Marzocchi 44 ATA Micro, non un'ottima forcella, ma bisogna accontentarsi!

zosè

Biker popularis
6/23/10
45
1
0
Ichnusa Bionda Sardegna
Bike
Trek Slash 9.7
Ciao colleghi.
Me la spasso con una front, trek 8500, allestita da me, o meglio comprai il telaio e ci montai su un po' di robetta, tra cui una forcella usata Marzocchi 44 ata micro. C'ho messo un po'a capire a che pressione andasse meglio, sicuramente molto meno di quanto dichiarasse il manualino!
Alla fine mi ci diverto un sacco in discesa e sui single track un po' più impegnativi, roccia misto pietra smossa.
direte: pigliate 'na full ! Io per ora mi tolgo un sacco di soddisfazioni, poi si vedrà!
Ho postato con questo titolo perchè so bene di non avere niente di eccezionale all'anteriore, ma sento che c'è un metodo per migliorare ancora 'sta forka!
E' abbastanza reattiva, si comporta bene sia con rebound tutto - che +.
Non mi piace la fluidità in generale. Non la sento abbastanza (userò un termine ormai inflazionato) burrosa! Manca decisamente quella vellutatezza di una signora forcella, o comunque di una forka regolata e tenuta a dovere. Accetto consigli, anzi, li chiedo con una certa insistenza!:-?
So che posso ottenere ancora un pelo di più!
Ho letto su tutto mtb, uscita 'manutenzione'di quest'estate, un trucchetto per disperdere dell'eventuale aria accumulatasi in un cilindro sotto la valvola di gonfiaggio, nn mi sono fidato di metterci le mani, ma ora sono determinato! Ho provato a lubrificare un po' gli steli, ma ho sollievo solo durante la prima uscita, alla seconda punto e capo. Ho il lubrificante al teflon. Tengo la pressione veramente bassa, tipo 65 psi e peso una novantina di kili!
Con - si - glia - te - mi!
P.S. Risposte del tipo: 'Cambia forcella!' non saranno prese in considerazione come tutte le altre...
:hahaha::mavadaviaiciapp:
 

Ultimi itinerari e allenamenti