attenti al trucco

 

Metanolo

Biker paradisiacus
13/8/05
6.949
0
GE
il signor Pedros il signor Park tool insiema al signor frm che vende il lattice al quadruplo del valore si fanno delle grandi risate e dei gran sacchi........alla faccia nostra anzi di alcuni di noi.......
 

gattonero

Princeps Mechanicorum
11/8/03
9.891
1
45
London, Nxxxx
myspace.com
Vi posto la mia da 5 euri che taglia benissimo senza sfozo e senza schiacciare le guaine ho provato con le shimano classiche e con le jagwire..........
E' di origine 'cinese' nessun marchio a vista..
O.T.Per bicoko' l'ho presa in via emilia da stefanel
...bisogna vedere quanto durano!
Al limite, è preferibile una bella tenaglia "da muratore" che taglia tutto e ura nel tempo. Si spende tre volte tanto e dura 147 volte tanto.... ;-)
 

gattonero

Princeps Mechanicorum
11/8/03
9.891
1
45
London, Nxxxx
myspace.com
Io possiedo lo stesso tagliaguaina marchiato "Maurer" pagato qualche anno fa 12 Euro.
Cambia solo il rivestimento plastico.
Maurer è lo scarto degli scarti....
Knipex è ottima, usata dai professionisti. Le mie tenaglie Knipex hanno tagliato di tutto e sono ancora perfette.
Per di più, Pedro's non sembra scegliere "il meglio" dai produttori, alcune brugole che ho usato in officina sono durate niente, "stondate" subito... :ueh:
Park è più durevole, Britool/Facom/Beta/Usag/Pastorino/Teng pur non facendo utensili propriamente per bicicletta usano acciai di elevata qualità che rendono gli attezzi molto durevoli. E parlo di chiavi usate ogni santo giorno che dopo 3 anni sono ancora perfette...
 

Metanolo

Biker paradisiacus
13/8/05
6.949
0
GE
...bisogna vedere quanto durano!
Al limite, è preferibile una bella tenaglia "da muratore" che taglia tutto e ura nel tempo. Si spende tre volte tanto e dura 147 volte tanto.... ;-)
Anche con il prosciutto sugli occhi si nota la differenza fra una tenaglia da muratore dotata di un solo infulcro che schiaccia le guaine visto che le lame sono troppo grosse prima di tranciarla e le mie tronchesi d'attacco...:sumo:......per la cronaca ho gia' effettuato una 30ina di tagli netti di guaine e le lame e gli snodi sono ancora intonsi...........
 

Mike biker

Biker extra
25/4/07
702
1
29
Livorno
Vi posto la mia da 5 euri che taglia benissimo senza sfozo e senza schiacciare le guaine ho provato con le shimano classiche e con le jagwire..........
E' di origine 'cinese' nessun marchio a vista..
O.T.Per bicoko' l'ho presa in via emilia da stefanel
ma si trovano in tutti gli stefan di italia???in caso nn esiterò a comprarle, in relazione all'uso che ne devo fare,penso vadano molto bene...:duello:
 
  • Like
Reactions: Metanolo

Metanolo

Biker paradisiacus
13/8/05
6.949
0
GE
ma si trovano in tutti gli stefan di italia???in caso nn esiterò a comprarle, in relazione all'uso che ne devo fare,penso vadano molto bene...:duello:
Non
ti so' dire..dalle mie parti Stefanel e' aperto da poco,spulcia nel repartino degli attrezzi se la troverai e la userai 'solo' per la manutenzione delle guaine penso che durino quasi all'infinito. Pensate un po' che con i soldi che ci vogliono per una Pedros se ne comprano 7 e ci esce anche il cappuccino con la brioches ...o-o..
 

backtiom

Biker tremendus
2/11/05
1.074
0
caponago
è un pò come i cuscinetti x ruote. Se compri gli originali,nel senso che hanno la confezione con marchio ,costano x, mentre se compri gli stessi con le stesse caratteristiche da un normale fornitore. costano x : 2 ,e a volte anche x :3
 

giulio46moto

Biker celestialis
24/2/06
7.075
-87
29
Asti
www.labicicletteria.net
bikocò;1727657 ha scritto:
se osservate le due immagini allegate,relative a due tagliaguaine,potete vedere come si tratti dello stesso oggetto con due marchi diversi;uno della knipex costa 14,5 euro,l'altro marchiato pedros 39,90. Io li ho visti entrambi dal vivo e vi posso garantire che si tratta dello stesso identico oggetto,con solo una lieve differenza nella copertura gommosa del manico.In pratica cosa succede;succede che pedros compra da knipex(produttore crucco di utensili di alta precisione) i tagliaguaine e poi li rivende a un prezzo quasi triplo.
il mercato è pieno di queste truffe :arrabbiat:
 

laveladileo

Biker dantescus
12/4/06
4.737
2
54
Roma
Anche con il prosciutto sugli occhi si nota la differenza fra una tenaglia da muratore dotata di un solo infulcro che schiaccia le guaine visto che le lame sono troppo grosse prima di tranciarla e le mie tronchesi d'attacco...:sumo:......per la cronaca ho gia' effettuato una 30ina di tagli netti di guaine e le lame e gli snodi sono ancora intonsi...........
Comunque sono sicuro che gattonero ne sappia più di tutti noi messi insieme, comunque per i ferri che a prima vista sembrano tutti uguali c'è una grossa differenza (io odio i ferri che funzionano male) :rosik:
 

bike25971

Biker serius
4/1/05
207
0
Che dire.....questa è un'altra dimostrazione di quanto detto nel topic "La passione non ha prezzo"......

Prezzi assolutamente assurdi e irragionevoli nel settore MTB e tutto ciò che gli ruota intorno.

...E non venitemi a parlare di alto contenuto tecnologico dei prodotti e di mercato di nicchia....!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Con questo non voglio fare un discorso ottuso. Comprendo le differenze qualitative / tecnologiche della componentistica per mtb e accessori vari....capisco che ci siano prodotti di bassa lega e prodotti di alta gamma....capisco le differenze di prezzo tra prodotti anche simili / apparentemente identici.....

...ma su questo aziende / distributori / negozianti ci marciano alla stragrande... pedalini CB visti sui 500 Euro di listino....!?!?!?!??!?!?!??!?!?!?!?!?!?!?!?!?!!
Ma siamo folli?????????????????????????
 

bike25971

Biker serius
4/1/05
207
0
Non mi risulta che nessuno ci punti una pistola alla tempia. Almeno a me nessuno la punta, si vede per qualcuno è diverso.
Certo! nessuno punta le pistole alla tempia di nessuno...si fa per parlare. Questo è un forum.
Se dobbiamo stare zitti, non scriviamo niente e stiamo qui davanti al pc a guardare lo schermo.
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
48.259
4.989
53
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Certo! nessuno punta le pistole alla tempia di nessuno...si fa per parlare. Questo è un forum.
Se dobbiamo stare zitti, non scriviamo niente e stiamo qui davanti al pc a guardare lo schermo.
Ci mancherebbe. Però le discussioni per essere utili devono mantenere un certo tono, se no si diventa un "bar dello sport" dove si gioca a chi la spara più grossa.
Gridare alle "truffe" od alle "vergogne" o parlare di prezzi "assurdi o irragionevoli" è un tantino esagerato, oltre che essere un nonsenso economico: il prezzo "giusto" è quello che il consumatore è disposto a pagare. E' troppo? si va da un'altra parte, se nessuno compra vedrai che il prezzo cala, e se c'è chi compra... bè, evidentemente il prezzo non è considerato "assurdo".
 

bike25971

Biker serius
4/1/05
207
0
Ci mancherebbe. Però le discussioni per essere utili devono mantenere un certo tono, se no si diventa un "bar dello sport" dove si gioca a chi la spara più grossa.
Gridare alle "truffe" od alle "vergogne" o parlare di prezzi "assurdi o irragionevoli" è un tantino esagerato, oltre che essere un nonsenso economico: il prezzo "giusto" è quello che il consumatore è disposto a pagare. E' troppo? si va da un'altra parte, se nessuno compra vedrai che il prezzo cala, e se c'è chi compra... bè, evidentemente il prezzo non è considerato "assurdo".
Dai, l'intenzione non era quella di polemizzare con nessuno!
Diciamo che i kg di panettone sullo stomaco...uniti al fatto di essere al lavoro e non fuori a farsi una bella pedalata.....innalzano il livello di aggressività :-))....

Non voglio parlare di prezzi giusti o sbagliati...non sono certo io che posso stabilirlo...è solo il mercato che parla...e finchè c'è chi è disposto a pagare certi soldi anche per delle banalità...possiamo anche arrivare alla conclusione che sia giusto così.

Talvolta totalmente assurdo, ma giusto così.
 

lee paolo

Biker velocissimus
29/7/06
2.636
1
Bologna
io credo che l'esclusività si debba anche un pò pagare, altrimenti avremmo tutti delle bici incredibili, se tuitto costasse 10 euro vedresti la gente andare al bar con un ancillotti.
Lo stesso discorso vale per i vestiti (hai presente le borsette di prada da 950 euro?), per gli strumenti musicali (suono la batteria e sò cosa vuol dire pagare un fustello 1000 euro, ma sò anche che resa dà...), per gli impianti audio/video, per il modellismo, la pesca ecc ecc....quando c'è la passione di mezzo qualche trobata si prende sempre, però non tutti sono disposti a prenderla ed ecco che ti trovi ad essere uno dei pochi ad avere certi pezzi pregiati.
Dopodichè, c'è tanta gente che dice "con la metà dei soldi prendo una cosa che và uguale" però alla fine...il sogno rimane sempre il pezzo caro arrabbiato, la cosa che "costa la metà e và uguale" rimane sempre un ripiego.
E' ovvio che quando scendi in mezzo ad un bosco, con una bici da 5mila euro, saresti ugualmente soddisfatto delle performance della tua bici anche se l'avessi pagata 500 (intendo se fosse la stessa bici ovviamente), ma per gli appassionati di tecnologia, di upgrades ecc ecc ogni tanto fare il salto di qualità anche in particolari quasi insignificanti è qualcosa che appaga, perciò....pagare!!!
Non sono figlio di berlusconi, per ogni acquisto devo farmi un culo come una capanna, però se voglio cambiare manubrio e cerco il meglio...se costasse 20 euro in più di quello che ho già probabilmente mi terrèi quello vecchio, o forse lo cambierèi ma non proverèi le stesse sensazioni nel montarlo.
 

gattonero

Princeps Mechanicorum
11/8/03
9.891
1
45
London, Nxxxx
myspace.com
Anche con il prosciutto sugli occhi si nota la differenza fra una tenaglia da muratore dotata di un solo infulcro che schiaccia le guaine visto che le lame sono troppo grosse prima di tranciarla e le mie tronchesi d'attacco...:sumo:......per la cronaca ho gia' effettuato una 30ina di tagli netti di guaine e le lame e gli snodi sono ancora intonsi...........
La differenza è che le tenaglie da muratore hanno un manico lungo che fa bella leva, e delle ganasce in buon acciaio che tagliano come si deve, per cui non c'è bisogno del doppio fulcro.
A livello di taglio la soluzion migliore è certo la tronchese a lama "triangolare" che "avvolge" la guaina/cavo in modo che anche volendo non si può "schacciare" il cavo o la guaina.
Però avendo l'esperienza e dei buoni strumenti si possono fare dei tagli buoni anche con tronchesi a lama dritta. Il segreto sta tutto nella rapidità: dando un colpo veloce, potente e "secco" si fa un buon taglio.

Se la tronchese che hai postato tu fa un buon taglio è una buona dritta, perchè quelle a doppio fulcro in genere soffrono di giochi tra gli snodi che mandano le ganasce non allineate al momento del taglio, il che si traduce in un cavo/guaina sfilacciati.
Se la tua non lo fa allora è buona!

Cmq, in officina la tronchese a doppio fulcro si usa del tipo lungo, ci tagliamo le stecche dei parafanghi....ed anche le catene quando abbiamo fretta!
 

bike25971

Biker serius
4/1/05
207
0
io credo che l'esclusività si debba anche un pò pagare, altrimenti avremmo tutti delle bici incredibili, se tuitto costasse 10 euro vedresti la gente andare al bar con un ancillotti.
Lo stesso discorso vale per i vestiti (hai presente le borsette di prada da 950 euro?), per gli strumenti musicali (suono la batteria e sò cosa vuol dire pagare un fustello 1000 euro, ma sò anche che resa dà...), per gli impianti audio/video, per il modellismo, la pesca ecc ecc....quando c'è la passione di mezzo qualche trobata si prende sempre, però non tutti sono disposti a prenderla ed ecco che ti trovi ad essere uno dei pochi ad avere certi pezzi pregiati.
Dopodichè, c'è tanta gente che dice "con la metà dei soldi prendo una cosa che và uguale" però alla fine...il sogno rimane sempre il pezzo caro arrabbiato, la cosa che "costa la metà e và uguale" rimane sempre un ripiego.
E' ovvio che quando scendi in mezzo ad un bosco, con una bici da 5mila euro, saresti ugualmente soddisfatto delle performance della tua bici anche se l'avessi pagata 500 (intendo se fosse la stessa bici ovviamente), ma per gli appassionati di tecnologia, di upgrades ecc ecc ogni tanto fare il salto di qualità anche in particolari quasi insignificanti è qualcosa che appaga, perciò....pagare!!!
Non sono figlio di berlusconi, per ogni acquisto devo farmi un culo come una capanna, però se voglio cambiare manubrio e cerco il meglio...se costasse 20 euro in più di quello che ho già probabilmente mi terrèi quello vecchio, o forse lo cambierèi ma non proverèi le stesse sensazioni nel montarlo.


CONCORDO PIENAMENTE.
Infatti, ti dirò, sono uno di quelli che ha tirato fuori fior fior di soldini (con la stessa fatica di cui parli tu!) per cerchioni + gomme tubeless, forcella anteriore, ecc...
Tutte cose di cui sono molto soddisfatto e che, in un certo senso, rendono la mia bici "unica" e, nel mio piccolo, "ammirata" quando esco in compagnia (nonostante non sia una bici da migliaia di euro....) Tutto questo è bello ed è una passione, il che giustifica anche certe spese, talvolta anche un filo irrazionali...ma quando ti senti il fuoco dentro non ce n'è più per nessuno...devi fare l'acquisto.

Resto dell'idea che talvolta per l'utente medio (e per utente medio intendo anche motlissima gente che spende milionate per la mtb) non ci sia una reale comprensione del contenuto tecnico del prodotto...e spesso i negozianti fanno di tutto per non fartelo comprendere, se non con considerazioni qualunquistiche del tipo "è tutto un altro pianeta", o simili.
Il capriccio, la passione, ti muove ad acquistare la forcella strafica e che esteticamente fa venire la bava alla bocca...ma sarebbe anche bello se, oltre che per un senso di autocompiacimento, chi fa l'acquisto fosse in grado di apprezzare e di percepire fisicamente la differenza tra una forcella che costa 450 Euro e una che ne costa 900...e, qui vengo al punto, sono convinto che, qualche volta, questa differenza non ci sia.