News Come funziona il Variable Valve Control sulle nuove Fox 36 e 38

  • La Pinarello Dogma XC è finalmente disponibile al pubblico! Dopo averla vista sul gradino più alto del podio dei campionati del mondo di XC 2023 con Tom Pidcock (con la full) e Pauline Ferrand-Prevot (con la front), Stefano Udeschini ha avuto modo di provarla sui sentieri del Garda
    Iscriviti al canale se non l'hai ancora fatto (clicca qui).


fafnir

Biker meravigliosus
11/9/13
15,205
14,229
0
36
Padova
Visit site
Bike
Warden, Hightower, Venge
anzi che cambiare k lamella cosa impossibile dal di fuori, si agisce sugli orifizi valvola, alla pratica poi bisogna vedere sul campo effettivamente, quanto è percettibile e utile la regolazione della alte velocità sul rebound
Al di là del rebound, ne stiamo parlando perché sulle nuove lo stesso sistema è stato messo sulla compressione
 

AlfreDoss

Biker electrificatus
9/2/08
16,231
9,648
0
Sotto il Canto (BG)
Visit site
Bike
Specy Turbo Levo
Ok grazie non ci ho fatto caso, mi sono soffermato sul ritorno, mà sul rebound rimango scettico!
Perché? Tieni conto che per come sono concepite le cartucce durante la loro escursione è il pistone rebound/midvalve che "processa" molto più olio rispetto al pistone della compressione, e quindi credo che lì si sentirebbe più tale modifica.
 

marpa

Biker dantescus
12/29/08
4,726
973
0
Poirino (TO) Piemonte
Visit site
Bike
TYEE CF 29
Io mi sono fatto questa idea, guardando il video e cercando di mettere in pratica quello che hanno detto ovviamente tenendo conto che è l'oste che vende il suo vino.
Le lamelle sono precaricate da una molla che preme su un disco il quale preme appunto sulle lamelle che premono sul pistone.
Il registro invece di rendere più rigida la molla (come avviene sempre) facendola premere sempre sullo stesso punto, cioè su un diametro a metà fra l'asta e quello massimo del pistone, mantiene la molla uguale ma cambia il punto da dove è possibile comprimere la molla e quindi aprire il pistone facendo uscire l'olio.
Sarebbe ad esempio come usare una molla più larga o più stretta, cioè la forza con cui schiaccia il pacco è la stessa ma la applica da punti diversi.

Quando il registro è del tutto aperto la molla applica la sua forza dal punto più esterno del disco, quindi la "leva" che ha la pressione dell'olio per comprimere la molla è massima, ha tutta la superficie del disco a disposizione per poter comprimere la molla.
Da tutto chiuso la molla preme più al centro ed è come avere una molla più piccola, quindi l'olio ha meno leva per aprire la molla.

Per me l'effetto del registro alla fine della storia è diverso, è quasi come agire sul pacco lamellare, non saprei dire i pro e contro di questa scelta
Sono d’accordo, la molla ad alette e’ ancorata al pistone che funge da fulcro mentre la piastrina con I due due rilievi a spirale ruotando sposta i due punti di resistenza da una posizione quasi centrale dove si ha una leva molto corta per cui sarà’ più difficile fare aprire la valvola ad una posizione agli estremi delle alette della piastrina determinando una leva lunga che permette l’apertura della valvola con meno forza
 

Pietro.68

...estiqaatsi...
9/14/10
16,645
10,219
0
nel medio Brenta
mercatino.mtb-mag.com
Bike
due...
anzi che cambiare k lamella cosa impossibile dal di fuori, si agisce sugli orifizi valvola, alla pratica poi bisogna vedere sul campo effettivamente, quanto è percettibile e utile la regolazione della alte velocità sul rebound
Se fosse una molla tradizionale.
Ma si tratta di una lamella con una estremità vincolata e una libera e quindi variando il punto in cui si applica la forza per farla flettere varia la conseguente deformazione.
 

The Riccio Returns

Biker perfektus
11/23/10
2,831
133
0
Prov. VC
Visit site
Bike
YT - Jeffsy CF 29 MKII
ah ok quindi come avevo immaginato, si tratta di una modifica che rende progressiva l'intervento e i click non sono "equidistanti" con differenza di forza necessaria. avete spiegato molto bene il funzionamento (che non avevo compreso fino in fondo) grazie. bisogna quindi vedere come interviene nella realtà delle cose ora..
 

Pietro.68

...estiqaatsi...
9/14/10
16,645
10,219
0
nel medio Brenta
mercatino.mtb-mag.com
Bike
due...
ah ok quindi come avevo immaginato, si tratta di una modifica che rende progressiva l'intervento e i click non sono "equidistanti" con differenza di forza necessaria. avete spiegato molto bene il funzionamento (che non avevo compreso fino in fondo) grazie. bisogna quindi vedere come interviene nella realtà delle cose ora..
diciamo che prima potevi precaricare l'apertura della valvola però una volta aperta la "resisenza" al passaggio era una costante. adesso puoi variarla
 

fafnir

Biker meravigliosus
11/9/13
15,205
14,229
0
36
Padova
Visit site
Bike
Warden, Hightower, Venge
C'é anche altro, anche se a livello pratico il risultato è simile a quello di indurire una molla, cioè le lamelle si aprono meno, la molla resta sempre completamente estesa a prescindere dalla regolazione.
Quindi si mantiene la caratteristica teorica del carico di stacco "0" che idealmente c'è solo su una molla non precaricata.
Normalmente quella sarebbe una forza aggiuntiva da dover contrastare per aprire le lamelle.
Un comportamento del genere ha perfettamente senso su un registro per le alte velocità, cioè che sia meno regressivo.
In questo modo penso che sia possibile tenere il bypass lsr più chiuso per avere la bici più piantata a terra ed avere comunque un recupero completo sugli urti veloci.
Ovviamente parliamo di hsr e lsr per praticità, ma non sono mai regolazioni separate, una influenza sempre l'altra tanto più sul rebound dove le velocità sono inferiori

Sono solo trip mentali del venerdì
 

enzo steppa

Biker cesareus
2/6/04
1,656
163
0
teramo-roma
Visit site
C'é anche altro, anche se a livello pratico il risultato è simile a quello di indurire una molla, cioè le lamelle si aprono meno, la molla resta sempre completamente estesa a prescindere dalla regolazione.
Quindi si mantiene la caratteristica teorica del carico di stacco "0" che idealmente c'è solo su una molla non precaricata.
Normalmente quella sarebbe una forza aggiuntiva da dover contrastare per aprire le lamelle.
Un comportamento del genere ha perfettamente senso su un registro per le alte velocità, cioè che sia meno regressivo.
In questo modo penso che sia possibile tenere il bypass lsr più chiuso per avere la bici più piantata a terra ed avere comunque un recupero completo sugli urti veloci.
Ovviamente parliamo di hsr e lsr per praticità, ma non sono mai regolazioni separate, una influenza sempre l'altra tanto più sul rebound dove le velocità sono inferiori

Sono solo trip mentali del venerdì
giusto.
in effetti è qui che c'è il grande vantaggio: nessun precarico e poca influenza sull'apertura alle basse (LSC)
 
Perché? Tieni conto che per come sono concepite le cartucce durante la loro escursione è il pistone rebound/midvalve che "processa" molto più olio rispetto al pistone della compressione, e quindi credo che lì si sentirebbe più tale modifica.

Credo che gestire l'alta velocità di ritorno non sia una cosa utile a lato pratico per il 90% degli utenti, poi bisogna vedere quanto veramente è percettibile poi….mi è chiara la meccanica di funzionamento e ti dò ragione nelle bici in genere le tarature di compressione sono inestistenti ...….ma Sono scettico su questo tipo di soluzioni….mi immagino rogne
 

fafnir

Biker meravigliosus
11/9/13
15,205
14,229
0
36
Padova
Visit site
Bike
Warden, Hightower, Venge
Tanto studio e tanti proclami per nulla praticamente, le nuove grip2 col vvc fra la regolazione con compressione completamente chiusa e quella completamente aperta hanno una differenza minima, inoltre la regolazione completamente chiusa è un quarto della grip2 2020. Questo potrebbe essere un problema per le persone più pesanti, tra l'altro come dice vorsprung che senso ha fare un sistema che ti permette di modificare il comportamento in compressione senza modificare idraulica se poi fornisci un registro che ha poco effetto??
Da notare anche il cannotto dello sterzo col rinforzo non allineato con la piastra...
Boh, per i soldi che chiedono sono alquanto perplesso

 
  • Like
Reactions: Goldstein

Classifica mensile dislivello positivo