con una bici così stabile. Il peso contenuto (13,2kg dichiarati senza pedali) aiuta nei rilanci.

Sui 10 km di asfalto la posizione del seat tube relativamente verticale aiuta nella pedalata (angolo cambiato rispetto alla vecchia Slayer).

In breve: ottime sensazioni, sembra un progetto ben riuscito.

IMG_08301.jpg

Muldox setta la forcella


Muldox

Sostanzialmente le stesse impressioni, però non sono del tutto certo che la resistenza al bottom-out sia ottimale. Con la pressione che secondo i tecnici di RM era ottimale per il mio peso io andavo a finecorsa troppo facilmente, dopodichè ho caricato maggiormente l'ammo ed il problema si è risolto. A quel punto però il carro aveva perso in sensibilità, così ho tolto nuovamente un po' d'aria secondo quello che mi è parso un giusto compromesso.
A fine discesa avevo utilizzato quasi tutto il travel disponibile, ma non essendoci alcun drop lungo il percorso non scommetterei sul fatto che la resistenza al finecorsa fosse sufficiente per l'utilizzo al quale una bici del genere potrebbe venire sottoposta.

Per il resto, come detto, anche a me è molto piaciuta: ben bilanciata, stabile e ciononostante sufficientemente agile anche nei tornanti.
Rispetto alla versione precedente mi è parsa nettamente migliore, cosa peraltro ammessa anche dai tecnici RM e dal prode Turbolenzen.

YouTube - 2011 Rocky Mountain Slayer Design Process
 

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
40,537
14,175
113
50
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
bello.

marco, che ne pensi di quanto riscontrato da muldox? è progressivo a sufficienza questo carro?

Bisognerebbe provarlo su drop più grandi, quello che c'è alla fine del sentiero di Navene è alto mezzo metro con atterraggio abbastanza piatto e nè a me nè a muldox è andato a fondocorsa.
 

enrico.emilio

Biker novus
4/22/04
43
0
0
Ivrea
www.enricoemilio.it
Scusate... Certo io non l'ho provata.

Ma è proprio fatta come la Specialized Enduro 150. Giunto Horst, ad occhio bielle simili, infulcro ammortizzatore uguale!

Niente di nuovo sotto il sole.

Visto che la Specy Enduro era una bella bici, questa non può certo essere peggio no?
 
Scusate... Certo io non l'ho provata.

Ma è proprio fatta come la Specialized Enduro 150. Giunto Horst, ad occhio bielle simili, infulcro ammortizzatore uguale!

Niente di nuovo sotto il sole.

Visto che la Specy Enduro era una bella bici, questa non può certo essere peggio no?

beh il giunto horst in USA è marchio registrato......... di proprietà specy.......... quindi dubito che ROcky possa usarlo.............................
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
467
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
Scusate... Certo io non l'ho provata.

Ma è proprio fatta come la Specialized Enduro 150. Giunto Horst, ad occhio bielle simili, infulcro ammortizzatore uguale!

Niente di nuovo sotto il sole.

Visto che la Specy Enduro era una bella bici, questa non può certo essere peggio no?

La tua mi sembra una semplificazione troppo estrema. Se le cose stessero come dici tu, tutte le mtb sul mercato potrebbero essere suddivise in pochi macrogruppi all'interno dei quali tutte le bici si comportano allo stesso modo.
Mi pare evidente che non è così.

Per la cronaca: per quanto lo schema della nuova Slayer possa essere considerato un Horst, in realtà sfugge al brevetto in quanto lo snodo è posizionato al di sopra della linea ruota.
 

endurik

Biker pazzescus
1/17/06
13,309
1,327
0
italia
Bike
l' anticamera della bicibitume
schema di sospensione a parte, se gli scrivessimo "giant" sul tubo obliquo, solo l' occhio più allenato si accorgerebbe delle differenze...troppo uguale alla reign, IMHO....
 
  • Like
Reactions: 77clod

iceburn

Biker superioris
9/11/09
947
64
0
colli berici
Identica sputata, come avevo gia scritto nel post dove veniva svelata...
un pò più di inventiva non guasterebbe :cucù:
Anche perchè la RM si prefigge un certo tipo di target, anche come prezzi,
e potrebbe dare fastidio ad un possibile acquirente il fatto che abbia una linea così anonima.
Anche "l'emozionabilità" conta in un acquisto del genere, non solo il funzionamento, che sarà probabilmente irreprensibile.

schema di sospensione a parte, se gli scrivessimo "giant" sul tubo obliquo, solo l' occhio più allenato si accorgerebbe delle differenze...troppo uguale alla reign, IMHO....
 

enrico.emilio

Biker novus
4/22/04
43
0
0
Ivrea
www.enricoemilio.it
Hai ragione in effetti non è un Horst, ci sono delle foto chiare qui:
http://triridedotcom.wordpress.com/2010/04/19/rocky-mountain-slayer-2011/

In ogni caso il brevetto Horst, se non sono male informato è scaduto, e lo può usare qualunque costruttore.
Io ho avuto tre Specy Enduro e le ho cambiate non perchè non andavano bene, ma per avere soddisfazione maggiore!

Ed ora passerò al 'Coltello' MDE per proseguire il mio cammino alla ricerca della bici migliore...
 

le89le

Biker poeticus
9/22/08
3,880
70
0
CO
ma il sistema di sospensione adottato non inibisce l'ammo in frenate violente?
altra cosa....fox 2011...come sembra essere la nuova talas36? io tra la 09 e la 10 (antrambe RC2) ci ho trovato una bella differenza...la 10 è mooooolto più morbida già di suo!
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
467
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
ma il sistema di sospensione adottato non inibisce l'ammo in frenate violente?
altra cosa....fox 2011...come sembra essere la nuova talas36? io tra la 09 e la 10 (antrambe RC2) ci ho trovato una bella differenza...la 10 è mooooolto più morbida già di suo!

Lo schema di sospensione, per quanto ne sfugga al brevetto, è in sostanza un giunto Horst. Particolari problemi in frenata io non li ho notati.

Per quanto riguarda la Talas una discesa è poco per dare un giudizio, tanto più che ho variato un paio di volte la taratura durante la discesa stessa.
Sostanzialmente non mi pare sia cambiato il mondo rispetto alla versione 2010.
 
Avere la ruota vincolata ai foderi alti, quindi svincolati dai bassi, non è come avere il giunto Horst, quindi ricadere nelle specifiche del brevetto usato sulle bici Specialized, in sostanza FSR.
Qui la sospensione è diversa e, grafici alla mano, la curva di compressione è sostanzialmente differente da quella di un FSR.

Per il resto, peccato per gomma posteriore e camere d'aria montate, l'assaggio al Bike Festival è stato poco probante, in ogni caso l'anteriore è stabilissimo e preciso (la forca poco sostenuta, purtroppo) e la geometria fuori dai canoni necessita IMHO un certo periodo d'adattamento (il brevetto RM sul piantone sella molto verticale).
;-)
 

gargasecca

Biker meravigliosus
8/17/05
19,788
6,470
0
46
--Roma--
Bike
Orbea Rallon M-Team 2020 - Cinelli The Machine 1992
In salita avete sentito il bisogno di abbassare l'ant. negli strappi + pendenti?
Oltre alla bontà del progetto...si sente che è + leggera?
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
467
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
...la geometria fuori dai canoni necessita IMHO un certo periodo d'adattamento (il brevetto RM sul piantone sella molto verticale).
;-)

Io mi ci sono trovato subito a mio agio, anche se per dovere di cronaca devo dire che sulla sella ci sarò stato sì e no l'1% del tempo, dato che l'abbiamo provata sostanzialmente in discesa.
Negli strappetti pedalati iniziali comunque non ho avuto sensazioni particolarmente "strane". Non più di quelle che si hanno ogni volta che si passa da una bici all'altra, perlomeno.
Sarebbe comunque interessante poterla provare per bene in salita, magari anche con qualche sezione tecnica che a noi è mancata (parlo sempre di salita).
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
467
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
In salita avete sentito il bisogno di abbassare l'ant. negli strappi + pendenti?
Oltre alla bontà del progetto...si sente che è + leggera?

Premesso che non ho affrontato strappi particolarmente ripidi, non ho sentito particolarmente la necessità di abbassare l'anteriore, tanto è vero che ho sempre lasciato la forca a 160 mm.

Si sente che è più leggera di quella che ho usato io per un anno ma soprattutto si sente che va molto meglio in generale.
 
Io mi ci sono trovato subito a mio agio, anche se per dovere di cronaca devo dire che sulla sella ci sarò stato sì e no l'1% del tempo, dato che l'abbiamo provata sostanzialmente in discesa.
Negli strappetti pedalati iniziali comunque non ho avuto sensazioni particolarmente "strane". Non più di quelle che si hanno ogni volta che si passa da una bici all'altra, perlomeno.
Sarebbe comunque interessante poterla provare per bene in salita, magari anche con qualche sezione tecnica che a noi è mancata (parlo sempre di salita).

Appunto, in sella non ci siamo stati, presumendo di aver fatto lo stesso percorso vostro... quindi su salite vere manca il riscontro, pedalare per 100 metri o poco più non aiuta... ;-)
 

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
40,537
14,175
113
50
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
la geometria fuori dai canoni necessita IMHO un certo periodo d'adattamento (il brevetto RM sul piantone sella molto verticale).
;-)

Io ho trovato la posizione relativamente verticale in sella, nei 10km di pedalata in piano su asfalto, molto gradevole in quanto non c'era quel feeling di affondamento o comunque di posizione arretrata che spesso si ha su bici di questa escursione. Penso che sia una cosa positiva in salita (penso.... non lo so perchè non ne abbiamo fatta).

Una cosa che ho dimenticato di dire è che l'ammo lavora a pressioni piuttosto basse, quindi nel mio caso il pro pedal si sentiva molto se era inserito. Altro possibile punto positivo in salita.

Nuova Talas 2011: era nuova o quasi, l'ho trovata un po' ruvida nello stacco iniziale ma probabilmente necessitava di un po' di rodaggio.
 

Ultimi itinerari e allenamenti