All mountain in valsassina e dintorni

 

bikercomasco

Biker ultra
18/4/11
669
1
0
Lecco
Bike
Specialized Enduro
Io ho in mente di fare un giro che ho letto sul topic del triangolo lariano ma decisamente accorciato.
Partenza da Vendrogno, salita all'alpe Giumello fino alla cima del monte Muggio e discesa per tedoldo, camaggiore e rientro. Dislivello di 1000 metri più o meno.

E' in programma per il primo weekend con bel tempo dopo il ponte.
 

brucobrusco

Biker ultra
26/5/15
669
78
0
lecco
Bike
Orbea Rallon e sangria
io complice l'apertura di bobbio volevo fare un giro di 2 giorni sto weekend.. Partendo da Barzio, rifugio grassi , falc, pescegallo, passo san marco e Morbegno..però visto il meteo mi fermerò al falc scendendo poi in bìandino.

La zona del cainallo è veramente bella, io preferisco salire e scendere da Varenna però.
 

brucobrusco

Biker ultra
26/5/15
669
78
0
lecco
Bike
Orbea Rallon e sangria
Sto valutando l'idea di andare ai resinelli partendo da lecco e scendendo dalla tecnica val Calolden questo martedì.
Giro da poco più di 1000m dsl x meno di 4 ore, quindi da fare in mattinata.

Se qualcuno vuole aggregarsi mi faccia un fischio.
 

bikercomasco

Biker ultra
18/4/11
669
1
0
Lecco
Bike
Specialized Enduro
Sto valutando l'idea di andare ai resinelli partendo da lecco e scendendo dalla tecnica val Calolden questo martedì.
Giro da poco più di 1000m dsl x meno di 4 ore, quindi da fare in mattinata.

Se qualcuno vuole aggregarsi mi faccia un fischio.

Leggo solo ora ma cmq non potevo, mi interesserebbe notizie in più sul giro. La discesa dici che è tecnica, ma trialistica o è cmq abbastanza flow?
 

brucobrusco

Biker ultra
26/5/15
669
78
0
lecco
Bike
Orbea Rallon e sangria
Fai conto che i primi 400 metri di dislivello sono un continuo su e giù dalla bici..sopratutto giù visto quanto era bagnato ieri, dopo di che è tutta fattibile in sella fino a laorca ma resta comunque molto tecnica, con delle basi di trial ci si diverte molto, di flow non ce n'è l'ombra (in realtà pochi pezzi,ma veramente pochi).
 

bikercomasco

Biker ultra
18/4/11
669
1
0
Lecco
Bike
Specialized Enduro
Fai conto che i primi 400 metri di dislivello sono un continuo su e giù dalla bici..sopratutto giù visto quanto era bagnato ieri, dopo di che è tutta fattibile in sella fino a laorca ma resta comunque molto tecnica, con delle basi di trial ci si diverte molto, di flow non ce n'è l'ombra (in realtà pochi pezzi,ma veramente pochi).

Ok grazie per le info.. non fa decisamente per me.. non ho la tecnica adatta per affrontare un sentiero quasi completamente trialistico.
 

bikercomasco

Biker ultra
18/4/11
669
1
0
Lecco
Bike
Specialized Enduro
domenica prossima farò questo giro.

http://www.itinerari-mtb.it/alla-scoperta-della-val-di-esino/
Fatto l'ultima (e unica) volta con la neve, volevo provarlo con l'asciutto.

Voglio andare a farlo anche io. Ma lo accorcerei un pochino, da Esino andrei a Bigallo e poi Ortanella per prendere il sentiero del viandante.

A leggere ste descrizioni tutte le discese più strette di una jeppabile sono impossibili da fare in sella. Quel tratto di discesa è davvero cosi difficile o è fattibile anche per chi non ama il trialistico?
 

brucobrusco

Biker ultra
26/5/15
669
78
0
lecco
Bike
Orbea Rallon e sangria
Fidati che ad alzare il kilometraggio è la strada asfaltata che porta al cainallo...non è un giro così lungo, io l'ultima volta sono salito su asfalto perché le mulattiere che dicono li sono inutilmente in piedi e noiose.

La discesa ha qualche passaggio difficile quando il sentiero del viandante passa nelle pinete quasi alla fine..ma nulla di drastico, prima di arrivare ad ortanella non ricordo nulla con difficoltà degne di nota.

Di sicuro nella descrizione sono molto cauti a dire "discesa facile".


Altra differenza, io parcheggio a Vezio esattamente dove finisce il sentiero, risparmi un paio di km o forse più di salita e discesa su asfalto
 

bikercomasco

Biker ultra
18/4/11
669
1
0
Lecco
Bike
Specialized Enduro
Fidati che ad alzare il kilometraggio è la strada asfaltata che porta al cainallo...non è un giro così lungo, io l'ultima volta sono salito su asfalto perché le mulattiere che dicono li sono inutilmente in piedi e noiose.

La discesa ha qualche passaggio difficile quando il sentiero del viandante passa nelle pinete quasi alla fine..ma nulla di drastico, prima di arrivare ad ortanella non ricordo nulla con difficoltà degne di nota.

Di sicuro nella descrizione sono molto cauti a dire "discesa facile".


Altra differenza, io parcheggio a Vezio esattamente dove finisce il sentiero, risparmi un paio di km o forse più di salita e discesa su asfalto

Be si la partenza che ha fatto lui è poco furba. In effetti parcheggiare a Vezio e andare a prendere i primi tornanti per la salita verso esino si risparmia un centinaio di metri di dislivello e un po di chilometri.

Per la parte a esino, dici al posto di andare per monti come fa la traccia, di andare dritti verso il cainallo? anche questa potrebbe essere una bella soluzione.. dovrebbe essere un altro centinaio di metri di dislivello in più ma poi ti porta in discesa a ortanella..

Magari sabato parto presto per evitare il caldo in salita e con molta calma la provo.
 

brucobrusco

Biker ultra
26/5/15
669
78
0
lecco
Bike
Orbea Rallon e sangria
Esatto, la parte fra Esino e il cainallo come la fanno loro per me è noiosa, preferisco farmela su asfalto piuttosto
 

brucobrusco

Biker ultra
26/5/15
669
78
0
lecco
Bike
Orbea Rallon e sangria
Domenica giro: introBio- artavaggio- Valtorta- bobbio- (in base alle forze che mi restano decido se Spallare fino al grassi)- introBio.


La discesa artavaggio- Valtorta la farò sul sentiero 103 che non ho mai fatto quindi non so come sia.

Da bobbio a introBio scendero dal 26 che è discretamente tecnico, soprattutto i tagli x evitare la mulattiera.


l'eventuale discesa dal grassi la faccio passando dalle case pio X prima e poi sentiero che passa a fianco della strada fino poco sopra introBio, difficoltà media.


Senza la salita al grassi resta comunque un giro di quasi 2000D + che si possono accorciare con la funivia di Moggio