Ciclisti, Cittadini, o semplici sporcaccioni?

mezzo

Biker ciceronis
1/4/13
1.431
201
0
Delta del Po
Bike
Scott scale custom
In diversi anni che bazzico nel mio areale (delta del Po) non ho mai avuto sentore del fatto che i ciclisti si comportino male sotto questo punto di vista, non ho mai trovato rifiuti legati ai ciclisti ed avendo sempre gli occhi su dove appoggio la ruota davanti, sono certo di questo; sarà l'aria di montagna, con una minor percentuale di ossigeno che fa sragionare il ciclista di turno già sottoposto ad una media anossia dovuta allo sforzo. Ma, per contro, i rifiuti li trovo, anzi, montagne di rifiuti di ogni genere scaricati dal volgo comune in quelle vaste aree desolate del delta. Che sia un muratore od un meccanico, oppure un elettricista, dal tipo di rifiuto identifico la professione, dagli artigiani alle casalinghe e magari riesco anche ad immaginare in quale borgata o da quale paesino provengano, per scaricare col favore delle tenebre tutto l'inimmaginabile. Certo sui meravigliosi panorami montani fa più notizia il rifiuto, qualunque esso sia, ma anche nel povero delta del fiume è uno strazio a vedersi, una vergogna che spesso mi attraversa pensando magari al turista tedesco che decide di passare di lì. Ma assolvo i ciclisti, probabilmente perché sono tutti autoctoni e quindi più sensibili a questa problematica della loro zona, a differenza magari di chi frequenta la montagna ma non è un montanaro vero.
 

 

AlanBdG

Biker popularis
11/2/20
91
51
0
37
Malo
Bike
Santa Cruz Nomad 4
E con i frigoriferi come fate? perché ultimamente ne trovo parecchi :-)
Questa cosa non sono mai riuscito a capirla...Caricare un frigo, forno, televisione in auto e buttarla in mezzo al bosco comporta lo stesso sforzo fisico e tempo di portarlo in discarica.
Boh
 
  • Mi piace
Reactions: fab82

ANDREAMASE

Biker meravigliosus
9/10/03
15.670
5.302
0
54
vicenza
Bike
una da strada e una no!
Questa cosa non sono mai riuscito a capirla...Caricare un frigo, forno, televisione in auto e buttarla in mezzo al bosco comporta lo stesso sforzo fisico e tempo di portarlo in discarica.
Boh
Che poi, in molti comuni, gli "ingombranti" te li vengono a prendere a casa, basta chiamare e fissare l'appuntamento!
 
  • Mi piace
Reactions: Hot

bonny92

Biker assatanatus
6/7/16
3.229
1.772
0
28
Franciacorta, oddio un pò più in giù!
Bike
Cannondale F29 carbon team & Canyon ultimate cf sl dic 8.0
Hai ragione ,ma essere dei pro non dovrebbe giustificarli,si potrebbero fare dei punti lungo il percorso dove lanciarle per poi raccoglierle...invece così qualcuno potrebbe pensare che e giusto e lecito farlo...
Infatti è cosi, ci sono dei punti appositi dove possono farlo e le buttano li
 

bonny92

Biker assatanatus
6/7/16
3.229
1.772
0
28
Franciacorta, oddio un pò più in giù!
Bike
Cannondale F29 carbon team & Canyon ultimate cf sl dic 8.0
Questa cosa non sono mai riuscito a capirla...Caricare un frigo, forno, televisione in auto e buttarla in mezzo al bosco comporta lo stesso sforzo fisico e tempo di portarlo in discarica.
Boh
Si ma se uno è abituato cosi perché è sempre campato cosi per loro è normale... poi non in tutte le discariche vai e butti i rifiuti cosi se ci pensi bene, non hai idea di quanta gente ho preso a calci nel culo mentre ribaltava di ogni ma di ogni nei fossi, boschi, cave ecc... preferisco cosi che andare a raccogliere lo sporco altrui quando sono in giro senza guanti e senza sapere in cosa metto le mani, sarà che lo trovo più educativo, o semplicemente perché fatico a fare a finta di niente.
 

AlexV

Biker poeticus
22/1/16
3.890
2.743
0
Como
Bike
Radon Slide 140
DISCLAIMER: Non vuole essere una giustificazione

Da noi per esempio c'è il problema che per accedere alla discarica con un furgone, anche se sono privato e devo buttare un sacchetto, devo essere registrato con apposita tessera, vieni pesato in ingresso e uscita e ogni tot il comune ti invia fattura con addebito dei costi di smaltimento.
Da un punto di vista logico la cosa è ineccepibile, ma porta certa gente a fregarsene e buttare la roba dove capita pur di risparmiare.
 
  • Mi piace
Reactions: Memphis and bonny92

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
48.430
5.325
0
54
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Hai ragione ,ma essere dei pro non dovrebbe giustificarli,si potrebbero fare dei punti lungo il percorso dove lanciarle per poi raccoglierle...invece così qualcuno potrebbe pensare che e giusto e lecito farlo...
Come ebbe a dire un campione di basket USA, non mi pagano per educare tuo figlio ma per tirare a canestro, educare tuo figlio è un tuo compito.

Detto questo, per quanto anche a me irrita il ritrovare carte di barrette e camere d'aria in giro stiamo comunque parlando di una quantità/qualità di rifiuti irrisoria rispetto a quello che siamo costretti a vedere a bordo delle strade. Il problema grosso è l'abbandono di quantità enormi di rifiuti speciali, talvolta nocivi e perfino tossici, di fronte al quale è un po' ridicolo additare i duecento professionisti che abbiamo in Italia o i 180 che disputano il Giro (speriamo).
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
48.430
5.325
0
54
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
DISCLAIMER: Non vuole essere una giustificazione

Da noi per esempio c'è il problema che per accedere alla discarica con un furgone, anche se sono privato e devo buttare un sacchetto, devo essere registrato con apposita tessera, vieni pesato in ingresso e uscita e ogni tot il comune ti invia fattura con addebito dei costi di smaltimento.
Da un punto di vista logico la cosa è ineccepibile, ma porta certa gente a fregarsene e buttare la roba dove capita pur di risparmiare.
Da noi pagano solo i professionisti, per i privati è gratis. Eppure anche qua c'è chi si prende il disturbo di scendere il frigo giù per le scale e scaricarlo non all'area ecologica ma duecento metri più avanti giù in una scarpata.
In compenso in certe stradine fuori mano appaiono cumuli di cocci e di macerie delle ristrutturazioni, perchè il muratore in discarica paga.
 

Pat One

Biker novus
11/11/13
8
10
0
Una 15ina di anni fa, parlai con un collega svedese della questione rifiuti abbandonati a bordo strada. Con mia grande sorpresa mi disse che la situazione in Svezia, inizialmente, non era molto diversa dalla nostra, ma che il governo aveva intrapreso una campagna martellante di sensibilizzazione tramite la televizione (15 anni fa era ancora il media più potente) e che a furia di martellare i risultati erano arrivati e la gente era più attenta a non gettare rifiuti in giro.
Sarebbe bello che anche MTB-Mag lanciasse una campagna di questo tipo, riservando articoli e banner pubblicitari alla sensibilizzazione sul problema. Sicuramente non si risolverà il problema, però almeno si contribuirà a creare una comunità di Ciclisti rispettosa dell'ambiente. Sarà poco ma non trovare più camere d'aria (anche sui sentieri come avete detto), involucri di gel, fazzoletti, bottiglie e borracce sarebbe già un bell'inizio.
 

bonny92

Biker assatanatus
6/7/16
3.229
1.772
0
28
Franciacorta, oddio un pò più in giù!
Bike
Cannondale F29 carbon team & Canyon ultimate cf sl dic 8.0
Non nelle corse pro. Nelle granfondo certamente.
Ma anche tra i pro non avevano fatto i punti verdi o zona verde ora non ricordo il nome? perché mi pare di ricordare di aver visto in alcune gare che buttavano le bottigliette tutti insieme, poi magari le buttano comunque anche in altri posti però è sempre meglio di niente fosse cosi, sempre considerando come dicevi sopra che è una quantità irrisoria rispetto a quello che c'è in giro.

Sul muratore anche li dipende, al mio paese ti chiedono se sei residente o meno, se arrivi li con un camioncino con su delle macerie non ti domandano se sei li come privato o come azienda e scarichi, al paese vicino non ti domandano una fava porti quello che devi portare e scarichi, ho vuotato qualche anno fa il garage di mia nonna che era residente in quel paese ed era una montagna di roba tra legno,macerie,cartone e quant'altro (7 viaggi...) e non mi hanno mai chiesto niente.
lo stesso con la ditta per cui lavoravo che è del mio paese dove tutte le settimane portavamo i rifiuti (cartone e plastica) sempre a quel paese vicino e non ci hanno mai chiesto nulla, nemmeno quando li abbiamo portato metà casa del datore di lavoro durante un trasloco e un fallimento di un altra sua attività.

Ho la quasi totalità dei parenti che lavorano in edilizia e quindi mi è abbastanza chiaro che fanno in maniera diversa da paese a paese per quanto possa sembrare strano, in un paese ad esempio mi dicevano che ritiravano solo un tot di kg (o pochi quintali comunque) di macerie e poi basta e questo anche se pagavi, altri un tot è gratuito e poi paghi...

Questo senza considerare gli elementi che puoi trovare in discarica eh...
 

aria

Biker cesareus
23/9/13
1.648
254
0
Non voglio essere pessimista: dalle mie parti qualche anno fa, un tipo ha cominciato a viaggiare in bici sulle provinciali, fermandosi a raccattare tutta la sporcizia buttata a bordo strada. Riempiva sacchi interi ed è finito sui giornali locali per questa attività. Il suo esempio ha creato degli emulatori ed oggi, altre persone, fanno esattamente la stessa cosa. Anche gli esempi positivi .....
se lo si fa facendo jogging, la "disciplina" ha pure un nome: si chiama plogging
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
48.430
5.325
0
54
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
@bonny92 uno dei tanti perversi effetti dell'autonomia, ognuno fa come gli pare...

@aria il problema è che sono sudditi anche coloro che vorrebbero essere cittadini con diritti e doveri e non con concessioni e prepotenze.
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
48.430
5.325
0
54
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
direi "compreso nel prezzo" che sarebbero le tasse comunali che i privati pagano.
Giustissimo, anche se sul pagare le tasse comunali e farlo in misura corretta si potrebbe aprire una lunga discussione.

I professionisti caricano sul costo del lavoro fatto (doppio furto nel caso non portassero in discarica)
Lo fanno anche per non caricare e quindi essere più concorrenziali.
 

aria

Biker cesareus
23/9/13
1.648
254
0
Giustissimo, anche se sul pagare le tasse comunali e farlo in misura corretta si potrebbe aprire una lunga discussione.
...
Lo fanno anche per non caricare e quindi essere più concorrenziali.
il recupero degli "abbandoni" lo paga comunque il comune, e sono importi molto consistenti.
per cui poi lo "spalma" sulle tasse di tutti... l'unica è beccare i bastardi e dargli tante di quelle mazzate (economiche!) che la volta dopo ci pensano 2 volte prima di mollare la loro roba in giro...
 
  • Mi piace
Reactions: Etien

franico30

Biker tremendus
20/6/17
1.022
507
0
Ciampino
Bike
Scott Spark 900 RC (2020) - Scott Spark 900 RC (2018)
Ma perché pensare sempre male? Può benissimo essere che mentre stava cambiando la camera d'aria sia passato un orso che l'ha sbranato!:mrgreen:
 
  • Haha
Reactions: aria