Dolore dopo visita biomeccanica

Airoh22

Biker serius
10/24/14
166
4
0
Salve, da circa 2 settimane ho effettuato la vista biomeccanica e a seguito avendo cambiato attacco manubrio da 70 a 90 sto rientrando sempre con indolensimento al collo. Considerando che avevo fatto già una prima visita prima di cambiare anche le pedivelle da 175 con 170mm, è avendo lasciato la pipa da 70mm tornavo a casa più che rilassato. A seguito della visita ho notato che il software del biomeccanico suggeriva un attacco da 80 ma lui mi ha consigliato da 90 per un assetto più racing. Ora se tornassi a montare il 70mm potrei provare un po' a vedere come va o è solo questione di abitudine (dubito) girando con la pipa da 90?
 

Zeus78

Biker forumensus
9/3/15
2,070
726
0
Bike
*
una fase di adattamento alla nuova posizione in sella è comunque da tenere in considerazione, abituare i muscoli ad una posizione nuova (corretta) quando sono abituati in un'altra posizione (sbagliata) comporta dolori e indolenzimenti...
se vedi che col tempo le cose non migliorano puoi sempre ritornare dal biomeccanico e spiegargli la situazione, anche perchè non sempre la posizione corretta è quella giusta in quanto ognuno di noi potrebbe avere patologie e/o flessibilità dei muscoli diversi a cui comunque si deve far riferimento per mettersi in sella correttamente...
una posizione più racing (quindi più sdraiata) stressa di più i muscoli del collo che devono essere piegati per guardare in avanti...
io al tuo posto aspetterei un'altro pò di tempo e se la situazione non migliora chiederei un'aggiustatina al biomeccanico...
p.s. la pipa che hai messo ha l'angolazione suggerita dal biomeccanico? la pipa da 70 che angolazione aveva? era montata in positivo o in negativo? e la nuova?
 
Upvote 1

 

Airoh22

Biker serius
10/24/14
166
4
0
Un
una fase di adattamento alla nuova posizione in sella è comunque da tenere in considerazione, abituare i muscoli ad una posizione nuova (corretta) quando sono abituati in un'altra posizione (sbagliata) comporta dolori e indolenzimenti...
se vedi che col tempo le cose non migliorano puoi sempre ritornare dal biomeccanico e spiegargli la situazione, anche perchè non sempre la posizione corretta è quella giusta in quanto ognuno di noi potrebbe avere patologie e/o flessibilità dei muscoli diversi a cui comunque si deve far riferimento per mettersi in sella correttamente...
una posizione più racing (quindi più sdraiata) stressa di più i muscoli del collo che devono essere piegati per guardare in avanti...
io al tuo posto aspetterei un'altro pò di tempo e se la situazione non migliora chiederei un'aggiustatina al biomeccanico...
p.s. la pipa che hai messo ha l'angolazione suggerita dal biomeccanico? la pipa da 70 che angolazione aveva? era montata in positivo o in negativo? e la nuova?
Grazie per la risposta, farò così e tra un mesetto effettuerò un controllo.. La pipa ha la stessa angolazione della vecchia suggerita anche dal biomeccanico e montata in negativo
 
  • Like
Reactions: Zeus78
Upvote 0

Zeus78

Biker forumensus
9/3/15
2,070
726
0
Bike
*
esci e pedala, più pedali e più ti adatti alla nuova posizione...
ovviamente tienici informati sui progressi di adattamento
 
  • Like
Reactions: Airoh22
Upvote 0

avalonice

Biker velocissimus
4/2/09
2,615
1,313
0
Lecco
Un colpo di telefono al biomeccanico lo farei per chiedergli un parere.
Sicuramente sei andato a scaricare la schiena caricando maggiormente il peso sulle braccia questo comporta un minor affaticamento della parte lombare; posizioni molto spinte richiedano anche una certa mobilità che per un pro allenato regolarmente non difficile da ottenere ma per un amatore che non può passare i pomeriggi in palestra tra stretching e pesi potrebbe essere un problema.
 
  • Like
Reactions: Airoh22
Upvote 0

alexzof

Biker serius
8/17/18
131
44
0
39
Codroipo
Bike
Nessuna
Anche se non è molto pertinente volevo chiedere una cosa.Io mi sono messo in sella con l aiuto di un amico che se ne intende,ma ho sempre avuto l idea di farmi vedere da un biomeccanico,ma per una miriade di problemi non ci sono mai andato.
Mi sapreste indicare pressapoco i prezzi?
 
Upvote 0

Airoh22

Biker serius
10/24/14
166
4
0
Anche se non è molto pertinente volevo chiedere una cosa.Io mi sono messo in sella con l aiuto di un amico che se ne intende,ma ho sempre avuto l idea di farmi vedere da un biomeccanico,ma per una miriade di problemi non ci sono mai andato.
Mi sapreste indicare pressapoco i prezzi?
Io ho pagato 100 euro totali con analisi statica, potenziometro e direzione della forza. Credo siano soldi ben spesi, almeno sulla mia vecchia front avevo risolto tutti i problemi, e spero anche su questa con il prossimo controllo
 
Upvote 0

guidoriccio

Biker popularis
1/26/12
59
13
0
-
Anche io ho avuto fastidi per le prime uscite, ad esempio si addormentavano le mani, ma poi le cose si sono sistemate.

Io mi sono recato da BikeItalia. Molto professionali e preparati, c'erano un biomeccanico ed una fisioterapista.

I costi non sono modici ma è una spesa una tantum e poi tengo di più alle mie ginocchia e schiena che a 100€!

La visita biomeccanica Bikeitalia ha un costo di 250€ Iva inclusa La possibilità di essere seguiti via Whatsapp per tutto il tempo dell’adattamento ha un costo (una tantum) di 15€ Ogni visita di controllo (se ne possono fare più di una nell’arco dell’anno) ha un costo di 30€ Se il ciclista ha due bici e vuole eseguire i due bike fit uno di fila all’altro, il tempo necessario è di 3,5 ore e il costo è di 400€
 
Upvote 0

moro70

Biker superis
7/23/09
386
142
0
roma
Si vede proprio che il mercato delle bici è esploso....
Oramai questo sport sta diventando sempre più per pochi.
Con tutto il rispetto, a meno che tu sia un elite o un quasi pro quei prezzi , per me, sono ingiustificabili.
 
Upvote 0