...Altre Domande da Absolute Beginner

Pecoranera

Biker ultra
7/9/04
689
0
0
50
Firenze
1) Salendo su una salita abbastanza sterrata e abbastanza (molto) salita con il rapporto più piccolo (corona piccola davanti e grande dietro, per capirci) a me si 'impenna la bici'... come evitarlo?
2) In quali casi é consigliabile pedalare in piedi sui pedali e in quali casi é da evitare ? (parlo di situazioni da OffRoad)
 

ElEtTronE

Biker cesareus
4/13/04
1,661
0
0
Trieste
1) Devi spostare il peso del corpo in modo da pesare più sull'avantreno, le mie sono solo sensazioni, niente di definito, cmq provo a spiegartele: per spingere meglio spostati sulla sella più in punta del normale, poi piega il busto in avanti in modo da caricare la ruota anteriore (calcola che su una salita d'asfalto al 28% di pendenza, io sto col mento a poco più di una spanna dal tappo della serie sterzo). L'altra cosa importante è calibrare la pedalata, ovvero evitare assolutamente di dare colpi secchi al pedale, cercare di essere più "rotondi" possibile, più fluidi, di scaricare l'energia senza picchi improvvisi, altrimenti appunto la bici si impenna...

2) moolto soggettivo, molti ti direbbero di non alzarti mai, io qualche volta lo faccio ma devi sempre calcolare che perdi gran parte dell'aderenza in trazione. Devi valutare tu quanto ti merita, è questione d'esperienza oltretutto se ti alzi in piedi noti facilmente che la ruota molto spesso slitta. Allora è meglio stare seduti. C'è da dire che anche se la ruota "grippa" lo stesso, in piedi hai meno controllo se per esempio ci sono sassi da evitare, canalette, ecc
 

:Ninja:

Moderatur Lanciastellette
1/10/03
4,835
0
0
45
Friùl
www.empatiaweb.it
Pecoranera said:
1) Salendo su una salita abbastanza sterrata e abbastanza (molto) salita con il rapporto più piccolo (corona piccola davanti e grande dietro, per capirci) a me si 'impenna la bici'... come evitarlo?
2) In quali casi é consigliabile pedalare in piedi sui pedali e in quali casi é da evitare ? (parlo di situazioni da OffRoad)

comprati una forcella che abbia l'eta o l'ecc, la forcella si abbassa di 3-4 cm, di conseguenza l'anteriore si carica di più e ti trovi meglio...moooolto meglio
 

panixia

Biker marathonensis
1/30/04
4,356
0
0
111
bari trailz
potere della pubblicità... :ueh:
makkè "compra"... allenati!

:offtopic:
mi fa ridere quando le persone tentano di sopperire alle proprie incapacità "comprando"...
qui è strapieno di gente ke spende migliaia di euro dietro alle bici sperando ke la tale forcella
o il tale freno x magia risolveranno i problemi della loro vita...
casualmente, però, quelli ke vanno + forte sono sempre quelli ke hanno la bici "così e così"
e ke passano + tempo a girare piuttosto ke a procurarsi pezzi "superspecial" o peggio ancora a discutere ore sul colore degli adesivi!
 

Pecoranera

Biker ultra
7/9/04
689
0
0
50
Firenze
ElEtTronE said:
2) moolto soggettivo, molti ti direbbero di non alzarti mai, io qualche volta lo faccio ma devi sempre calcolare che perdi gran parte dell'aderenza in trazione. Devi valutare tu quanto ti merita, è questione d'esperienza oltretutto se ti alzi in piedi noti facilmente che la ruota molto spesso slitta. Allora è meglio stare seduti. C'è da dire che anche se la ruota "grippa" lo stesso, in piedi hai meno controllo se per esempio ci sono sassi da evitare, canalette, ecc

Però, per esempio, discendendo discrete pendenze dissestate, con una Front, meglio stare sollevati sui piedi no?
 

ElEtTronE

Biker cesareus
4/13/04
1,661
0
0
Trieste
Pecoranera said:
ElEtTronE said:
2) moolto soggettivo, molti ti direbbero di non alzarti mai, io qualche volta lo faccio ma devi sempre calcolare che perdi gran parte dell'aderenza in trazione. Devi valutare tu quanto ti merita, è questione d'esperienza oltretutto se ti alzi in piedi noti facilmente che la ruota molto spesso slitta. Allora è meglio stare seduti. C'è da dire che anche se la ruota "grippa" lo stesso, in piedi hai meno controllo se per esempio ci sono sassi da evitare, canalette, ecc

Però, per esempio, discendendo discrete pendenze dissestate, con una Front, meglio stare sollevati sui piedi no?


Bhè in discesa ovvio ! Anche perchè se stai sempre in sella dopo 1 ora di sterrato c'hai il cù aperto in due :smile:
Per andare in discesa, in piedi sui pedali (alla stessa altezza come dice Borg) peso del corpo indietro, braccia quasi tese ma non rigide, gambe "molleggiate", se le pendenze si fanno pesanti si ricorre al fuorisella, cioè andare col cù dietro la sella (è piuttosto importante saperlo fare quando inizi a scendere scale o pendenze di quel tipo). Questa è comunque una manovra diciamo "avanzata", pedala tranquillo prima e prendi un po' di familiarità col mezzo, oltretutto quello che ti dico lo capisci anche da solo pedalando un po'...come l'ho capito io delresto :-o
 

Pecoranera

Biker ultra
7/9/04
689
0
0
50
Firenze
Ok, ok ho capito,
Parliamo di Freni...

In Discesa devo tirarli un pò? In una discesa media intendo, ovviamente non una megapendenza a strapiombo. Ma una discesa dissestata che comunque ti fa acquistare una discreta velocità.

Entrambi o solo il Posteriore?
 

Sid il Bradipo

Biker ultra
3/12/04
693
0
0
38
Modena
Pecoranera said:
Ok, ok ho capito,
Parliamo di Freni...

In Discesa devo tirarli un pò? In una discesa media intendo, ovviamente non una megapendenza a strapiombo. Ma una discesa dissestata che comunque ti fa acquistare una discreta velocità.

Entrambi o solo il Posteriore?
Ma considera che é sempre meglio frenare con entrambi i freni anzi generalmente di più con l'anteriore, il posteriore in discesa si blocca prima dell'anteriore e ti fa perdere trazione dietro e direzionalità (si dirà così bho!?? non credo) al mezzo!
Per quanto riguarda il "quanto" li devi tirare, bhe quello dipende da te da quanto conosci e ti fidi del mezzo che cavalchi, e dal manico che uno ha, all'inizio si tende a frenare di più e a procedere a velocità più moderate poi si mollano di più e freni con l'esperienza ci si permette velocità più sostenute (quindi non é il mio caso :))): )

Sid il Bradipo
 

KORKI

Moderatur
7/16/04
3,326
2
0
BERGAMO
Pecoranera said:
1) Salendo su una salita abbastanza sterrata e abbastanza (molto) salita con il rapporto più piccolo (corona piccola davanti e grande dietro, per capirci) a me si 'impenna la bici'... come evitarlo?
2) In quali casi é consigliabile pedalare in piedi sui pedali e in quali casi é da evitare ? (parlo di situazioni da OffRoad)

Ciao compare, parliamo ad armi pari, da absolute beginner o-o

Ti posso dire le mie senzazioni:

1) Capita anche a me di impennare la bici. Sbaglio o a volte ti si alleggerisce solo il manubrio ? Ovvio dirai, mi si impenna la bici, ma... l'alleggerimento è un segnale di avvertimento. Quinda scala un rapporto sul posteriore (pedalata + dura eh eh 8-)). E' vero che si vorrebbe usare sempre il rapporto che permette di fare meno fatica, ma dipende se la situazione te lo permette. E' la dura verità ma servono le gambine 8-)

2) Ma, di solito sto sempre seduto, in base anche allo sconnesso. Come qualcuno ha detto precedentemete, se ti alzi perdi trazione perchè alleggerisci il posteriore, quindi se riesci stai seduto. Mi sembra strano spostarsi in avanti per non impennare, così perdi trazione. Il problema l'abbiamo risolto con la scelta del rapporto adeguato.

Ciao
 

Pecoranera

Biker ultra
7/9/04
689
0
0
50
Firenze
KORKI said:
Pecoranera said:
1) Salendo su una salita abbastanza sterrata e abbastanza (molto) salita con il rapporto più piccolo (corona piccola davanti e grande dietro, per capirci) a me si 'impenna la bici'... come evitarlo?
2) In quali casi é consigliabile pedalare in piedi sui pedali e in quali casi é da evitare ? (parlo di situazioni da OffRoad)

Ciao compare, parliamo ad armi pari, da absolute beginner o-o

Ti posso dire le mie senzazioni:

1) Capita anche a me di impennare la bici. Sbaglio o a volte ti si alleggerisce solo il manubrio ? Ovvio dirai, mi si impenna la bici, ma... l'alleggerimento è un segnale di avvertimento. Quinda scala un rapporto sul posteriore (pedalata + dura eh eh 8-)). E' vero che si vorrebbe usare sempre il rapporto che permette di fare meno fatica, ma dipende se la situazione te lo permette. E' la dura verità ma servono le gambine 8-)

2) Ma, di solito sto sempre seduto, in base anche allo sconnesso. Come qualcuno ha detto precedentemete, se ti alzi perdi trazione perchè alleggerisci il posteriore, quindi se riesci stai seduto. Mi sembra strano spostarsi in avanti per non impennare, così perdi trazione. Il problema l'abbiamo risolto con la scelta del rapporto adeguato.

Ciao


Nessun problema per le 'Gambine',
Ho pedalato ogni giorno per sette mesi lungo una salita di 5 kilometri molto tosta con un megacancello 'Bianchi' da Supermercato, 15 kg e cambio Revoshift (o roba del genere) . Adesso monto un Motore 'PecoraNera UltraSpin' molto arrabbiato per salite e rapidissimo per la pianura . Il problema é sempre la tecnica di guida . ( La Potenza é Niente senza il Controllo , ricordi ? ) .
Ma adesso mi avete detto abbastanza . Grazie . Adesso devo solo mettere tutto insieme e provare, provare, provare .
Mi diverto un mare .
 

Anonymous

Biker ciceronis
7/23/03
1,501
1
0
secondo me quella si indurire il rapporto non è proprio una buona idea.. a parte il fatto che cambiare mentre si spinge forte sui pedali è un casino la cosa giusta è quella che ti ha detto ElEtTronE, abbassa il busto in avanti e gioca con il peso per evitare sia impennate che slittamenti.. io quando mi captano strappi del genere tendo anche a "tirare" il manubrio (ovviamnete non in sù :smile: ) ma indietro..

x quello che riguarda i freni cerca la posizione delle dita che ti sia più comoda e usa sempre quella...
ma voi come le tenete le mani in frenata?? frenate con l'indice e il medio ?? io tengo pollice e indice attorno al manubrio (mi sembra di avere una presa moooolto più salda) e freno con le altre dita (vabbè il mignolo no! :-)
ve lo chiedo perchè proprio ieri mi è capitatp di dover staccare la mano mentre passavo su alcune pietre (fottute ragnatele!! una mi si è attaccata alla faccia con una mosca morta dentro.. quasi me la mangiavo :smile: ) quando l'ho rimessa ho tenuto staccati indice e medio e cazzarola mi sono impuntato su un passaggio che faccio senza problemi.. :shock:
sono solo i oche freno così??
 

Sid il Bradipo

Biker ultra
3/12/04
693
0
0
38
Modena
d4niele said:
...proprio ieri mi è capitato di dover staccare la mano mentre passavo su alcune pietre (fottute ragnatele!! una mi si è attaccata alla faccia con una mosca morta dentro.. quasi me la mangiavo :smile: )
:))): :))): :smile: :smile: Scusa ma sto morendo dalle risate.....
Bhe comunque le mosche non sono niente male...generalmente quando giro per strada mangio dall'etto all'etto e mezzo di insettini vari :))): :))):
Scherzi a parte generalmente tengo le dita in frenata in due modi:
Modo 1)...Lo uso se faccio street tengo i due indici sui freni, le restanti dita impugnano la manopola.Lo faccio perché la frenata resta sempre potente in street e serve meno forza per bloccare.
Anche se spesso mi accorgo che tolgo le dita dai freni per impugnare il manubrio: gravissimo errore in caso di pedal-kick troppo forte o impennata mal controllata sono col culo per terra...
Modo 2)...Quando faccio discesa tengo due dita sui freni: medio e indice, scaldandosi brutalmente i freni perdono in potenza di frenata, allora bisogna tirare di più (almeno coi miei freni...) pensavo di tenere sempre i meccanici per semplicità, ma mi accorgo che possono andar bene giusto in street, per le discese ci vogliono gli idraulici, anche a più pistoni se possibile...

Sid il Bradipo
 

ElEtTronE

Biker cesareus
4/13/04
1,661
0
0
Trieste
@Korki: vero che l'importante è come uno si trova bene, però quella del rapporto più duro non mi quadra molto...perchè, in salita ripida, col rapporto più duro devi perforza spingere di più sui pedali, e a meno chè nn abbia gambe di 30 cm di diametro per spingere un rapporto più duro dai "il colpo", e la fluidità di cui parlavo nel primo post va a farsi benedire. Sopratutto perchè non ho idea di che salite fai, però usare il rapporto più duro lo puoi fare se hai qualche piccolo strappo, ma se hai un salitone di lungo sviluppo la cosa si fa faticosuccia...credo di non essere male come allenamento e posso dire che su salite > 5 minuti sono prima le gambe a cedere che non la bici a impennarsi. Se dovessi farle scalando i rapporti non andrei su...

In quanto ai freni...posso darti un consiglio ? Usa la bici più che puoi, imparerai da solo come calibrare i freni :-o E' giusto come dice Sid di frenare QUASI sempre con tutti e due, ma qualche volta una bella staccata con la ruota post ti fa fare una curva stupenda...occhio a non caricare troppo la ruota ant perchè se per esempio stai andando piano su scalini di un certo livello caricando troppo davanti ti impunti e SBAMMM. In generale per me il freno anteriore rallenta sensibilmente di più (e questo lo sanno tutti) ma è molto più pericoloso, se freni troppo dietro eccetto casi rari (piega...) sgommi e pazienza, se freni troppo davanti è un po' un casino, come dicevo prima se la bici è mooolto inclinata probabilmente ti cappotti, se sei in curva su sterrato carichi troppo sulla ruota e il primo sasso che prende male in piega sei a terra... ma a spiegarlo è tutto un casino, pedala che ste robe le imparerai meglio con l'esperienza :-o
 

:Ninja:

Moderatur Lanciastellette
1/10/03
4,835
0
0
45
Friùl
www.empatiaweb.it
panixia said:
potere della pubblicità... :ueh:
makkè "compra"... allenati!

:offtopic:
mi fa ridere quando le persone tentano di sopperire alle proprie incapacità "comprando"...
qui è strapieno di gente ke spende migliaia di euro dietro alle bici sperando ke la tale forcella
o il tale freno x magia risolveranno i problemi della loro vita...
casualmente, però, quelli ke vanno + forte sono sempre quelli ke hanno la bici "così e così"
e ke passano + tempo a girare piuttosto ke a procurarsi pezzi "superspecial" o peggio ancora a discutere ore sul colore degli adesivi!

ah ah ah :smile: :smile:

bravo, sei il re della banalità... :smile: :smile:

non dico altro perchè non ho proprio voglia di litigare... :-o
 

Anonymous

Biker ciceronis
7/23/03
1,501
1
0
Sid il Bradipo said:
:))): :))): :smile: :smile: Scusa ma sto morendo dalle risate.....
Bhe comunque le mosche non sono niente male...generalmente quando giro per strada mangio dall'etto all'etto e mezzo di insettini vari :))): :))):

se stai morendo solo x il racconto avresti dovuto vedermi... :smile: :smile:
ragnatela attaccata alla faccia, mosca che mi penzola sotto al naso proprio al limite della bocca.. io impegnatissimo che penso "non tolgo la mano! caz non tolgo la mano!!" e inizio a soffiare con la bocca tutta storta verso io naso per farla staccare... alla fine ho duvoto arrendermi... ma la prossima volta valuterò l'idea di prenderla in bocca e sputarla via a velcità smodata eh eh eh
cmq a volte freno anch'io solo con l'indice (non faccio street) mi capita nei sentieri magari in piano, con molte rocce in cui si stà sempre al limite del surplace.. lì e solo lì preferisco solo l'indice che tanto la presa sul manubrio è salda lo stesso! :-?
 

Sid il Bradipo

Biker ultra
3/12/04
693
0
0
38
Modena
Bhe si diciamo che anche io dicevo che é meglio usare solo l'indice, in tutti quei momenti in cui le frenate sono corte e almeno a me non si surriscaldano troppo i freni e quindi la frenata resta potente!!
Se poi uno ha il manico di marsi delle discesone assurde senza toccare i freni allora un dito basta e avanza anche in quel caso!!
Dipende tutto dal comportamento dell'impianto frenante!Diciamo che comunque preferisco tenere un dito sulla leva quando posso!!

Sid il Bradipo
 

micro

Biker cesareus
10/2/03
1,674
-2
0
47
Pordenone
www.freeridemtbnordest.com
Riassumendo brevemente quanto detto dai forumendoli:
Sulle salite ripide metti il culo ben piazzato sulla punta della sella e stai col busto basso sul manubrio. Dimentica tutte quelle boiate tipo ETA, ECC, U-TURN...se non impari la tecnica quegli affari li sono solo dei ripieghi, prima o poi il problema si ripresenterà.

In discesa metti indice + medio su entrambi i freni e usali tutti e due assieme almeno fin oa quando non riesci a capire bene cosa puoi fare con uno e cosa con l'altro. Ricorda che è il freno anteriore che ti ferma, non il posteriore..provare per credere.
Metti il kulo indietro ma non troppo, circa sopra il bordo posteriore della sella e stai con i pedali paralleli al terreno. Non andare oltre il bordo della sella (tranne in passaggi particolarmente ripidi, che incontri molto di rado) perchè se ti si impunta la bici poi non riesci a sganciare gli spd, sempre se li hai, e comunque è molto stancante per le gambe.
Tieni le braccia tese, ma non rigide, per aiutare la bici a passare sopra le pietre, fai attenzione che più sei legnoso e + la bici sobbalza..
Ora dovresti aver tutto chiaro, non ti resta che provare
ciao