News Cosa è successo a Greg Minnaar in Val di Sole

albatros_la

Biker infernalis
6/25/09
1,824
1,130
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Non è una gran pubblicità per il nostro 118 :maremmac:
In effetti no. Ma neanche a lui. Sembra abbia fatto tutto ciò che non si dovrebbe fare in caso di incidente. Si è mosso, si è rimesso in sella anziché aspettare i soccorsi ed è sceso a valle, si è opposto alla cosa più ragionevole da fare. Insomma, ti scapicolli giù dalle peggiori discese che si conoscano, ti scassi malamente e fa parte del mestiere, e poi fai storie per salire su un elicottero, e per evitarlo agisci in modo sconsiderato rischiando di rimanere su una sedia a rotelle?
Il video poi è condito di stereotipi e l'altra campana non si sente... Più che ciò che è successo esattamente, direi che è ciò che è successo secondo lui e il suo entourage, e come sopra non ne esce benissimo lo stesso. Chissà se si sentono gli altri che cosa viene fuori!
 

lorenzom89

Biker velocissimus
10/23/10
2,555
3,714
0
Russi(RA)
Visit site
Non è una gran pubblicità per il nostro 118 :maremmac:
1. Tutta la questione deriva unicamente dalla sua paura di volare.. che è assurda per un atleta del genere che per lavoro si dovrà fare minimo 20 voli all anno.. in italia esistono corsi ad esempio all'enav o in alcuni aeroporti per far passar la paura..

2. Il 118 penso non abbia fatto nulla di sbagliato. Se uno ti arriva con le proprie gambe e in bicicletta non puoi certo pensare che abbia un trauma spinale.. altrimenti in un weekend del genere di coppa del mondo dh dovresti ricoverare penso ogni atleta che si presenta al centro medico.. tipo 40/50 atleti.. neanche gli atleti sarebbero d'accordo

3. L'elicottero in questi casi è fondamentale perché nel viaggio in ambulanza basta un dosso o una buca per smuovere le vertebre e fare dei danni pericolosissimi alla colonna.. infatti a volte pazienti che fanno così tante "storie" vengono sedati per il loro bene.. a volte dar retta al paziente non è la strada migliore.. ma al giorno d'oggi in tanti hanno la querela facile verso i sanitari..
 

Pasko

Biker serius
5/14/18
280
188
0
Cosenza
Visit site
Bike
F-Si '19/Epic '21
1. Tutta la questione deriva unicamente dalla sua paura di volare.. che è assurda per un atleta del genere che per lavoro si dovrà fare minimo 20 voli all anno.. in italia esistono corsi ad esempio all'enav o in alcuni aeroporti per far passar la paura..

2. Il 118 penso non abbia fatto nulla di sbagliato. Se uno ti arriva con le proprie gambe e in bicicletta non puoi certo pensare che abbia un trauma spinale.. altrimenti in un weekend del genere di coppa del mondo dh dovresti ricoverare penso ogni atleta che si presenta al centro medico.. tipo 40/50 atleti.. neanche gli atleti sarebbero d'accordo

3. L'elicottero in questi casi è fondamentale perché nel viaggio in ambulanza basta un dosso o una buca per smuovere le vertebre e fare dei danni pericolosissimi alla colonna.. infatti a volte pazienti che fanno così tante "storie" vengono sedati per il loro bene.. a volte dar retta al paziente non è la strada migliore.. ma al giorno d'oggi in tanti hanno la querela facile verso i sanitari..
Per contestualizzare...mi riferivo alle sue affermazioni circa la difficoltà di comunicazione... probabilmente imputabile alla lingua inglese....ed alle modalità di caricamento in ambulanza (la storia dei piedi incastrati e del tubo)
 

lorenzom89

Biker velocissimus
10/23/10
2,555
3,714
0
Russi(RA)
Visit site
Per contestualizzare...mi riferivo alle sue affermazioni circa la difficoltà di comunicazione... probabilmente imputabile alla lingua inglese....ed alle modalità di caricamento in ambulanza (la storia dei piedi incastrati e del tubo)
La lingua inglese diventa un problema nel momento in cui il paziente fa 1000 storie su cosa vuole o non vuole fare.. i sanitari sono professionisti quando vedono un casco rotto sanno già al 99% cosa devono fare..

Poi la storia dei piedi mi pare assurda.. non so qianto sia alto questo Minnar ma io sono 1.85 e le volte che son salito in bulanza in fondo ai piedi avevo minimo un altro mezzo metro..

Comunque fare un cartone per tutta sta storia mi pare una roba molto molto infantile.. è anche abbastanza diffamante per il 118 e l'ospedale che l'ha curato.. un conto è fare un video di cio che REALMENTE è accaduto.. un conto è fare un cartone in cui puoi anche inventarti robe o esagerarle..( come la storia dei piedi pure fuori dall'elicottero....). Se lo vede l'ospedale che l'ha curato potrebbe anche muoversi con dei legali..
 

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
40,834
14,785
113
50
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
La lingua inglese diventa un problema nel momento in cui il paziente fa 1000 storie su cosa vuole o non vuole fare.. i sanitari sono professionisti quando vedono un casco rotto sanno già al 99% cosa devono fare..

Poi la storia dei piedi mi pare assurda.. non so qianto sia alto questo Minnar ma io sono 1.85 e le volte che son salito in bulanza in fondo ai piedi avevo minimo un altro mezzo metro..

Comunque fare un cartone per tutta sta storia mi pare una roba molto molto infantile.. è anche abbastanza diffamante per il 118 e l'ospedale che l'ha curato.. un conto è fare un video di cio che REALMENTE è accaduto.. un conto è fare un cartone in cui puoi anche inventarti robe o esagerarle..( come la storia dei piedi pure fuori dall'elicottero....). Se lo vede l'ospedale che l'ha curato potrebbe anche muoversi con dei legali..

non è la prima volta che qualcuno che si fa male in Val di Sole se la prende coi soccorsi/ospedale. Vedere infortunio di Cedric Gracia una decina di anni fa.

Penso che la barriera maggiore sia la lingua, che poi provoca fraintendimenti a non finire. Forse in una regione turistica come il Trentino un corso di inglese non farebbe male.
 

lorenzom89

Biker velocissimus
10/23/10
2,555
3,714
0
Russi(RA)
Visit site
non è la prima volta che qualcuno che si fa male in Val di Sole se la prende coi soccorsi/ospedale. Vedere infortunio di Cedric Gracia una decina di anni fa.

Penso che la barriera maggiore sia la lingua, che poi provoca fraintendimenti a non finire. Forse in una regione turistica come il Trentino un corso di inglese non farebbe male.
Magari in trentino non saranno la perfezione.. però ti assicuro che se giri il mondo una assistenza come quella italiana è difficile trovarla come professionalità e attrezzature moderne..

Poi per dire negli stati uniti o tiri fuori la carta di credito o ti lasciano lì con le ossa rotte..
 

cianci

Biker tremendus
5/2/06
1,078
282
0
Aosta
Visit site
Bike
Mtb
io più che consigliare ad un trentino un corso di inglese, consiglierei agli atleti (invito esteso a chi di medicina o pronto soccorso non sa nulla) di non farsi autodiagnosi in mezzo ad un bosco e magari a fidarsi di più della sanità.
tra l'altro di solito oltre al posto paziente sdraiato , c'è sempre il posto per un operatore di testa e di lato. quindi oh l'hanno caricato su una panda coi colori di un'ambulanza , o è alto come Shawn Bradley
 

Il_Tasso

ᛒᛅᚱᚢᚴ᛫ᚴᚼᛅᛦᛆᛏ
5/19/17
1,080
1,913
0
47
Perugia
Visit site
Bike
Cube Acid 2012, Dartmoor Hornet 2020
Minnaar è tipo 1.90 o giù di lì
Che dei paramedici, italiani o del Bhutan, non parlino inglese è scandaloso
Il cartone è stato disegnato da Taj Mihelich, una mezza leggenda bmx
C'è di mezzo anche il ceo italiano di Crank Brothers, quindi le campane iniziano ad essere parecchie
E a parte la pecionata sull'ambulanza, credo che a Trento siano stati impeccabili
Comunque, la morale della favola è: non c'è paura di volare che resista ad una giusta carica di Diazepam.
 

darionollie_

Biker ultra
5/7/08
611
175
0
Saronno (va)
Visit site
Bike
YT Tues / Canyon Spectral
In effetti no. Ma neanche a lui. Sembra abbia fatto tutto ciò che non si dovrebbe fare in caso di incidente. Si è mosso, si è rimesso in sella anziché aspettare i soccorsi ed è sceso a valle, si è opposto alla cosa più ragionevole da fare. Insomma, ti scapicolli giù dalle peggiori discese che si conoscano, ti scassi malamente e fa parte del mestiere, e poi fai storie per salire su un elicottero, e per evitarlo agisci in modo sconsiderato rischiando di rimanere su una sedia a rotelle?
Il video poi è condito di stereotipi e l'altra campana non si sente... Più che ciò che è successo esattamente, direi che è ciò che è successo secondo lui e il suo entourage, e come sopra non ne esce benissimo lo stesso. Chissà se si sentono gli altri che cosa viene fuori!
Concordo..soliti stereotipi sull'Italia ritratta come un paese quasi del terzo mondo. D'altronde in Sudafrica ai bianchi queste cose non succederebbero mai..
 

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
40,834
14,785
113
50
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Magari in trentino non saranno la perfezione.. però ti assicuro che se giri il mondo una assistenza come quella italiana è difficile trovarla come professionalità e attrezzature moderne..

Poi per dire negli stati uniti o tiri fuori la carta di credito o ti lasciano lì con le ossa rotte..

non discuto la qualità dell'assistenza sanitaria, ma il fatto che non si sappia l'inglese, perlomeno la terminologia che si usa sul proprio lavoro. Per di più ad un evento internazionale come la coppa del mondo.
 

torakiki.gt

lupus in bicycla
2/16/11
4,152
4,075
0
pavia
Visit site
Bike
gt fury carbon
non discuto la qualità dell'assistenza sanitaria, ma il fatto che non si sappia l'inglese, perlomeno la terminologia che si usa sul proprio lavoro. Per di più ad un evento internazionale come la coppa del mondo.
Si potrebbe pensare a qualcosa tipo "clinica mobile" Come nel motomondiale, dato che nelle gare Mtb e dh in particolare, gli infortuni sono abbastanza frequenti, quindi sarebbe utile avere un équipe di specialisti in traumatologia , che conosce anche personalmente gli atleti in modo da intervenire direttamente sul campo per una prima diagnosi
 
  • Like
Reactions: ymarti

lorenzom89

Biker velocissimus
10/23/10
2,555
3,714
0
Russi(RA)
Visit site
non discuto la qualità dell'assistenza sanitaria, ma il fatto che non si sappia l'inglese, perlomeno la terminologia che si usa sul proprio lavoro. Per di più ad un evento internazionale come la coppa del mondo.
E chi lo dice che non sa l'inglese? È la sua versione dei fatti..

Tra l'altro posso capire uno arrabbiato con dei sanitari che gli han fatto fare tour in ambulanza + elicottero + tac total body e poi alla fine non aveva niente... ma questo aveva 4 vertebre cervicali rotte!!! quindi se non è in sedia a rotelle o sotto terra è solo grazie a quelle persone..

Altri atleti (con forse più materia grigia) dopo incidenti del genere ringraziano pubblicamente l'ospedale e l'equipe che li ha curati.. non facendo cartoni idioti per spalare merda..
 

Barborsa

Biker popularis
2/16/22
70
117
0
22
Verina
Visit site
Bike
Santacruz 5010
In effetti no. Ma neanche a lui. Sembra abbia fatto tutto ciò che non si dovrebbe fare in caso di incidente. Si è mosso, si è rimesso in sella anziché aspettare i soccorsi ed è sceso a valle, si è opposto alla cosa più ragionevole da fare. Insomma, ti scapicolli giù dalle peggiori discese che si conoscano, ti scassi malamente e fa parte del mestiere, e poi fai storie per salire su un elicottero, e per evitarlo agisci in modo sconsiderato rischiando di rimanere su una sedia a rotelle?
Il video poi è condito di stereotipi e l'altra campana non si sente... Più che ciò che è successo esattamente, direi che è ciò che è successo secondo lui e il suo entourage, e come sopra non ne esce benissimo lo stesso. Chissà se si sentono gli altri che cosa viene fuori!
Infattimi sembra una gran pagliacciata, tra l'altro fatta da un campione del mondo con più di 40 anni di età, non un ragazzino
 

FrancescoF83

Biker Curiosus
10/16/20
332
184
0
39
Piacenza
Visit site
Bike
Rockrider ST540
La scenetta che lui non entra nell'ambulanza e i sanitari che lo spingono dentro mi sembra roba dal film "Le Comiche" con Pozzetto e Villaggio. Alquanto surreale e strano che nessuno abbia filmato nulla di ciò nonostante ci sia sempre qualcuno con lo smartphonetra nelle mani...sempre se sia vero.
 

valleyman

Biker tremendus
9/17/06
1,082
321
0
-
Visit site
Bike
-
non discuto la qualità dell'assistenza sanitaria, ma il fatto che non si sappia l'inglese, perlomeno la terminologia che si usa sul proprio lavoro. Per di più ad un evento internazionale come la coppa del mondo.
La maggior parte del personale delle Assistenze Pubbliche, Croce Azzurra, Gialla etc etc sono Volontari che non percepiscono un Euro, in generale hanno seguito un corso ed hanno superato un esame sia teorico che pratico, il resto è esperienza... Di lavoro fanno altro.
Nel video non si fa cenno al fatto che non abbia pagato un € per l'elicottero... Secondo me dovrebbe solo che ringraziare.
 

maxfrusciante

Biker extra
3/29/12
782
748
0
Verona
Visit site
Bike
Trek
Mah ho girato mezzo mondo e la ns assistenza sanitaria se la sognano.
Posso capire il problema dell inglese ma con tutto il rispetto in Italia si corre F1, Superbike e MotoGP e mai vista una lamentela con tutti gli incidenti capitati con conseguenze gravi.
Poi se ti rompi 4 vertebre cervicali e piuttosto che prendere un elicottero (che abbiamo pagato noi contribuenti) ti finisci la black snake in bici e vuoi pure avere ragione...
Sono un enorme fan di Greg Minar però stavolta ha proprio sbagliato, se vai in un paese e non conosci la lingua allora paghi un interprete e te lo porti dietro.
Ora i volontari della croce rossa per quei 4 soldi che prendono devono pure parlare inglese perché una volta all anno c è la coppa del mondo di DH...ma non scherziamo.
Io ho fatto Dh in Francia e Spagna e li (come da noi) o parli francese o parli spagnolo oppure se ti fai male non rompi i c....i e ti affidi ai medici.
Purtroppo ormai tutti sono medici, fra esperti di vaccini, ortopedia, oculistica ce n è per tutti i gusti, tutti laureati su YouTube. Il problema è che quando questi "professori" sono dei professionisti del proprio sport che oltre a fare queste brutte figure vogliono pure avere ragione denigrando il lavoro di gente che per campare fa lavori complicati e poco pagati e deve pure sorbirsi lezioni di vita di questi figli di papà baciati dalla sorte nella vita.
Scusate lo sfogo ma il video proprio
non lo digerisco.
 

Ultimi itinerari e allenamenti