Dolore a mani e schiena

Manoel

Biker novus
4/21/14
33
4
0
Collegno (TO)
Ho iniziato da un paio di mesi ad andare in bici in modo regolare. Non essendo allenato, i primi giri sono stati da 15-20 km e man mano ho cercato di aggiungere sempre più km nelle gambe.

Il primo mese ho utilizzato una citybike in mio possesso, classica bici comoda, impostazione turistica, forcella ammortizzata e sella imbottita. Mai avuto dolori di sorta.
Dopo circa un mese, ho deciso di comprare una front da 29" e iniziare ad usarla in mezzo a sentieri di montagna. Niente di troppo impegnativo, il mio scarso allenamento non mi consentiva di fare chissà quale tragitti.

Ora che inizio invece a prendere un po' il ritmo, sono iniziati anche i problemi. In particolare, avverto dolore nella parte esterna del palmo delle mani (per capirci, nel prolungamento dei mignoli), tanto che anche scrivere questo post mi crea qualche fastidio. Ho utilizzato ieri la mtb, per una 40ina di km circa, ma su percorso asfaltato e senza strappi di sorta. Eppure, a 24 ore di distanza, ho ancora male e sono certo che se tornassi in sella, il dolore aumenterebbe.
Inoltre, dopo un po' di km, avverto dolore anche nella parte lombare della schiena, che mi pare diventi più intenso maggiore è la spinta sui pedali. Se scendo dalla sella e faccio qualche metro a piedi, tende a passare.

Credo sia normale qualche dolore, soprattutto non essendo io minimamente allenato e di certo non un peso piuma (sono circa 98km su 188cm), ma questi dolori mi impediscono di intensificare l'allenamento, molto più della fatica accumulata nelle gambe.

C'è qualche esercizio che posso fare per migliorare la situazione? E qualora non fosse una questione di allenamento, su quali parametri posso intervenire?

Grazie a tutti.
 

Tc70

Entomobiker
4/20/11
23,818
11,391
0
52
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Ho iniziato da un paio di mesi ad andare in bici in modo regolare. Non essendo allenato, i primi giri sono stati da 15-20 km e man mano ho cercato di aggiungere sempre più km nelle gambe.

Il primo mese ho utilizzato una citybike in mio possesso, classica bici comoda, impostazione turistica, forcella ammortizzata e sella imbottita. Mai avuto dolori di sorta.
Dopo circa un mese, ho deciso di comprare una front da 29" e iniziare ad usarla in mezzo a sentieri di montagna. Niente di troppo impegnativo, il mio scarso allenamento non mi consentiva di fare chissà quale tragitti.

Ora che inizio invece a prendere un po' il ritmo, sono iniziati anche i problemi. In particolare, avverto dolore nella parte esterna del palmo delle mani (per capirci, nel prolungamento dei mignoli), tanto che anche scrivere questo post mi crea qualche fastidio. Ho utilizzato ieri la mtb, per una 40ina di km circa, ma su percorso asfaltato e senza strappi di sorta. Eppure, a 24 ore di distanza, ho ancora male e sono certo che se tornassi in sella, il dolore aumenterebbe.
Inoltre, dopo un po' di km, avverto dolore anche nella parte lombare della schiena, che mi pare diventi più intenso maggiore è la spinta sui pedali. Se scendo dalla sella e faccio qualche metro a piedi, tende a passare.

Credo sia normale qualche dolore, soprattutto non essendo io minimamente allenato e di certo non un peso piuma (sono circa 98km su 188cm), ma questi dolori mi impediscono di intensificare l'allenamento, molto più della fatica accumulata nelle gambe.

C'è qualche esercizio che posso fare per migliorare la situazione? E qualora non fosse una questione di allenamento, su quali parametri posso intervenire?

Grazie a tutti.


Più che altro la prima cosa che dovresti guardare è la tua posizione in bici,poi piccoli accorgimenti come tipo di manopole e tipo di guanti che usi,non escluderei anche la sella e l'imbottitura dei tuoi pantaloncini,sempre che la taglia della tua mtb sia corretta per te...;-)
 
  • Like
Reactions: Boro and spanato14

WARFARVELEN

Biker superioris
12/13/16
807
117
0
Ma i guanti le usi? Se si potresti inavvertitamente appoggiarti male tipo fare troppa pressione continua o cose varie.
Per la schiena,sei sicuro di aver messo ogni altezza giusta bici/pedali/sella....
Se è per il peso,non lo so,sentiamo altre repliche.
 

valz

Biker superis
4/30/18
311
40
0
gran paradiso
Bike
nessuna
Per quanto riguarda la schiena ci sono tutta una serie di esercizi della cosidetta "backschool", sono esercizi di fisioterapia e riabilitazione come ad esempio esercizi di stretching e addominali, fatti in maniera specifica. E' però probabile come precedentemente suggerito, che dipenda dalla posizione in sella.
 

Manoel

Biker novus
4/21/14
33
4
0
Collegno (TO)
Sono 188 cm e la bici è una XL. L'ho comprata in negozio ed è stata regolata sulla mia altezza all'atto dell'acquisto.

Le manopole sono piuttosto dure, non vorrei che il dolore dipendesse dall'eccessiva pressione esercitata sul manubrio, senza un'adeguato smorzamento. La bici l'ho sempre usata indossando guanti, seppur non particolarmente imbottiti.

Avete informazioni più dettagliate sugli esercizi da fare?
 

Boro

Biker fantasticus
8/25/04
14,033
9,677
0
Reggio Emilia
Fatti fare una foto in sella e postala, molti potranno darti suggerimenti se c'e' qualcosa di evidente che non quaglia.
 
  • Like
Reactions: Tc70

Zeus78

Biker perfektus
9/3/15
2,826
1,412
0
Bike
*
sicuramente tra manopole, guanti e posizione in sella c'è la causa dei dolori, però tieni anche presente che passare dal girare con una citybike ad una mtb una differenza di postura c'è (in mtb sei più piegato e allungato) e questo lo senti soprattutto sui lombari e schiena...
però in questo caso è solo questione di abitudine, ma mi pare che non sia il tuo caso...
peri dolori alle mani, stringi troppo il manubrio? sei troppo rigido con le braccia?
 

Manoel

Biker novus
4/21/14
33
4
0
Collegno (TO)
Oggi ho fatto un giro appositamente per concentrarmi sulla postura e sulla percezione di eventuali dolori.

Ho notato che ad inizio giro mi appoggiavo in modo leggero al manubrio, anche se la tendenza era quella di esercitare pressione proprio nella parte esterna del palmo, quella che mi fa male. Mi sono quindi esercitato a distribuire meglio il peso del busto sulle mani e devo dire che è andata meglio.
Quando poi la stanchezza ha iniziato a pesare, mi sono accorto però che mi appoggiavo in maniera molto più pesante sul manubrio, tanto da richiedere uno sforzo extra alla schiena per tenere un po' più dritto il busto.

In sostanza credo che sia una questione di sovrappeso mio e di scarso allenamento, che mi porta ad appoggiarmi pesantemente sulle mani. Spero che, facendoci attenzione, tutto possa risolversi con un pizzico di allenamento in più. Ad ogni modo, a breve cambierò le manopole, perché credo siano davvero troppo dure e che questo non mi aiuti.
 

Boro

Biker fantasticus
8/25/04
14,033
9,677
0
Reggio Emilia
Puo' essere semplicemente che devi trovare il giusto compromesso di angolazione/carico delle braccia, che si fa aggiustando la posizione di guida.
E' normale doverlo fare, montare su una bici, anche di taglia corretta, e trovarsi con un manubrio all'altezza e alla distanza giusta fin da subito e' praticamente impossibile, a meno di rientrare perfettamente nel modello fisico di chi ha pensato la geometria del mezzo.
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Voltois e Oltris
    Fri, 07 Oct 2022 20:12:29 CEST
    [Routes] Italy - Friuli-Venezia Giulia, UD 9,72 km +714 mt Questo breve giro permette di vis ...
  • Attività pomeridiana
    Fri, 07 Oct 2022 19:53:42 CEST
    [Training] 9,91 km +324 mt 01:26:12 ...
  • Attività pomeridiana
    Fri, 07 Oct 2022 19:01:16 CEST
    [Training] 40,36 km +481 mt 01:25:44 ...
  • Ritorno da portole
    Fri, 07 Oct 2022 18:53:01 CEST
    [Training] 28,19 km +108 mt 01:15:04 ...
  • Colle Enduro Bolzano
    Fri, 07 Oct 2022 18:51:29 CEST
    [Training] 9,99 km +53 mt 00:55:23 ...