Gare con cui iniziare in mtb

Miky07

Biker novus
8/19/22
6
0
0
43
Camaiore
Visit site
Bike
Giant
Ciao a tutti, mi sono avvicinato alla mtb dopo anni di gare e granfondo in bici da corsa, sempre presente con me.
Volevo un consiglio da voi più esperti del settore, quale gara mi consigliereste per iniziare con la mtb.
Io sarei attratto dalla conquistadores o dalla capoliveri legend, ma non vorrei fossero troppo esigenti dal punto di vista abilità di guida. La mia esperienza con la mtb a parte le uscite di allenamento si rifanno ad alcune ciclopedalate senza agonismo di anni fa, quando a fine stagione mi piaceva divertirmi nel fuori strada.
Abito in Toscana e ho visto che stando in regione ci sono belle gare, quale per voi la più semplice?
grazie Michele
 

Domerokk

Biker serius
6/12/20
134
39
0
37
Rufina (Fi)
Visit site
Bike
Canyon Neuron CF 9
Ciao a tutti, mi sono avvicinato alla mtb dopo anni di gare e granfondo in bici da corsa, sempre presente con me.
Volevo un consiglio da voi più esperti del settore, quale gara mi consigliereste per iniziare con la mtb.
Io sarei attratto dalla conquistadores o dalla capoliveri legend, ma non vorrei fossero troppo esigenti dal punto di vista abilità di guida. La mia esperienza con la mtb a parte le uscite di allenamento si rifanno ad alcune ciclopedalate senza agonismo di anni fa, quando a fine stagione mi piaceva divertirmi nel fuori strada.
Abito in Toscana e ho visto che stando in regione ci sono belle gare, quale per voi la più semplice?
grazie Michele
Secondo me se sei uno allenato a fare granfondo su strada non dovresti avere particolari problemi a fare una qualsiasi gara di mtb, io fossi in te proverei la hero, magari il medio per iniziare..la capoliveri è molto tecnica oltre ad essere molto dura.
 
  • Like
Reactions: Miky07

Miky07

Biker novus
8/19/22
6
0
0
43
Camaiore
Visit site
Bike
Giant
Grazie io preferirei rimanere in Toscana in casa, dopo anni di gare in giro per il nord Italia per l’inizio visto che il calendario della coppa Toscana è ricco poi sicuramente la hero è già in programma per il futuro
 

VinciTrail

Biker infernalis
5/29/18
1,924
1,628
0
37
Tesero
Visit site
Bike
Orbea OIZ M-Team
Secondo me se sei uno allenato a fare granfondo su strada non dovresti avere particolari problemi a fare una qualsiasi gara di mtb, io fossi in te proverei la hero, magari il medio per iniziare..la capoliveri è molto tecnica oltre ad essere molto dura.

non sono d'accordo!
Dal punto di vista allenamento può e non dovrebbe avere problemi.. ma per tutto il resto non lo darei così per scontato!
Fare una GF su strada o fare una GF o Marathon in MTB è ben diversa la faccenda..
se non hai dimestichezza, un pò di tecnica ecc.. alla prima discesa o trail un pò scassato ti "pianti" e nel frattempo gli altri ti passano sulla schiena.
Per non parlare dei piccoli strappi o salite rotte che trovi in praticamente tutte le gare.. se non hai un pò di visione della linea, qualche malizia sul posizionamento in punta di sella ecc.. rischi di piantarti e poi voglio vederti a ripartire..

Non darei tutto così per scontato..
 

Makkio

Biker dantescus
6/30/10
4,566
185
0
HighMurgia
motografando.altervista.org
Bike
GT Zaskar Carbon 9r - Wilier Evasion '06
eviterei le cose troppo tecniche se non hai gia una buona dose di manico...
per la gamba dovresti essere al pari se non meglio della maggior parte dei partecipanti quindi direi qualunque mediofondo o marathon evitando quelle note per la loro difficoltà tecnica sulle discese (tipo la capoliveri che ti hanno nominato), ed evitando le cross country.
Tanto ti basta, le prime volte, tenerti un po sotto il tuo max potenziale per conservare quel poco di lucidità in piu che ti aiuterà ad affrontare le difficoltà del terreno.
 

Miky07

Biker novus
8/19/22
6
0
0
43
Camaiore
Visit site
Bike
Giant
Grazie mille, per le risposte dal canto mio so i miei limiti nella guida della mtb soprattutto nelle discese, ma son già passato da farle a piedi come anni fa a farle a passo di lumaca. Quando vado in fuoristrada ora cerco proprio di migliorare nei miei punti deboli e i percorsi della Maremma mi danno una mano.
Capoliveri ho capito che dovrò aspettare, e le gare XC non mi interessano, non riesco proprio a girare in circuito più volte, come ho sempre allontanato i circuiti su strada del resto
 

VinciTrail

Biker infernalis
5/29/18
1,924
1,628
0
37
Tesero
Visit site
Bike
Orbea OIZ M-Team
comunque, come ho scritto anche altre volte, il calendario gare è oggettivamente stra-pieno, quindi se magari sei anche disposto a spostarti un pò nelle regioni vicine, è praticamente impossibile non trovare almeno un paio di gare che potrebbero interessarti.

Basta documentarsi un attimo e fai presto a capire quali sono le gare più belle (che vale la pena spostarsi) e quali gare hanno le caratteristiche che potrebbero fare al caso tuo!
 

edosossi

Biker tremendus
4/3/08
1,171
342
0
Marina di Carrara
Visit site
Bike
Olympia Pro Tech
Ciao, io ho ripreso a gareggiare quest'anno ed ho partecipato a qualche GF dei campionati MTB Tour Toscana e Coppa Toscana.
Ti consiglio la Castello di Monteriggioni per aprire la stagione e la Costa degli Etruschi a Maggio. La Capoliveri ho avuto modo di provare il percorso Classic durante la vacanza all'Isola d'Elba e merita farla anche come allenamento per godersi i sentieri ed i panorami.

In zona Camaiore puoi usare la traccia della Cinghialata come percorso per allenarti perchè è molto vario, io con un amico ogni tanto la facciamo apportando qualche variante. Sul loro sito trovi la traccia GPX ed anche altri spunti per altri giri: https://www.cinghialidellaversilia.it/cinghialata-2021/

Per il calendario delle gare uso questo sito: https://www.pianetamountainbike.it/calendario-gare-mtb
 
  • Like
Reactions: VinciTrail

Eraclitus

Biker assatanatus
11/10/08
3,241
109
0
San Gemini
Visit site
Bike
full dagli occhi a mandorla
Ciao a tutti, mi sono avvicinato alla mtb dopo anni di gare e granfondo in bici da corsa, sempre presente con me.
Volevo un consiglio da voi più esperti del settore, quale gara mi consigliereste per iniziare con la mtb.
Io sarei attratto dalla conquistadores o dalla capoliveri legend, ma non vorrei fossero troppo esigenti dal punto di vista abilità di guida. La mia esperienza con la mtb a parte le uscite di allenamento si rifanno ad alcune ciclopedalate senza agonismo di anni fa, quando a fine stagione mi piaceva divertirmi nel fuori strada.
Abito in Toscana e ho visto che stando in regione ci sono belle gare, quale per voi la più semplice?
grazie Michele
le ho fatte entrambe (prima del COVID). se non sono cambiate, la Capoliveri non è certo adatta ad iniziare, mette l'altra, nel complesso, è molto più abbordabile.
 

maxfrusciante

Biker extra
3/29/12
782
748
0
Verona
Visit site
Bike
Trek
Consiglio vivamente di fare tante gare intermedie prima della Capoliveri.
Perché tu hai un motore così allenato che in salita darai paga a molti ma in discesa causa mancanza di tecnica (il manico cresce con la tecnica) rischi di andare in stress visto che perderai posizioni su posizioni rispetto alla salita.
Si fa per gradi, trova gare dove la componente tecnica in discesa non è elevata ed in Toscana le GF non mancano.
Poi visto che sei un ottimo pedalatore una volta sviluppata la tecnica puoi iscriverti a qualsiasi gara e goderti il percorso.
Ps io nn te l ho mai detto ma un corso gravity per principianti anticiperebbe parecchio la soluzione :-|
 
  • Like
  • Haha
Reactions: Makkio and ant

Andrea80bz

www.endtimes.video
12/4/21
199
150
0
Bolzano
Visit site
Bike
Giant Fathom, Cannondale Topstone
non sono d'accordo!
Dal punto di vista allenamento può e non dovrebbe avere problemi.. ma per tutto il resto non lo darei così per scontato!
Fare una GF su strada o fare una GF o Marathon in MTB è ben diversa la faccenda..
se non hai dimestichezza, un pò di tecnica ecc.. alla prima discesa o trail un pò scassato ti "pianti" e nel frattempo gli altri ti passano sulla schiena.
Per non parlare dei piccoli strappi o salite rotte che trovi in praticamente tutte le gare.. se non hai un pò di visione della linea, qualche malizia sul posizionamento in punta di sella ecc.. rischi di piantarti e poi voglio vederti a ripartire..

Non darei tutto così per scontato..
vero. poi nel fuoristrada tecnico uno si stanca anche in discesa, per cui è difficile fare paragoni. 2 sport parecchio diversi.
 

Domerokk

Biker serius
6/12/20
134
39
0
37
Rufina (Fi)
Visit site
Bike
Canyon Neuron CF 9
non sono d'accordo!
Dal punto di vista allenamento può e non dovrebbe avere problemi.. ma per tutto il resto non lo darei così per scontato!
Fare una GF su strada o fare una GF o Marathon in MTB è ben diversa la faccenda..
se non hai dimestichezza, un pò di tecnica ecc.. alla prima discesa o trail un pò scassato ti "pianti" e nel frattempo gli altri ti passano sulla schiena.
Per non parlare dei piccoli strappi o salite rotte che trovi in praticamente tutte le gare.. se non hai un pò di visione della linea, qualche malizia sul posizionamento in punta di sella ecc.. rischi di piantarti e poi voglio vederti a ripartire..

Non darei tutto così per scontato..
Mi pare abbia scritto che un po d'esperienza in fuoristrada la abbia...il percorso della hero non è tecnico come quello della capoliveri, certo, se poi uno ha ambizioni di classifica il discorso cambia parecchio..
 

Fiz83

Biker popularis
7/30/20
77
32
0
39
Roma
Visit site
Bike
BICICLO
Ciao a tutti, mi sono avvicinato alla mtb dopo anni di gare e granfondo in bici da corsa, sempre presente con me.
Volevo un consiglio da voi più esperti del settore, quale gara mi consigliereste per iniziare con la mtb.
Io sarei attratto dalla conquistadores o dalla capoliveri legend, ma non vorrei fossero troppo esigenti dal punto di vista abilità di guida. La mia esperienza con la mtb a parte le uscite di allenamento si rifanno ad alcune ciclopedalate senza agonismo di anni fa, quando a fine stagione mi piaceva divertirmi nel fuori strada.
Abito in Toscana e ho visto che stando in regione ci sono belle gare, quale per voi la più semplice?
grazie Michele
Ciao, ti scrivo per quella che è la mia esperienza.

Ho iniziato a pedalare circa due anni fa. Il mio stato di forma era praticamente nullo, ciclisticamente parlando, prima facevo tutt'altro sport.
Primo anno, uscite 1 volta a settimana e ho fatto circa 800-900km, i progressi sono stati rapidissimi sia in termini di velocità che in termini di lunghezza giro, tuttavia il mio massimo fisico era 40-50km.

L'obiettivo di quest'anno era la Capoliveri, percorso lungo, prima gara in assoluto per me. Uscite due volte a settimana, tendenzialmente 15-25km piu un uscita lunga, all'inizio 30-50km gli ultimi due mesi 60-70km.
Non sono stato sempre costante negli allenamenti ma cercavo di fare attività 1-2 volte a settimana (corsa, bici etc...)

Sono arrivato ad ottobre con un totale di 2900km e 85000m d+, da gennaio 2000km e 60000m d+

Capoliveri chiusa in 8ore, ma c'è da considerare un totale di 1ora di soste varie (leggiti il mio post della gara).
Il resoconto finale è che l'ho finita e mi sono divertito come non mai, non sono arrivato distrutto e se potessi la rifarei anche domani.

Tutto questo, non per dirti quanto sono bravo, ma unicamente per farti capire che anche senza un allenamento eccessivo si può partecipare e divertirsi, nota bene che ho detto partecipare e non gareggiare.

Relativamente alla mia condizione devo però considerare due cose:
- La zona dove abito è piena di salite e discese tecniche, anche con forte pendenza, credo che allenarsi in pianura padana o sulle dolomiti non sia uguale
- La cosa forse più importante è che sono quasi sempre uscito con qualcuno più forte di me, questo mi ha spronato a dare sempre di più, sia in salita ma anche in discesa ed ho imparato veramente tanto.

Secondo me capirai da solo quando sei pronto per una gara o meno e, per quella che è la mia limitatissima esperienza, in queste marathon almeno il 20% delle persone la affronta come una cicloturistica, dopo i primi 20-30km la selezione naturale fa il suo corso e ti ritroverai con quelli al tuo stesso livello.

Il prossimo anno, dalle tue parti, vorrei provare a fare la GF dell'argentario, magari ci si becca li
 
  • Like
Reactions: Miky07

Miky07

Biker novus
8/19/22
6
0
0
43
Camaiore
Visit site
Bike
Giant
Consiglio vivamente di fare tante gare intermedie prima della Capoliveri.
Perché tu hai un motore così allenato che in salita darai paga a molti ma in discesa causa mancanza di tecnica (il manico cresce con la tecnica) rischi di andare in stress visto che perderai posizioni su posizioni rispetto alla salita.
Si fa per gradi, trova gare dove la componente tecnica in discesa non è elevata ed in Toscana le GF non mancano.
Poi visto che sei un ottimo pedalatore una volta sviluppata la tecnica puoi iscriverti a qualsiasi gara e goderti il percorso.
Ps io nn te l ho mai detto ma un corso gravity per principianti anticiperebbe parecchio la soluzione :-|
il corso gravity mi mancava..... ora mi informo
 

VinciTrail

Biker infernalis
5/29/18
1,924
1,628
0
37
Tesero
Visit site
Bike
Orbea OIZ M-Team
il corso gravity mi mancava..... ora mi informo
informati pure, ma a mio parere non è necessario..
o meglio, può essere necessario (perchè in via generale c'è sempre da imparare e migliorare) ma non è fondamentale!

Io credo che se hai la possibilità di girare spesso (magari con amici o conoscenti bravi che praticano MTB seriamente da un pò di anni) e farti un pò di esperienza sui vari terreni ecc.. basta ed avanza!

Poi per carità, se non hai "problemi" di soldi e hai tempo da dedicare ad un corso specifico tanto meglio..
 

maxfrusciante

Biker extra
3/29/12
782
748
0
Verona
Visit site
Bike
Trek
Aggiungo...il corso gravity ti da subito delle nozioni a cui saresti pian piano arrivato col tempo ma se il tuo obiettivo è fare subito granfondo allora investi qualche centinaio di euro e fai un corso perché ripeto, situazioni viste e riviste, il "bitumaro" (detto questa volta senza l accezione negativa del termine) che passa alla mtb e fa subito gare va come un treno in salita e va al pronto soccorso in discesa perché in gara si osa e per osare bisogna avere tecnica che il suddetto bitumaro non ha.
Ripeto senza offendere nessuno ma volevo estremizzare perché ho 2 amici che hanno fatto il change e subito a fare la hero e subito provato il sapore della terra, uno solo graffi e contusioni l altro la spalla.
Ovviamente i miei consigli li hanno usati per pulirsi le zone in cui nn sbatte il sole perché non conoscono i pericoli.
 
  • Like
Reactions: cbet

Domerokk

Biker serius
6/12/20
134
39
0
37
Rufina (Fi)
Visit site
Bike
Canyon Neuron CF 9

Sul corso gavity sono d'accordissimo, io ne ho fatti 2 ed ho imparato più in due giorni che in due anni a girare per i boschi! Perché ricorda, la mtb è controintuituva!
 

picca

Biker poeticus
6/24/14
3,581
3,248
0
Visit site
Bike
Frontino basco
Ciao, ti scrivo per quella che è la mia esperienza.

Ho iniziato a pedalare circa due anni fa. Il mio stato di forma era praticamente nullo, ciclisticamente parlando, prima facevo tutt'altro sport.
Primo anno, uscite 1 volta a settimana e ho fatto circa 800-900km, i progressi sono stati rapidissimi sia in termini di velocità che in termini di lunghezza giro, tuttavia il mio massimo fisico era 40-50km.

L'obiettivo di quest'anno era la Capoliveri, percorso lungo, prima gara in assoluto per me. Uscite due volte a settimana, tendenzialmente 15-25km piu un uscita lunga, all'inizio 30-50km gli ultimi due mesi 60-70km.
Non sono stato sempre costante negli allenamenti ma cercavo di fare attività 1-2 volte a settimana (corsa, bici etc...)

Sono arrivato ad ottobre con un totale di 2900km e 85000m d+, da gennaio 2000km e 60000m d+

Capoliveri chiusa in 8ore, ma c'è da considerare un totale di 1ora di soste varie (leggiti il mio post della gara).
Il resoconto finale è che l'ho finita e mi sono divertito come non mai, non sono arrivato distrutto e se potessi la rifarei anche domani.

Tutto questo, non per dirti quanto sono bravo, ma unicamente per farti capire che anche senza un allenamento eccessivo si può partecipare e divertirsi, nota bene che ho detto partecipare e non gareggiare.

Relativamente alla mia condizione devo però considerare due cose:
- La zona dove abito è piena di salite e discese tecniche, anche con forte pendenza, credo che allenarsi in pianura padana o sulle dolomiti non sia uguale
- La cosa forse più importante è che sono quasi sempre uscito con qualcuno più forte di me, questo mi ha spronato a dare sempre di più, sia in salita ma anche in discesa ed ho imparato veramente tanto.

Secondo me capirai da solo quando sei pronto per una gara o meno e, per quella che è la mia limitatissima esperienza, in queste marathon almeno il 20% delle persone la affronta come una cicloturistica, dopo i primi 20-30km la selezione naturale fa il suo corso e ti ritroverai con quelli al tuo stesso livello.

Il prossimo anno, dalle tue parti, vorrei provare a fare la GF dell'argentario, magari ci si becca li

Se posso permettermi, con quei km e dislivelli annui lì, con solo due anni di mtb alle spalle, se hai finito discretamente la Capoliveri vuol dire che hai una bella predisposizione per la bici (ben per te), ma mi pare una situazione difficilmente riproponibile per altra gente, ai quali consigilierei, per inziare, gare più semplici, sopratutto tecnicamente, e in Toscana ce ne sono molte.
 
  • Like
Reactions: VinciTrail and cbet

Miky07

Biker novus
8/19/22
6
0
0
43
Camaiore
Visit site
Bike
Giant
Aggiungo...il corso gravity ti da subito delle nozioni a cui saresti pian piano arrivato col tempo ma se il tuo obiettivo è fare subito granfondo allora investi qualche centinaio di euro e fai un corso perché ripeto, situazioni viste e riviste, il "bitumaro" (detto questa volta senza l accezione negativa del termine) che passa alla mtb e fa subito gare va come un treno in salita e va al pronto soccorso in discesa perché in gara si osa e per osare bisogna avere tecnica che il suddetto bitumaro non ha.
Ripeto senza offendere nessuno ma volevo estremizzare perché ho 2 amici che hanno fatto il change e subito a fare la hero e subito provato il sapore della terra, uno solo graffi e contusioni l altro la spalla.
Ovviamente i miei consigli li hanno usati per pulirsi le zone in cui nn sbatte il sole perché non conoscono i pericoli.
Esattamente quello che non vorrei fare io…… ritrovarmi abbracciato ad un albero in discesa
 

Ultimi itinerari e allenamenti