fango...

Jaco MtB

Biker forumensus
salve a tutti! da me stagione di pioggie alternate a sole splendente: inutile dire che non appena riesco a uscire dopo un'abbondante acquazzone il mio istinto masochista mi dice di prendere la biga. Ora dato che da me la terra è argillosa con fango conseguentemente o granuloso e che si attacca in quantità industriali a tutto ciò che trova (maledetto:espulso!:) oppure melmoso e denso con le stesse caratteristiche di incollatura e insidioso peggio che un serpente....
Voi come lo prendete di solito il Fango con la F maiuscola? ( con le gomme sono a posto: gomme da fango)
 

luca.sushi

Biker assatanatus
1/6/08
3,427
177
0
Ancona
Personalmente lo affronto lasciandomi guidare dal fango stesso...mi spiego meglio, ho notato che soprattutto in discesa è inutile frenare parecchio ma è meglio lasciarsi "scivolare" via cercando di utilizzare magari un percorso fatto da qualche altro biker (tipo binario del treno)!!
 

Ringhio81

Biker superis
7/25/10
344
2
0
Trentino
Personalmente lo affronto lasciandomi guidare dal fango stesso...mi spiego meglio, ho notato che soprattutto in discesa è inutile frenare parecchio ma è meglio lasciarsi "scivolare" via cercando di utilizzare magari un percorso fatto da qualche altro biker (tipo binario del treno)!!
quoto, è inutile voler smerdarsi. se cè una via alternativa per andare a Mordor si usi quella :rosik:
 

Giangis4

Biker tremendus
5/6/08
1,256
0
0
52
Maccarese roma
salve a tutti! da me stagione di pioggie alternate a sole splendente: inutile dire che non appena riesco a uscire dopo un'abbondante acquazzone il mio istinto masochista mi dice di prendere la biga. Ora dato che da me la terra è argillosa con fango conseguentemente o granuloso e che si attacca in quantità industriali a tutto ciò che trova (maledetto:espulso!:) oppure melmoso e denso con le stesse caratteristiche di incollatura e insidioso peggio che un serpente....
Voi come lo prendete di solito il Fango con la F maiuscola? ( con le gomme sono a posto: gomme da fango)

ciao io lo affronto di petto anzi lo vado pure a cercare, poi mentre sto li lascio un pò che la bici scodi e parta perchè mi piace la senzazione di drifting che ti dà :smile::smile::smile::smile:
Io ho il fango argilloso nel percorso vicino casa e d'inverno capita che mi ci pianto fino a mezza ruota...
ciao
 

Jaco MtB

Biker forumensus
sul drift sono d'accordissimo:il-saggi: pensare che io a volte quando vedo fango scivoloso ma abbastanza compatto prendo il cancello da passeggio con gomme liscie e dopo..... sotto a chi tocca!!!!!!!! :hahaha::smile::smile::smile::smile: invece con la biga io se mi sento particolarmnte pazzo( e se dopo mi gira il lavare a fondo la bici :medita:) mi fiondo su sentieri pozze-fango over 25-30 km/h vi lascio immaginare.... solo l'infangata pazzesca e il drift a destra e sinistra... :maremmac::sbavon:
Altra cosa... se trovate un punto con fango profondo... come fate? io ad esempio cerco di caricare più il peso sull'anteriore in modo che la ruota ant. apra un solco nel fango dove la ruota posteriore può avanzare...
 

LucaGravel

Biker serius
8/5/10
162
48
0
Bologna
Bike
Cannondale Topstone
se devo essere sincero al massimo, so che potrò non sembrare un vero mtbiker...ma io lo evito :D

infatti questo inverno (e già adesso) faccio tutte strade bianche miste ad asfalto..mi diverto uguale
 
sul drift sono d'accordissimo:il-saggi: pensare che io a volte quando vedo fango scivoloso ma abbastanza compatto prendo il cancello da passeggio con gomme liscie e dopo..... sotto a chi tocca!!!!!!!! :hahaha::smile::smile::smile::smile: invece con la biga io se mi sento particolarmnte pazzo( e se dopo mi gira il lavare a fondo la bici :medita:) mi fiondo su sentieri pozze-fango over 25-30 km/h vi lascio immaginare.... solo l'infangata pazzesca e il drift a destra e sinistra... :maremmac::sbavon:
Altra cosa... se trovate un punto con fango profondo... come fate? io ad esempio cerco di caricare più il peso sull'anteriore in modo che la ruota ant. apra un solco nel fango dove la ruota posteriore può avanzare...
In questo caso io penso all' esatto contrario.... se carichi il peso sull' anteriore rischi di sprofondare dentro mentre se cerchi di mettere il peso centrale o posteriore la ruota davanti resta a "galla" e non sprofondi.... o perlomeno non per molto....
Io comunque , specie in salita lo evito....:hahaha:e in discesa meglio non rischiare per non "partire":volo::scassat:
 

SuperPT

Biker novus
9/2/07
33
0
0
Tonadico (TN)
Se trovo dei tratti di fango cerco sempre di alleggerire la bici in modo da "galleggiarci" un po' sopra. Così mi sembra di superarli più velocemente e non rischio di piantarmi.
In salita vado deciso tentando però di passare dove si slitta meno. In discesa se posso lascio andare frenando il meno possibile... se ci sono curve tengo fuori il piedino alla valentino rossi.
 

Ventanas

Biker poeticus
8/6/08
3,954
1
0
Prima variante interna
lo salto a priori, per non sporcarmi e perchè la bici la voglio pulita e funzionante come un orologio, non incrostata e cigolante come un carro per buoi :)
Cmq se non se ne può fare a meno, due dita sul freno dietro, un dito a sfiorare l'anteriore, rapporto agile ma non troppo, leggermente arretrato e morbido sui comandi non rigido, poco peso sull'anteriore, molto sul posteriore per avere trazione e poi ( mentalmente ) dita incrociate :D !
 

Danybiker88

Redazione
9/4/04
12,199
127
0
34
Torino
www.picasawebweb.com
In discesa quello che conta è la linea... Evitare sempre le contropendenze, tagliare le curve, evitare radici o pietre oblique, cercare di tenere sempre un traiettoria quanto più possibile rettilinea senza zigzagare. In curva se possibile bisogna cercare l'appoggio e farsi accompagnare dalla curva senza forzare cercando di chiudere eccessivamente la traiettoria. Frenare prevalentemente col posteriore, solo però quando necessario (mai toccare l'anteriore in curva o su tratti con radici o pietre viscide). Evitare radici o placche di roccia viscida, cercare le linee più pulite e meno scivolose.

Se ci sono tracce di altri bikers o canaline (situazione tipica delle gare) possono essere usate come sponda o per non scivolare in tratti viscidi (rock garden, tratti con radici).

La velocità aiuta a mantenere direzionalità, però bisogna sempre avere il controllo della bici. Scendere a mo di flipper impazzito rimbalzando tra le rocce a velocità folle senza controllo, spesso significa fare visita al prontosoccorso; lasciare correre e galleggiare tra le pietre tenendo una traiettoria ottimale significa saper guidare e avere manico.
Insomma non bisogna buttarsi stile kamikaze sperando nella buona sorte, ma neppure entrare a 2 all'ora col freno tirato pensando di riuscire a fermarsi.

Naturalmente, inutile dirlo, una gomma morbida e che scarichi bene il fango è importante se no diventa sopravvivenza più che MTB :mrgreen:
 
  • Like
Reactions: Marmuz

Jaco MtB

Biker forumensus
giusto! io personalmente cerco nel fango di pedalare con il rapporto mai leggero ma almeno medio: con le ruote piene di fango si ha l'aderenza di una saponetta sul vetro! se si fanno scatti e si pedala leggero slittare magari dove non si deve è un attimo:specc:! sul consiglio del peso indietro riconosco essere la tecnica migliore anche se poi la ruota anteriore tende soprattutto in curva a fare quello che gli pare. poi bisogna avere gli occhi dappertutto: ieri ho viso all'ultimo un carino ramo sotto il fango:omertà:, per fortuna l'ho evitato in tempo!
 

FSRider

Biker urlandum
7/1/10
598
0
0
OnMyBike!
Altra cosa... se trovate un punto con fango profondo... come fate? io ad esempio cerco di caricare più il peso sull'anteriore in modo che la ruota ant. apra un solco nel fango dove la ruota posteriore può avanzare...

più entri forte nel fango profondo e meglio è, la cosa da non fare assolutamente è entrarci piano, ma con un minimo di esperienza lo sappiamo tutti

per quanto riguarda il peso io di solito mi tengo centrale e se il manubrio sbacchetta cerco di tenerlo il più centrato possibile

ciao
 

Danybiker88

Redazione
9/4/04
12,199
127
0
34
Torino
www.picasawebweb.com
sul consiglio del peso indietro riconosco essere la tecnica migliore anche se poi la ruota anteriore tende soprattutto in curva a fare quello che gli pare

Peso in avanti semmai, altrimenti non hai direzionalità e la bici va dove vuole lei...
Peso indietro solo sui ripidi o in tratti in cui rischi che la ruota davanti affondi facendoti impuntare.
 

Mario87

Biker tremendus
1/8/10
1,074
-1
0
Sicilia
cerco di caricare più il peso sull'anteriore in modo che la ruota ant. apra un solco nel fango dove la ruota posteriore può avanzare...


Idem... attenzione però che se alleggerisci troppo l'anteriore ci può essere una minimo di possibilità che si chiuda lo sterzo e di conseguenza.....Booom
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Giro serale
    Mon, 26 Sep 2022 23:06:35 CEST
    [Training] 16,26 km +534 mt 01:22:54 ...
  • Attività pomeridiana
    Mon, 26 Sep 2022 20:44:49 CEST
    [Training] 1,91 km +14 mt 00:08:10 ...
  • Cervignano - Grado
    Mon, 26 Sep 2022 20:15:00 CEST
    [Training] 50,43 km +94 mt 02:00:12 ...
  • Giretto
    Mon, 26 Sep 2022 19:08:52 CEST
    [Training] 32,79 km +207 mt 01:38:48 ...
  • Asolo La Valle Cornuda
    Mon, 26 Sep 2022 17:54:51 CEST
    [Training] 65,86 km +488 mt 02:44:30 ...