News Devinci Global Racing si ritira dall'enduro

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
43,370
18,782
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
Non è solo testare che un prodotto si rompa o no è il testare varie soluzioni tecniche più o meno valide che solo chi fa il ciclista di lavoro può dirti se son valide o meno.

Per farti un esempio, senza gare xc probabilmente nessuno oggi userebbe cerchi con canale da 30, gomme da 2.4, escursioni da 120. Fino 5/10 anni fa quel tipo di bici era da tutti considerata generalmente più "lenta", poi gli atleti in gara hanno dimostrato il contrario.
Ma lo stesso lo si può dire dell'enduro e della dh con le varie introduzioni di formati ruota, diametri forcella, ammo a molla o aria con o senza piggy ecc..
L'esperienza delle competizioni è fondamentale per lo sviluppo di un mezzo, soprattutto nella mtb dove ci sono pochissime regole sui mezzi meccanici, non come f1 o motogp per esempio.

Ma anche no. Figurati che, prima dell'avvento delle 27.5, uno che lavorava ai tempi per Ritchey mi disse "le 26 spariranno perché le aziende passeranno tutte ai formati ruota più grandi". Nel senso che i lotti di produzione di telai e ruote erano già stati decisi e in lavorazione in Oriente
 

fafnir

Biker meravigliosus
11/9/13
15,265
14,354
0
36
Padova
Visit site
Bike
Warden, Hightower, Venge
Non è solo testare che un prodotto si rompa o no è il testare varie soluzioni tecniche più o meno valide che solo chi fa il ciclista di lavoro può dirti se son valide o meno.

Per farti un esempio, senza gare xc probabilmente nessuno oggi userebbe cerchi con canale da 30, gomme da 2.4, escursioni da 120. Fino 5/10 anni fa quel tipo di bici era da tutti considerata generalmente più "lenta", poi gli atleti in gara hanno dimostrato il contrario.
Ma lo stesso lo si può dire dell'enduro e della dh con le varie introduzioni di formati ruota, diametri forcella, ammo a molla o aria con o senza piggy ecc..
L'esperienza delle competizioni è fondamentale per lo sviluppo di un mezzo, soprattutto nella mtb dove ci sono pochissime regole sui mezzi meccanici, non come f1 o motogp per esempio.
Lo sviluppo è fermo da almeno 4-5 anni, eppure di gare ne hanno fatte in questo periodo. A parte lo sdoganamento della trasmissione elettronica che era già iniziato che altre novità hai visto? Le bici sono identiche alcune pure esteticamente.

Mi viene in mente giusto la follia dei cavi nella serie sterzo, non mi viene altro
 
  • Like
Reactions: alexLith

lorenzom89

Biker dantescus
10/23/10
4,715
6,416
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
Ma anche no. Figurati che, prima dell'avvento delle 27.5, uno che lavorava ai tempi per Ritchey mi disse "le 26 spariranno perché le aziende passeranno tutte ai formati ruota più grandi". Nel senso che i lotti di produzione di telai e ruote erano già stati decisi e in lavorazione in Oriente
Ok ma scusa queste cose per deciderle penso che chiedano il parere a chi in mtb ci va per mestiere, tutti i giorni e girando a certi livelli, quindi agli atleti professionisti.

Non credo che certe cose le decida l'amministratore delegato che non ha mai fatto una gara in vita sua.
 

Paoloderapage

Biker perfektus
9/1/14
2,897
2,539
0
Pistoia
Visit site
Bike
Transition Spur & XC500
Non è solo testare che un prodotto si rompa o no è il testare varie soluzioni tecniche più o meno valide che solo chi fa il ciclista di lavoro può dirti se son valide o meno.

Per farti un esempio, senza gare xc probabilmente nessuno oggi userebbe cerchi con canale da 30, gomme da 2.4, escursioni da 120. Fino 5/10 anni fa quel tipo di bici era da tutti considerata generalmente più "lenta", poi gli atleti in gara hanno dimostrato il contrario.
infatti le case utilizzano i collaudatori (che sono ciclisti di lavoro) per fare sviluppo. Le bici sono progettate per l'utente finale prima che per la coppa del mondo.
La Spark ad esempio avrebbe geometrie ben diverse se l'avessero sviluppata secondo le indicazioni di Schurter o Frischknecht che usano 1 taglia più piccola e mettono manubri stretti con stem super negativi e chilometrici. Ricordo che SteveU aveva provato una bici con quella configurazione ed era difficile da guidare pure per lui.
 
  • Like
Reactions: Mutant

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
43,370
18,782
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
Ok ma scusa queste cose per deciderle penso che chiedano il parere a chi in mtb ci va per mestiere, tutti i giorni e girando a certi livelli, quindi agli atleti professionisti.

Non credo che certe cose le decida l'amministratore delegato che non ha mai fatto una gara in vita sua.

no, non lo chiedono. L'azienda, o le aziende, decidono in che direzione andare e poi viene il resto. Idem per il cambio elettronico. O pensi davvero che prima di sviluppare la nuova trasmissione Sram abbiano chiesto il parere a Schurter? Gli atleti sono poco più di una vetrina. Al massimo aiutano a testare la versione quasi definitiva, ma anche lì cambia molto poco.

Mi ricordo molto bene una mia visita a Rock Shox a Colorado Springs, dove i product manager giravano con il "vecchio" axs per provarlo e mi raccontavano che avevano ancora problemi con il bagnato. Notare che l'axs veniva sviluppato in Germania, non negli Stati Uniti. Hai presente quanti migliaia di km fa un prodotto prototipale se messo sulle bici degli ingegneri e product manager, che nel 99% dei casi sono dei ciclisti coi contro.....i?
 
  • Like
Reactions: Mutant and MilSpec

lorenzom89

Biker dantescus
10/23/10
4,715
6,416
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
Lo sviluppo è fermo da almeno 4-5 anni, eppure di gare ne hanno fatte in questo periodo. A parte lo sdoganamento della trasmissione elettronica che era già iniziato che altre novità hai visto? Le bici sono identiche alcune pure esteticamente.

Mi viene in mente giusto la follia dei cavi nella serie sterzo, non mi viene altro
Lo sviluppo a me sembra che sia andato avanti un bel pò.

Diciamo 5 anni fa c è era qualche bici "moderna" e tante rimaste indietro, adesso si sono adeguate un pò tutte.

Le ultime novità sono tante: escursioni, reach, angolo sella e angolo sterzo, lunghezza pipa, carro posteriore con flessione dei foderi, larghezza canale interno delle ruote, anche le gomme sono cambiate molto.
 
  • Like
Reactions: landopt

fafnir

Biker meravigliosus
11/9/13
15,265
14,354
0
36
Padova
Visit site
Bike
Warden, Hightower, Venge
Lo sviluppo a me sembra che sia andato avanti un bel pò.

Diciamo 5 anni fa c è era qualche bici "moderna" e tante rimaste indietro, adesso si sono adeguate un pò tutte.

Le ultime novità sono tante: escursioni, reach, angolo sella e angolo sterzo, lunghezza pipa, carro posteriore con flessione dei foderi, larghezza canale interno delle ruote, anche le gomme sono cambiate molto.
Queste sono ultime? Il tempo passa in fretta, ma di certo non sono novità, lo erano nel 2018/19 magari
 

lorenzom89

Biker dantescus
10/23/10
4,715
6,416
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
Queste sono ultime? Il tempo passa in fretta, ma di certo non sono novità, lo erano nel 2018/19 magari
Vedila un pò come vuoi. Io dal 2018 ad oggi ho visto l'introduzione di un bel pò di modelli nuovi che rispetto ai precedenti o sono stati stravolti o hanno avuto comunque aggiornamenti.

Poi possiamo discutere all'infinito se siano "veri" miglioramenti o operazioni di marketing, ma questo è un altro discorso, sta di fatto che quando in giro vedi uno con una mtb 2018 lo noti subito che non è una bici "moderna" ma è un pò datata, e non è solo questione di estetica.
 
  • Like
Reactions: landopt

mirc0

Biker cesareus
9/26/09
1,675
1,229
0
BG
Visit site
Bike
.
...
Hanno agito come aziende a conduzione famigliare (e nemmeno tanto brave come famiglie), subito a triplicare la produzione solo per aver letto 2 zeri in piu sul consuntivo trimestrale, e pensando che la cosa sarebbe andata avanti con lo stesso andamento esponenziale.
In realtà mi sembra più "strategia" da fondo di private equity che hanno invaso (infestato?) il settore.
a loro servono grandi numeri giustificando economie di scale per giustificare moltiplicatori e valori di mercato elevati per monetizzare (ergo andare in borsa).
Per la mia esperienza ho visto che spesso tendono a mungere la mucca senza fare troppi investimenti, soprattutto di carattere tecnico.
Un'azienda familiare avrà tanti difetti, ma i soci/imprenditori pur guardando alla pecunia, ci tengono alla loro "creatura".

Se non sei in grado di leggere il mercato meriti di fare la fine che ti sei scelto. Certo dispiace solamente per i dipendenti che non hanno avuto voce in capitolo su queste espansioni lampo, e che saranno i primi a rimetterci, perché prima che arrivare tagli veramente sostanziali al listino, ci scommetto quello che volete che arriveranno i ben più facili da digerire tagli al personale (e questo della cancellazione dei team enduro è sostanzialmente un primo taglio al personale)...
esatto.
 
  • Like
Reactions: landopt

lkey

Biker superioris
8/12/10
871
434
0
nord Italia
Visit site
Bike
Yt
Vedila un pò come vuoi. Io dal 2018 ad oggi ho visto l'introduzione di un bel pò di modelli nuovi che rispetto ai precedenti o sono stati stravolti o hanno avuto comunque aggiornamenti.

Poi possiamo discutere all'infinito se siano "veri" miglioramenti o operazioni di marketing, ma questo è un altro discorso, sta di fatto che quando in giro vedi uno con una mtb 2018 lo noti subito che non è una bici "moderna" ma è un pò datata, e non è solo questione di estetica.
I primi modelli "aggiornati" a livello di geometrie sono usciti circa nel 2018, anche prima per qualche casa di nicchia, e poi è stato solo un adeguamento a cascata dei modelli che ancora andavano "rinfrescati". Poi sostanzialmente, non è cambiato piu nulla...stanno aggiungendo pulegge random giusto per affinare le sospensioni, a discapito di pesi che ormai sono fuori controllo.
 
  • Like
Reactions: Badorx

fafnir

Biker meravigliosus
11/9/13
15,265
14,354
0
36
Padova
Visit site
Bike
Warden, Hightower, Venge
Vedila un pò come vuoi. Io dal 2018 ad oggi ho visto l'introduzione di un bel pò di modelli nuovi che rispetto ai precedenti o sono stati stravolti o hanno avuto comunque aggiornamenti.

Poi possiamo discutere all'infinito se siano "veri" miglioramenti o operazioni di marketing, ma questo è un altro discorso, sta di fatto che quando in giro vedi uno con una mtb 2018 lo noti subito che non è una bici "moderna" ma è un pò datata, e non è solo questione di estetica.
Io vedo che la nomad è uscita nel 2018 e la fanno ancora identica, la hightower nel 2019 ed è identica.
La sb130 e sb150 nel 2019 e le fanno ancora identiche.

Se 0.5 gradi e 5 mm di reach nei modelli rinnovati secondo te è innovazione parliamo di cose diverse
 

lorenzom89

Biker dantescus
10/23/10
4,715
6,416
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
Io vedo che la nomad è uscita nel 2018 e la fanno ancora identica, la hightower nel 2019 ed è identica.
La sb130 e sb150 nel 2019 e le fanno ancora identiche.

Se 0.5 gradi e 5 mm di reach nei modelli rinnovati secondo te è innovazione parliamo di cose diverse
Le case generalmente aggiornano le bici ogni 4-5 anni, non prima, poi in mezzo c'è stato il covid quindi può essere che abbiano cambiato un pò le tempistiche.

Comunque se vuoi parlare di bici segmento am/enduro ce ne sono tante che sono cambiate, mi viene in mente stumpjumper, fuel ex, habit, jekyll, occam poi si può andar avanti all'infinito.

Le novità ci sono sempre, ovviamente bisogna tener conto che il mercato che tira da un pò di anni è quello ebike, quindi le case si concentrano principalmente lì.
 

Gigispeed3

Biker superis
2/4/16
348
388
0
Marostica
Visit site
Bike
Nomad 6
purtroppo gli investitori pretendono utili, quando acquistano le azioni, dunque, dopo una stagione in cui tutte le case ciclistiche hanno avuto super richieste, ora che l acqua sta calando ovunque, si taglia ciò che più è di immagine e meno di sostanza

dovremo accontentarci di avere delle novità di rilievo tra mooooooolto, mooooolto tempo, oppure accodarci su cosa spinge nel mercato, che è sempre più assistito e meno pedalato.

Mi ricordo un articolo di Marco che disse che le bici enduro erano destinate a sparire... probabilmente lui ci vede lungo
 
  • Like
Reactions: marco

lkey

Biker superioris
8/12/10
871
434
0
nord Italia
Visit site
Bike
Yt
purtroppo gli investitori pretendono utili, quando acquistano le azioni, dunque, dopo una stagione in cui tutte le case ciclistiche hanno avuto super richieste, ora che l acqua sta calando ovunque, si taglia ciò che più è di immagine e meno di sostanza

dovremo accontentarci di avere delle novità di rilievo tra mooooooolto, mooooolto tempo, oppure accodarci su cosa spinge nel mercato, che è sempre più assistito e meno pedalato.

Mi ricordo un articolo di Marco che disse che le bici enduro erano destinate a sparire... probabilmente lui ci vede lungo
Qua non sparisce nulla...gli cambiano solamente nome. Vedo gia un bel nuovo segmento: il "Downmountain". Tutti a bocca aperta
 
  • Like
Reactions: Makro and mirc0

mirc0

Biker cesareus
9/26/09
1,675
1,229
0
BG
Visit site
Bike
.
purtroppo gli investitori pretendono utili, quando acquistano le azioni, dunque, dopo una stagione in cui tutte le case ciclistiche hanno avuto super richieste, ora che l acqua sta calando ovunque, si taglia ciò che più è di immagine e meno di sostanza

dovremo accontentarci di avere delle novità di rilievo tra mooooooolto, mooooolto tempo, oppure accodarci su cosa spinge nel mercato, che è sempre più assistito e meno pedalato.

Mi ricordo un articolo di Marco che disse che le bici enduro erano destinate a sparire... probabilmente lui ci vede lungo
in realtà le bici da enduro di 7/8 anni fa ci sono ancora... sono quelle da trail con allestimento un po' più carrozzato :-)
 

lumerennù

Biker forumensus
4/14/05
2,121
393
0
57
San Severino Marche (MC)
Visit site
Bike
Norco Range - Mondraker Crafty RR
Una considerazione in generale.... mica le bici possono cambiare tutti gli anni! A parte il fatto che un investimento deve essere remunerativo per più anni, ma c'è proprio un limite ai cambiamenti. Cosa vogliamo cambiare più, che non sia un mero lifting? L'unica rivoluzione sarebbe una trasmissione senza catena, ma mi sembra un'utopia (vedi articoli vari sul pinion). Oppure un ulteriore massiccio uso dell'elettronica? Ma poi servirebbe?
 

mirc0

Biker cesareus
9/26/09
1,675
1,229
0
BG
Visit site
Bike
.
Una considerazione in generale.... mica le bici possono cambiare tutti gli anni! A parte il fatto che un investimento deve essere remunerativo per più anni, ma c'è proprio un limite ai cambiamenti. Cosa vogliamo cambiare più, che non sia un mero lifting? L'unica rivoluzione sarebbe una trasmissione senza catena, ma mi sembra un'utopia (vedi articoli vari sul pinion). Oppure un ulteriore massiccio uso dell'elettronica? Ma poi servirebbe?
sulle muscolari penso che puntare ad una riduzione del peso a prezzi umani potrebbe essere un obiettivo.
Quindi telai e sopratutto componenti più leggeri a parità di prestazioni/resistenza.
Sulle ebike è un tema meno rilevante (sebbene i consumi di batteria si ridurrebbero un po') e quindi, visto che il mercato mtb è governato dalla parte elettrica e a molta gente piace prendere le cabinovie e i furgoni, dubito che il sopra citato obiettivo sarà perseguito.
 

Mostro

Biker tremendus
10/2/04
1,153
619
0
Cossato (BI)
Visit site
Bike
Mullet bikes dal 2017
purtroppo gli investitori pretendono utili, quando acquistano le azioni, dunque, dopo una stagione in cui tutte le case ciclistiche hanno avuto super richieste, ora che l acqua sta calando ovunque, si taglia ciò che più è di immagine e meno di sostanza

dovremo accontentarci di avere delle novità di rilievo tra mooooooolto, mooooolto tempo, oppure accodarci su cosa spinge nel mercato, che è sempre più assistito e meno pedalato.

Mi ricordo un articolo di Marco che disse che le bici enduro erano destinate a sparire... probabilmente lui ci vede lungo
Non sparisce un bel niente! Al massimo i produttori mainstream smetteranno di fare bici create per correre quella cavolo di di EWS che è quasi, una DH a tappe...
 
  • Like
Reactions: lorenzom89

Loklokis

Biker superioris
8/13/20
928
670
0
Friuli
Visit site
Bike
Cube Stereo 150 SL
no, non lo chiedono. L'azienda, o le aziende, decidono in che direzione andare e poi viene il resto. Idem per il cambio elettronico. O pensi davvero che prima di sviluppare la nuova trasmissione Sram abbiano chiesto il parere a Schurter? Gli atleti sono poco più di una vetrina. Al massimo aiutano a testare la versione quasi definitiva, ma anche lì cambia molto poco.

Mi ricordo molto bene una mia visita a Rock Shox a Colorado Springs, dove i product manager giravano con il "vecchio" axs per provarlo e mi raccontavano che avevano ancora problemi con il bagnato. Notare che l'axs veniva sviluppato in Germania, non negli Stati Uniti. Hai presente quanti migliaia di km fa un prodotto prototipale se messo sulle bici degli ingegneri e product manager, che nel 99% dei casi sono dei ciclisti coi contro.....i?
Qualche anno addietro ma non troppi anni fa.
Io ho un telaio cube stereo 150 con la predisposizione sul telaio per la doppia corona anteriore ( decisamente anacronistica per un telaio enduro del 2015) Perchè il loro atleta di punta di quel tempo, Greg Callaghan, voleva correre con la doppia. Ricordo bene che quel telaio fu stato fatto in stretta collaborazione con l'atleta visto che aveva esigenze di un telaio 29 che ancora Cube non aveva nella gamma enduro. Quindi non solo hanno preso spunto delle sue considerazioni, ma anche mandato in produzione un telaio con predisposione per doppia corona solo per un "capriccio" di un loro rider.
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo