Canyon Torque Alpinist

le89le

Biker poeticus
9/22/08
3,855
51
0
CO
ma soprattutto con 150 psi la boost valve non può che essere gnucca a partire.
Io di solito le regolo rispettivamente a 35% e 80 psi, se tende a fare troppi fondo corsa piuttosto chiudo a meta la regolazione del fondo corsa.
ma non è vero...io ho la vecchia torque (09) e ho montato un dhx 5 air. tenendo conto che peso 64kg (senza zaino eccecc) e che prediligo le sospensioni morbide sia davanti che dietro tengo come pressione nella camera principale 135psi e nel piggyback 160psi con il bottomuot chiuso a metà.
il carro risulta morbidissimo e la resistenza al fondocorsa mi permette di non fare finecorsa anche su un salto (fatto settimana scorsa) di un metro e mezzo con atterraggio non troppo in discesa.....:spetteguless:
 

 

One_1

Biker perfektus
7/17/08
2,718
19
0
Milano
Per poterti rispondere dovrei provare l'Enduro, ma nonostante lo farei molto volentieri temo non se ne farà nulla in quanto la politica di Specialized (Italia?) per ora non prevede test sui siti internet :roll:

Capisco... strana politica Specialized.

Comunque il mio interesse era più un generico confronto tra le "vecchie" bighe da AM/enduro con 150/160mm di escursione e questo nuovo modo di intendere l'enduro, con escursioni da 170/180mm (non parlo solo di Canyon, ma molte aziende si sono mosse in questa direzione).

Dici che a differenza di una biga prettamente discesistica queste hanno un carro molto più progressivo, così da rendere agevole e performante la pedalata. Ma questa progressività permette poi di sfruttare realmente la maggiore escursione, visto che un minimo di perdita di rendimento in pedalata ci sarà? Insomma, l'aumento dell'escursione è un vantaggio reale o serve a rendere più appetibile l'offerta di un nuovo modello?
 

ssmartyss

Biker urlandum
8/22/08
592
0
0
foligno
secondo me la resa in pedalata di questo telaio è la cosa che più mi ha colpito,a prescindere dalla progressività o meno del carro che non so comprendere granchè(tarato l'ammo col giusto sag è ovvio che sfuttare i 180 di corsa è cosa impegnativa....).
io direi che si lascia portare in salita con grande facilità e anche nei modelli più pesanti e "discesistici" l'unica necessità è una forcella abbassabile.
 

Gingig

Biker marathonensis
6/17/07
4,280
4
0
Provincia Milano
Quando ho letto la data di marzo sul primo post, mi son chiesto come avessi potuto perdermi questo test.
Bel lavoro, credo che lo stessero attendendo in molti.

Domanda: in discesa veloce/sconnessa e tecnica, il tuo carro 2007 si comporta diversamente?
 

zoorlen

Biker celestialis
12/14/04
7,748
27
0
-
Bike
Graziella
Bel test, professionale e dettagliato come al solito. La bici è interessante e, diversamente da molti altri telai che sembrano goffi nelle taglie grandi, è molto bella e filante nonostante sia una large. Quanto pesa? Magari da qualche parte è scritto, ma io ho riletto tutto due volte e proprio non lo trovo... Anzi, cercando con lo sguardo tutti i numerini mi sa che ho trovato un refuso: il mc dovrebbe essere a 355, non 555 o-o
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
463
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
Capisco... strana politica Specialized.

Comunque il mio interesse era più un generico confronto tra le "vecchie" bighe da AM/enduro con 150/160mm di escursione e questo nuovo modo di intendere l'enduro, con escursioni da 170/180mm (non parlo solo di Canyon, ma molte aziende si sono mosse in questa direzione).

Dici che a differenza di una biga prettamente discesistica queste hanno un carro molto più progressivo, così da rendere agevole e performante la pedalata. Ma questa progressività permette poi di sfruttare realmente la maggiore escursione, visto che un minimo di perdita di rendimento in pedalata ci sarà? Insomma, l'aumento dell'escursione è un vantaggio reale o serve a rendere più appetibile l'offerta di un nuovo modello?

Quella di avere un carro più progressivo è una scelta che credo vada al di là della necessità di rendere la bici ben pedalabile. Secondo me con una piattaforma stabile efficace si pedalano decentemente anche bici con altrettanta escursione e carri più "cedevoli". Ovviamente a patto di porre attenzione anche a peso e geometrie, come nel caso della Alpinist.
I 180 mm servono? Indispensabili non lo sono, ma se non penalizzano le doti di pedalabilità perchè privarsene? E' chiaro che l'abbinamento che renderebbe la Torque maggiormente performante in discesa è quello con una forcella da 180 mm, soluzione che viene infatti adottata su alcuni modelli e che non sarebbe male sperimentare anche sulla Alpinist...se si trovasse una forca da 180 mm abbassabile ed affidabile.


Quando ho letto la data di marzo sul primo post, mi son chiesto come avessi potuto perdermi questo test.
Bel lavoro, credo che lo stessero attendendo in molti.

Domanda: in discesa veloce/sconnessa e tecnica, il tuo carro 2007 si comporta diversamente?

Il topic è datato marzo perchè avevo buttato giù i primi appunti quando mi è arrivata la bici, ma è stato "attivato" solamente ieri.

Il comportamento della sospensione posteriore è molto simile, ovviamente al netto della diversa escursione.

...Quanto pesa? Magari da qualche parte è scritto, ma io ho riletto tutto due volte e proprio non lo trovo... Anzi, cercando con lo sguardo tutti i numerini mi sa che ho trovato un refuso: il mc dovrebbe essere a 355, non 555 o-o

Hai ragione, il peso non è stato riportato perchè fra una balla e l'altra non abbiamo avuto l'occasione di metterla sulla bilancia di precisione "ufficiale" prima che venissero sostituiti i vari componenti.
Ti posso dire che facendo una serie di pesate su due diverse bilance pesa persone che ho a casa e ricavandone la media finale, risultava un peso addirittura un paio d'etti inferiore al dichiarato.
Per quanto Canyon in genere non bari sui pesi mi sembra un dato un po' troppo ottimistico, e comunque non è stato pubblicato sia per la scarsa precisione delle bilance utilizzate che perchè preferiamo utilizzare sempre la stessa bilancia (sicuramente precisa).

Grazie per aver segnalato l'errore, ovviamente il valore corretto è 355 mm. La vedo dura montare in sella ad una bici con il movimento centrale ad oltre mezzo metro da terra :loll:
 

zoorlen

Biker celestialis
12/14/04
7,748
27
0
-
Bike
Graziella
risultava un peso addirittura un paio d'etti inferiore al dichiarato.

Ok, grazie mille. Allora vado sul sito a vedere quanto dichiarano :))):

Grazie per aver segnalato l'errore, ovviamente il valore corretto è 355 mm. La vedo dura montare in sella ad una bici con il movimento centrale ad oltre mezzo metro da terra :loll:

Eh sì... soprattutto per uno come me che ha il cavallo di 90cm (e, a quanto ho capito, anche te a gambe lunghe non scherzi ;-))
 

Gingig

Biker marathonensis
6/17/07
4,280
4
0
Provincia Milano
Il topic è datato marzo perchè avevo buttato giù i primi appunti quando mi è arrivata la bici, ma è stato "attivato" solamente ieri.

Il comportamento della sospensione posteriore è molto simile, ovviamente al netto della diversa escursione.

Si si, avevo capito che avevi preparato il post per "tempo"...

Mi sorprende invece che il carro della tua "vecchia" ES/2007 abbia comportamento simile...
In qualche modo pensavo che il "nervosismo" della attuale Alpinist nella discesa tecnica/veloce derivasse direttamente dal miglioramento dell' antisquating e dal minor affossamento in salita.
E' evidente che mi sbaglio :nunsacci: :azz-se-m:
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
463
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
Si si, avevo capito che avevi preparato il post per "tempo"...

Mi sorprende invece che il carro della tua "vecchia" ES/2007 abbia comportamento simile...
In qualche modo pensavo che il "nervosismo" della attuale Alpinist nella discesa tecnica/veloce derivasse direttamente dal miglioramento dell' antisquating e dal minor affossamento in salita.
E' evidente che mi sbaglio :nunsacci: :azz-se-m:

Per quanto riguarda la Torque 2007 va fatto un netto distinguo in base all'ammortizzatore montato.
Con l'originale, un Manitou Evolver, la sospensionee era meno sensibile, ma una volta "partita" utilizzava l'escursione con una certa facilità. Questo si traduceva in una minor reattività sia in salita (dove si insaccava con una certa facilità) che in discesa.
Con il DHX il feeling è invece simile a quello della Alpinist, anche se la diversa escursione si sente (montando il DHX sulla 2007 l'escursione posteriore è ulteriormente scesa a circa 150 mm per effetto del minor travel del DHX rispetto all'Evolver).
La 2007 l'ho poi utilizzata anche con un RS Pearl, ma decisamente non è l'ammo adatto per quella bici.
 

il_Bula

Biker serius
4/29/08
208
1
0
BERGAMO
Le considerazioni fatte per il carro posteriore valgono anche per il modello DROPZONE con la TOTEM all'anteriore esatto? Avreste qualche consiglio per la taratura del DHX5 proprio su questo carro? A me interessa non incorrere in fine corsa...cosa che mi capita spesso con questa bici.
GRAZIE
 

il_Bula

Biker serius
4/29/08
208
1
0
BERGAMO
come l'hai settato e quanto pesi?
che uso ne fai?


USO FR pesaente:
PESO ~84 SECCO
180PSI PRINC. (tra 20e25% sag)
180PSI PIGGY
BOTTOM TUTTO CHIUSO

così non incorro spesso a fine corsa ma vorrei renderla meno progressiva, così è troppo violenta sull' ultimo tratto di corsa.

Diciamo che non mi trovo male con queste imp. ma vorrei renderla un po' più sensibile.

THANKS
 

le89le

Biker poeticus
9/22/08
3,855
51
0
CO
USO FR pesaente:
PESO ~84 SECCO
180PSI PRINC. (tra 20e25% sag)
180PSI PIGGY
BOTTOM TUTTO CHIUSO

così non incorro spesso a fine corsa ma vorrei renderla meno progressiva, così è troppo violenta sull' ultimo tratto di corsa.

Diciamo che non mi trovo male con queste imp. ma vorrei renderla un po' più sensibile.

THANKS

diminuisci la pressione nella camera principale e innalza ancora quella del piggyback. prova a vedere se al 30% di sag migliora la sensibilità del carro....
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
463
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
Le considerazioni fatte per il carro posteriore valgono anche per il modello DROPZONE con la TOTEM all'anteriore esatto? Avreste qualche consiglio per la taratura del DHX5 proprio su questo carro? A me interessa non incorrere in fine corsa...cosa che mi capita spesso con questa bici.
GRAZIE

USO FR pesaente:
PESO ~84 SECCO
180PSI PRINC. (tra 20e25% sag)
180PSI PIGGY
BOTTOM TUTTO CHIUSO

così non incorro spesso a fine corsa ma vorrei renderla meno progressiva, così è troppo violenta sull' ultimo tratto di corsa.

Diciamo che non mi trovo male con queste imp. ma vorrei renderla un po' più sensibile.

THANKS

Trattandosi dello stesso telaio montato con lo stesso ammo le considerazioni valgono anche per la tua bici.
Non sono però certo di aver capito qual è il tuo problema, perchè prima dici di incorrere troppo facilmente nei finecorsa, e poi che la vorresti meno progressiva :nunsacci: Capisci che le due cose sono in contrasto.
 

il_Bula

Biker serius
4/29/08
208
1
0
BERGAMO
Trattandosi dello stesso telaio montato con lo stesso ammo le considerazioni valgono anche per la tua bici.
Non sono però certo di aver capito qual è il tuo problema, perchè prima dici di incorrere troppo facilmente nei finecorsa, e poi che la vorresti meno progressiva :nunsacci: Capisci che le due cose sono in contrasto.


Bhe sì in effetti non è che ci capisca un granchè con ste termini tecnici heheh
Diciamo che io sono partito dal presupposto di non fare finecorsa e ho trovato che con bottom tutto chiuso e 200psi nel bottom ciò non accade (mi restano 4-5mm)[ma in park a livigno ho portato ad una tacca e 180psi cosa che mi fa andare in finecorsa]. Questo limite l'ho fissato su di un salto di circa 1,5mt con atterraggio in leggera pendenza. Con queste impostazioni però sento che arrivato ad un certo punto della corsa l'ammo diventa bruscamente duro. Quello che vorrei fare io è trovare un settaggio che mi consenta di sfruttare tutta la corsa e sia progressivamente più duro (forse dovrei dire lineare?? hehehe) per arrivare più dolcemente a finecorsa.
Scusa l'ignoranza....prima o poi ce la farò!! hehehehe

Grazie!
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
463
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
Bhe sì in effetti non è che ci capisca un granchè con ste termini tecnici heheh
Diciamo che io sono partito dal presupposto di non fare finecorsa e ho trovato che con bottom tutto chiuso e 200psi nel bottom ciò non accade (mi restano 4-5mm)[ma in park a livigno ho portato ad una tacca e 180psi cosa che mi fa andare in finecorsa]. Questo limite l'ho fissato su di un salto di circa 1,5mt con atterraggio in leggera pendenza. Con queste impostazioni però sento che arrivato ad un certo punto della corsa l'ammo diventa bruscamente duro. Quello che vorrei fare io è trovare un settaggio che mi consenta di sfruttare tutta la corsa e sia progressivamente più duro (forse dovrei dire lineare?? hehehe) per arrivare più dolcemente a finecorsa.
Scusa l'ignoranza....prima o poi ce la farò!! hehehehe

Grazie!

Credo di aver capito. Se con 200 psi nel piggy e registro tutto chiuso (avvitato) hai trovato una soddisfacente resistenza al bottom-out, quel che puoi fare per evitare il muro finale è svitare progressivamente il registro. Ricordati, una volta fatto il lavoro, di riverificare la pressione nel piggy.
Un finecorsa in occasione dei salti più grossi comunque ci può stare, significa che nelle altre situazioni sfrutti a dovere l'escursione.
 

il_Bula

Biker serius
4/29/08
208
1
0
BERGAMO
Credo di aver capito. Se con 200 psi nel piggy e registro tutto chiuso (avvitato) hai trovato una soddisfacente resistenza al bottom-out, quel che puoi fare per evitare il muro finale è svitare progressivamente il registro. Ricordati, una volta fatto il lavoro, di riverificare la pressione nel piggy.
Un finecorsa in occasione dei salti più grossi comunque ci può stare, significa che nelle altre situazioni sfrutti a dovere l'escursione.


Proverò a fare così!!
Ma c'è da qualche parte un grafico o una scheda che descrive il comportamento del DHX5 AIR 2010 in base all'impostazione dei vari parametri? Sarebbe utile io credo per trovare il settaggio ottimale....
Grazie per i consigli CIAO!
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
463
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
Proverò a fare così!!
Ma c'è da qualche parte un grafico o una scheda che descrive il comportamento del DHX5 AIR 2010 in base all'impostazione dei vari parametri? Sarebbe utile io credo per trovare il settaggio ottimale....
Grazie per i consigli CIAO!

Come funzionano le varie regolazioni lo trovi sul CD contenente il manuale del DHX che ti sarà arrivato assieme alla bici (leggi la versione in inglese se lo mastchi un po', perchè se non ricordo male quella in italiano è praticamente incomprensibile).
Ci sono poi vari topic anche sul forum dove se ne discute.

Molto sinteticamente:
_la camera principale regola la durezza dell'elemento elastico e la utilizzi per regolare il SAG
_la pressione nel piggy regola la frenatura in compressione e l'efficacia del propedal (ma visto l'uso che fai della bici immagino che questo secondo aspetto sia per te secondario)
_il registro sul piggy regola la progressività nell'ultima parte di corsa, in altre parole la resistenza al bottom-out

Si può poi discutere sul se e come le varie regolazioni interagiscano fra loro, ma la sostanza è quella che ti ho scritto sopra.
 

iceman83

Biker superioris
7/9/09
973
-4
0
Como
Ottimo test, complimenti! Riguardo al discorso perno posteriore, trovo anche io noiosa l'incompatibilita con la stragrande maggioranza dei mozzi in circolazione. Io per ora ho risolto facendo fare da un tornitore due boccoline che pero' non potendo essere fissate, ne risulta piuttosto scomodo l'inserimento. Mi chiedevo se ci fossero in commercio adattatori che si fissano al mozzo, oppure devo sostituire il mozzo stesso..