Tech Corner I segreti contro il fango

 

Boro

Biker imperialis
25/8/04
10.452
5.127
0
Reggio Emilia
Un amatore quando c'e' fango, specie in contesti argillosi come l'appennino, o sa molto bene dove girare, o meglio che stia a casa.
Passi la fatica, ci si può anche divertire, ma una sola uscita sul fango, parlo per esperienza diretta, causa un livello di usura tale dei componenti, che rende l'attività poco sostenibile.
Già il fatto di dover poi usare l'acqua a pressione per pulire tutto se non si vuole far fatica col secchio, completa l'opera: nel giro di un annetto scarso, tutte le parti ossidabili saranno compromesse. Le bici non sono ben protette da sporco e acqua, poco da fare.
 

Valtrompia1970

Biker ciceronis
8/1/15
1.413
509
0
Brescia
Sulle pastiglie è micidiale. Due anni fa in una granfondo dove ha praticamente piovuto dal primo all'ultimo metro, mi ricordo che nel finale gara ho rischiato di volare fuori ad una curva causa pastiglie a zero (erano particamente nuove).
 

Boro

Biker imperialis
25/8/04
10.452
5.127
0
Reggio Emilia
E sulla catena? In una sola uscita collosa sono riuscito a fare un allungamento di 0,5 in 20 km e a compromettere pure una cassetta piegando alcuni denti. Per non parlare delle sorprese che ho trovato sul movimento centrale a fine stagione e sugli snodi del carro dopo un paio d'anni e di tutta la vernice che malgrado avessi protetto il telaio sono riuscito a graffiare...
E vogliamo parlare delle sospensioni che si riempono di acqua e terra o delle guaine?
Non si salva niente.
Avessimo pezzi che costano due lire capisco, ma girare nel fango con bici da gioielleria e per pochi eletti nobili o per i tester.
 
Ultima modifica:

logio

Biker extra
25/4/11
762
93
0
Milano
Sì vero, ma più commenti ci sono non è meglio per te/voi? Non posso nemmeno dire in maniera sarcastica di non gradire questa continua pubblicità, stile televendita anni '90, presente sul sito?
 
  • Mi piace
Reactions: aria and takuma

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
36.170
1
6.569
113
48
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Sì vero, ma più commenti ci sono non è meglio per te/voi? Non posso nemmeno dire in maniera sarcastica di non gradire questa continua pubblicità, stile televendita anni '90, presente sul sito?

cosa dovremmo usare, i prodotti che ci dici tu, così sei contento? Daniel nella sua officina usa Muc Off, se non ti garba usa quello che ti pare. I commenti così puoi metterli su fb, ti trovi in buona compagnia
 
  • Mi piace
Reactions: Frank1971

ant

Biker superioris
4/6/04
804
908
0
Tra i due laghi e il Moncuni
Bike
Santa Cruz HT "Orangina" - Wilier Jaroon "Brecciolina" - Cannondale F29 Si ForcaMozza
condivido @Boro
tra l'usura precoce e lo sbattone di smontare e lavare tutto pezzo per pezzo anche no.
se c'è fango si prende la gravel e si va su asfalto/strade bianche.
se poi te lo trovi non previsto o in gara vabbè, però uscire apposta quando c'è un metro di fango per me non ha alcun senso.
 

logio

Biker extra
25/4/11
762
93
0
Milano
cosa dovremmo usare, i prodotti che ci dici tu, così sei contento? Daniel nella sua officina usa Muc Off, se non ti garba usa quello che ti pare. I commenti così puoi metterli su fb, ti trovi in buona compagnia

Ma io non ho scritto che dovete utilizzare i prodotti che dico io. Ho solo detto che a me dà fastidio vedere tutta questa pubblicità. Si può parlare di manutenzione senza necessariamente parlare di uno specifico marchio.

Mi spiace, ma hai toppato, non uso fb.
 

paolop72

Biker serius
10/5/19
297
158
0
48
roma
Bike
cube reaction pro 29
pubblicità o meno i prodotti muc off sono mediamente molto efficaci, e qualità prezzo nella media...oggettivamente tra i più usati nelle officine e dai privati, mi preoccuperei di più se sponsorizzassero prodotti mediocri e inaffidabili, o pulizia di bici e catena a suon di chanteclair e wd40 :mrgreen:

parlando di fango c'è un aspetto che viene spesso trascurato, i parafanghi servono o no? quali montare?
su bici con forcelle che non lasciano molto spazio tra gomma e ponticello quelli "tradizionali" non servono a niente, il parafango fissato sotto il "Ponticello" della forcella è troppo vicino alla ruota, appena questa si riempe di fango il fango si deposita sul parafango e in pochi minuti si crea una "mappazza"che ti incolla la ruota al parafango e ti tocca portare la bici a spinta...(parlo per esperienza personale)
una soluzione custom, vista su qualche video youtube, è sagomare un parafango da montare sopra l'archetto che dovrebbe proteggere dagli schizzi in faccia , e peggio quando si secca dai pezzetti duri sparati in discesa, e al tempo stesso evitare che la suddetta "mappazza"non blocchi la ruota...se qualcuno avesse esperienze positive e suggerimenti sarebbero gradite, visto che quest'autunno il fango sembra che ci possa fare compagnia più frequentemente che negli altri anni...
 
  • Mi piace
Reactions: aria

picca

Biker forumensus
24/6/14
2.207
1.377
0
Bike
Frontino zoppo
Un amatore quando c'e' fango, specie in contesti argillosi come l'appennino, o sa molto bene dove girare, o meglio che stia a casa.
Passi la fatica, ci si può anche divertire, ma una sola uscita sul fango, parlo per esperienza diretta, causa un livello di usura tale dei componenti, che rende l'attività poco sostenibile.
Già il fatto di dover poi usare l'acqua a pressione per pulire tutto se non si vuole far fatica col secchio, completa l'opera: nel giro di un annetto scarso, tutte le parti ossidabili saranno compromesse. Le bici non sono ben protette da sporco e acqua, poco da fare.

Esatto.

Io sto in una valle, da una parte ho i monti che portano nel Chianti, dall'altra la catena appeninica (Pratomagno). Beh, quando si sa che c'è fango si va sempre dalla parte dell'Appennino, dove il fondo è più roccioso e duro...
dall'altra parte (che io preferirei pure) c'è un argilla di quella chiara, appiccicosa, che non c'è rimedio che tenga...diventa quasi impossibile girarci.
 
  • Mi piace
Reactions: Guxx and Boro

Jolly Roger

Biker assatanatus
23/4/07
3.433
672
0
Bike
a volte 6" a volte 5"
Un amatore quando c'e' fango, specie in contesti argillosi come l'appennino, o sa molto bene dove girare, o meglio che stia a casa.
Passi la fatica, ci si può anche divertire, ma una sola uscita sul fango, parlo per esperienza diretta, causa un livello di usura tale dei componenti, che rende l'attività poco sostenibile.
Già il fatto di dover poi usare l'acqua a pressione per pulire tutto se non si vuole far fatica col secchio, completa l'opera: nel giro di un annetto scarso, tutte le parti ossidabili saranno compromesse. Le bici non sono ben protette da sporco e acqua, poco da fare.
Straquoto!!!!
 
  • Mi piace
Reactions: ant

Maiella

Biker superis
3/2/15
356
156
0
Maiella/Abruzzo
Bike
Black Forest Pro/Whistler Pro by Focus
Esatto.

Io sto in una valle, da una parte ho i monti che portano nel Chianti, dall'altra la catena appeninica (Pratomagno). Beh, quando si sa che c'è fango si va sempre dalla parte dell'Appennino, dove il fondo è più roccioso e duro...
dall'altra parte (che io preferirei pure) c'è un argilla di quella chiara, appiccicosa, che non c'è rimedio che tenga...diventa quasi impossibile girarci.

Quel tipo di argilla a cui fai riferimento é la più odiosa di tutte.
 

pk71

Biker tremendus
15/12/08
1.154
718
0
Vicopisano
Bike
Nicolai G16
Sarà che sono parecchio rustico ma a me, ogni tanto, una bella "smotata" come si dice a Pisa non dispiace, ovviamente voglio pedalare non rimanerci piantato quindi evito le colline, ma se devo scegliere se stare a casa o tornare lercio (io e la bici) scelgo lercio per sempre, poi se devo lavare tutto pace e pace anche se si usurano i componenti, esistono perché mi facciano divertire mica per stare in vetrina.
 

Nekro

Biker tremendus
31/8/14
1.206
1.216
0
Brescia
Bike
Canyon Nerve 8.9 / Ritchey P29 / Surly Krampug 29+ / KHS Solo Se 29 Singlespeed / Dartmoor Primal 27.5+ / Deedar 27.5
pensa che nel periodo invernale, in cui faccio giri + brevi, sto pensando di montare il kit singlespeed che ho di scorta al posto del 12v, meno sbatti mento a pulire a fine giro e meno usura

non mi assumo responsabilità per i giramenti di p***e.....io la mia la uso poco, ma quando la uso arrivo a casa più morto che vivo^^'

Sul piano frullo, in salita spistono e in discesa sono un brocco :-P