borse bike paking fai da te per fat

  • Pianifica i tuoi itinerari sulle migliori cartine! Clicca qui.

marco del lest

Tutto fuorché il bitume
2/3/19
69
135
0
59
Val Nure
Bike
Specyalizzed fat boy
Ho sperimentato con soddisfazione le classiche borse da baikepaking nel corso dei miei giri in giro annuali per le alpi Carniche e la configurazione classica di borsa da naubrio e borsa sotto sella non mi ha mai dato problemi, consentendomi di fare 4 0 5 gg in completa autonomia e con peso tutto sommato accettabile. Lo scorso anno ho modificato la configurazione posteriore, perchè il reggisella telescopico (unica concessione "extra" alla mia fat e di cui non ne farei piu senza) non consentiva più l'uso della bora sosttosella. Ho preso e modificato per le dimensioni della fat, il portapacchi della Tule studiato per le ammortizzate e vi ho adatttato la borsa sotto sella che già avevo. Anche in questo caso la tule si è dimostrata all'altezza della situazione (ed anche del prezzo...). il porta pacchi non mi ha dato alcun problema, non ho neppure dovuto ritensionare le fascette dopo Km di sentieri e 1200 m d+ di portage. Poi ho visto la configurazione essenziale della Trek con le sacche stagne e mi è subito piaciuta. Ho cercato in tutto il web la produzione di quei reggi sacche ma non ho trovato nulla e perciò ho deciso di farmele personalmente. Pensa e ripensa, poi il dannato confinamento covid mi ha costretto a giornate meno stancanti e sere senza crollare dal sonno, così non avendo una macchina da cucire ho deciso di prendere ago e filo e provare ad imbastire un prototipo per poi farlo cucire da una sarta. Dato che il tempo nell era covid si è dilatato a dismisura, l'imbastitura è diventata cucitura definitiva ...ed alla sera tra un compito, una partita a monopoli e le balle propinate dalla tv, ho trovato il tempo di tagliare e cucire, copiando spudoratamente dalle foto dei porta sacche della trek.
Ho ordinato 2 sacche stagne da 5 lt ed una da 8lt scegliendo le uniche con sezione ovale sul mercato e credo tra le migliori nel rapporto robustezza/leggerezza/prezzo. Ho realizzato un cartamodello verificando la compatibilità con le dimensioni del portapacchi e poi sono andato alla ricerca dei materiali idonei. Ho rubato ai miei cani il telo in cordura che usavo come copri sedili della macchina e saccheggiato un pezzo del tappetino da yoga di mia figlia (padre snaturato). Ho ordinato da un venditore di honkong delle fibbie tensionatrici in alluminio ed cucito bordi, rinforzi velcro, cinghie e cerniere lampo e qualche volta le dita.... Dato che sul porta pacchi rimanevano libere due sezioni ovali,ho realizzato 2 piccole sacche porta attrezzi su misura per questi alloggiamenti, non sonom stagne ma per contenere una camera d'aria della fat ed i ferri.... del mestiere... vanno più che bene .
Dopo 15 sere di lavoro e di sbagli... ho messo insieme il tutto. Ora attendo la fine degli arresti domiciliari per le prove del caso e se va tutto bene verso la fine dell'estate via di nuovo a zonzo in solitaria per le alpi Friulane
costi:
3 sacche stagne seatosummit a sezione ovale € 64,4
fibbie tensionatrici 25 mm € 12,09 tot 76,05
ore di lavoro... tante..
soddisfazione.. non ha prezzo

01_800x582.jpg 02_664x600.jpg 03_800x600.jpg 04_697x600.jpg 05_674x600.jpg 07_800x600.jpg 08_800x600.jpg 09_800x600.jpg 10_800x600.jpg 11_800x600.jpg 12_800x600.jpg 13_744x600.jpg 14_800x600.jpg 15_720x600.png 16_742x600.jpg 17_667x600.jpg 18_800x562.jpg 22_800x600.jpg 21_800x600.jpg 25_800x600.jpg
03_800x600.jpg

04_697x600.jpg

05_674x600.jpg

07_800x600.jpg

08_800x600.jpg 09_800x600.jpg 10_800x600.jpg 11_800x600.jpg 12_800x600.jpg 13_744x600.jpg 14_800x600.jpg 15_720x600.png 16_742x600.jpg 17_667x600.jpg 18_800x562.jpg 22_800x600.jpg

21_800x600.jpg
25_800x600.jpg
01_800x582.jpg 02_664x600.jpg
 

Attachments

  • 19_800x600.jpg
    19_800x600.jpg
    123.8 KB · Views: 52
Last edited:

marco del lest

Tutto fuorché il bitume
2/3/19
69
135
0
59
Val Nure
Bike
Specyalizzed fat boy
Ottimo lavoro e... bellissimi cani, soprattutto quello più "peloso" a destra.
sono Thor ed Atos, 2 eurasier fratelli, ma viste le differenze ho qualche dubbio sulla fedeltà della madre:roll:. Cani super aggressivi, se uno è allergico alle sbavate è finito:-):-)
 

choke67

Biker serius
3/10/19
148
96
0
55
pisa
Bike
rockrider 560
Bellissime! Mi hai dato una bella idea! Voglio anch'io montare borse stagne sul portapacchi thule (che ho e che tenevo montato sulla mtb) ma siccome non sono uno smanettone penso che ci adatterò quelle da manubrio comprate belle e pronte. Oppure ci metto direttamente le thule taglia small. Però mi chiedo: come hai fatto ad adattare il thule sulla fat? Dalle foto non si capisce. Se hai voglia puoi darmi qualche indicazione? Grazie!
 

marco del lest

Tutto fuorché il bitume
2/3/19
69
135
0
59
Val Nure
Bike
Specyalizzed fat boy
Appena ricevuto ho subito mandato in vacca la garanzia.... l'ho tagliato a metà e dopo avere montato le 2 sezioni sulla fat ho misurato la distanza che risultava tra le 2 forcelle posteriori. Ho fatto una sagoma di cartone da usare come maschera per tagliare con la stessa misura una lastra di policarbonato trasparente con spessore 5mm.
Tagliata e sagomata la lastra ho poi fatto i fori svasati per collegare questa lastra sulla base tagliata del portapacchi thule e collegata con 6 bulloncini ed il nuovo portapacchi dimensione fat è fatto! testato abbondantemente la scorsa estate per la Traversata Carnica e durante l'inverno su terreni innevati e ghiaccio, non ha dato alcun problema. Praticamente non ti accorgi di avere un portapacchi (non è merito mio, ma del sig. Thule....)
ti allego qualche foto, non fare caso agli elastici rossi che servivano solo per legare la borsa della spesa per avere la scusa di usare un pò la fat nel periodo di reclusione... Ciao
 

Attachments

  • 27_800x600.jpg
    27_800x600.jpg
    100.3 KB · Views: 34
  • 28_800x600.jpg
    28_800x600.jpg
    58.4 KB · Views: 31
  • 29_600x800.jpg
    29_600x800.jpg
    103.1 KB · Views: 30

choke67

Biker serius
3/10/19
148
96
0
55
pisa
Bike
rockrider 560
Appena ricevuto ho subito mandato in vacca la garanzia.... l'ho tagliato a metà e dopo avere montato le 2 sezioni sulla fat ho misurato la distanza che risultava tra le 2 forcelle posteriori. Ho fatto una sagoma di cartone da usare come maschera per tagliare con la stessa misura una lastra di policarbonato trasparente con spessore 5mm.
Tagliata e sagomata la lastra ho poi fatto i fori svasati per collegare questa lastra sulla base tagliata del portapacchi thule e collegata con 6 bulloncini ed il nuovo portapacchi dimensione fat è fatto! testato abbondantemente la scorsa estate per la Traversata Carnica e durante l'inverno su terreni innevati e ghiaccio, non ha dato alcun problema. Praticamente non ti accorgi di avere un portapacchi (non è merito mio, ma del sig. Thule....)
ti allego qualche foto, non fare caso agli elastici rossi che servivano solo per legare la borsa della spesa per avere la scusa di usare un pò la fat nel periodo di reclusione... Ciao
Grazie mille!
 

Ivo

Biker grossissimus
2/21/04
5,920
4,543
0
Bassa modenese
Bike
Enduro Expert 2010
Ho sperimentato con soddisfazione le classiche borse da baikepaking nel corso dei miei giri in giro annuali per le alpi Carniche e la configurazione classica di borsa da naubrio e borsa sotto sella non mi ha mai dato problemi, consentendomi di fare 4 0 5 gg in completa autonomia e con peso tutto sommato accettabile. Lo scorso anno ho modificato la configurazione posteriore, perchè il reggisella telescopico (unica concessione "extra" alla mia fat e di cui non ne farei piu senza) non consentiva più l'uso della bora sosttosella. Ho preso e modificato per le dimensioni della fat, il portapacchi della Tule studiato per le ammortizzate e vi ho adatttato la borsa sotto sella che già avevo. Anche in questo caso la tule si è dimostrata all'altezza della situazione (ed anche del prezzo...). il porta pacchi non mi ha dato alcun problema, non ho neppure dovuto ritensionare le fascette dopo Km di sentieri e 1200 m d+ di portage. Poi ho visto la configurazione essenziale della Trek con le sacche stagne e mi è subito piaciuta. Ho cercato in tutto il web la produzione di quei reggi sacche ma non ho trovato nulla e perciò ho deciso di farmele personalmente. Pensa e ripensa, poi il dannato confinamento covid mi ha costretto a giornate meno stancanti e sere senza crollare dal sonno, così non avendo una macchina da cucire ho deciso di prendere ago e filo e provare ad imbastire un prototipo per poi farlo cucire da una sarta. Dato che il tempo nell era covid si è dilatato a dismisura, l'imbastitura è diventata cucitura definitiva ...ed alla sera tra un compito, una partita a monopoli e le balle propinate dalla tv, ho trovato il tempo di tagliare e cucire, copiando spudoratamente dalle foto dei porta sacche della trek.
Ho ordinato 2 sacche stagne da 5 lt ed una da 8lt scegliendo le uniche con sezione ovale sul mercato e credo tra le migliori nel rapporto robustezza/leggerezza/prezzo. Ho realizzato un cartamodello verificando la compatibilità con le dimensioni del portapacchi e poi sono andato alla ricerca dei materiali idonei. Ho rubato ai miei cani il telo in cordura che usavo come copri sedili della macchina e saccheggiato un pezzo del tappetino da yoga di mia figlia (padre snaturato). Ho ordinato da un venditore di honkong delle fibbie tensionatrici in alluminio ed cucito bordi, rinforzi velcro, cinghie e cerniere lampo e qualche volta le dita.... Dato che sul porta pacchi rimanevano libere due sezioni ovali,ho realizzato 2 piccole sacche porta attrezzi su misura per questi alloggiamenti, non sonom stagne ma per contenere una camera d'aria della fat ed i ferri.... del mestiere... vanno più che bene .
Dopo 15 sere di lavoro e di sbagli... ho messo insieme il tutto. Ora attendo la fine degli arresti domiciliari per le prove del caso e se va tutto bene verso la fine dell'estate via di nuovo a zonzo in solitaria per le alpi Friulane
costi:
3 sacche stagne seatosummit a sezione ovale € 64,4
fibbie tensionatrici 25 mm € 12,09 tot 76,05
ore di lavoro... tante..
soddisfazione.. non ha prezzo

View attachment 344103 View attachment 344105 View attachment 344111 View attachment 344112 View attachment 344113 View attachment 344114 View attachment 344115 View attachment 344116 View attachment 344117 View attachment 344118 View attachment 344119 View attachment 344120 View attachment 344121 View attachment 344122 View attachment 344123 View attachment 344124 View attachment 344125 View attachment 344126 View attachment 344127 View attachment 344128
View attachment 344111

View attachment 344112

View attachment 344113

View attachment 344114

View attachment 344115 View attachment 344116 View attachment 344117 View attachment 344118 View attachment 344119 View attachment 344120 View attachment 344121 View attachment 344122 View attachment 344123 View attachment 344124 View attachment 344125 View attachment 344126

View attachment 344127
View attachment 344128
View attachment 344103 View attachment 344105
Bravo, complimenti.
 

Ultimi itinerari e allenamenti