News BYB Chrono: il cronometro per atleti

Staff

Redazione
12/17/10
3,813
932
0
Visit site
[Comunicato stampa] BYB Tech, un'azienda italiana leader nell’ambito dell’innovazione e del design di sistemi di acquisizione dati per sospensioni fuoristrada, è entusiasta di svelare il suo ultimo dispositivo plug and play: Chrono, il nuovo sistema di cronometraggio, progettato per rivoluzionare e massimizzare il tracciamento delle prestazioni in diverse attività, ad...
Leggi tutto...
 

gmr

Biker Saturni
7/20/06
214
236
0
Padova
Visit site
Bike
Propain Hugene 2022
Davvero un sistema GPS puo' avere una precisione di 50cm nel bosco? In ambito automobilistico corrono nei circuiti all'aperto e sicuramente non ci sono ostacoli tra la vettura e i satelliti, ma nel bosco?
 

RodEnry

Biker superis
10/3/07
492
8
0
31
Brescia
Visit site
Bike
Specialized Demo
Dipende tutto da cosa si cerca.
In ogni caso funziona sia con GPS che con trigger esterni (eliminando qualsiasi rilevanza GPS) qualora si vogliano ottenere tempi accurati. Il modulo GPS che integra il dispositivo costa molto di più dei moduli comunemente usati nei cellulari e ciclo-computer. Avete mai notato che le linee del vostro GPS (al netto di qualche arrotondamento effettuato in post produzione dal software) sono segmentate? Ecco, con Chrono non succede.

Entrambe le run qui sotto sono state acquisite nel bosco ad "alta velocità" (30-40kmh). Nel primo caso, vi posso assicurare che il trail non è cosi dritto, ma fa molte più curve (totalmente ignorate dal GPS del mio ciclo-computer di fascia alta). Nel secondo caso, la traccia GPS segue fedelmente le curve del percorso.

gps comparison.png
 
  • Like
Reactions: gattobastardo

gmr

Biker Saturni
7/20/06
214
236
0
Padova
Visit site
Bike
Propain Hugene 2022
Dipende tutto da cosa si cerca.
In ogni caso funziona sia con GPS che con trigger esterni (eliminando qualsiasi rilevanza GPS) qualora si vogliano ottenere tempi accurati. Il modulo GPS che integra il dispositivo costa molto di più dei moduli comunemente usati nei cellulari e ciclo-computer. Avete mai notato che le linee del vostro GPS (al netto di qualche arrotondamento effettuato in post produzione dal software) sono segmentate? Ecco, con Chrono non succede.

Entrambe le run qui sotto sono state acquisite nel bosco ad "alta velocità" (30-40kmh). Nel primo caso, vi posso assicurare che il trail non è cosi dritto, ma fa molte più curve (totalmente ignorate dal GPS del mio ciclo-computer di fascia alta). Nel secondo caso, la traccia GPS segue fedelmente le curve del percorso.
Scusa ma questo non dipende solo dalla frequenza di campionamento? Molte app per cellulare, credo anche OruxMaps per dirne una, permettono di scegliere la frequenza di campionamento della posizione, e con una frequenza piu' alta, ovvero piu' campioni per unità di tempo, le linee diventano piu' precise, anche perchè poi l'app puo' fare correzioni/interpolazioni al volo se un campione contiene un valore errato e si discosta troppo dal precedente e dal successivo. La frequenza di campionamento non ha alcuna rilevanza rispetto alla precisione: posso campionare 100 o 1000 volte al secondo, ma ogni campione essere sbagliato di metri.
 

RodEnry

Biker superis
10/3/07
492
8
0
31
Brescia
Visit site
Bike
Specialized Demo
Scusa ma questo non dipende solo dalla frequenza di campionamento? Molte app per cellulare, credo anche OruxMaps per dirne una, permettono di scegliere la frequenza di campionamento della posizione, e con una frequenza piu' alta, ovvero piu' campioni per unità di tempo, le linee diventano piu' precise, anche perchè poi l'app puo' fare correzioni/interpolazioni al volo se un campione contiene un valore errato e si discosta troppo dal precedente e dal successivo. La frequenza di campionamento non ha alcuna rilevanza rispetto alla precisione: posso campionare 100 o 1000 volte al secondo, ma ogni campione essere sbagliato di metri.
Ciò che dici è assolutamente vero.
Intanto, tutti i ciclo-computer e Strava stesso campionano a 1Hz (1 punto al secondo).
Ingegnandosi, come hai proposto, è possibile trovare il modo di campionare a frequenze maggiori.

Rimane il "problema" dell'hardware utilizzato per costruire i device.

Dal punto di vista elettronico, il modulo utilizzato da Chrono è molto costoso rispetto a quelli utilizzati nei cellulari e nei ciclo-computer. Inoltre, è un modulo definito "multi-constellation" e "multi-band".
La bontà del segnale migliora anche in base al numero di satelliti a cui ci siamo agganciati. Una volta acquisito il 3D fix (3 satelliti) Chrono sarà già molto preciso, ma una volta "scovati" una decina satelliti lo sarà ancora di più.

Rimane il fatto della qualità dell'antenna e del modulo GPS utilizzato. Rispetto alle classiche "patch antenna" di cercamica, abbiamo fatto studi approfonditi e abbiamo testato e comparato le prestazioni di circa 50 antenne direttamente nel bosco. Come parametri di test, abbiamo cercato l'accuratezza, la ripetibilità e la dispersione quando fermi. Dopo tutti questi test, abbiamo finalmente trovato l'antenna perfetta per i nostri scopi.


Adesso, possiamo affermare che nel bosco e con almeno 5 satelliti in fix (ottenibile lasciando Chrono accesso per un paio di minuti), le tracce ottenute tra runs successive sono perfettamente sovrapponibili.
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo