News Hope torna al cross country con i nuovi freni XCR

frenk

☠︎
6/8/05
10,837
2,709
0
-
Bike
-
Vabbè ma cosa dobbiamo commentare di componenti che il 90% degli utenti del forum non comprerà mai? E quindi non saprà nemmeno dire se vanno bene o no?... forse l'estetica: belli.

Sono stati presentati ora e non sono ancora disponibili... quindi nessuno è ancora in grado di dire "se vanno bene o no". Volendo commentare (non mi risulta ci sia un obbligo) di argomenti interessanti, più o meno tecnici, ce ne sarebbero molti senza limitarsi al fattore estetico ma soprattutto senza friggere l'aria con le lamentele sul prezzo che lasciano il tempo che trovano già quando si tratta di marchi mainstream che producono in serie a Taiwan... figuriamoci quando si parla di un marchio storico del mondo della MTB, famoso per la qualità dei suoi prodotti realizzati a CNC e per l'attenzione ai dettagli, più simile a un artigiano che a un'azienda, che produce nel Regno Unito e che quindi, per i prezzi per l'Europa, deve tenere conto delle tassazioni post brexit, per di più in merito a un paio di freni che sono prodotti in serie limitata, super leggeri e con leve in carbonio.
 

Tc70

Entomobiker
4/20/11
23,760
11,320
0
52
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Be però azzius son belli, e se frenano quanto la bellezza...pauuura...
Un test lo leggerei volentieri, magari facendo paragoni con top Shimano o Formula o Braking...
 

Dumpweed

Biker superioris
8/17/14
989
221
0
capisco che a voi che i componenti li passano gratis possa dare fastidio che noi gente qualunque stiamo a guardare i prezzi, ma è inevitabilmente così, fatevene una ragione.
 

frenk

☠︎
6/8/05
10,837
2,709
0
-
Bike
-
capisco che a voi che i componenti li passano gratis possa dare fastidio che noi gente qualunque stiamo a guardare i prezzi, ma è inevitabilmente così, fatevene una ragione.

Nella quotidianità, al di fuori del lavoro, dove sono un acquirente come chiunque altro, sono solito acquistare ciò che posso permettermi senza rompere i maroni a chi produce cose costose solo per il fatto che non posso permettermele. Ritengo sia una forma di rispetto nei confronti di chi può permettersi ancora meno di me, ma soprattutto nei confronti di me stesso... perché l'invidia tira sempre fuori il peggio dalle persone, non trovi? ;-)
 

freesby

Biker forumensus
9/14/12
2,028
720
0
Pinerolo
Bike
Giant trance 1 29
Nella quotidianità, al di fuori del lavoro, dove sono un acquirente come chiunque altro, sono solito acquistare ciò che posso permettermi senza rompere i maroni a chi produce cose costose solo per il fatto che non posso permettermele. Ritengo sia una forma di rispetto nei confronti di chi può permettersi ancora meno di me, ma soprattutto nei confronti di me stesso... perché l'invidia tira sempre fuori il peggio dalle persone, non trovi? ;-)
Guarda che non si tratta di invidia, ma di avere un senso nelle cose.. Anche avessi uno stipendio più alto non comprerei freni da più di 300 euro l'uno quando con lo molto meno prendo altro che va benissimo.. Un pò come quando montavo impianti audio nelle macchine e ho sempre trovato assurdo vedere tweeter da più di 1000 euro o amplificatori da 8000 euro.. Il gioco non vale la candela, la differenza di prestazioni non vale il prezzo. Un conto è una forcella da 250 euro contro una da 800/1000 dove passa un mondo come funzionalità, ma tra un buon paio di formula o Shimano (2o4 pistoncini che siano) a questi non penso ci sia tutta sta differenza visto che già i cura o gli slx vanno bene.. Tolto questo.. Mi chiedo come mai questi siano uno dei pochi freni con pompa radiale.. Dovrebbe essere più "incisiva" nella frenata e sinceramente non capisco xke altri costruttori non la facciano..sarà meno modulabile?
 

Idraulicociclista

Biker popularis
7/6/10
51
19
0
Chirignago, Venezia
si ma te capisci che l'evoluzione che c'è stata sugli iPhone ( o qualsiasi smartphone ) non è minimamente paragonabile a quella che c'è su un qualsiasi freno mtb?


si parla per parlare... a me possono venderli anche a 1000... se mi piacciono e me li possono permettere li compro altrimenti no...

ma fare finta di nulla mi sembra assurdo...

è anche vero che farlo notare ogni volta non fa cambiare le cose aahh
Ci sarà anche stata una grandissima evoluzione sugli smartphone, ma comunque te li fanno pagare almeno 15 volte di quanto gli costano, altrimenti non potrebbero proporre nuovi modelli a raffica. Le lavorazioni meccaniche a CNC impiegano parecchio tempo, per cui gli Hope in questione non possono essere economici. Siamo d'accordo che si può spendere meno, ma agli appassionati di meccanica le fresature piacciono molto e chi può spende volentieri i suoi sudati risparmi ANCHE per avere degli oggetti belli da vedere, oltre che funzionali, senza l'obsolescenza che contraddistingue i prodotti elettronici.
 
  • Like
Reactions: Nig and ANDREAMASE

frenk

☠︎
6/8/05
10,837
2,709
0
-
Bike
-
Guarda che non si tratta di invidia, ma di avere un senso nelle cose.. Anche avessi uno stipendio più alto non comprerei freni da più di 300 euro l'uno quando con lo molto meno prendo altro che va benissimo.. Un pò come quando montavo impianti audio nelle macchine e ho sempre trovato assurdo vedere tweeter da più di 1000 euro o amplificatori da 8000 euro.. Il gioco non vale la candela, la differenza di prestazioni non vale il prezzo. Un conto è una forcella da 250 euro contro una da 800/1000 dove passa un mondo come funzionalità, ma tra un buon paio di formula o Shimano (2o4 pistoncini che siano) a questi non penso ci sia tutta sta differenza visto che già i cura o gli slx vanno bene.. Tolto questo.. Mi chiedo come mai questi siano uno dei pochi freni con pompa radiale.. Dovrebbe essere più "incisiva" nella frenata e sinceramente non capisco xke altri costruttori non la facciano..sarà meno modulabile?

Infatti la mia risposta non era rivolta a te ma chiaramente a chi ho quotato e al suo polemico sarcasmo. Per il resto direi che stai convenendo su ciò che ti è stato detto nei precedenti commenti, ovvero che ci sono freni più che validi per tutte le tasche e che non occorre assolutamente spendere oltre 600 euro per un impianto completo, tuttavia ci sarà sempre un sacco di gente che lo farà ugualmente, vuoi perché appassionato del marchio, vuoi perché innamorato delle lavorazioni a CNC, vuoi perché affascinato dalla tiratura limitata, vuoi perché ha veramente tanti soldi da poterli "buttare" come preferisce, vuoi perché invece ha pochi soldi ma anche poca autostima e quindi vuole darsi un tono... di motivi ce ne possono essere infiniti e il mondo è bello perché è molto, molto vario, mentre quando si fanno questi discorsi si pensa sempre che il mondo sia solo quello che si vede con i propri occhi. Nessuno ha detto che questi freni siano migliori e/o più efficaci di altri, ma è anche vero che produrre freni di questo tipo in UK (Hope) o in Italia (Braking) costa decisamente di più che farli "stampare" a Taiwan. Valgono realmente 600 o 800 euro? E i freni mainstream prodotti a Taiwan, pur costando meno della metà, valgono davvero il loro prezzo? Non è ciò che importa. Non trattandosi di un bene di prima necessità bensì di un bene di lusso (come tutto il settore MTB), per il produttore la scelta del prezzo di vendita è liberissima e legittima. Se non vende si ridimensiona, se vende (e a quanto pare vendono parecchio), il mercato dà ragione a loro e rende superfluo, vacuo e ridondante questo argomento ricorrente che, infatti, avevo pregato di concludere già parecchi messaggi fa.

Per fortuna hai scritto anche uno spunto che spero ci porti fuori da questo ennesimo off topic sui prezzi. Perché la scelta del pompante radiale? Anche Formula per un periodo di diversi anni ha optato per questa soluzione su tutta la sua gamma, dal XC al DH, e anche Shimano in passato ha prodotto freni con pompante radiale. Sicuramente c'è il vantaggio del risparmio di peso dato che si riesce a inglobare più facilmente il serbatoio nella struttura stessa, dal collarino all'attacco della leva e del raccordo della tubazione, risparmiando materiale. Inoltre si ottiene il vantaggio di una frenata più potente e diretta, a discapito però di un po' di modulabilità, che è uno dei motivi per cui anche altri brand sono tornati a soluzioni tradizionali. Considerando però che i freni Hope di modulabilità ne hanno sempre avuta anche fin troppa, probabilmente il feeling di questi Hope radiali potrebbe essere perfetto. L'altro motivo è che la costruzione radiale costringe e una distanza minima della leva dal manubrio che non è così ridotta come molti biker vorrebbero.
 

freesby

Biker forumensus
9/14/12
2,028
720
0
Pinerolo
Bike
Giant trance 1 29
Infatti la mia risposta non era rivolta a te ma chiaramente a chi ho quotato e al suo polemico sarcasmo. Per il resto direi che stai convenendo su ciò che ti è stato detto nei precedenti commenti, ovvero che ci sono freni più che validi per tutte le tasche e che non occorre assolutamente spendere oltre 600 euro per un impianto completo, tuttavia ci sarà sempre un sacco di gente che lo farà ugualmente, vuoi perché appassionato del marchio, vuoi perché innamorato delle lavorazioni a CNC, vuoi perché affascinato dalla tiratura limitata, vuoi perché ha veramente tanti soldi da poterli "buttare" come preferisce, vuoi perché invece ha pochi soldi ma anche poca autostima e quindi vuole darsi un tono... di motivi ce ne possono essere infiniti e il mondo è bello perché è molto, molto vario, mentre quando si fanno questi discorsi si pensa sempre che il mondo sia solo quello che si vede con i propri occhi. Nessuno ha detto che questi freni siano migliori e/o più efficaci di altri, ma è anche vero che produrre freni di questo tipo in UK (Hope) o in Italia (Braking) costa decisamente di più che farli "stampare" a Taiwan. Valgono realmente 600 o 800 euro? E i freni mainstream prodotti a Taiwan, pur costando meno della metà, valgono davvero il loro prezzo? Non è ciò che importa. Non trattandosi di un bene di prima necessità bensì di un bene di lusso (come tutto il settore MTB), per il produttore la scelta del prezzo di vendita è liberissima e legittima. Se non vende si ridimensiona, se vende (e a quanto pare vendono parecchio), il mercato dà ragione a loro e rende superfluo, vacuo e ridondante questo argomento ricorrente che, infatti, avevo pregato di concludere già parecchi messaggi fa.

Per fortuna hai scritto anche uno spunto che spero ci porti fuori da questo ennesimo off topic sui prezzi. Perché la scelta del pompante radiale? Anche Formula per un periodo di diversi anni ha optato per questa soluzione su tutta la sua gamma, dal XC al DH, e anche Shimano in passato ha prodotto freni con pompante radiale. Sicuramente c'è il vantaggio del risparmio di peso dato che si riesce a inglobare più facilmente il serbatoio nella struttura stessa, dal collarino all'attacco della leva e del raccordo della tubazione, risparmiando materiale. Inoltre si ottiene il vantaggio di una frenata più potente e diretta, a discapito però di un po' di modulabilità, che è uno dei motivi per cui anche altri brand sono tornati a soluzioni tradizionali. Considerando però che i freni Hope di modulabilità ne hanno sempre avuta anche fin troppa, probabilmente il feeling di questi Hope radiali potrebbe essere perfetto. L'altro motivo è che la costruzione radiale costringe e una distanza minima della leva dal manubrio che non è così ridotta come molti biker vorrebbero.
Non avevo pensato al discorso di distanza della leva in effetti.. Xo mi piacerebbe provare una pompa radiale, la usavo sulla bici da trial e ricordo che frenava benissimo.. Patisco parecchio il male alle mani nelle discese scassate e preferisco avere leve morbide che frenano con poco sforzo.. Sulla ebike ho gli slx 4 pistoncini e devo dire che mi trovo molto bene.. I cura2 che ho sulla am vanno decisamente meglio dei guide originali ma non sono ancora soddisfatto, al primo cambio pastiglie provo quelle viola della galfer sperando di migliorarli
Sulla trial che ho usato un paio d'anni avevo gli hs33 magura (radiali) xo quelle leve in carbon plastica non le digerivo, si spezzavano a guardarle
 

Paoloderapage

Biker ciceronis
9/1/14
1,554
1,273
0
Pistoia
Bike
Transition Spur & XC500
belli belli belli, design minimale... sembra quasi roba da BDC!!

però alla fine il peso è quello degli XTR, e anche se frenano bene la differenza di prezzo è importante, rischiano di restare prodotti da ''feticisti della meccanica''.
 

pippio66

Biker serius
6/28/10
203
9
0
pegola di malalbergo
Bike
cinese carboniosa
prove ? come funzionano ? io ho avuto gli hope 4 pistoni e non sono stato molto contento, venduti dopo una stagione non mi trovavo con la modulabilita' della frenata
 

fafnir

Biker fantasticus
11/9/13
14,258
12,757
0
35
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Per curiosità, ma se quelli da Gravity non frenano, con questi si accelera?
 
  • Haha
Reactions: fab82

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Sentiero 2 Maddalena
    Sun, 25 Sep 2022 00:36:39 CEST
    [Routes] Italy - Lombardia, BS 18,20 km +742 mt Itinerario breve ma intenso salita semplice ...
  • Carega, Lessinia
    Sun, 25 Sep 2022 00:10:19 CEST
    [Routes] Italy - Trentino-Alto Adige/Südtirol, TN 48,51 km +2 622 mt Premetto di portarsi u ...
  • Trail area Montepimpio
    Sat, 24 Sep 2022 21:07:53 CEST
    [Routes] Italy - Lazio, VT 6,43 km +195 mt La trail area è sviluppata attorno alla locanda ...
  • Colle di Puriac - Valle Stura
    Sat, 24 Sep 2022 20:57:07 CEST
    [Routes] Italia - Piemonte, CN 21,28 km +951 mt Su idea di bubetta si parte martedì 23 giug ...
  • Attività pomeridiana
    Sat, 24 Sep 2022 18:27:01 CEST
    [Training] 37,88 km +681 mt 02:36:28 ...