Giro del Sassolungo

enrysno

Biker ciceronis
1/17/03
1,447
1
0
Val Zoldana
Una giornata splendida sulle dolomiti ieri ha visto me, Cia, Luca e Cecilia (una neofita :hail: ) percorrere il giro del Sassolungo.

Il percorso che abbiamo fatto mi pare il più interessante tra tutti quelli già provati.

Partenza dal Rif. Passo Sella e discesa per la pista da sci fino a Selva di Valgardena, poi per stradine secondarie fino a S. Cristina. Da lì salita su asfalto (abbastanza dura ma non lunga) fino a M. Pana. A M. Pana ci si può arrivare anche (e forse è meglio) prendendo la strada che da Selva va verso i paesi di La Selva e Dlaces quindi Ciaslat e Prensa.
Da M. Pana si prende il sentioero 30A molto divertente fino a immettersi sulla strada forsetale 18 che arriva a Saltria.
Da Saltria comoda strada asfaldata verso l'almgasthof Tirler (obbligatorio fermarsi a mangiare una padella di pasta alla pastorella :sbavon: ). Dopo aver digerito comincia una salita abbastanza impegantiva fino al Passo Duron per la strada sterrata n. 8. Dal Passo Duron abbiamo 2 possiblità: scendere per la Val Duron fino a Campitello di Fassa oppure percorrere il sentiero 4-594 sulla cresta fino al Rif. Sassopiatto. Dal Rif. Sassopiatto la discesa che passa per la Malga omonima e per il sentiero 533 è molto divertente (tecnica all'inizio) purtroppo un po' corta. Con questa seconda opzione arriviamo in Val Duron all'altezza della Malga Micheluzzi. Arrivati a Campitello si può prendere la funivia del Col Rodella (senza bici purtroppo) per recuperare la macchina o arrivare a Canazei per la pista ciclabile.
Da Canazei o ci si fa il passo Sella in bici oppure autostop (come abbiamo fatto noi visto che siamo arrivati alle 19.30 a Canazei) o taxi.

in tutto 35 km e 900 m di dislivello (senza il passo sella)

Varianti:
- da M. Pana si può salire al Rif. Zallingher e da questo al Rif. Sassopiatto (ma sono 300 m di dislivello in 1 km ! e difficilmente pedalabili.......)
- Molto bello è anche il sentiero Federico Augusto, single track a 2300 m quasi interamente pedalabile (ma da non fare in luglio-agosto perchè c'è troppa gente)
- La discesa dla Rif. Valentini al Lupo Bianco o fino a Canazei è la più interessante della zona

Il giro si può fare anche in senso orario con alcune varianti
questo bellisisimo giro si può percorrere anche in senso orario, con alcune varianti.
 

boic

Biker forumensus
10/31/02
2,248
44
0
50
piastrella valley
Bike
EVIL
I miei complimenti, prima o poi riuscirò a venire anch'io in val di fassa, ci sei in agosto o sei in vacanza al mare?
 

enrysno

Biker ciceronis
1/17/03
1,447
1
0
Val Zoldana
epppperchimmmaipreso?

al mare?

a far che? a prendere la tintarella?

certo che ci sono

ma in agosto preferisco girare in zone meno affollate
 

@ntonio

Biker tremendus
4/29/04
1,045
0
0
43°50'-10°27'
Per tutti i forumendoli interessati a questo stupendo (non bastano le parole...) giro, posto la mia esperienza, fresca fresca dello scorso 23 Luglio.
Il percorso l'ho completato da solo, in senso orario e per gli interessati metto a disposizione la traccia completa del rilievo GPS .
Basta chiedere :-o :-o :-o .

Il lunedì precedente sono salito fino al passo Duron per testare le salite iniziali delle quali avevo letto sul forum che effettivamente sono impegnative e vista la lunghezza del percorso conviene evitare.
E' meglio salire lungo un breve tratto asfalto alla frazione di Pian poco sopra Campitello (via SS. Filippo e Giacomo dalla piazza Centrale.). Da quì, poco oltre il gruppo di case inizia la strada sterrata che poco dopo si ricongiunge con la forestale che sale in Val Duron, la salita non è ancora finita ma in questo modo si evita il primo tratto impegnativo cementato.

Ho proseguito per il passo Duron passando per il rif. Micheluzzi per poi scendere al Rif. Zallingher lungo il segnavia numero 7 che ho perso pur restando su un sentiero CAI e che passando per le case Christ Schw. (vedi cartografia Tabacco foglio 05 o 06), mi ha costretto ad un buon quarto d'ora di bici in spalla per uscire sempre nei pressi del rifugio. Suggerisco di cambiare questo tratto, forse conviene scendere verso Saltria per poi risalire oppure prestare maggior attenzione dove il sent. 7 si stacca dalla via principale :? :? .

Dallo Zallingher al Monte Pana è una bellissima e lunga via sterrata fino a prati degli impianti di risalita ove ho imboccato il sent. 528 che in single track si ricongiunge alla via forestale che sale al rif. Comici passando sotto l'imponente parete del Sasso Lungo. All'inizio la strada sale regolare ma nell'ultimo tratto si sfiorano pendenze non indiferenti che mi costringono a scendere di bicicletta nonostante il fondo sia in ottime condizioni. A questo punto all'intersezione col sent. 526 il sentiero prosegue in salita fra le rocce ormai in vista del Rif. Comici ma sono costretto di nuovo a portare la bici in spalla per un altro quarto d'ora circa.

Dopo il Comici sono sceso verso Passo Sella lungo un piacevlo single-track che nella parte finale costringe a scendere per alcuni tratti dalla bici .
Ho proseguito per il sentiero Federico Augusto, molto bello e aereo ( attenzione !!), i tratti nei quali è necessario scendere sono pochi ma ci sono molti escursionisti che meritano la precedenza e addirittura le guide locali non consigliano di percorrerlo con la bicicletta.

In prossimità della Malga del Sasso Piatto ho svoltato a sinistra sul 533 che all'inizio è molto tecnico per poi diventare un misto single-track/ mulattiera passando attraverso le praterie popolate dale marmotte, fino a ritornare sulla sterrata della Val Duron nei pressi del Rif. Micheluzzi ove ho svoltato a sinistra per raggiungere in pochi minuti di nuovo Campitello.


Km 40 circa per 6 ore e 30 minuti, comprese pause per mangiare ( solo integratori), fare foto, contemplare il meraviglioso paesaggio, ecc. ecc.

---
 

ElEtTronE

Biker cesareus
4/13/04
1,661
0
0
Trieste
Io ho cercato di farmelo verso inizio luglio, al passo Duron c'erano 5° con grandine, poi un po' di nevischio, nuvolazzi a livello del terreno...
posto qualche foto (che ho sviluppato ieri :-) ), altre del passo Duron sono ancora nella macchina fotografica :-o

Scusate per la scarsa qualità delle foto, ma lo scanner tira su male i colori e poi le ho dovute rimpicciolire un bel po'
 

Attachments

  • Sassolungo_1.JPG
    Sassolungo_1.JPG
    40.2 KB · Views: 44
  • Sassolungo_2.JPG
    Sassolungo_2.JPG
    27.8 KB · Views: 44