Cerchi in carbonio per uso "spinto"

GPA

Biker dantescus
1/24/06
4,540
32
0
Vado Ligure
La Canyon Strive ha suscitato un bell'interesse,in generale e sul forum,basta vedere il 3D dedicato.
Salta subito all'occhio la notevole differenza di prezzo tra le due versioni migliori e,guardando il montaggio,sulla top vengono montati cerchi DT in carbonio.
Direi che sia una novità assoluta nell'ambito dei primi montaggi e,considerando le geometrie della bici,non certo destinata ad un uso su strade bianche.
Personalmente non ho più remore nei confronti dei telai in carbonio per AM,ma i cerchi? Qualcuno ha qualche dato "scientifico" in merito? E,soprattutto,cosa ne pensate?
 

SuperDuilio

Biker paradisiacus
10/29/07
6,041
12
0
48
Catanzaro
Purtroppo non posso fornirti nessun dato scientifico ma ti dico la mia: quando comprai la mia Enduro col telaio in carbonio molti amici avevano fatto facce strane vista la destinazione d'uso della biga aggiungendo i soliti commenti "mi raccomando non esagerare....sai l'alluminio è un'altra cosa..." ma poi si son dovuti ricredere.
Sui cerchi sarei dello stesso parere quanto a resistenza ma c'è un però.....cosa succederebbe con le classiche pizzicate?
Personalmente sono dell'idea che se questi euri da mettere in più per le ruote in carbonio non cadono dalla tasca beh, a malincuore, meglio le classiche ruote da maltrattare senza ritegno e da sostituire senza piangere lacrime amare.
 

remigio

Biker superis
3/20/07
499
0
0
54
Lucera (FG)
La Canyon Strive ha suscitato un bell'interesse,in generale e sul forum,basta vedere il 3D dedicato.
Salta subito all'occhio la notevole differenza di prezzo tra le due versioni migliori e,guardando il montaggio,sulla top vengono montati cerchi DT in carbonio.
Direi che sia una novità assoluta nell'ambito dei primi montaggi e,considerando le geometrie della bici,non certo destinata ad un uso su strade bianche.
Personalmente non ho più remore nei confronti dei telai in carbonio per AM,ma i cerchi? Qualcuno ha qualche dato "scientifico" in merito? E,soprattutto,cosa ne pensate?

Sono cerchi costruiti apposta per gare Xc.Sono leggerissimi ed attutiscono un pò i colpi.Nonho mai avuto la fortuna di provarli ma le aveva un mio amico ed andavano alla grande!!Un giorno le comprerò anche io.
Io sono un convinto sostenitore del carbonio.
Quella forma,quelle striature,quelli intrecci...molto "Lord Fenner"...mistero...........
Certo costa molto e qualche volta si rompe.Ma è il prezzo da pagare per avere un materiale Superperformante.
Ciao
 

Il Matty

Biker extra
11/2/09
788
5
0
A caso
scusate e quando ti capita discedere con la gomma un po sgonfia(o hai forato all'improviso ..di quelle che in 2 secondi si sgonfia del tutto la ruota) e nei metri per fermarti ci prendi un sasso o un asperità? il mio cerchio in alu mal che vada si piega la "spaletta" e con il broncio cambio camera d'aria e finisco.....arrivo a casa maetello e via... ma con quelli in carbonio? sei nel gatto...in teoria (da ignorante) si rompe...e via con un cerchio nuovo
 

crispo

Biker infernalis
8/13/07
1,824
1
0
Perugia
Sono cerchi costruiti apposta per gare Xc.Sono leggerissimi ed attutiscono un pò i colpi.Nonho mai avuto la fortuna di provarli ma le aveva un mio amico ed andavano alla grande!!Un giorno le comprerò anche io.
Io sono un convinto sostenitore del carbonio.
Quella forma,quelle striature,quelli intrecci...molto "Lord Fenner"...mistero...........
Certo costa molto e qualche volta si rompe.Ma è il prezzo da pagare per avere un materiale Superperformante.
Ciao
Sul sito della DT li riportano tra le ruote da enduro...

In ogni caso le ruote "leggere" sono più delicate di quelle pesanti. Non farei troppa distinzione tra alluminio e carbonio in quanto a parità di peso il secondo materiale è sempre più resistente del primo. Per rispondere a Matty: un amico con delle Mavic SRL prendendo un colpo su una roccia ha spaccato il cerchio. Questo a dimostrazione che non è sempre vero che l'alluminio si piega.
 

remigio

Biker superis
3/20/07
499
0
0
54
Lucera (FG)
Sul sito della DT li riportano tra le ruote da enduro...

In ogni caso le ruote "leggere" sono più delicate di quelle pesanti. Non farei troppa distinzione tra alluminio e carbonio in quanto a parità di peso il secondo materiale è sempre più resistente del primo. Per rispondere a Matty: un amico con delle Mavic SRL prendendo un colpo su una roccia ha spaccato il cerchio. Questo a dimostrazione che non è sempre vero che l'alluminio si piega.

Carbonio "Uber alles"!!!!!!!!!!!
 

GPA

Biker dantescus
1/24/06
4,540
32
0
Vado Ligure
Sono cerchi costruiti apposta per gare Xc
.

E qui stiamo parlando di AM,anche spinto se,come facevo rilevare in apertura di 3D,guardiamo le geometrie del mezzo,molto lontane da quelle predisposte per utilizzo XC

Sono leggerissimi ed attutiscono un pò i colpi.Nonho mai avuto la fortuna di provarli ma le aveva un mio amico ed andavano alla grande!!Un giorno le comprerò anche io.

Per farci cosa? Discese scassate,salti anche discreti,pietraie a cannone?

Certo costa molto e qualche volta si rompe.Ma è il prezzo da pagare per avere un materiale Superperformante.

Attenzione.Mi sa,da come parli,che il tuo concetto di "superperformante"sia molto,per non dire totalmente,XC. Qui si parla di cerchi in carbonio per uso AM,nel vero senso della parola,non nel senso di usare una bici con escursioni importanti e geometria adeguata per fare percorsi da rigida. Poi,se andiamo a vedere,si rompono anche i cerchi in alluminio,non c'è dubbio.
Il problema,tanto per focalizzare ulteriormente è su due fronti:
1)il cerchio in carbonio,superperformante,come dici tu,in salita,superleggero e super-rigido,sarà anche adeguatamente robusto sulle discese per le quali è concepita la bici sulla quale è stato montato?
2)e,in caso di risposta affermativa alla prima domanda,cosa succederà nel caso in cui,ad esempio,un cerchio in alluminio si piegherebbe?

Ribadisco ancora:non ho più alcuna remora sui telai per uso pesante in carbonio. Penso che,oramai,i principali costruttori abbiano individuato il modo per utilizzare l'intreccio delle fibre in modo da ottenere assoluta rigidità o,viceversa,elasticità,dove vogliono,creando telai performanti e resistenti.
Sui cerchi nessun problema per un uso soft,ma se vogliamo fare del tecnico magari a velocità sostenuta e qualche salto vero(non parlo di staccare a malapena le ruote da terra),sarebbe interessante sentire la spiegazione di un esperto in relazione alla sicurezza,in tale uso,di un cerchio del genere.
Anche perchè io non sono disposto a sacrificare la sicurezza per la pura performance,e penso che la maggior parte dei bikers che usano la bici per puro divertimento la pensino come me,a prescindere dalla questione economica
 

Il Matty

Biker extra
11/2/09
788
5
0
A caso
Sul sito della DT li riportano tra le ruote da enduro...

In ogni caso le ruote "leggere" sono più delicate di quelle pesanti. Non farei troppa distinzione tra alluminio e carbonio in quanto a parità di peso il secondo materiale è sempre più resistente del primo. Per rispondere a Matty: un amico con delle Mavic SRL prendendo un colpo su una roccia ha spaccato il cerchio. Questo a dimostrazione che non è sempre vero che l'alluminio si piega.
No certamente anche i cerchi in alu si rompono ma il cabonio nn ha la variante "si piega"... è questo che mi lasci un po perplesso... e poi i mavic SRL per un uso enduro come lo vedo io sono un po troppo leggeri... se vai a prendere già un cerchio da enduro spinto(es dt swiss E2000) la vedo più dura romperlo...cioè mi ci devo mettere proprio di impegno...oh ricordo che sto parlando da ignorante ma solo per esperienza magari poi quello in carbonio è indistruttibile
 

GPA

Biker dantescus
1/24/06
4,540
32
0
Vado Ligure
No certamente anche i cerchi in alu si rompono ma il cabonio nn ha la variante "si piega"... è questo che mi lasci un po perplesso...

Proprio quello che dicevo anche io............

e poi i mavic SRL per un uso enduro come lo vedo io sono un po troppo leggeri...

Sì,lo penso anch'io,specie per chi deve comprarseli,perchè alcuni riders "ufficiali" li hanno usati in DH-marathon,visto che esiste anche la versione PP20.Ma,in caso di rottura,danni fisici ed eventuale ritiro dalla gara a parte,per loro non è un problema

se vai a prendere già un cerchio da enduro spinto(es dt swiss E2000) la vedo più dura romperlo...cioè mi ci devo mettere proprio di impegno...

E' vero. Sull'esempio DT non ho esperienza diretta,ma pare che sui nostri fondi liguri rocciosi non si comportino molto bene.........

magari poi quello in carbonio è indistruttibile

Magari.Se così fosse(ma ce lo devono provare scientificamente ed empiricamente)nel giro di poco ci facciamo tutti il mutuo per comprarli......
 

crispo

Biker infernalis
8/13/07
1,824
1
0
Perugia
No certamente anche i cerchi in alu si rompono ma il cabonio nn ha la variante "si piega"... è questo che mi lasci un po perplesso... e poi i mavic SRL per un uso enduro come lo vedo io sono un po troppo leggeri... se vai a prendere già un cerchio da enduro spinto(es dt swiss E2000) la vedo più dura romperlo...cioè mi ci devo mettere proprio di impegno...oh ricordo che sto parlando da ignorante ma solo per esperienza magari poi quello in carbonio è indistruttibile
Si, infatti era per dire che anche l'alluminio, se nasce per un uso specifico "leggero" non da garanzie e quindi per AM non si deve badare troppo al peso.
 

SuperDuilio

Biker paradisiacus
10/29/07
6,041
12
0
48
Catanzaro
.
Sui cerchi nessun problema per un uso soft,ma se vogliamo fare del tecnico magari a velocità sostenuta e qualche salto vero(non parlo di staccare a malapena le ruote da terra),sarebbe interessante sentire la spiegazione di un esperto in relazione alla sicurezza,in tale uso,di un cerchio del genere.
Anche perchè io non sono disposto a sacrificare la sicurezza per la pura performance,e penso che la maggior parte dei bikers che usano la bici per puro divertimento la pensino come me,a prescindere dalla questione economica

Parole sante!
Non ci crederete ma proprio sabato mi è successa l'esatta dimostrazione per la quale non ci si può (ancora) fidare di un paio di ruote in carbonio per uso AM:
terreno compatto quindi discesa velocissima, in una curva esco troppo forte e perdo il punto di corda, per recuperare la traiettoria giusta ed evitare di finire stampato su di un albero punto all'interno della curva percorro a malapena due metri su di una pietraia dura e tagliente col risultato che l'HR UST anteriore si lacera di bruttto e perde pressione all'istante il cerchio sbatte sull'ultima pietra bozzandosi leggermente su di un punto dal lato sx.
Arrivato a casa con una pinza e due piastre metaliche faccio rientrare delicatamente il danno e voilà tutto risolto.
Col cerchio in carbonio il tutto si sarebbe trasformato in un incubo......
 

Il Matty

Biker extra
11/2/09
788
5
0
A caso
Parole sante!
Non ci crederete ma proprio sabato mi è successa l'esatta dimostrazione per la quale non ci si può (ancora) fidare di un paio di ruote in carbonio per uso AM:
terreno compatto quindi discesa velocissima, in una curva esco troppo forte e perdo il punto di corda, per recuperare la traiettoria giusta ed evitare di finire stampato su di un albero punto all'interno della curva percorro a malapena due metri su di una pietraia dura e tagliente col risultato che l'HR UST anteriore si lacera di bruttto e perde pressione all'istante il cerchio sbatte sull'ultima pietra bozzandosi leggermente su di un punto dal lato sx.
Arrivato a casa con una pinza e due piastre metaliche faccio rientrare delicatamente il danno e voilà tutto risolto.
Col cerchio in carbonio il tutto si sarebbe trasformato in un incubo......


:il-saggi:Proprio l'esempio che avevo fatto io trasformatosi in realtà...ora però nn pesare che sia stato io a mandartela:rosik:...

poi scusate leggendo qui e la si dice che su un telaio in carbonio se viene preso un colpo "discreto" anche se il danno nn è visibile è probabile che la fibra interna si sia strappata...con conseguente perdite di proprietà meccaniche
per un cerchio che praticamente è sempre a contatto con il terreno un sasso che salta tipo quando ti lanci in una pietraia????? sei sempre in ansia
noto sui i miei cerchi che gli adesivi hanno dei bei colpetti
 

KATARRUSO

Biker perfektus
9/9/06
2,735
3
0
Rivoli TO
Mah...
Il carbonio e di sicuro più resistente Dell alluminio .
In teoria non si bozza.
Fa una deformazione elastica e ritorna in forma.

Ma in pratica se la botta e fortissima si deforma pure il carbonio.

Se e stampato come si deve e più resistente Dell alluminio.
Avete mai visto come stampano cerchi in carbonio per bcdc?
Fa paura da quanto son sottili .

Fanno anche cerchi da DH in carbonio.
E li massacrano.... Ora sono mille euro a ruota.
Son soldi anche per un mondiale.
Io penso che siano progettati per abusi belli tosti.

Noi poveri umani mica spendiamo il capitale di una bici intera per un cerchio solo.
A me piace molto il kevlar , e lo trovo più indicato per usi gravosi.
Con un pochino di peso in più

Test cerchi enve
http://m.pinkbike.com/news/Enve-Composites-DH-Wheels-Tested-2013.html
 

Ultimi itinerari e allenamenti