Ciclopratismo, enduro e pedali flat - impressioni

  • Pianifica i tuoi itinerari sulle migliori cartine! Clicca qui.

ant

Biker forumensus
6/4/04
2,309
3,454
0
Tra i due laghi e il Moncuni
Bike
Santa Cruz HT "Orangina" - KTM Scarp prestige "scarpetta"
considerazione da bar (la sezione è giusta no? :prost:) sulla percezione che ho io di questo sito (ma in generale delle riviste e dei siti in genere).

La quasi totalità delle persone che conosco che raidano (ed anche quelle che incontro nei giri) "fanno mtb, punto".
chi fa gare le fa di xc. il 99% gira agganciato con gli spd o i CB e non ha mai visto una protezione in vita sua, se si esclude il casco.

Eppure in molti (me incluso) giriamo anche su sentieri non propriamente banali (certo non super estremi, ma molto distanti dal ciclopratismo) alcune delle tracce che percorriamo credo siano state usate per qualche gara di enduro, per esempio. Facciamo giri in alta montagna, ecc.. (sono della val di susa).

Leggendo invece siti, forum e riviste specializzate sembra che - immediatamente dopo il "ciclopratismo" (cioè andare per argini o strade militari) - si passi all'"enduro", dove quasi tutti i tester nelle foto usano pedali flat e ginocchiere, anche per provare bici che dovrebbero stare da un'altra parte, secondo me.
E lo stesso dicasi degli utenti: definizioni di "sport pericoloso", "forcelle a pacco (magari da 150 :!:)" mi fanno percepire questo sport in modo diverso da come lo percepisco andando per sentieri.
E poi tutta sta gente che droppa da mezzo metro con nonchalance io non la vedo dalle mie parti...

Ecco, diciamo che ritrovo "la mtb" come si vede nei siti se vado in un bike park, o a Finale.

però a me sembra che ci sia anche molto altro e che - anche nelle prove dei materiali - si privilegi il pezzo della mtb che chiamano "gravity" mi pare...

chiacchera da bar, claro que si.:-|
 

cheyax

Biker superioris
10/4/15
819
84
0
emilia romagna
considerazione da bar (la sezione è giusta no? :prost:) sulla percezione che ho io di questo sito (ma in generale delle riviste e dei siti in genere).

La quasi totalità delle persone che conosco che raidano (ed anche quelle che incontro nei giri) "fanno mtb, punto".
chi fa gare le fa di xc. il 99% gira agganciato con gli spd o i CB e non ha mai visto una protezione in vita sua, se si esclude il casco.

Eppure in molti (me incluso) giriamo anche su sentieri non propriamente banali (certo non super estremi, ma molto distanti dal ciclopratismo) alcune delle tracce che percorriamo credo siano state usate per qualche gara di enduro, per esempio. Facciamo giri in alta montagna, ecc.. (sono della val di susa).

Leggendo invece siti, forum e riviste specializzate sembra che - immediatamente dopo il "ciclopratismo" (cioè andare per argini o strade militari) - si passi all'"enduro", dove quasi tutti i tester nelle foto usano pedali flat e ginocchiere, anche per provare bici che dovrebbero stare da un'altra parte, secondo me.
E lo stesso dicasi degli utenti: definizioni di "sport pericoloso", "forcelle a pacco (magari da 150 :!:)" mi fanno percepire questo sport in modo diverso da come lo percepisco andando per sentieri.
E poi tutta sta gente che droppa da mezzo metro con nonchalance io non la vedo dalle mie parti...

Ecco, diciamo che ritrovo "la mtb" come si vede nei siti se vado in un bike park, o a Finale.

però a me sembra che ci sia anche molto altro e che - anche nelle prove dei materiali - si privilegi il pezzo della mtb che chiamano "gravity" mi pare...

chiacchera da bar, claro que si.:-|
Mi sa che faresti meglio a schiarirti un po' le idee su cosa si intende attualmente per xc, enduro e all mountain e sulle opinioni finalmente e per fortuna abbastanza condivise sull'uso delle protezioni. E comunque per quanto riguarda l'uso dei pedali flat non vuol dire che fai gravity assolutamente, a parte nell'xc si tratta di preferenze personali
 

ant

Biker forumensus
6/4/04
2,309
3,454
0
Tra i due laghi e il Moncuni
Bike
Santa Cruz HT "Orangina" - KTM Scarp prestige "scarpetta"
Ehi la mia era una chiacchera: perché questo tono aggressivo? "Mi sa che faresti meglio a schiarirti le idee etc" :prost:

L'ho presa alla larga e forse non mi sono spiegato bene: intendevo che la mia percezione è che ci sia un sacco di gente (per lo meno dove giro io) che fa MTB anche un po' più in là dell'XC ( che poi l'xc moderno è bello spinto) agganciata, senza protezioni e con bici al massimo trail/AM.

Invece se compri una rivista o guardi un sito c'è tanto tanto di bici con geometrie ed escursioni cattive, protezioni, caschi integrali ecc.

Avevo solo l'impressione che l'editoria tecnica e i forum girassero molto di più intorno a un certo tipo di MTB, piuttosto che ad altri, that's all.
 

Ultimi itinerari e allenamenti